il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Autori    (Visualizza la Mappa del sito )

PRIMA PAGINA

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

APPUNTAMENTI

SITI WEB

Comidad

(184 notizie - pagina 6 di 10)

Oltre la nato, gheddafi deve temere le finte mediazioni di cina e russia

Con uno di quei sovvertimenti morali tipici del mobbing, il fallimento dei tentativi della NATO di assassinare Gheddafi è diventato per la propaganda ufficiale un'ulteriore prova della malvagità del dittatore, che infatti cerca di sfuggire alle bombe invece di lasciarsi ammazzare docilmente. Questa delegittimazione totale dell'aggredito, comporta la infantilizzazione/ridicolizzazione...

(19 Maggio 2011)

Comidad


in: «La guerra "umanitaria" alla Libia e le sue conseguenze»

Come gli usa destabilizzano l'alleato pakistano

In pochi giorni, nella vicenda della presunta uccisione di Bin Laden, si è passati dalle dichiarazioni del segretario di Stato USA Hillary Clinton di apprezzamento per il ruolo che i servizi segreti pakistani avrebbero svolto nella individuazione del bersaglio, alle aperte accuse del Presidente Obama contro il governo del Pakistan, sospettato addirittura di aver fornito una rete di appoggio...

(12 Maggio 2011)

Comidad


in: «Il nuovo ordine mondiale è guerra»

Putin si prepara a scaricare anche Assad?

Nonostante sia sempre occupato in "ben altri problemi", il presidente USA, Barack Obama, ha trovato il tempo di riconfermare ed inasprire le sanzioni economiche contro la Siria, spingendo inoltre l'Unione Europea ad accordarsi ed accodarsi a queste misure, che sono dei veri e propri atti di guerra. Il pretesto attuale per questa nuova ondata di sanzioni è la repressione delle rivolte interne...

(5 Maggio 2011)

Comidad


in: «Il nuovo ordine mondiale è guerra»

Beati

D'ora in poi il Primo Maggio sarà ricordato per la beatificazione di Woytila e Bin Laden; e questa loro canonizzazione in comune risulta anche comprensibile, se si considera che sono stati entrambi in odore di appartenenza alla CIA. Ma allora, forse, tanto valeva beatificare direttamente la CIA.

(4 Maggio 2011)

Comidad


in: «L'oppio dei popoli»

Il sogno americano di una mafialand a cuba

La notizia dell'annuncio da parte del Congresso del Partito Comunista Cubano di una serie di riforme economiche in presunto senso privatizzatore, ha assunto un risvolto interessante a causa delle reazioni della propaganda "occidentale", che peraltro hanno ricalcato schemi già esibiti alla fine dello scorso anno, allorché Raul Castro anticipò l'ipotesi di questi provvedimenti....

(28 Aprile 2011)

Comidad


in: «Dalla parte di Cuba»

Berlusconismo, alibi del fondo monetario internazionale

Le leggi berlusconiane sulla prescrizione breve e sul processo lungo costituiscono qualcosa di più di semplici leggi ad personam, poiché configurano una depenalizzazione di fatto dei reati finanziari, che diverrebbero non più processabili a causa delle illimitate possibilità di ostruzionismo offerte ai collegi di difesa, a fronte dei tempi più stretti per giungere...

(21 Aprile 2011)

Comidad


in: «Il quarto governo Berlusconi»

Berlusconi, fantoccio della psywar n.a.t.o.

Il caso Libia si sta risolvendo in un'ennesima disfatta per la politica estera dell'attuale governo, tanto che l'Unione Europea ha appena misconosciuto persino l'esistenza di un'emergenza-immigrati a Lampedusa, forse fingendo di prendere in parola Berlusconi, che aveva promesso la soluzione del problema in due giorni. Il ministro degli Interni, Maroni, è stato costretto così a fare la...

(14 Aprile 2011)

Comidad


in: «Il nuovo ordine mondiale è guerra»

Trovatelli

Ci sono casi umani che non possono non commuovere. Berlusconi ha affermato non solo di essere vittima di una gretta invidia sociale, ma di sentirsi addirittura azzannato dalla stampa ostile e dalla magistratura. Il ministro degli Interni Maroni - noto per la sua indomabile energia quando si tratta di strapazzare gli immigrati- lamenta che l’Europa abbia lasciato solo il governo italiano nella...

(14 Aprile 2011)

Comidad

Locklear si fa la base nato a spese della regione campania

Sebbene confinata nelle cronache locali della Campania, si è appresa la notizia che a novembre di quest'anno dovrebbe essere consegnata all'ammiraglio Locklear la nuova base militare NATO di Giugliano, vicino al Lago Patria, già sede di un'altra storica base militare USA; ma anche vicino alla ex centrale nucleare del Garigliano, che è attualmente deposito di scorie nucleari, sia...

(7 Aprile 2011)

Comidad


in: «No basi, no guerre»

Non ci hanno detto che al jazeera fa parte della nato

Il vento delle rivoluzioni arabe ora coinvolge anche la Siria, il vero Paese di frontiera con Israele. Dal 1967 le Alture del Golan, la zona più ricca d'acqua della Siria, sono infatti occupate da Israele, e l'eventualità di una restituzione di questi territori non è neppure nell'agenda internazionale. La Siria si trova quindi in uno stato di guerra, ma, in base alle "notizie"...

(31 Marzo 2011)

Comidad


in: «La guerra "umanitaria" alla Libia e le sue conseguenze»

I segni della sconfitta della rivoluzione in Libia

Faccio appello a tutti i popoli perchè ci sostengano: faccio appello agli Egiziani, ai Tunisini, ai Francesi, persino ai Cinesi, a tutti i popoli del mondo, perchè siano benvenuti il loro appoggio e la loro solidarietà In poche ore, il Consiglio di Sicurezza dell’ONU ha deciso di dare inizio agli attacchi aerei contro la Libia. La Francia era già pronta la notte...

(26 Marzo 2011)

Saoud Salem,anarchico libico


in: «La guerra "umanitaria" alla Libia e le sue conseguenze»

Libia: il pacifismo ambiguo della destra ed il bellicismo della sinistra occidentalista

Il progetto di "no fly zone" risultava ormai superato dagli eventi bellici sul terreno libico, dato che la inattesa rapidità della controffensiva delle truppe di Gheddafi aveva comportato l'accerchiamento degli insorti sia a Misurata che a Bengasi. La coalizione dei "volenterosi" - Stati Uniti, Francia e Gran Bretagna -, forzando la lettera della risoluzione 1973 del Consiglio di Sicurezza...

(24 Marzo 2011)

Comidad


in: «La guerra "umanitaria" alla Libia e le sue conseguenze»

In libia si combatte ancora la prima guerra mondiale?

Una notizia interessante di questi ultimi giorni è che la minaccia di intervento della NATO in Libia, dato per imminente dal suo segretario generale Rasmussen, potrebbe innescare una crisi interna alla stessa NATO, poiché uno dei principali Paesi membri della sedicente Alleanza, la Turchia, ha preso un'esplicita posizione contraria al progetto di "no fly zone". Risulta significativo...

(17 Marzo 2011)

Comidad


in: «Il Mondo Arabo in fiamme»

Libia: per farci un kosovo non basta la nato, ci vuole l'onu

Lunedì ultimo scorso la NATO, per voce del suo segretario generale, ha lanciato a Gheddafi un solenne avvertimento, secondo il quale i bombardamenti sui civili costituiscono un crimine contro l'umanità e perciò la NATO non rimarrà a guardare. Non si può negare che, quando si tratta di bombardare i civili, la NATO non si è mai limitata a guardare, ma si è...

(10 Marzo 2011)

Comidad


in: «La guerra "umanitaria" alla Libia e le sue conseguenze»

La Cirenaica fotocopia del Kosovo

I media stanno inneggiando da settimane alle presunte "novità" provenienti dal Mondo Arabo, novità che consisterebbero in quelle inedite esperienze che sono i colpi di Stato militari. Ma, più di tutte, la situazione della Libia ha assunto i contorni del déjà vu, di una vicenda già vissuta nei minimi dettagli. Vari commentatori hanno ipotizzato che, dietro...

(3 Marzo 2011)

Comidad


in: «Il Mondo Arabo in fiamme»

Libia: una guerra del petrolio tra eni e bp?

Ci sono vari elementi che consiglierebbero di valutare con molta cautela le attuali "notizie" riguardanti la Libia. A differenza dell'Egitto, la Libia non ha masse di disperati urbani, in parte perché il regime ha adottato un sistema paternalistico/assistenziale che evita gravi forme di miseria, ed in parte perché mancano proprio le masse, dato che si sta parlando di un Paese spopolato,...

(24 Febbraio 2011)

Comidad


in: «Il Mondo Arabo in fiamme»

Per berlusconi guantanamo non viola la privacy

La manifestazione del 13 febbraio per rivendicare la dignità delle donne è stata fatta oggetto non solo delle condanne scontate da parte dell'opinionismo filo-governativo, ma anche di molte critiche provenienti da aree di opposizione. Questo secondo tipo di obiezioni si è orientato nel senso del cosiddetto "benaltrismo", chiedendo come mai non si sia reagito prima a tutte le violazioni...

(17 Febbraio 2011)

Comidad


in: «Il quarto governo Berlusconi»

Marchionne si fa la sua costituzione

La grande notizia è che l'Amministratore Delegato della FIAT, Marchionne, dopo l'ennesima dichiarazione di abbandono dell'Italia, finalmente dovrebbe incontrare il governo nei prossimi giorni. Per far vedere che si tratta di una cosa seria, si è tenuto da parte del governo a sottolineare che Berlusconi andrà all'incontro accompagnato da tutti e due i suoi tutori, il ministro Giulio...

(10 Febbraio 2011)

Comidad


in: «Crisi e lotte alla Fiat»

In egitto si riaffaccia il terzomondismo militare?

Alcuni commenti sulle attuali rivolte in Tunisia ed Algeria sono stati improntati a diffidenza, nel timore che, dietro le apparenze del movimento popolare, si celi un tentativo di "rivoluzione colorata" ispirato dagli Stati Uniti. La prudenza nel plaudire a queste rivolte costituisce senza dubbio un atteggiamento opportuno, viste le esperienze di questi ultimi venti anni; d'altra parte, sia nel caso...

(3 Febbraio 2011)

Comidad


in: «Il Mondo Arabo in fiamme»

Uno sciopero generale contro la menzogna sociale

Un sistema mediatico appeso per giorni all'attesa degli oracoli sibillini della Conferenza Episcopale Italiana, ha invece totalmente ignorato l'approssimarsi della scadenza dello Sciopero Generale del 28 gennaio. Intanto lo stesso sistema mediatico sta affilando le sue armi per cercare di liquidare questo sciopero come una espressione di attaccamento all'ideologia in un mondo che cambia. In effetti,...

(27 Gennaio 2011)

Comidad


in: «Contratto Metalmeccanici»

<<    | 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 |    >>

55851