il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Autori    (Visualizza la Mappa del sito )

PRIMA PAGINA

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

APPUNTAMENTI

SITI WEB

Centro di Iniziativa Proletaria G. Tagarelli - Sesto San Giovanni

(296 notizie - pagina 1 di 15)

Senza Bolton la politica estera degli USA cambierà?

di Atilio A. Boron (*); da: rebelion.org; 18.9.2019 Non mancano gli illusi che pensano che con l’uscita di John Bolton la politica militarista di Donald Trump acquisirebbe un carattere meno virulento, sia nei gesti che nei contenuti e, quindi, diventerebbe meno pericolosa par la pace e la sicurezza internazionali. Grave errore. E’ vero che c’erano differenze tra ciò che...

(19 Settembre 2019)

Traduzione di Daniela Trollio - Centro di Iniziativa Proletaria “G.Tagarelli, Sesto S.Giovanni


in: «Il nuovo ordine mondiale è guerra»

Il Mediterraneo, cimitero di poveri

di Marcos Roitman Rosenmann (*); da: jornada.com.mw; 29.8.2019 Mentre la colta Europa guarda da un’altra parte, migliaia di subsahariani muoiono affogati nelle acque di un mare la cui storia è carica di eventi. Tre civiltà, direbbe Braudel, sono confluite nella sua articolazione politica, dando vita a personaggi, progetti di dominazione e mancati incontri. E’ stato un campo...

(11 Settembre 2019)

Traduzione di Daniela Trollio - Centro di Iniziativa Proletaria “G.tagarelli", Sesto S.Giovanni


in: «La tolleranza zero»

CAMBIANO I GOVERNI MA LA MUSICA PER GLI OPERAI E I LAVORATORI E’ SEMPRE LA STESSA

In questi giorni di crisi di governo giallo verde mentre nel parlamento si è consumato l’ennesimo teatrino parlamentare con dirette TV sui principali canali televisivi e sulle prime pagine dei giornali, nelle segrete stanze del potere sono in corso le grandi manovre dei vari partiti (la nuova alleanza fra PD -5stelle, e satelliti del centro sinistra) per formare un nuovo governo che impedisca...

(30 Agosto 2019)

ciptagarelli.jimdo.com

Non si può capire il marxismo senza l’opera di Engels

di Raùl Antonio Capote (*); da: lahaine.org; 6.8.2019 Il 5 agosto 1895 a Londra, Inghilterra, l’umanità perse uno dei suoi più illustri pensatori, Friedrich Emgels (1820-1895). Quest’uomo geniale e umile, dall’anima inquieta, fu un rivoluzionario inflessibile , profondo conoscitore della miseria generata dal capitalismo, uno studioso della società dell’epoca. In...

(12 Agosto 2019)

Traduzione di Daniela Trollio - Centro di Iniziativa Proletaria “G.Tagarelli”, Sesto S.Giovanni


in: «Questioni di teoria»

DOPO IL VENEZUELA ... CUBA?

di Peter Kornbluh (*); da: lahaine.org; 12.2.2019 Lo scorso novembre, dopo le elezioni di midterm negli USA, il consigliere nazionale alla Sicurezza John Bolton è andato nel bastione anticastrista di Miami per fare un discorso sulla troika della tirannia: un attacco retrogrado, in stile guerra fredda, contro Cuba, Venezuela e Nicaragua. La troika crollerà, ha predetto audacemente Bolton....

(15 Febbraio 2019)

Traduzione di Daniela Trollio - Centro di Iniziativa Proletaria “G.Tagarelli”, Sesto San Giovanni


in: «Dalla parte di Cuba»

INTERVISTA A EDUARDO BARRANCO, 2° CONSOLE DEL VENEZUELA A MILANO

Il 26 gennaio 2019, davanti al Consolato della Repubblica Bolivariana del Venezuela di Milano, più di un centinaio di persone hanno partecipato ad un presidio di solidarietà organizzato dal Comitato contro la Guerra, a cui hanno aderito varie organizzazioni. Al termine abbiamo potuto intervistare Eduardo Barranco, 2° console generale del Venezuela a Milano. Vorremmo sapere come è...

(29 Gennaio 2019)

Intervista e traduzione di Daniela Trollio - Centro di Iniziativa Proletaria “G.Tagarelli", Sesto S. Giovanni


in: «La rivoluzione bolivariana»

Per non dimenticare: gennaio

Il 15 gennaio dell’anno 1919 a Berlino viene assassinata dalla sbirraglia socialdemocratica – insieme a Karl Liebknecht - Rosa Luxemburg, la Rosa rossa degli operai tedeschi. Troppo lungo ricordare la sua vita, ma Bertold Brecht riesce a farlo magistralmente in quattro righe: Ora è sparita anche la Rosa rossa, non si sa dov’è sepolta. Siccome ai poveri ha detto...

(11 Gennaio 2019)

d.t. Centro di Iniziativa Proletaria “G.Tagarelli”


in: «La nostra storia»

UN'INTERVISTA AD ALEIDA GUEVARA, FIGLIA DEL CHE

Anche quest’anno Aleida Guevara sta facendo un tour per l’Italia del Nord, per portare le ragioni di Cuba contro il più spietato e lungo blocco economico – quello statunitense - mai imposto ad un paese. Abbiamo partecipato ad uno di questi incontri – organizzato dall’Associazione di Amicizia Italia-Cuba di Cinisello Balsamo il 6 dicembre 2018, dove erano presenti...

(11 Dicembre 2018)

Intervista e traduzione di Daniela Trollio - Centro di Iniziativa Proletaria “G.Tagarelli”, Sesto San Giovanni


in: «Dalla parte di Cuba»

Gli uragani e la lotta di classe

di Renàn Vega Cantor (*); da: lahaine.org; 20.10.2018 Gli ultimi uragani avvenuti negli USA hanno lasciato morte e desolazione in alcune regioni di quel paese e, come se si trattasse di una norma di tipo sociologico, i morti, i feriti e i danneggiati sono i più poveri e i più indifesi, gran parte di essi afroamericani. La menzogna dei “disastri naturali” Sui...

(23 Ottobre 2018)

Traduzione di Daniela Trollio - Centro di Iniziativa Proletaria “G.Tagarelli”, Sesto S.Giovanni


in: «Nessuna catastrofe è "naturale"»

John McCain: da falso eroe a criminale di guerra in serie

di Nazanin Armanian (*) “John McCain era un eroe statunitense, un uomo di decoro e onore ed un mio amico”. Così Bernie Sanders, il presunto “socialista” del Partito Democratico, ha reso omaggio al senatore repubblicano rivelando che gli statunitensi ed il mondo intero hanno un serio problema se persino l’ala sinistra del Partito Democratico è altrettanto...

(3 Settembre 2018)

Traduzione di Daniela Trollio - Centro di Iniziativa Proletaria “G.Tagarelli”, Sesto S.Giovanni


in: «Il nuovo ordine mondiale è guerra»

Altri 4 morti sul lavoro ieri: dal nord al sud continua la guerra degli sfruttatori contro i lavoratori

A Massa Carrara un portuale di 40 anni è rimasto schiacciato da un carrello elevatore, un altro di 33anni è rimasto folgorato nell'Aretino, un altro operaio di 62 anni è morto in seguito a una caduta dal tetto di un capannone industriale a Frosinone, un altro ancora travolto di un tubo ad alta pressione. Ad Aosta gravissimo operaio caduto da un'impalcatura Ancora una volta si...

(22 Agosto 2018)

Centro di Iniziativa Proletaria “G. Tagarelli”


in: «Di lavoro si muore»

Yemen: tutte le morti necessarie

di Guadi Calvo (*); da: //rcmultimedios.mx; 20.8.2018 Come succede con l’enclave sionista in Palestina, sembra che il regno saudita abbia conseguito, da parte della comunità internazionale, la sua licenza di uccidere senza che questo non significhi assolutamente niente. L’olocausto che il sionismo porta avanti in Palestina da 70 anni ha la sua correlazione, dal marzo 2015, nello...

(22 Agosto 2018)

Traduzione di Daniela Trollio - Centro di Iniziativa Proletaria “G.Tagarelli”, Sesto San Giovanni


in: «Il nuovo ordine mondiale è guerra»

La strage infinita

Dopo i quattro migranti morti in un incidente sul lavoro – che questo sia ben chiaro – sabato scorso, oggi ne sono morti altri 12, nelle campagne di Foggia. Anche questa è una strage di lavoro. 16 nostri fratelli di classe, sfruttati peggio delle bestie nei campi per pochi euro al giorno. Non sapremo mai i loro nomi. Quello che sappiamo è che, dopo qualche indagine, ci diranno...

(6 Agosto 2018)

Centro di Iniziativa Proletaria “G: Tagarelli”


in: «Di lavoro si muore»

Puglia: strage di braccianti nel Foggiano sabato 4 agosto 2018

Sabato pomeriggio, 4 agosto, quattro braccianti sono morti nel primo pomeriggio in un incidente a un incrocio sulla strada tra Ascoli Satriano e Castelluccio dei Sauri (Foggia), travolti da un Tir carico di pomodori lungo la strada che percorrevano per tornare alle loro baracche. Intrappolati in un furgone per il trasporto merci; altri quattro sono rimasti feriti, due di loro sono in rianimazione....

(5 Agosto 2018)

Centro di Iniziativa Proletaria “G Tagarelli” Via Magenta 88, Sesto San Giovanni (Mi)


in: «L'unico straniero è il capitalismo»

Sei osservazioni politicamente scorrette sulla NATO

di Nazanin Armanian (*) Salvo personaggi come Donald Trump, nessun capo di stato implicato in nell’invasione militare di altre nazioni è solito metterla in relazione ad interessi materiali: ammazzare circa due milioni di bambini, giovani e anziani iracheni per occupare il loro strategico paese e portarsi via il loro petrolio?! Si, a condizione di farlo sotto una bandiera umanitaria:...

(26 Luglio 2018)

Traduzione di Daniela Trollio - Centro di Iniziativa Proletaria “G.Tagarelli”, Sesto San Giovanni


in: «Il nuovo ordine mondiale è guerra»

Iran, USA e le guerre (invisibili) alla periferia

di Silvina M. Romano (*) Quello a cui assistiamo nella scalata di tensione a livello internazionale in virtù della ritirata degli USA dall’Accordo nucleare firmato con l’Iran, in definitiva potrebbe essere inquadrato nella ridefinizione di cosa è la guerra, o cosa si intende oggi per guerra e l’impatto che ha il concetto nell’opinione pubblica. Dalla 2°...

(21 Maggio 2018)

Traduzione di Daniela Trollio - Centro di Iniziativa Proletaria “G.Tagarelli”, Sesto San Giovanni


in: «Il nuovo ordine mondiale è guerra»

La politica estera degli Stati Uniti: il circolo estremista si chiude

di Randy Alonso Falcòn (*) Nel mezzo dell’ambiente febbrile che si vive nalla Casa Bianca, le recenti nomine del presidente Trump a posti-chiave della sua amministrazione riflettono chiaramente l’accento militarista, di potere forte e di ricatto imperiale che questi sta imprimendo alla politica estera statunitense. Insieme ai cambi al comando del Dipartimento di Stato e del...

(29 Marzo 2018)

Traduzione di Daniela Trollio - Centro di Iniziativa Proletaria “G.Tagarelli”, Sesto San Giovann


in: «Il nuovo ordine mondiale è guerra»

8 marzo, giornata internazionale della donna lavoratrice
Per noi… niente mimose, grazie!

“Svegliamoci, svegliamoci umanità, non c’è più tempo! Le nostre coscienze saranno scosse dal fatto di stare soltanto contemplando l’autodistruzione basata sulla depredazione capitalista, razzista e patriarcale!”. Sono le parole di Berta Càceres, leader del popolo indigeno Lenca e co-fondatrice del Consiglio delle organizzazioni popolari ed indigene...

(8 Marzo 2018)

Daniela Trollio - Centro di Iniziativa Proletaria “G.Tagarelli, Sesto San Giovanni


in: «La nostra storia»

Democrazia borghese e illusioni elettorali

Le recenti elezioni regionali in Sicilia e quelle comunali di Ostia dimostrano che il primo partito resta, ancora una volta, quello dell'astensione: in Sicilia (dove ha vinto il centrodestra) più di un elettore su due non ha votato, alle urne solo il 46,76% dei votanti aventi diritto contro il 47,41% delle regionali 2012, mentre il 53,24% ha disertato le urne. Il centrosinistra tra il 2012...

(20 Novembre 2017)

Michele Michelino - Centro di Iniziativa Proletaria “G. Tagarelli”

Non è il Venezuela, è il resto dell’America Latina

di Ilka Oliva Corado (*); da: cronicasdeunainquilina.com; 15.11.2017 Mentre i mezzi di informazione corporativi ci bombardano di notizie sul Venezuela – c’è la fame ... la dittatura di Maduro ... – nel resto del continente si vive l’assalto del neo-liberismo. Mentre noi “non vogliamo essere come il Venezuela”, nei nostri paesi si commettono malversazioni...

(17 Novembre 2017)

Traduzione di Daniela Trollio - Centro di Iniziativa Proletaria “G.Tagarelli”, Sesto San Giovanni


in: «La rivoluzione bolivariana»

<<   | 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | ...    >>

83787