il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Autori    (Visualizza la Mappa del sito )

PRIMA PAGINA

  • DALLA TORNATA ELETTORALE DEL 20/21 SETTEMBRE UTILI INDICAZIONI PER LA BORGHESIA
    Corsa contro il tempo per l'instaurazione di un "governo forte"
    (23 Settembre 2020)
  • costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

    APPUNTAMENTI

    SITI WEB

    Circolo Alternativa di classe (SP)

    (320 notizie - pagina 16 di 16)

    Contro ogni ingerenza “umanitaria” dell’imperialismo italiano/europeo

    Nel contesto di uno spiegamento militare davvero “multilaterale” (Gran Bretagna, Grecia, Turchia, USA, perfino India, ma, soprattutto Germania…), l’imperialismo di casa nostra ancora una volta manda propri militari in un teatro “caldo”: questa volta le coste nordafricane della Libia. Nessun problema; con la “missione umanitaria” al confine tra Tunisia...

    (6 Marzo 2011)

    Circolo ALTERNATIVA DI CLASSE


    in: «Il Mondo Arabo in fiamme»

    Per lo sciopero generale, ed oltre…

    Ancora una volta è lo scontro alla FIAT a fare da “apri-pista” ad un cambiamento dei rapporti di classe in Italia. Come fu per la cosiddetta “marcia dei 40.000” quadri nel 1980, che sabotò la lotta dei metalmeccanici FIAT, depotenziandola e lasciando strascichi per tutti e per molti anni, così oggi “l’Accordo di Pomigliano” e quello “di...

    (28 Gennaio 2011)

    Circolo ALTERNATIVA DI CLASSE


    in: «Lotte operaie nella crisi»

    Ieri Pomigliano, oggi Mirafiori, domani…

    Non dobbiamo dimenticare che, di fronte all’Accordo separato su Pomigliano, che già costringeva ognuno ad una scelta, perlomeno sul “da che parte schierarsi”, erano spuntate “anime belle” del PD, pronte a giurare che si trattasse “di un caso isolato”, anche nell’ottica padronale. Ma, siccome la realtà ha la testa dura, ecco arrivare un...

    (24 Gennaio 2011)

    Circolo ALTERNATIVA DI CLASSE


    in: «Crisi e lotte alla Fiat»

    Contro il razzismo dilagante: unità di classe!!!

    Volantino distribuito alla manifestazione antirazzista del Nord-Ovest, intitolata "Brescia chiama, La Spezia risponde", con i migranti di Brescia ad aprire il corteo, una volta tanto non finito con preghiere ad Allah!! La crisi economica si sta abbattendo con durezza su tutta Europa. Padroni pubblici e privati operano per scaricarne i costi sui lavoratori e sugli altri ceti deboli. Quote sempre maggiori...

    (5 Dicembre 2010)

    Circolo ALTERNATIVA DI CLASSE


    in: «L'unico straniero è il capitalismo»

    Per lottare su un terreno classista

    Volantino diffuso alla manifestazione della Cgil a Roma

    Dopo la grande manifestazione dei metalmeccanici del 16 Ottobre, con la quale si è affermato un primo, fondamentale, NO alle pretese di Federmeccanica e di tutta la Confindustria, spalleggiata dal Governo, la manifestazione odierna non può che rappresentare un’altra tappa verso il necessario sciopero generale che la CGIL deve, ormai, indire (dopo quello già attuato da una...

    (30 Novembre 2010)

    Circolo ALTERNATIVA DI CLASSE


    in: «Dove và la CGIL?»

    Oltre il contratto nazionale, per più reddito alla forza-lavoro !

    I media borghesi non fanno che martellare su di un presunto estremismo della FIOM, che provocherebbe l’isolamento della CGIL. In realtà la FIOM si sta limitando, semplicemente, a rifiutare i “diktat” della controparte, che è appoggiata dal Governo e dai sindacati complici: CISL, UIL , UGL e CONFSAL (FISMIC). In realtà il capitale, e chi lo sostiene, punta in...

    (17 Ottobre 2010)

    Circolo 'Alternativa di Classe'


    in: «Difendere il potere d'acquisto dei salari»

    Dopo trent’anni, ancora alla Fiat…

    E’ fuor di dubbio che l’Accordo separato “taglia-salari” del 22-1-‘09 rappresenti, sia nelle intenzioni del capitale italiano, che di quest’ultimo suo governo, uno spartiacque, un “punto di non ritorno”. La mancata firma ad esso da parte della CGIL è stata solo un fatto di testimonianza, se poi la maggior parte dei contratti firmati successivamente...

    (26 Giugno 2010)

    ALTERNATIVA DI CLASSE - SP


    in: «Crisi e lotte alla Fiat»

    A quando lacrime e sangue per “lorsignori”?

    La fatidica parola è uscita anche dalla bocca di chi negava la stessa esistenza della crisi: “SACRIFICI !”. E tali sono, ad esempio, i tagli ai servizi pubblici, riducendone, peraltro, sia il personale, con il blocco del “turn over” per altri due anni, sia i finanziamenti statali! La “manovra Tremonti” da 24 miliardi ha lo stesso, inequivocabile, segno di...

    (6 Giugno 2010)

    Circolo ALTERNATIVA DI CLASSE


    in: «La manovra anti-crisi»

    Primo maggio: 120 anni dopo...

    Il 20 Luglio 1889 il Congresso Internazionale Operaio di Parigi decise che il Primo Maggio, dal 1890, sarebbe stata la giornata di lotta in cui in tutto il mondo si sarebbe richiesta la RIDUZIONE DELLA GIORNATA LAVORATIVA AD OTTO ORE, in ricordo del 1-5-1886, in cui a Chicago si era verificata una strage di lavoratori in sciopero, ad opera delle “forze dell’ordine” capitalistico....

    (2 Maggio 2010)

    Circolo Alternativa di Classe - La Spezia

    Ancora antifascismo militante!

    E’ fuor di dubbio che, oggi più che mai, molti luoghi comuni, in auge ai tempi del fascismo storico e fino a pochi anni fa considerati deteriori, si sono nuovamente fatti strada, fino a tornare alla ribalta, primi fra tutti, quelli relativi a xenofobia e razzismo. Certamente in questo “revival” hanno avuto un ruolo importante anche dati oggettivi, come, per esempio, l’immigrazione,...

    (24 Aprile 2010)

    Circolo Alternativa di Classe - La Spezia


    in: «Ora e sempre Resistenza»

    Va data continuita’ alle lotte

    Volantino per lo sciopero del 12 marzo

    E’ proprio vero: della sfrontatezza di questo governo non si vede un limite. L’introduzione per legge dell’arbitrato e del contratto “individuale” non sono solo un “mostro giuridico”, ma rappresentano un pesantissimo e concreto ricatto per tutti i lavoratori, e soprattutto per i giovani! In pratica, secondo il “Ddl lavoro” (n. 1167-B), un nuovo...

    (14 Marzo 2010)

    Circolo ALTERNATIVA DI CLASSE (SP)


    in: «Dove và la CGIL?»

    Razzismo dilagante: frutto avvelenato della crisi

    La crisi economica si sta abbattendo con durezza anche sulla nostra città. Qui, come altrove, padroni pubblici e privati operano per scaricarne i costi sui lavoratori e sugli altri ceti deboli. Quote sempre maggiori del reddito nazionale si sono spostati in questi ultimi anni dal lavoro dipendente ai profitti ed alle rendite. La borghesia nostrana vuole mantenere intatti i propri privilegi...

    (13 Dicembre 2009)

    Circolo ALTERNATIVA DI CLASSE (SP)


    in: «L'unico straniero è il capitalismo»

    La crisi e l’occupazione

    Appunti per le lotte

    Nonostante le rassicurazioni governative su di una imminente fine della crisi economica, le previsioni più avvedute dicono che sicuramente in Italia, ma non solo, il peggio non è ancora arrivato; infatti, mentre sono già 700000 i nuovi cassintegrati dei primi otto mesi di quest’anno (solo alla Spezia, al 15-9-’09, 2153 cassintegrati e più di 180 precari nella...

    (11 Ottobre 2009)

    Circolo ALTERNATIVA DI CLASSE


    in: «Lotte operaie nella crisi»

    Elezioni di giugno ‘09

    Come avviene ormai ogni anno, siamo alla vigilia di ennesime elezioni, questa volta europee, abbinate ad elezioni locali e, nei giorni di ballottaggio fra candidati al “premierato” locale (il 21-22 Giugno), ad un referendum sul sistema elettorale. Quest’ultimo è il più recente ritrovato di ingegneria istituzionale, che dovrebbe portare ad un definitivo bipartitismo...

    (22 Maggio 2009)

    Circolo ALTERNATIVA DI CLASSE Via Fiume, 189 (SP)


    in: «Elezioni giugno 2009»

    Primo Maggio: centralita’ del lavoro dipendente e dell’internazionalismo delle lotte

    Nonostante le pietose rassicurazioni del Governo Berlusconi, la crisi mondiale non sembra affatto finita, né pare avere smesso di colpire l’Italia, e di conseguenza le condizioni della forza-lavoro nel suo insieme. La maggior parte degli “esperti” economici e finanziari cerca di dissimulare il proprio disorientamento, cercando di non rinnegare il proprio credo liberista, anche...

    (4 Maggio 2009)

    Circolo ALTERNATIVA DI CLASSE (SP)


    in: «Il capitalismo è crisi»

    Antifascismo oggi e’ lottare contro l’imperialismo europeo

    Il ritorno alla ribalta dei fascisti, che, nonostante la Costituzione antifascista del ‘47, hanno ricominciato a farsi vivi dappertutto con la chiusura mentale e la violenza che li contraddistingue, non è solo un sottoprodotto dell’attuale Governo di destra. Ripercorrendo gli anni a ritroso, infatti, incontriamo il revisionismo storico “bipartisan”, che, oltre a rivelare...

    (25 Aprile 2009)

    ALTERNATIVA DI CLASSE (SP)


    in: «Il polo imperialista europeo»

    Apriamo una nuova fase di lotte

    Volantino diffuso alla Manifestazione del 4 Aprile a Roma

    I risultati della consultazione condotta dalla sola CGIL, per il vile rifiuto di CISL e UIL di rispettare quelli che dovrebbero essere sempre i livelli minimi della democrazia operaia, dimostrano tutta la contrarietà che c’è fra i lavoratori per l’Accordo separato del 22 Gennaio u. s.: comunque la si voglia mettere, più di tre milioni e mezzo di lavoratori, pensionati,...

    (6 Aprile 2009)

    Circolo ALTERNATIVA DI CLASSE (SP)


    in: «Dove và la CGIL?»

    Contro la crisi, solidarieta’ di classe!!!

    Volantino distribuito a Roma, allo sciopero del 13 Febbraio

    In meno di un anno il Governo Berlusconi è riuscito ad approvare, senza suscitare grossa opposizione, una ingente quantità di provvedimenti, tutti contrapposti agli interessi dei lavoratori. Non si potevano avere dubbi sulla loro qualità, come sull’atteggiamento della “opposizione” interna al Parlamento, ma meraviglia la loro quantità: più si cerca...

    (17 Febbraio 2009)

    Circolo Alternativa di classe (SP)


    in: «Il capitalismo è crisi»

    Elezioni del 13 e 14 aprile 2008

    Riteniamo di non poter votare forze che, pur rappresentando, almeno in parte, interessi di classe, scelgono l’alleanza con forze borghesi

    Nonostante i pesanti attacchi portati ai lavoratori ed ai ceti deboli da parte del Governo Prodi, tardando una risposta della classe all’altezza della sfida, esso è caduto “da destra”. L’occasione è stata quella della vicenda – Mastella, ma la nascita del Partito Democratico ha rappresentato per il capitale nostrano un “cambio di passo” notevole,...

    (30 Marzo 2008)

    Circolo ALTERNATIVA DI CLASSE - La Spezia


    in: «Elezioni politiche aprile 2008»

    Accordo de 23 luglio: oltre al no sindacale, necessario un no politico !

    A coronare l’ormai lungo periodo di riflusso e l’affermarsi di un senso comune “di destra” e reazionario, anche “a sinistra”, è il “dibattito”, orchestrato per via mediatica, sulle caratteristiche del “nuovo” Partito Democratico. Intanto è certo che, per “odiati comunisti” come noi, non può che essere evidente...

    (21 Settembre 2007)

    Circolo ALTERNATIVA DI CLASSE - La Spezia


    in: «No al protocollo del luglio 2007»

    <<    | ... | 11 | 12 | 13 | 14 | 15 | 16 |    >>

    60481