il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Autori    (Visualizza la Mappa del sito )

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

APPUNTAMENTI

SITI WEB

Comunisti Uniti

(261 notizie - pagina 4 di 14)

Dopo Livorno nasce a Pisa e provincia l’Associazione Comunisti Uniti

I comunisti ovunque collocati trovano un comune terreno di confronto. Nasce L’ASSOCIAZIONE dei COMUNISTI UNITI (Pisa) Venerdì 18 marzo alcuni/e compagni/e comunisti/e, per dar seguito all’assemblea del 29 gennaio a Livorno, hanno deciso di dare vita a una associazione delle comuniste e dei comunisti. I promotori dell’iniziativa, a Pisa e provincia, condividono un percorso...

(30 Marzo 2011)

Associazione dei Comunisti Uniti


in: «Dopo il fallimento della sinistra governista. Quali prospettive per i comunisti?»

Telecom Italia raddoppia i profitti

Ai lavoratori impone esuberi e riduzione di stipendio All'assemblea del 12 aprile sarà proposta una cedola di 5,8 centesimi per le azioni ordinarie e di 6,9 per le risparmio, con un aumento dei dividendi di 160 milioni. Verrà inoltre chiesta l'autorizzazione a un buy-back per un controvalore massimo di 800 milioni e a un piano di incentivazione del top management garantendo loro Mbo...

(30 Marzo 2011)


in: «Il capitalismo è crisi»

No alla guerra imperialista in libia

Dopo il via libera della risoluzione ONU sulla “No-Fly Zone”, Francia, Gran Bretagna e USA hanno cominciato i bombardamenti sul suolo dello Stato libico provocando le prime morti e distruzioni. Questa nuova sporca guerra, condotta dalle potenze imperialiste sotto il falso ombrello ONU di una missione di protezione civile, viola ancora una volta ogni norma di legalità e civiltà...

(22 Marzo 2011)

Comunisti Uniti


in: «La guerra "umanitaria" alla Libia e le sue conseguenze»

E' anche colpa nostra.

Questi giorni son particolarmente difficili,ma nello stesso tempo fibrillanti. Proprio quando il Cavaliere per qualche giorno esce dai primi titoli dei giornali, ecco che in una qualunque domenica di fine inverno decide che la stampa senza di lui non può essere stampa, ed allora spara a zero contro una intera categoria quale quella docente, spara a zero contro la dignità professionale...

(18 Marzo 2011)

Comunisti Uniti

Basta stragi sul lavoro!

E’ un bollettino di guerra! Nel 2010 ci sono state 1080 vittime,1.040.000 infortuni e oltre 20.000 invalidi Dall’Inizio dell’anno ad oggi, per infortuni sui luoghi di Lavoro, ci sono stati 206 morti. I recenti dati INAIL parlano di una riduzione dei morti e degli infortuni nei primi mesi del 2011, ma incrociando questi dati con il calo dei posti di lavoro, ore di cassa integrazione...

(17 Marzo 2011)

Comunisti Uniti


in: «Di lavoro si muore»

I Comunisti e la politica: Lettera da dietro lo steccato (ideologico)

Eravamo 4 amici al bar, che volevano cambiare il mondo.... Eravamo 4 compagni alla casa del popolo, una delle poche rimaste, che dietro un bicchiere di vino facevano delle considerazioni, da queste ne abbiamo ricavato una lettera da mandare a tutti: popolo, governo, giornali, lor signori.... Una lettera aperta insomma. “Viviamo in una società, che lungi da essere quella che avevamo immaginato...

(14 Marzo 2011)

Dario Gregorutti

Grosseto: comunisti... quale futuro??????

La fase elettorale è entrata nel vivo, il centrodestra già da mesi si sta muovendo con incontri, dibattiti e soprattutto un candidato Sindaco: Lolini, sostenuto da una coalizione chiara. Invece nel cosiddetto centrosinistra le cose, dopo mesi di incontri, non stanno andando nella direzione sperata. Anzi si propone la ricandidatura di Bonifazi dopo 5 anni di amministrazione poco esaltanti,...

(14 Marzo 2011)

Comunisti Uniti


in: «Elezioni amministrative 2011»

La giornata internazionale delle operaie Lenin (1921)

Supplemento al n. 51 della Pravda, 8 marzo 1921. Il risultato principale, fondamentale conseguito dal bolscevismo e dalla Rivoluzione d'ottobre è di aver trascinato nella politica proprio coloro che erano più oppressi sotto il capitalismo. Erano strati che i capitalisti schiacciavano, ingannavano, derubavano sia in regime monarchico sia nelle repubbliche democratiche borghesi. Questo...

(14 Marzo 2011)

Lenin

Accordo di secondo livello: i soliti noti, le solite manovre

Le trattative del Tavolo Nazionale per il rinnovo dell'accordo di secondo livello (o è solo la release dell'accordo precedente?), di cui sono giunti degli aggiornamenti, rinforzano i già profondi dubbi che storicamente nutriamo nei confronti dell'azienda. Anzitutto la mancanza di un piano industriale ci fa sospettare che le uniche manovre che l'azienda pianifica sono a livello finanziario...

(14 Marzo 2011)

Collettivo Lavoratori Comdata Torino


in: «Diritti sindacali»

Otto marzo: orgogliosamente donne, orgogliosamente Compagne.

L'origine della data dell'otto marzo viene identificata con una serie di date e eventi tra cui i più famosi: l'incendio di una fabbrica di Chicago nel quale morirono centinaia di lavoratrici, la celebrazione da parte del movimento femminista americano di celebrare le operaie morte in altro incendio doloso a New York, incendio accaduto nel 1908 per alcuni, nel 1912 per altri. Il numero delle...

(14 Marzo 2011)

Comunisti Uniti

Il ruolo dei comunisti e il Sindacato di Classe

La pesantissima crisi di sovrapproduzione che il capitalismo sta vivendo modifica tutti i tipi di relazione sindacale che abbiamo conosciuto negli ultimi anni. Le politiche della “concertazione”, iniziate nella seconda metà degli anni ‘70 e culminate negli accordi di Luglio ‘92-‘93, avevano sancito l’abbandono di una coerente difesa degli interessi delle...

(10 Marzo 2011)

L'Unità dei comunisti - 8 marzo 2011


in: «Dopo il fallimento della sinistra governista. Quali prospettive per i comunisti?»

Una storica sentenza: la vittoria di Pirro

L’Usb vince sull’art. 28 dello Statuto dei Lavoratori e fa “sperare” la Fiom

Questa sentenza sancisce in realtà la morte del conflitto, e la premessa per una possibile prossima firma della Fiom, a fronte di una “caramella” come partita di scambio. Ovviamente non è la morte del conflitto in senso assoluto, ma quanto meno prova a gettare solide basi nella temperie della crisi di governo. Un eventuale post-Berlusconi (sempre ammesso che il governo cada),...

(9 Marzo 2011)

Riccardo Filesi


in: «Diritti sindacali»

Ecco arrivato il nuovo nemico dell’occidente: Gheddafi

Tutto il mondo si interroga e si allarma sulla sua crudeltà. I giornali sfornano titoli sui presunti o veritieri bombardamenti della sua aviazione sul popolo e sugli innocenti e allo stesso tempo invocano l’intervento militare della Nato per scongiurare altri morti. Eh già; se abbiamo capito bene per scongiurare altri morti…di Gheddafi però. Per gran parte del mondo...

(9 Marzo 2011)

Nicola Iozzo Coordinatore PdCI - Vibo Valentia


in: «Il Mondo Arabo in fiamme»

La formazione oggi

1. I comunisti e la crisi di egemonia politica La fase politica che hanno attraversato e stanno attraversando i comunisti nel nostro paese negli ultimi vent’anni anni può sintetizzarsi come di crisi. Questa crisi è da una parte il riflesso della più generale crisi delle relazioni sociali date del mondo capitalista – questa crisi è in questo senso un processo...

(27 Febbraio 2011)

Comunisti Uniti


in: «Dopo il fallimento della sinistra governista. Quali prospettive per i comunisti?»

KKE: Il rovesciamento del capitalismo è una necessità storica

Il gruppo euro-parlamentare del KKE condanna l'intensificazione dell'isteria anticomunista della UE

In una sua recente dichiarazione il gruppo euro-parlamentare del KKE condanna l'intensificazione dell'isteria anticomunista, guidata dal Consiglio dell'Unione europea, dalla Commissione europea e dai rappresentanti politici della classe borghese all'interno del Parlamento europeo. Il rapporto della Commissione riguardante La Memoria dei crimini commessi dai regimi totalitari in Europa - COM (2010)...

(22 Febbraio 2011)

Comunisti Uniti

L'Italia ha bisogno dei comunisti!

Il governo Berlusconi, uno dei più reazionari che la nostra storia repubblicana ha conosciuto, scricchiola ormai da mesi per proprie contraddizioni interne. Molti membri della sua coalizione lo hanno abbandonato e parte del suo blocco sociale di riferimento si va sgretolando. Tra questi anche ampi settori del padronato italiano non sono più sicuri del sostegno al governo e cominciano...

(22 Febbraio 2011)

Comunisti Uniti


in: «Dopo il fallimento della sinistra governista. Quali prospettive per i comunisti?»

Ricostruire un Partito Comunista, ma ripartendo da una linea di classe e di autonomia politica

Nei giorni scorsi i compagni dell’Ernesto hanno pubblicato un appello che invita ad unirsi per «ricostruire il Partito Comunista». Il fatto che i principali promotori di questo testo avessero già sottoscritto anche l’appello “Comuniste e comunisti cominciamo da noi”, pubblicato il 17 aprile 2008, ha suscitato inizialmente qualche equivoco. Anche su sollecitazione...

(12 Febbraio 2011)

Comunisti Uniti


in: «Dopo il fallimento della sinistra governista. Quali prospettive per i comunisti?»

Abbiamo bisogno di far rinascere la speranza che si riparte per cambiare davvero il paese

Da questa grave crisi, se non si farà qualcosa di politicamente importante, il “neoproletariato” italiano uscirà con le ossa rotte e con lui la democrazia repubblicana nata dalla Resistenza al nazismo e al fascismo 66 anni fa. Per tentare di opporci a questa deriva bisogna organizzare nel Paese una forte opposizione sociale partendo dai movimenti che oggi suscitano interesse...

(7 Febbraio 2011)

Marco Fraceti Segretario del Circolo “Peppino Impastato” Partito della Rifondazione Comunista - Monza


in: «Dopo il fallimento della sinistra governista. Quali prospettive per i comunisti?»

Fronte unito…ora!!

«Il comunismo è la dottrina delle condizioni della liberazione del proletariato, cioè di quella classe della società che trae il suo sostentamento soltanto e unicamente dalla vendita del proprio lavoro, e non dal profitto di un capitale»(Karl Marx e Friedrich Engels, “Princìpi del Comunismo”) Da più parti – ma forse non dai gruppi dirigenti,...

(5 Febbraio 2011)

Raffaele Coppola PdCI sezione di Salerno


in: «Dopo il fallimento della sinistra governista. Quali prospettive per i comunisti?»

ASSEMBLEA di Livorno - 29 Gennaio 2010 - RISOLUZIONE FINALE

A 90 anni dalla fondazione del PCdI, la drammatica crisi economica, il pesante attacco ai diritti, alla democrazia e alle condizioni di vita di milioni di persone, ripropongono l'attualità del comunismo e la necessità di ricostruire un Partito Comunista e di riaggregare una sinistra anticapitalista, costruendo un ampio Fronte di realtà sociali e politiche, capace di delineare...

(1 Febbraio 2011)

Comunisti Uniti


in: «Dopo il fallimento della sinistra governista. Quali prospettive per i comunisti?»

<<    | 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | ...    >>

69028