il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Autori    (Visualizza la Mappa del sito )

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

APPUNTAMENTI

SITI WEB

Comidad

(184 notizie - pagina 5 di 10)

In libia ed in siria colonialismo fa rima con razzismo

Si dice che illustri astronomi e fisici britannici, fra cui Bernard Lovell, in privato fossero soliti negare che lo sbarco americano sulla Luna sia mai avvenuto. Questa ormai vecchia questione pare però che sia stata superata da uno sbarco immaginario più di attualità. A distanza di una settimana dallo sbarco a Tripoli del primo ministro britannico Cameron e del presidente francese...

(22 Settembre 2011)

Comidad


in: «La guerra "umanitaria" alla Libia e le sue conseguenze»

In libia il fmi celebra le nozze mistiche tra bombardamenti e privatizzazioni

In questi giorni il mondo è stato impegnato nella celebrazione della ricorrenza del remake americano dell'incendio del Reichstag, il cui copyright appartiene ad Hitler, che però non è in condizione di reclamare i diritti d'autore. Le schiere dei dietrologi e dei complottisti sono state finalmente sgominate con implacabili perizie tecniche, che ci hanno dimostrato come sia normale...

(15 Settembre 2011)

Comidad


in: «La guerra "umanitaria" alla Libia e le sue conseguenze»

Dopo i bombardamenti umanitari anche le privatizzazioni umanitarie

Il mobbing internazionale contro la Siria ha compiuto un salto di qualità con la pubblicazione alla fine di agosto del rapporto di Amnesty International curato dall'operatore Neil Sammonds. Il rapporto non si limita a denunciare casi di torture ed omicidi, ma si caratterizza per un tono eminentemente politico, con tanto di appelli al Consiglio di Sicurezza dell'ONU e di proposta di deferire...

(7 Settembre 2011)

Comidad


in: «Il nuovo ordine mondiale è guerra»

In libia la nato punta al genocidio

Il commento di Adriano Sofri su "la Repubblica" di domenica scorsa ha suscitato più di una perplessità anche in coloro che sono ormai avvezzi al suo interventismo integralista. Il venirci a raccontare che i bambini di Bengasi raffigurano Gheddafi come un orco, travalica le soglie del ridicolo, diventa pura demenzialità propagandistica. Eppure nella guerra psicologica nulla rimane...

(1 Settembre 2011)

Comidad


in: «La guerra "umanitaria" alla Libia e le sue conseguenze»

Eurobond? no, meglio una buona contraerea

La penosa performance di Merkel e Sarkozy della scorsa settimana ha suscitato un commento caustico da parte dell'ex ministro ed ex Presidente del Consiglio Giuliano Amato, attualmente senior advisor di Deutsche Bank. In un articolo su "Il Sole-24 ore" del 21 agosto, dal titolo "Van Rompuy, batti un colpo", Amato ha sottolineato l'estemporaneità della posizione Merkel-Sarkozy, appellandosi al...

(25 Agosto 2011)

Comidad


in: «Il capitalismo è crisi»

Quanto a crimini deutsche bank non si fa mancare nulla

Nella Storia vi sono spesso corsi e ricorsi, che hanno però la brutta abitudine di presentarsi in ordine sparso, senza quella linearità che consentirebbe di prevedere e di regolarsi di conseguenza. Ci si aspettava infatti un 25 luglio del berlusconismo, invece ci è arrivato tra capo e collo direttamente un altro 8 settembre, cioè un collasso istituzionale che ha consegnato...

(18 Agosto 2011)

Comidad


in: «Il capitalismo è crisi»

Ci impoveriscono e ci demoralizzano per derubarci meglio

Il Berlusconi depresso ed abulico visto alla Camera la settimana scorsa, in meno di ventiquattro ore si è trasformato nel Berlusconi euforico e pimpante della conferenza stampa di sabato sera sulle modifiche alla manovra finanziaria. Cos'era successo nel frattempo per determinare questa resurrezione, ed anche questo rovesciamento di punto di vista rispetto alla crisi finanziaria? Ce lo ha...

(11 Agosto 2011)

Comidad


in: «La manovra anti-crisi»

La malattia del debito sta nella cura: le privatizzazioni

Alla fine della scorsa settimana, i giornali ci hanno informato del "turbamento" provato da Romano Prodi di fronte alla notizia che era stata la Deutsche Bank a dare il via al tracollo del debito pubblico italiano. La multinazionale finanziaria tedesca è stata infatti la prima a disfarsi dei titoli italiani in proprio possesso. (1) Prodi non ha accennato al fatto che il suo amico e collega...

(4 Agosto 2011)

Comidad


in: «Il debito è vostro. Noi non lo paghiamo»

In afghanistan come in norvegia vale la teoria del criminale n.a.t.o.

In questi ultimi tre anni è stata potentemente veicolata la fiaba mediatica tesa a spacciare il berlusconismo per una sorta di peronismo all'italiana, cioè un populismo anomalo rispetto agli standard occidentali. Berlusconi ci è stato presentato come l'alfiere di una indipendenza nazionale "sostenibile", contro l'occidentalismo osservante della sinistra e l'invadenza dei poteri...

(28 Luglio 2011)

Comidad


in: «Il nuovo ordine mondiale è guerra»

Il fmi costringe il governo greco a finanziare le privatizzazioni

Un fatto accaduto il 4 luglio scorso non ha avuto alcuna risonanza sui media, e ciò proprio perché la notizia avrebbe potuto contribuire a spiegare parecchie cose anche su quanto sta avvenendo in questi giorni in Italia. In quella data il governo greco ha inviato all'attuale direttore del Fondo Monetario Internazionale, Lagarde, una lettera in cui si impegna a realizzare quanto già...

(21 Luglio 2011)

Comidad


in: «La Grecia brucia!»

Le manovre finanziarie nel manuale di colonialismo del fmi

Lunedì scorso le agenzie di stampa ci hanno fatto sapere che a Damasco si sarebbe verificato un attacco da parte di "manifestanti" contro le ambasciate di Stati Uniti e Francia, con una debole reazione da parte della polizia. Ancora non si può stabilire se sia stato il governo siriano ad ispirare l'azione, oppure se si sia trattato di una rivolta anticoloniale che aveva l'intenzione...

(14 Luglio 2011)

Comidad


in: «Il nuovo ordine mondiale è guerra»

Alta velocità: un saccheggio della spesa pubblica a livello planetario

Un governo che, senza alcun rimorso, ha tagliato le risorse finanziarie per la ricerca tecnologica e per l'istruzione tecnica, ora cerca di farci credere che le decine di miliardi di euro stanziate per la TAV in Val di Susa costituiscano il necessario prezzo da pagare allo sviluppo futuro del Paese. I media, ovviamente, si sono allineati alla versione ufficiale: la settimana scorsa hanno celebrato...

(7 Luglio 2011)

Comidad


in: «La Val di Susa contro l'alta voracità»

Sussidio di disoccupazione: manca solo il fossato con i coccodrilli

Docente di terza fascia, disoccupato da oggi. Quest'anno, a differenza dell'anno scorso, non basta presentarsi prima al centro per l'impiego e poi all'INPS con le tre ultime buste paga e gli ultimi contratti: occorre l'attivazione del PIN sul sito INPS. Ho attivato il PIN con largo anticipo per non perdere neppure un giorno di retribuzione pensionistica. Fiducioso mi reco al centro per l'impiego...

(3 Luglio 2011)

Fabio Rosana


in: «Flessibili, precari, esternalizzati»

Mario Draghi lavora per l'evasione fiscale fingendo di criticarla

Com'era prevedibile, e previsto, allorché si è trattato di dare il colpo definitivo al Fantoccio di Arcore, le opposizioni sono, ancora una volta, cadute in trance. Meno previsto era che il consueto sostegno indiretto al governo provenisse non dal segretario del Partito Democratico, ma proprio da colui che appariva come il più irriducibile avversario di Berlusconi, cioè...

(30 Giugno 2011)

Comidad


in: «Il capitalismo è crisi»

Napolitano, garante del patto coloniale per la nato e l'evasione fiscale

Si era sperato da più parti che la tripla batosta elettorale infliggesse il colpo di grazia ad un governo in coma, ma ne risultano invece aumentate soltanto le convulsioni interne. Il tanto atteso appuntamento dei leghisti a Pontida ha sortito due slogan, quello puramente fiabesco della "riforma fiscale", ed un altro ancora, solo apparentemente più concreto: l'abbandono delle "missioni...

(23 Giugno 2011)

Comidad


in: «Il quarto governo Berlusconi»

Il fmi perde l'acqua e l'atomo, ma non il vizio

I risultati dei referendum hanno messo in ulteriore difficoltà non soltanto il governo Berlusconi, ma anche la rappresentazione di esso offerta da una parte consistente della stampa di "opposizione". Il quotidiano "La Repubblica" dovrà, ad esempio, una buona volta spiegarci come possa essere definito "populista" un regime che ha lanciato provvedimenti di assoluta impopolarità...

(16 Giugno 2011)

Comidad


in: «Referendum 12 e 13 giugno 2011»

De magistris sindaco, ma a napoli comanda ancora locklear

Il caso, o la necessità, hanno fatto in modo che il neo-sindaco Gianni De Magistris venisse messo immediatamente di fronte alla realtà del vero potere che vige e impera a Napoli. Il 4 giugno il vicepresidente USA, Joe Biden, reduce dai festeggiamenti del 2 Giugno a Roma, è atterrato alla base aerea dell'U.S. Navy dell'aeroporto "civile" di Capodichino a Napoli, accompagnato dal...

(9 Giugno 2011)

Comidad


in: «Dove va il centrosinistra?»

Gli obiettivi guerrafondai del mobbing contro mladic

La cattura del generale serbo Ratko Mladic è stata presentata dai media con le manipolazioni tipiche del mobbing internazionale. L'opinione pubblica è stata infatti chiamata a sentirsi parte attiva nella caccia al mostro, come a stimolare un istinto predatorio di gruppo, così da mettere preventivamente all'angolo ogni aspetto giuridico o storico che possa far sorgere dubbi. Non...

(1 Giugno 2011)

Comidad


in: «Il nuovo ordine mondiale è guerra»

Marchionne fa scuola a fincantieri

Quando il "manager" di un'azienda si arraffa uno stipendio cinquecento volte superiore a quello medio di un dipendente, sarebbe norma di buonsenso sospettare che egli stia saccheggiando le risorse aziendali. Ma se un volgare ladro ha a disposizione gli slogan e i giornalisti compiacenti, ecco che ti diventa un eroe mediatico, un Marchionne: "Mercato!", "Globalizzazione!", "Cinesi!", "Fine della lotta...

(1 Giugno 2011)

Comidad


in: «Lavoratori di troppo»

Obama e l'arte di farsi fraintendere

Non solo a Berlusconi tocca di essere continuamente "frainteso". Lunedì scorso anche il presidente USA Barack Obama ci ha fatto sapere che la sua "proposta" di un ritorno dello Stato di Israele ai confini precedenti alla guerra dei Sei Giorni del 1967 era stata male interpretata. Per quanto possa apparire incredibile, la "proposta" di Obama era stata oggetto di una accanita discussione diplomatica...

(26 Maggio 2011)

Comidad


in: «Il nuovo ordine mondiale è guerra»

<<    | 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 |    >>

55838