il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Autori    (Visualizza la Mappa del sito )

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

SITI WEB

Associazione Culturale Casa Rossa

(157 notizie - pagina 1 di 8)

Casa Rossa in Piazza con il Coordinamento sanità pubblica per l'ospedale di Spoleto

LEGA E FRATELLI D'ITALIA C'HANNO TOLTO L'OSPEDALE, NON LASCIAMOGLI FARE SONNI TRANQUILLI. SABATO 6 FEBBRAIO ALLE ORE 16 TUTTI IN PIAZZA GARIBALDI A SPOLETO. In Italia nel 2020 ci sono stati 100.000 morti in più della media degli ultimi anni. Quanti di questi sono la conseguenza della messa in secondo piano delle cure delle malattie tradizionali con l’apparire del covid 19. Un sistema...

(5 Febbraio 2021)

Associazione culturale CASA ROSSA


in: «Sanità pubblica: rottamare per privatizzare»

PANETTO E PETRELLI, SPOLETO CITTÀ SENZA CULTURA

PANETTO E PETRELLI FAGOCITATA DA UN ALTRO SUPERMERCATO. CAMBIANO LE AMMINISTRAZIONI MA LE POLITICHE RIMANGONO LE STESSE E come diceva John Ruskin (critico d’arte inglese 1819-1900) “la città si modella inevitabilmente sull’indole dei suoi abitanti”. Per questi amministratori, scelti dai cittadini, la parte più antica della città è vista come risorsa...

(2 Febbraio 2021)

CASA ROSSA Gruppo di lavoro sull'ambiente Unione Sindacale di BASE

OSPEDALE DI SPOLETO ANCORA IN OSTAGGIO DEL GOVERNO REGIONALE LEGA-FRATELLI D'ITALIA

CHIUSO L’OSPEDALE S. MATTEO DI SPOLETO PER ALTRI TRE MESI, UN POPOLO DI 65.000 ABITANTI ANCORA PRIVATO DEL DIRITTO ALLA SALUTE: QUESTO HA DECISO IL GOVERNO REGIONALE LEGA FRATELLI D’ITALIA. CHI SI AFFIDA ALLE PAROLE, ALLE PROMESSE, AGLI IMPEGNI SCRITTI DA POLITICI BUGIARDI E NON SI AFFIDA ALLA PIAZZA FARA’ MORIRE DI CHIACCHIERE IL NOSTRO OSPEDALE. E MENTRE QUESTA LENTA ASFISSIA...

(30 Gennaio 2021)

Associazione culturale CASA ROSSA


in: «Sanità pubblica: rottamare per privatizzare»

SOTTO LA REGIONE ABBIAMO GRIDATO NO ALL'INCENERIMENTO DEL CSS NEI CEMENTIFICI

OGGI ABBIAMO PARTECIPATO ATTIVAMENTE SOTTO PALAZZO CESARONI ALLA PROTESTA POPOLARE CONTRO IL PROCESSO AUTORIZZATIVO MESSO IN ATTO DAL GOVERNO REGIONALE, LEGA FRATELLI D’ITALIA, DI BRUCIARE IL CSS NEI CEMENTIFICI CHE SI TROVANO COME TUTTI SANNO A SPOLETO E A GUBBIO. Folti gruppi di cittadini, associazioni e comitati, di diverse città: Gubbio, Terni, Spoleto, Perugia, Todi-Marsciano, hanno...

(26 Gennaio 2021)

Associazione Culturale CASA ROSSA


in: «Lo smaltimento rifiuti tra privatizzazione e ecomafie»

UNA SOCIETA’ CHE NELLA PANDEMIA TIENE APERTI I LUOGHI DEL PROFITTO E TIENE CHIUSI I LUOGHI DELL’ISTRUZIONE E’ UNA SOCIETA’ CHE VA ROVESCIATA

Ci affidiamo alla scienza non asservita agli interessi delle multinazionali per sostenere l’idea corretta del che fare durante la pandemia. Perciò non affermeremo mai a priori quale debba essere la cosa da fare, cosa tenere aperto e cosa tenere chiuso. Ma è certo che una società comandata da una classe politica che risponde agli interessi forti, siano essi, luoghi di divertimento,...

(25 Gennaio 2021)

I LAVORATORI DELLA SCUOLA dell’Associazione culturale CASA ROSSA


in: «Covid-19 e dintorni»

CONTRO L’OSPEDALE DI NICCHIA UNA LOTTA CHE PICCHIA

LO SMANTELLAMENTO DELL’OSPEDALE DI SPOLETO E’ UN FATTO CHE CI FA CAPIRE COME E DOVE IL POTERE POLITICO SCARICA I COSTI DELLA CRISI INGIGANTITA DALLA PANDEMIA DA COVID 19. Ogni crisi riduce la ricchezza, ma se i ricchi sono più ricchi (e di molto) di prima, qualcuno sta pagando il prezzo della crisi. Questo qualcuno si chiama: lavoratori; si chiama ancora servizi sociali; si chiama...

(17 Dicembre 2020)

Associazione culturale Casa Rossa Spoleto


in: «Sanità pubblica: rottamare per privatizzare»

OPPOSIZIONE ALLE POLITICHE DEL GOVERNO LEGHISTA DELL’UMBRIA SULLA PANDEMIA

AMPLIFICANO LE DIFFERENZE ECONOMICHE E SOCIALI COLPENDO I PIU’ DEBOLI

La scelta di fare dell’ospedale di Spoleto un ospedale COVID, conferma la politica del governo di estrema destra dell’Umbria di scaricare sui territori più fragili della Regione gli effetti socialmente negativi della pandemia. In primavera si tentò con il territorio di Gubbio, poi toccò a Todi. Adesso è la volta di Spoleto. Fare dell’ospedale di un...

(21 Ottobre 2020)

Associazione culturale CASA ROSSA Unione Sindacale di Base


in: «Covid-19 e dintorni»

E’ USCITO IL LIBRO RRR – RIBELLE ROSSA RIVOLUZIONARIA. LA GIOVENTU' DI SPOLETO DEGLI ANNI '70

IL 14 GIUGNO E’ USCITO IL LIBRO RRR – RIBELLE ROSSA RIVOLUZIONARIA. LA GIOVENTU’ DI SPOLETO DEGLI ANNI ’70. AUTORE AURELIO FABIANI, PUBBLICATO PER LA BIBLIOTECA POPOLARE DELLA CASA ROSSA. EDIZIONI ERA NUOVA. Il libro nasce dall’esigenza di mantenere viva la memoria di un periodo della nostra storia che ha molto da insegnare ai giovani d’oggi. Vuole testimoniare come...

(29 Giugno 2020)


in: «La nostra storia»

GLI ASSISTENTI CIVICI PARLANO LA STESSA LINGUA DEI CONTROLLORI DI VICINATO. BOCCIA E BONACCINI LA STESSA LINGUA DELLE DESTRE.

La Destra spoletina ha impiegato due anni a partorire i "controllori del vicinato", il Ministro degli Affari Regionali Boccia, 2 minuti a sfornare gli "Assistenti civici" (60.000 cooptati con le buone o le cattive) con la benedizione dei Bonaccini di tutta Italia. " Non potranno fare ronde" ma solo sgnalare alle Forze dell'Ordine gli assembramenti si affretta a precisare il Ministero. Sembra ricopiata...

(25 Maggio 2020)

Associazione culturale CASA ROSSA


in: «Storie di ordinaria repressione»

MOBILITAZIONE PERMANENTE CONTRO LA MACCHINA DI CONTROLLO DEL VICINATO, LA RETE DI SPIONI DI QUARTIERE VOLUTA DALL’AMMINISTRAZIONE COMUNALE

Una rete di spie organizzate con tanto di coordinatori, quartiere per quartiere, che terranno rapporti con le Forze dell’Ordine e l’amministrazione cittadina, inizierà la sua attività a fine giugno in alcune zone popolari della nostra città, da San Martino a San Giacomo, dalla zona Peep a Pontebari. “Zona di controllo del vicinato” il nome della milizia...

(22 Maggio 2020)

Associazione culturale Casa Rossa Spoleto


in: «Storie di ordinaria repressione»

25 APRILE 2020, 75° ANNIVERSARIO DELLA LIBERAZIONE

Non dimenticare significa combattere ogni tentativo di rimuovere le lezioni della storia come fecero lo scorso anno l’Amministrazione comunale di Spoleto e il sindaco De Augustinis. Il settantacinquesimo della Liberazione cade in una situazione drammatica di reclusione sociale e al suono dei tam tam di morte che provengono dai media, a causa della pandemia da corona virus. Una situazione gravissima,...

(20 Aprile 2020)

Associazione culturale CASA ROSSA


in: «Ora e sempre Resistenza»

Italia: le condizioni della sinistra comunista e le responsabilità di chi l'ha diretta

Il vento reazionario soffia fortissimo da 10 anni a questa parte, lo dicono i Trump, Johnson, Bolsonaro, Erdogan, Orban e tanti altri. Salvini non è l’eccezione ma la regola. Ma se in Italia più che altrove, a volte molto di più di altri paesi, la sinistra comunista è ridotta ai minimi termini ed emarginata dal gioco politico, la colpa è certamente di chi...

(21 Gennaio 2020)

Aurelio Fabiani - CASA ROSSA Spoleto

I COMUNISTI SU CRAXI

STIAMO MESSI MALE COMPAGNI

Ho ricevuto in questi giorni post dai più diversi compagni (nel cui profilo si evidenziano falce e martello, nomi di partiti comunisti, icone rivoluzionarie), che ricordano la figura di Craxi: il politico con le “palle”, “il difensore della sovranità nazionale”, “ ce ne fossero come lui” e altre amenità simili. Compagni che parlano con il linguaggio...

(12 Gennaio 2020)

Aurelio Fabiani Associazione Culturale CASA ROSSA


in: «La santificazione di Bettino Craxi»

I COMUNISTI E LE "SARDINE"

Il Movimento delle “Sardine” è riuscito a motivare centinaia di migliaia di persone a scendere in piazza in nome dell’antirazzismo, dell’antifascismo e dell’antileghismo. Hanno fatto un’operazione maieutica tirando fuori aspetti importanti che sono nella coscienza di tantissimi che vogliono opporsi all’ondata reazionaria in atto nel paese. “Aiutati”,...

(16 Dicembre 2019)

Aurelio Fabiani Associazione culturale Casa Rossa

SARDINE E INFANTILISMO POLITICO

NIENTE PIU’ DISTANTE POLITICAMENTE DA ME, DELLE SARDINE. NIENTE DI PIU’ STUPIDO POLITICAMENTE DELL’ANSIA DI ETICHETTARLE PER PRENDERNE LE DISTANZE, DI DARGLI UNA BELLA SPINTA PERCHE’ ABBRACCINO IL PD O I M5S, PER IL RISCHIO ( INESISTENTE) DELLA CONTAMINAZIONE CHE METTEREBBE A RISCHIO IL PROPRIO BUON NOME DI “RIVOLUZIONARIO” PURO CHE STA SULLA VETTA DELLA TORRE ANTICA...

(24 Novembre 2019)

Aurelio Fabiani Associazione culturale CASA ROSSA

4 NOVEMBRE, PER NOI UNA GIORNATA ANTIMILITARISTA E INTERNAZIONALISTA

4 NOVEMBRE, QUANDO IN ITALIA SI FESTEGGIA LA “VITTORIA”, NOI RICORDIAMO 650.000 ITALIANI MANDATI A MORIRE IN UNA GUERRA IMPERIALISTA CHE HA CAUSATO 10 MILIONI DI MORTI, CON UN PATTO SEGRETO FIRMATO A LONDRA. Con il Patto di Londra l’Italia si impegnava ad entrare in guerra entro un mese dalla firma del Trattato a fianco di Gran Bretagna, Francia e Russia contro tutti i nemici di...

(4 Novembre 2019)

Associazione Culturale Casa Rossa


in: «1914-1918: il grande crimine della borghesia»

LEZIONI DALLE ELEZIONI, MA PER ORA NON CI SONO SCOLARI

E’ andata come si sapeva sarebbe andata. Gli ingredienti c’erano tutti. Una Destra reazionaria, razzista e nostalgica del ventennio, che semina paura e raccoglie la domanda di protezione dai fantasmi da essa stessa creati. Una “Sinistra” capitalista che innalza icone padronali, i Bianconi e i Cucinelli e rende indistinguibili le politiche dei due schieramenti, sopravvivendo...

(28 Ottobre 2019)

Aurelio Fabiani Casa Rossa Spoleto


in: «Dopo il fallimento della sinistra governista. Quali prospettive per i comunisti?»

QUELLO CHE SEMBRA NON E’. QUELLO CHE E’ VIENE NASCOSTO

IL VOTO DICE CHE IL POPOLO CHE NON SI RICONOSCE IN QUESTO SISTEMA FONDATO SULLA PRECARIETA’, LO SFRUTTAMENTO E LA CORRUZIONE, E’ IL PRIMO PARTITO COL 46 % DEGLI AVENTI DIRITTO AL VOTO. LE CORDATE ELETTORALI COSTRUITE SULLA PAURA, SULLA FINANZA, SULLA PREPOTENZA DEI RICCHI, SULL’ESCLUSIONE DEI POVERI, SI SPARTISCONO CIO’ CHE RESTA, E OGNUNO DI LORO, A PARTIRE DA COLORO CHE CANTANO...

(28 Maggio 2019)

Associazione culturale CASA ROSSA

LA REAZIONE LESSICALE

COME TI CAMBIO LA LINGUA PER CAMBIARE IL SENSO DELLA LA STORIA E AGGIRARE LE LEGGI CHE NON PIACCIONO AI POTENTI E CHE ERANO STATE CONQUISTATE QUANDO C’ERA UN VENTO ROSSO CHE NON SI POTEVA FERMARE. E’ IL MOMENTO DELLA PAROLA DIVISIVI

Le nubi nere e le grigie trombe d’aria di questi anni non sono poi così forti se per rovesciare la storia e annullare gli effetti delle leggi garantiste sopravvissute ad anni di capitalismo senza scrupoli, hanno bisogno di mascherare con un linguaggio artefatto le politiche reazionarie di questi anni. Evidentemente non hanno raschiato bene la coscienza dei cittadini e hanno paura che...

(27 Aprile 2019)

Aurelio Fabiani Casa Rossa Spoleto


in: «Ora e sempre Resistenza»

LAVORATORI CEMENTIERI: NO AL "FRONTE UNICO" COL PADRONE, NO ALLA TAV E ALLE GRANDI OPERE

SI ALL'INDIPENDENZA SINDACALE E ALLA MOBILITAZIONE UNITARIA PER LA DIFESA DEI POSTI DI LAVORO E DI UNO SVILUPPO NELL'INTERESSE DELLA POPOLAZIONE

Non siamo a Roma oggi alla manifestazione confederale dei lavoratori cementieri a cui partecipano anche i lavoratori della ex Cementir di Spoleto, che andrà a richiedere lo sblocco dei lavori delle grandi opere a partire dalla TAV (questa è la posizione di CGIL-CISL-UIL che vuole una politica di sblocco delle grandi opere, a partire dalla Tav, abbattendo addirittura i controlli burocratici)...

(15 Marzo 2019)

Associazione culturale CASA ROSSA - Spoleto


in: «Lavoratori di troppo»

<<   | 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 |    >>

53132