il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Autori    (Visualizza la Mappa del sito )

PRIMA PAGINA

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

APPUNTAMENTI

SITI WEB

Francesco Giordano

(19 notizie - pagina 1 di 1)

Lotta e unità: lotta contro l'occupante, unità tra i palestinesi

Milano. Report sulla conferenza "L'economia palestinese"

Si è svolto giovedì 4 marzo, a Milano nella sede delle conferenze di PalazzoTurati, l'incontro organizzato dal CIPMO (Centro Italiano per la Pace di Medio Oriente), dal titolo "La sfida economica palestinese" con la presenza di Hassan Abu Libbeh, che ha sostituito l'annunciato Salam Fayyad. Per iscriversi a questa conferenza si è preteso che al momento dell'iscrizione occorreva...

(6 Marzo 2010)

Amiche ed amici della Palestina


in: «Siamo tutti palestinesi»

Quando si vuole cancellare la memoria

Calabresi, Pinelli, noi e gli altri

Ancora una vicenda privata la fanno diventare una cosa pubblica: dopo gli incontri con le minorenni di Berlusconi comincia la questione tra la famiglia Calabresi e la famiglia Pinelli. Della prima storia non c’ è nulla di nuovo, conosciamo bene che l’immoralità della borghesia è capace di tutto, nulla di nuovo, quindi. Sull’altra questione occorre, a mio avviso,...

(17 Maggio 2009)

Francesco Giordano


in: «Omicidi di stato»

Eppure non eravamo tutti…..

lettera sulla manifestazione di roma

Eppure non eravamo tutti….. Mi piace iniziare questa lettera sul corteo di Roma con queste parole piuttosto che indicare la cifra dei partecipanti, comunque eravamo tanti. Il fatto che fossimo in oltre 200.000 e che quanti sono scesi in piazza fossero accompagnati dalla simpatia e solidarietà del popolo romano si respirava ad ogni incrocio, ad ogni angolo, ma pure non eravamo tutte...

(19 Gennaio 2009)

Francesco Giordano Milano


in: «Siamo tutti palestinesi»

Una risposta a Raffaella Bolini

in merito al suo articolo su Liberazione di oggi

Cari compagni, Raffaella Bolini dell’ARCI, su Liberazione di venerdì 2 gennaio 2009 dichiara di non saper cosa fare per essere più incisiva nella solidarietà ai palestinesi. Io un consiglio posso darglielo: la cosa migliore è stare dalla parte dei palestinesi, senza se e senza ma. Invece no. La Raffaella si preoccupa di non “offrire il fianco alle posizioni...

(2 Gennaio 2009)

Francesco Giordano


in: «Siamo tutti palestinesi»

Napolitano è ancora livido per la contestazione della Fiera del Libro di Torino

Cari compagni, non è proprio andata giù a Giorgio Napolitano la mobilitazione internazionale contro la decisione di aver voluto Israele ospite d'onore alla fiera del libro; nonostante siano passati mesi e sia stata "una residua contestazione faziosa" torna a parlarne persino mentre va in giro nella Palestina occupata. La grande manifestazione di Torino lo ha reso ancora più livido...

(27 Novembre 2008)

Francesco Giordano - Milano


in: «Siamo tutti palestinesi»

Senza giustizia non vi sarà mai pace

Manifestiamo il 29 novembre a Roma. Al fianco del popolo palestinese e della sua Resistenza

*Stamattina, bulldozer israeliani hanno invaso Khan Younis e hanno distrutto campi e terreni. Testimoni dichiarano che le truppe israeliane hanno aperto il fuoco contro i cittadini inermi ferendone diversi. *Coloni estremisti ebrei hanno picchiato un bimbetto palestinese di sei anni, che e' stato portato in ospedale con contusioni alla testa. Secondo fonti sanitarie palestinesi, il piccolo Bilal...

(9 Novembre 2008)

Francesco Giordano


in: «Siamo tutti palestinesi»

A Roma per la Palestina

Perche’ bisogna partecipare alla manifestazione del 29 novembre

MARTIRI DELL’INTIFADA: Muoiono in piedi, luminosi sulla strada/splendenti come stelle,/le labbra sulle labbra della vita/ fronteggiano la morte/e scompaiono come il sole. (Fadwa Tugan) Salwa Salah, Sara Siureh, entrambe 18 anni, sono state messe in “arresti amministrativi”, la detenzione senza processo, senza capi di accusa precisi; loro, come almeno 600 prigionieri politici palestinesi,...

(21 Ottobre 2008)

Francesco Giordano


in: «Siamo tutti palestinesi»

Boicottaggio della Fiera del libro: Ben scavato, vecchia talpa!

Così avrebbe commentato Marx dopo la manifestazione di oggi, 10 maggio 2008, a Torino. La soddisfazione delle compagne/i era ben visibile sui volti e negli occhi quando ognuno di noi si apprestava a salutare per tornare nelle proprie città, nei propri paesi. Personalmente avrei voluto salutare tutte e tutti per la generosa e convinta partecipazione, i compagni di Roma, Milano, Napoli,...

(11 Maggio 2008)

Francesco Giordano


in: «Boicottiamo la Fiera del libro di Torino»

Boicottiamo la Fiera del Libro di Torino

le armate sioniste scendono in campo ed è razzismo

20 PALESTINESI ASSASSINATI: E’ LO SPETTACOLO PIÙ BELLO CHE SI POSSA VEDERE! (PORTAVOCE DEL GOVERNO ISRAELIANO) Quando filosionisti o amici degli iscritti alla Loggia P2 si pronunciano a favore di Israele come ospite d’onore della Fiera del Libro di Torino, sprecano parole su parole, ma neanche una per accennare alla sofferenza dei palestinesi. Anche oggi, 4 febbraio, le armate...

(4 Febbraio 2008)

Francesco Giordano


in: «Boicottiamo la Fiera del libro di Torino»

Il 20 ottobre ed il suo dopo ovvero come il 20 ottobre ha reso nudo il re.

La sinistra che ha proposto ed organizzato la manifestazione del 20 ottobre sta compiendo un altro crimine: dopo aver avvallato tutte le scelte banditesche del governo Prodi, dopo aver lasciato il popolo palestinese e le sue avanguardie nelle mani dei delinquenti nazisti sta rendendo evanescente la forza che è sfilata a Roma. La manifestazione di Roma ha mostrato una grande contrarietà...

(1 Novembre 2007)

francesco giordano


in: «Dove va Rifondazione Comunista?»

Se non ora quando?

L'appello per una manifestazione ad ottobre "per spingere a sinistra il governo Prodi" non è solo sbagliata perchè tardiva (una protesta contro le politiche dell'attuale governo bisognava farla ieri, oggi sarebbe già in ritardo, figuriamoci il 20 ottobre, a Finanziaria approvata). Io credo che il tentativo di fare da stampella a questo governo sia sbagliatissimo, anche se animato...

(10 Agosto 2007)

Francesco Giordano


in: «No al protocollo del luglio 2007»

A proposito della manifestazione a roma il 9 giugno 2007

No, non è stato Bush l’ospite grato della città di Roma, ma la Palestina.

La Palestina è stata nel cuore del corteo che è partito da Piazza del Popolo, no, anzi che è partito dalle città del sud e del nord Italia, dalle mille periferie ed in esse è poi rientrato dopo aver trascorso chilometri e chilometri con treni, pullman e macchine. Il percorso tra Piazza della Repubblica e Piazza Navona è servito solo per abbracciarci, riconoscerci...

(10 Giugno 2007)

Francesco Giordano


in: «Dove va il movimento per la pace?»

Fidel Castro versus Rina Gagliardi

Le pagine dedicate a Cuba il 30 maggio 2007, dalla giornalista Concioni di Liberazione, hanno avuto una ottima risposta da parte di molti lettori dello stesso giornale, la difesa poi, del direttore e della direttora Gagliardi, hanno peggiorato l’immagine che i precedenti articoli avevano prodotto. Comunque credo che la risposta più adeguata gliela abbia data lo stesso Fidel, addirittura...

(6 Giugno 2007)

Francesco Giordano


in: «Dalla parte di Cuba»

9 giugno: Lidia Menapace, Haidi Giuliani, Franca Rame, ecc… invitano a marciare insieme. Ci sono anche i mangusta?

2001: a partire da Genova è iniziato quello che, il fu Bertinotti comunista, definì “disgelo” della sinistra, delle mobilitazioni di base contro il mortale governo Berlusconi. A Genova abbiamo iniziato un cammino che ci sostenne sulle strade di tutto il paese portando milioni di persone contro la guerra, quelle/i che andarono a formare la “seconda potenza mondiale”. Quelle/i...

(26 Maggio 2007)

Francesco Giordano


in: «Dove va Rifondazione Comunista?»

Berti: not in my name

Inevitabilmente il 26 marzo 2007 è arrivata l’ora di dare a Cesare quello che è di Cesare, così Bertinotti si è beccato il frutto di quanto ha seminato, nulla di più. Io sono molto d’accordo con i compagni che hanno avuto il coraggio, la generosità e l’intelligenza di protestare contro uno dei massimi responsabili della tragedia in cui la...

(24 Aprile 2007)

Francesco Giordano


in: «Dove va Rifondazione Comunista?»

Lettera aperta ai comitati No Dal Molin

“Non serve domandare se poi ce la faremo lasciamo alle parole il tempo di aspettare O forse qui si aspetta la rossa provvidenza per cui gli altri decidono, e noi portiam pazienza Buttiamo a mare le basi americane cessiamo di fare da spalla agli assassini giriamo una pagina lunga di vent'anni andiamo a guadagnare la nostra libertà” Care/i compagne/i, ho potuto sentire e vedere personalmente...

(15 Febbraio 2007)

Francesco Giordano


in: «No basi, no guerre»

Stefano è morto. Per chi ha la Palestina nel cuore è morto un pezzetto di sé.

Stefano era un giornalista vero, come ce ne sono pochi, molto pochi in Italia. I suoi meriti sono stati non solo l’onestà nel fare il lavoro di informazione, ma anche di amare la verità e la giustizia schierandosi apertamente contro quella che è l’ingiustizia profonda: la Palestina, se si continua a parlare dei crimini israeliani di Sabra e Chatila lo si deve a lui. La...

(7 Febbraio 2007)

Francesco Giordano


in: «Siamo tutti palestinesi»

Una vergogna si aggira per l'Europa: l’occupazione della Palestina.

Tutte le potenze del vecchio e del nuovo continente si sono coalizzate in un sacro impegno a favorire e mantenere questo spettro: il papa e Putin, Prodi e D’Alema, Bush, i radicali italiani e poliziotti tedeschi. Qual'è il gesto di opposizione o di solidarietà che non sia stato bollato di terrorismo dai suoi avversari al governo? Le mafie di ogni stinto colore, per biechi opportunismi...

(6 Gennaio 2007)

francesco giordano


in: «Siamo tutti palestinesi»

Milano 18 novembre: una manifestazione contro il popolo palestinese

Ho appena letto il documento che promuove la manifestazione di boicottaggio di quella di Roma del 18 novembre e vi assicuro che è una vergogna unica. Tutto il documento trasuda di razzismo nei confronti dei palestinesi. Se lo avete letto (Liberazione di oggi), avrete fatto caso che i palestinesi non vengono mai nominati se non per i terribili missili Qassan, e solo alla fine per l’elemosina...

(28 Ottobre 2006)

Francesco Giordano


in: «Siamo tutti palestinesi»

26107