il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Autori    (Visualizza la Mappa del sito )

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

APPUNTAMENTI

SITI WEB

Vittorio Arrigoni

(21 notizie - pagina 1 di 2)

Da Gaza. Terrore e morte. Morte e terrore. Ore 1:10 locali.

L’escalation tanto invocata da Israele sta prendendo corso.

Dopo i bombardamenti israeliani di martedì notte a Est di Gaza city, che hanno causato il ferimento di 4 civili, (fra questi anche una donna incinta) e quelli di ieri notte che hanno visto caccia f16 israeliani sganciare bombe a sud della Striscia (Rafah) e a est di Gaza city (Zaitoun), provocando il ferimento di un civile palestinese anche oggi la Striscia è rimasta sotto costante e...

(9 Aprile 2011)

Vik da Gaza city


in: «Restiamo umani»

Carri armati israeliani hanno bombardato una casa ad Est di Gaza city: 3 morti e 10 feriti, fra questi, 4 bambini.

Ore 16:18 locali Carri armati israeliani hanno bombardato una casa ad Est di Gaza city: 3 morti e 10 feriti, fra questi, 4 bambini. Ore 15:15 Boati come di esplosioni sopra tutta Gaza city dovuti a caccia F16 che rompono il muro del suono a volo radente sugli edifici. Si definiscono sonic booms, si traducono in una parola sola: terrorismo. Ore 11:15 Un drone (UCAV) ha appena bombardato a Est...

(22 Marzo 2011)

Vittorio Arrigoni


in: «Restiamo umani»

Gaza 28 dicembre 2010. Ore 22:23 locali.

Quasi a voler sfruttare il periodo delle feste di fine anno e il letargo dell'attenzione dei media verso questo lembo di terra martoriato, continua l'escalation di attacchi israeliani ai civili di Gaza. Ieri notte navi da guerra israeliana hanno assaltato un peschereccio palestinese, mentre questo si trovava a navigare in acque legalmente riconosciute essere di Gaza. Rapito l'equipaggio di 6 pescatori,...

(29 Dicembre 2010)

Vittorio Arrigoni da Gaza city


in: «Restiamo umani»

Gaza sotto costante bombardamento israeliano

Ore 17 30 locali. Altri missili su Khan Younis e di nuovo su Rafah. Per il momento si contano 4 feriti, ma il bilancio e' certamente destinato a crescere. http://www.maannews.net/eng/ViewDetails.aspx?ID=344173 Ore 16 45. 10 minuti fa aerei da guerra hanno bombardato Rafah, apparentemente un luogo di esercitazione delle Brigate Ezzedin al-Qassam, braccio harmato di Hamas 0re 15:32 locali Altri...

(22 Dicembre 2010)

Vittorio Arrigoni da Gaza city Palestina occupata


in: «Restiamo umani»

Restiamo umani! Vittorio Arrigoni da Gaza risponde a Roberto Saviano che sostiene Israele

da guerrillaradio.iobloggo.com "Gaza risponde a Roberto Saviano" L'attivista per i diritti umani e scrittore Vittorio Arrigoni, nella Striscia di Gaza dall'agosto 2008, risponde in un video messaggio alle dichiarazioni di Roberto Saviano, rilasciate durante la manifestazione "Per la verità, per Israele", tenutasi nei giorni scorsi a Roma. Uno "scrittore di fama" che qualcuno ha definito...

(17 Ottobre 2010)

Vittorio Arrigoni da Gaza city


in: «Restiamo umani»

Gaza. Israele annuncia un alleggerimento dell'embargo, ma non lascia passare quel che serve davvero

Ketchup, maionese, aghi da cucito e filo sono i prodotti che settimana scorsa Israele ha inserito nella lista dei pochi beni autorizzati a Gaza. A questi si sono aggiunti martedì attrezzi agricoli, pezzi di ricambio per automobili, giocattoli e make-up che sopra 130 camion abbiamo visto entrare all'interno della Striscia. Prendendo atto della decisione del governo israeliano di "allentare"...

(6 Luglio 2010)

Vittorio Arrigoni da Gaza city


in: «Restiamo umani»

L'assedio israeliano a Gaza è illegale, lo sostiene pure la Croce Rossa Internazionale

Per la prima volta il Comitato Internazionale della Croce Rossa ha detto pubblicamente le cose come stanno: l’assedio imposto da Israele a Gaza è illegale in quanto viola il diritto umanitario internazionale. Ai sensi dell'articolo 33 della Quarta Convenzione di Ginevra infatti "nessuna persona protetta può essere punita per un'infrazione che non ha commesso personalmente. Le...

(6 Luglio 2010)

Vittorio Arrigoni


in: «Restiamo umani»

bandiera palestinese e filo spinato (icona)

Israele annuncia un alleggerimento dell'embargo, ma non lascia passare quel che serve davvero

Ketchup, maionese, aghi da cucito e filo sono i prodotti che settimana scorsa Israele ha inserito nella lista dei pochi beni autorizzati a Gaza. A questi si sono aggiunti martedì attrezzi agricoli, pezzi di ricambio per automobili, giocattoli e make-up che sopra 130 camion abbiamo visto entrare all'interno della Striscia. Prendendo atto della decisione del governo israeliano di "allentare"...

(26 Giugno 2010)

Vittorio Arrigoni


in: «Restiamo umani»

In riva al mare, mentre le navi della solidarietà provano a salpare verso la Striscia

La notte del 15 febbraio 1988 un'imbarcazione esplodeva nel porto cipriota di Limassol. Si trattava dell'Al Awda ("il ritorno") ed era carica di aiuti umanitari destinati ai profughi in Palestina. Il Mossad che collocava una bomba sul quello scafo qualche ora prima aveva ucciso i tre membri dell'OLP incaricati della missione. Ispirati da quel primo tentavo tragicamente fallito di rompere l'occupazione...

(31 Maggio 2010)

Vittorio Arrigoni


in: «Restiamo umani»

Un reportage di Vittorio Arrigoni dalla Striscia di Gaza, dove neanche i bambini sono al sicuro

Gli abitanti di Beit Hanoun sono andati a dormire martedì notte e si sono risvegliati di soprassalto agli inizi del gennaio 2009. Era infatti dai giorni del massacro di un anno e mezzo fa che a Nord della Striscia non piovevano dal cielo ordigni così devastanti come i due missili lanciati all'alba di ieri, 26 maggio 2010, da caccia F16 israeliani nel centro della città. Quindici...

(28 Maggio 2010)

Vittorio Arrigoni foto di Radmila Stojanovic (International Solidarity Movement)


in: «Restiamo umani»

Pirateria nel sud del Mediterraneo

C'è un pericolo incombente per i naviganti nel sud del Mediterraneo, se vogliamo una minaccia più subdola dei corsari somali che assaltano i mercantili nel Corno D'africa. Al largo di Gaza, la marina militare israeliana si è macchiata ancora una volta di pirateria, assaltando la "Spirit of Humanity", una minuscola imbarcazione di legno carica di aiuti umanitari e attivisti diretta...

(7 Luglio 2009)

Vittorio Arrigoni www.guerrillaradio.iobloggo.com


in: «Restiamo umani»

Intervista a Vittorio Arrigoni, 'Restiamo umani'.

Vittorio Arrigoni, volontario dell'Ism - International solidarity movement, vive a Gaza da circa un anno, ed è stato testimone diretto e unica voce giornalistica italiana (e non solo) del genocidio perpetrato da Israele nei ventidue giorni (27 dicembre - 18 gennaio) di "Piombo Fuso".Vittorio ha pubblicato per il Manifestolibri, "Gaza, restiamo umani", il diario delle settimane di bombardamenti...

(12 Maggio 2009)

Infopal


in: «Restiamo umani»

Gaza: è sempre più necessaria la mobilitazione della società civile mondiale

Intervista a Vittorio Arrigoni

Abbiamo incontrato Vittorio Arrigoni in occasione della delegazione a Gaza del Forum Palestina "S.O.S. Gaza". Ti abbiamo seguito in particolar modo per le tue corrispondenze e gli articoli su "Il Manifesto" nei giorni del massacro. Qual’ è oggi la situazione a Gaza? La situazione nella Striscia di Gaza continua ad essere di emergenza umanitaria, di post-"catastrofe innaturale", come...

(18 Marzo 2009)

Mila Pernice


in: «Restiamo umani»

Proiettili israeliani contro Vittorio Arrigoni

L'assedio di Gaza continua: l'ultima volta che mi hanno ucciso

Un cuore, due mani, un cuore pulsante e una mente ancora funzionante. Due occhi abbastanza profondi per mettere a fuoco l'ingiustizia a portata di mira dei cecchini. Due mani ancora funzionali per accarezzare cuccioli d'uomo figli spersi di un allah minore, e un cuore aritmico che pompa sangue per una mente poco incline all'indifferenza dinnanzi alla tragedia. Sono vivo, ma questo potrebbe essere...

(1 Marzo 2009)

Vittorio Arrigoni in Gaza Blog: http://guerrillaradio.iobloggo.com/


in: «Restiamo umani»

Gaza: avvoltoi e cacciatori di taglie

Dal mare non più i suoi generosi frutti, nulla dell'amore per i suoi flutti che rispecchiano il cielo, solo la morte portata in dote da navi da guerra che arano il suo spettro liquido. Del mare proviamo a fare ancora corridoio salvifico, una breccia su questa terra martoriata, confiscata e imprigionata, stuprata in ogni suo palmo, ridotta ad un cimitero per salme che non trovano riposo. Da...

(15 Gennaio 2009)

Vittorio Arrigoni


in: «Restiamo umani»

Vittorio Arrigoni da Gaza: "non lascerò il mio paese!"

Il dentifricio, lo spazzolino, le lamette e la mia schiuma da barba. I vestiti che indosso, lo sciroppo per curarmi una brutta tosse che mi affligge da settimane, le sigarette comprate per Ahmed, il tabacco per il mio arghile. Il mio telefono cellulare, Il computer portatile su cui batto ebefrenico per tramandare una testimonianza dell'inferno circostante. Tutto il necessario per una vita umile e...

(11 Gennaio 2009)

Vittorio Arrigoni


in: «Restiamo umani»

Gaza. I volti diafani di fantasmi che chiedono giustizia.

Mentre scrivo i carri armati israeliani sono entrati nella «Striscia». La giornata è iniziata allo stesso modo in cui è finita quella che l’ha preceduta, con la terra che continua a tremare sotto i nostri piedi, il cielo e il mare, senza sosta alcuna, a tramare sulle nostre teste, sui destini di un milione e mezzo di persone che sono passate dalla tragedia di un assedio,...

(4 Gennaio 2009)

Vik (Vittorio Arrigoni) blog: http://guerrillaradio.iobloggo.com/


in: «Restiamo umani»

Vittorio Arrigoni: catastrofe innaturale a Gaza

Il nuovo anno è subentrato a quello vecchio con gli stessi auspici di morte e desolazione, elevati alla massima potenza distruttiva. Mai viste così tante bombe crollare attorno a casa mia, dinnanzi al porto. Un' esplosione a meno di 100 metri , ha scosso violentemente i 7 piani del mio palazzo, facendolo oscillare come un pendolo impazzito. Per un momento abbiamo temuto venisse giù,...

(3 Gennaio 2009)

Vik - Vittorio Arrigoni


in: «Restiamo umani»

Quando questo nuovo Olocausto avrà fine?

La nottata è trascorsa insonne, non poteva essere diversamente.Boati e sirene su tutta la città. Ogni bomba quanti morti sono?sono stanco di ascoltare le esplosioni, di contarli, i morti,ma non posso farne a meno. Siamo a 290 decessi,ma i feriti, per lo più gravissimi, con arti mutilati o maciullati,fanno impennare il bilancio verso l'alto ogni ora. Ho bisogno di tranquillanti.Non...

(29 Dicembre 2008)

Vittorio Arrigoni http://guerrillaradio.iobloggo.com/


in: «Restiamo umani»

Free Gaza Movement: un video per denunciare i crimini israeliani in alto mare.

(14 Settembre 2008)

Vittorio Arrigoni, Guerrilla Radio Blog http://guerrillaradio.iobloggo.com/


in: «Restiamo umani»

<<   | 1 | 2 |    >>

24543