il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Autori    (Visualizza la Mappa del sito )

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

APPUNTAMENTI

SITI WEB

Slai Cobas per il sindacato di classe

(56 notizie - pagina 1 di 3)

Taranto, 29 luglio: occupy Renzi

Per il 29 luglio abbiamo notificato alla questura - nel caso Renzi sia a Taranto come annunciato - l’occupazione di piazza Garibaldi dal mattino fino alla partenza di Renzi – si prega di permettere la protesta dei cittadini – senza zone proibite e altro, che peraltro se immotivate dal punto di vista della libertà di manifestare sancita dalla Costituzione non saranno accettate ...

(22 Luglio 2016)

Slai Cobas per il Sindacato di Classe - Taranto

Lottare per chiudere gli hotspot: l'appello lavoratori-migranti per Taranto

...nella necessaria mobilitazione contro l'hotspot, e per i diritti dei migranti già nella nostra città (diritto d'asilo, lavoro, ecc.), i migranti sono la prima fila e non "l'ultima", per una falsa e sbagliata idea di "protezione", presente in parte del movimento e associazioni Nei mesi scorsi la lotta in prima persona dei migranti del Bel sit, una bella, forte, orgogliosa lotta, che...

(15 Giugno 2016)

Slai cobas per il sindacato di classe - Taranto


in: «L'unico straniero è il capitalismo»

NOI LAVORATORI, LAVORATRICI RENDIAMO ONORE A GIULIO REGENI: "ERA UNO DI NOI"

Noi lavoratori, lavoratrici chiniamo la testa e alziamo il pugno per dare l'ultimo saluto, oggi che si celebra il suo funerale con tanta e commosssa partecipazione, al nostro ragazzo coraggioso e buono, torturato ed ucciso perchè era dalla parte della classe operaia, dei lavoratori, con lo spirito e l'impegno di ricercatore. Persone come Giulio, sono preziose per la nostra causa. Giulio vivrà...

(12 Febbraio 2016)

SLAI COBAS PER IL SINDACATO DI CLASSE COORDINAMENTO NAZIONALE


in: «Paese arabo»

Un buon anno di lotta dagli operai della logistica in lotta a Brignano (Bergamo)

Garanzia del posto di lavoro e diritti per tutti

La lotta continua, la trattativa riprende il 7 gennaio: l'incontro con i Responsabili di Kamila srl e del consorzio Quick Service, si terrà presso l'Ufficio di Gabinetto della Prefettura di Bergamo giovedì 7 gennaio 2016, con inizio alle ore 10 I lavoratori della logistica del magazzino di Brignano della cooperativa Lotharservice, LOTTANO per la garanzia del posto di lavoro, perchè...

(31 Dicembre 2015)

Slai cobas per il sindacato di classe


in: «Flessibili, precari, esternalizzati»

Licenziamenti al Brico io di L’Aquila: il giudice dispone la reintegra dei lavoratori licenziati e il risarcimento di 6 mensilità

E’ stata, si può dire, una vittoria delle donne giuste, la sentenza di Anna Maria Tracanna (giudice del lavoro di L’Aquila), che ha disposto, su richiesta dell’avvocata Francesca Ramicone, la reintegra dei 3 lavoratori e lavoratrici effettivamente licenziati dall’Aleandri Bricolage srl il 17 giugno 2014. A sostegno dei licenziamenti per giustificato motivo oggettivo,...

(10 Giugno 2015)

Luigia De Biasi, Slai Cobas s. c.


in: «Lavoratori di troppo»

L'Aquila: sulla morte di Adrian Breban

L’Aquila - Cede il tetto che ha ospitato il Salone della ricostruzione e un operaio precipita e muore Si chiamava Adrian Claudiu Breban, l’operaio di 45 anni, romeno, che ha lasciato ieri una moglie e una figlia piccola dopo un volo di 6 metri dal tetto del capannone ex Agriformula a Bazzano. L’operaio, dipendente della Sac Srl, azienda della famiglia Specchio, lavorava da solo...

(13 Maggio 2015)

Luigia Slai Cobas s. c. AQ


in: «Di lavoro si muore»

8 marzo 2015
DONNE... IN LOTTA CONTRO IL GOVERNO RENZI!

Le leggi e i provvedimenti del governo Renzi nei confronti della maggioranza delle donne si traducono in un doppio attacco, che unisce licenziamenti, precarietà, mancanza di lavoro a più oppressione nelle condizioni di lavoro e di vita. Che cosa significa per noi donne una legge come il Jobs Act, per la cui approvazione questo governo si è molto impegnato con tutta una campagna...

(5 Marzo 2015)

Lavoratrici, precarie, disoccupate Slai Cobas per il sindacato di classe, Movimento femminista proletario rivoluzionario

contro il jobs-act un nuovo sciopero generale - astenersi perdigiorno per
favore!

L'APPROVAZIONE DEL JOBS ACT UNISCE AL VIA LIBERA AI LICENZIAMENTI, AL PESANTE ATTACCO ALLE CONDIZIONI DI LAVORO, AI DIRITTI, UN ATTACCO IDEOLOGICO Come era prevedibile il testo del Jobs act come era stato fatto e voluto da Renzi-Poletti così è sostanzialmente rimasto, neanche il timido tentativo di togliere l'estensione della cancellazione dell'art. 18 anche ai licenziamenti collettivi...

(22 Febbraio 2015)

slai cobas per il sindacato di classe coordinamento nazionale

Contro la propaganda fascista, omofoba nelle scuole!

Combattere con ogni forma e in ogni ambito I topi di fogna fascisti legittimati dall'alto dal moderno fascismo che avanza dal governo Renzi alla lurida feccia leghista di Salvini ________________________________ Ai Dirigenti Scolastici delle scuole di ogni ordine e grado di Palermo e provincia A tutto il personale delle scuole di ogni ordine e grado di Palermo e provincia Ai genitori degli studenti Come...

(21 Gennaio 2015)

Lavoratrici scuola Slai Cobas per il sindacato di classe Palermo


in: «Ora e sempre Resistenza»

TARANTO: SULL'UDIENZA DEL PROCESSO ILVA

Gli avvocati di Riva, società dei Riva e degli altri imputati rigettano tutte le parti civili - un'aula che si è trasformata in un "teatrino".

L'udienza di ieri del processo Ilva ha dato una prima dimostrazione di come si possano allungare i tempi per non dare "giustizia". Un'estenuante giornata terminata oltre le 20 che poteva essere ridotta invece a poche ore, se decine e decine di "galli e galletti" degli avvocati degli imputati grandi o piccoli per importanza e peso, non avessero in buona parte allungato i tempi per farsi vedere, ma...

(22 Novembre 2014)

operai dell'Ilva,lavoratori cimiteriali, cittadini tamburi presenti al processo Slai cobas per il sindacato di classe taranto


in: «Il saccheggio del territorio»

Taranto: condanne a chi lotta per il lavoro - ma continua la lotta

7 mesi e 5 mesi - non sono mesi di lavoro, sono i mesi di reclusione comminati ieri dalla Giud. Romano ai Disoccupati Organizzati Slai cobas di Taranto, Massimo Portacci (7 mesi) e a Francesco Tagliente (5 mesi) "Colpevoli" di cosa? Di lottare per il lavoro! Di non piegarsi a elemosinare un posto di lavoro al sindaco o all'assessore, al politico, alla malavita (che, come viene fuori dai recenti arresti,...

(23 Ottobre 2014)

Disoccupati Organizzati Slai cobas - Taranto


in: «Storie di ordinaria repressione»

IL PERCHE' DI UNA STRAGE CONTINUA

La strage di Scaltenigo di Mirano sul Passante dimostra per l'ennesima volta dove porta il supersfruttamento dei camionisti. Piangiamo gli operai Mauro Camerotto e Francesco Villacci, VITTIME DEL SISTEMA !

DISATTENDENDO LA DIRETTIVA 15/2002 CHE DA' VITA AL REGOLAMENTO 561/2006 UE, DISATTENDENDO IL D.LGS.234/2007 CHE IL CCNL SCAVALCA CON IL FAMIGERATO 11 BIS E CON GLI INFAMI CONTRATTI AZIENDALI ABUSATI DAI DATORI DI LAVORO CHE SUBISCONO A LORO VOLTA LA FRETTA E I RITMI FRENETICI, ANTIECONOMICI E PARANOIDI DEL MERCATO DELLA GRANDE DISTRIBUZIONE, L'ITALIA GENERA UNA STRAGE CHE CONTINUA, sequenze di semirimorchi...

(30 Luglio 2014)

Federazione Autisti Operai


in: «Di lavoro si muore»

Gli operai con la Palestina

Lo Slai cobas per il sindacato di classe coordinamento nazionale invita gli operai, tutti i lavoratori, le organizzazioni sindacali di base e di classe a far sentire la loro voce e la loro solidarietà al popolo palestinese che ha visto cadere trucidati mille e forse più dei suoi figli e figlie, con circa la metà di donne e bambini, per opera della barbara e criminale aggressione...

(28 Luglio 2014)

SLAI COBAS per il sindacato di classe Coordinamento nazionale


in: «Palestina occupata»

KN DI BRIGNANO: MASSIMA SOLIDARIETA' A MARIAN

SE TOCCANO UNO TOCCANO TUTTI

mercoledì 18 giugno 2014 dalle 13 alle 15 2 ore di sciopero con assemblea BASTA CON LE AGGRESSIONI AGLI ATTIVISTI DEL SINDACATO Erano in tre gli uomini a volto coperto, che all'alba di sabato mattina (14/06), lo aspettavano sotto casa. Marian si stava recando al lavoro con la moglie, erano appena saliti in auto, quando i tre si sono avvicinati e hanno tentato di estrarlo a forza dalla macchina....

(18 Giugno 2014)

SLAI COBAS per il sindacato di classe


in: «Flessibili, precari, esternalizzati»

Logistica: Aggressione a un delegato Slai Cobas s.c. del magazzino Kuehene
Nagel di Brignano (Bergamo)

Erano in tre gli uomini a volto coperto, che sabato 14 giugno all'alba, lo aspettavano sotto casa. M.B. si stava recando al lavoro con la moglie, erano appena saliti in auto, quando i tre si sono avvicinati e hanno tentato di estrarlo a forza dalla macchina, non riuscendoci, prima gliel'hanno devastata a colpi di chiave inglese e poi, si sono accaniti su di lui picchiandolo selvaggiamente a pugni...

(15 Giugno 2014)

Slai cobas per il sindacato di classe


in: «Flessibili, precari, esternalizzati»

Taranto, 10 giugno: processo per direttissima per i due disoccupati

MARTEDI' 10 PROCESSO PER DIRETTISSIMA PER I 2 DISOCCUPATI DI TARANTO. Mentre per i ladri, l'ex Sindaco Di Bello ed ex vicesindaco Tucci di Taranto, che si sono "mangiati" milioni e milioni, i giudici hanno fatto bellamente andare in prescrizione gravissimi reati, mentre la malavita impazza in città con bombe ed estorsioni e traffici vari, mentre nelle istituzioni locali si ruba a più...

(7 Giugno 2014)

Disoccupati Organizzati Slai cobas per il sindacato di classe


in: «Lotte operaie nella crisi»

Taranto - Massimo e Francesco liberi subito!

comunicato e invito alla stampa confermati gli arresti con gravi e false imputazioni verso due dei più attivi disoccupati organizzati slai cobas per il sindacato di classe taranto: massimo portacci e francesco tagliente - fiorella masci imputata ma rilasciata. Manifestazione questa sera in via d'aquino alle 18. Come è andata realmente in comune oggi ! chiediamo lavoro, ci danno arresti...

(22 Maggio 2014)

disoccupati organizzati slai cobas taranto


in: «Storie di ordinaria repressione»

Taranto, un altro operaio Ilva morto di tumore.. ma per Bondi non c'è niente da bonificare

comunicato stampa 16 maggio 2014 La scorsa notte è morto l'operaio dell'Ilva Nicola Darcante. Lavorava all'ex Pla1, l'officina dove almeno 13 sono ammalati di tumore. Aveva 39 anni. Per questo operaio, come per Stefano Delliponti, gli operai avevano firmato per dare una parte del loro salario a Nicola per curarsi. Ma come è successo per Stefano, anche per Nicola purtroppo la solidarietà...

(16 Maggio 2014)

SLAI COBAS per il sindacato di classe Ilva - Taranto


in: «Di lavoro si muore»

TUTTI A PIACENZA. RILANCIAMO UNO SCIOPERO TERRITORIALE DELLE LOGISTICHE

Il coordinamento operai logistiche SLAI COBAS S.C. partecipa alla manifestazione a Piacenza in solidarietà con i facchini della coop San Martino (magazzino Ikea Piacenza) caricati più volte dalla polizia durante un picchetto il 7 maggio scorso. Sappiamo bene quanto è difficile la situazione di chi è costretto a lavorare sotto il regime neoschiavista delle cooperative. ...

(11 Maggio 2014)

Coordinamento operai logistiche SLAI COBAS S.C.


in: «Flessibili, precari, esternalizzati»

SULLA LOTTA DEGLI OPERAI DELLE LOGISTICHE A BERGAMO/MILANO

SE TOCCANO UNO, TOCCANO TUTTI SE PERDIAMO, PERDIAMO TUTTI SE VINCIAMO, VINCIAMO TUTTI Su queste parole d'ordine gli operai delle logistiche di Bergamo/Milano, a partire dalla lotta degli operai delle logistiche di Vignate e Capriate, in lotta da mesi per difendere il posto di lavoro, si sono uniti in coordinamento e in un'unica lotta contro licenziamenti, trasferimenti punitivi, attacco ai diritti,...

(10 Maggio 2014)

SLAI COBAS PER IL SINDACATO DI CLASSE - BERGAMO/MILANO


in: «Flessibili, precari, esternalizzati»

<<   | 1 | 2 | 3 |    >>

39836