il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Autori    (Visualizza la Mappa del sito )

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

SITI WEB

Associazione Culturale Casa Rossa

(150 notizie - pagina 5 di 8)

E’ questa la democrazia? 300 poliziotti per difendere il principale distributore mobile di odio in Italia?

Se la parola democrazia ha un senso e se le leggi che si pretendono democratiche vietano le manifestazioni di razzismo e la discriminazione, che significa poi schierare un vero e proprio esercito a difesa del primo responsabile della campagna di odio in atto in Italia contro gli immigrati, quel Matteo Salvini che ieri da padano insultava i meridionali e oggi convertito nazionalista insulta gli stranieri...

(16 Maggio 2015)

Aurelio Fabiani Candidato a Presidente della Regione Umbria CASA ROSSA - PCL


in: «La tolleranza zero»

DOMANI SCIOPERO, COME DOVREBBERO FARE TUTTI GLI INSEGNANTI UMBRI IMPEGNATI NELLE PROVE INVALSI.

Perché la scuola non è un quiz ma una cosa seria, il luogo fondamentale per la formazione e l’educazione dei nostri giovani, dove si fa l’uomo e non ciò che conviene come in un mercato senza regole. INVALSI vuol dire una scuola che vuole apparire fondata sul merito ma nella sostanza è solo selezione preventiva delle possibilità che sono ben diverse per...

(11 Maggio 2015)

Aurelio Fabiani candidato alla presidenza della regione Umbria


in: «La controriforma dell'istruzione pubblica»

NEL CAPITALISMO LE ELEZIONI NON SARANNO MAI DEMOCRATICHE, PARTECIPIAMO ANCHE PER RICORDARE QUESTA VERITA’.

MA C’E’ UNA BATTAGLIA DA FARE, ORA ! E CI SONO DEI BISOGNI A CUI DARE RISPOSTA, ADESSO!

Democrazia ? Come può dirsi democratico un paese dove un giovane su due non ha lavoro e dove chi ancora lavora e non è stato licenziato non ha alcun diritto ? Quale libertà ha di votare chi deve arrangiarsi per vivere ogni giorno ? Progresso, sviluppo, crescita ? Come può dirsi civile un paese dove cresce a dismisura la ricchezza di pochi e la miseria di tanti; dove lo...

(7 Maggio 2015)

AURELIO FABIANI candidato Presidente alle Elezioni Regionali dell’UMBRIA

Eppure il vento tornerà a fischiare e le bandiere rosse a sventolare

Inizia la manifestazione del 70° anniversario dell’insurrezione partigiana del 25 aprile 1945, a Spoleto e la banda musicale attacca con la canzone del Piave, adottata dei nazionalisti che vollero la prima guerra mondiale, perché come la grappa che veniva data ai soldati, eccitava gli animi e induceva i giovani a gettarsi all’attacco, ad ammazzare e a farsi ammazzare. In...

(25 Aprile 2015)

Associazione Culturale CASA ROSSA


in: «Ora e sempre Resistenza»

lista completa CASAROSSAPCLUMBRIA elezioni 31 maggio

CASAROSSA si presenta insieme al PCL in una lista comunista alle prossime elezioni regionali dell'Umbria del 31 maggio 2015. Questa e' la lista dei compagni che si presentano FABIANI AURELIO 19/11/1955 Spoleto candidato Presidente 1 Antimiani Simon Luca 28/10/1971 Spoleto 2 Arcangeli Lamberto 29/07/1941 Bastia Umbra 3 Barbuto Antonio 25/08/1978 Catanzaro 4 Besi Raffaella 21/07/1976 Roma 5 Braccianti...

(12 Aprile 2015)

LA SEMANTICA DEL POTERE E I SUOI EPIGONI INCONSAPEVOLI MA OGGETTIVAMENTE RESPONSABILI

In una recente discussione on line, di fronte alla mia critica ad una idea che la candidata grillina alle regionali dell’Umbria andava propagandando e che chiamava “assistenza sanitaria indiretta”, che giudicavo come porta aperta al servaggio delle badanti e come ricatto verso le famiglie povere a farsi carico della disabilità per quattro soldi, un grillino mi rispondeva:...

(28 Marzo 2015)

Aurelio Fabiani Associazione Culturale CASA ROSSA

MILANOVIC NON E’ MORTO DI FREDDO MA DI CLANDESTINITA’

Milanovic, il “nostro” Milosevic, è morto di clandestinità quando le leggi del mercato e dello Stato si sono chiuse a tenaglia su di lui sfruttando il fattore inverno; Milosevic è un caduto, sconfitto definitivamente nella sua guerra giornaliera per la sopravvivenza, ed è come fosse stato ammazzato. Clandestinità ! Non più lavoro, non più...

(14 Marzo 2015)

Associazione Culturale CASA ROSSA - Spoleto


in: «La tolleranza zero»

Alla settimana della Cultura operaia I WU MING riempiono il Cantiere Oberdan.

I Wu Ming scrittori a palazzo Mauri, sala della Biblioteca Comunale, ieri alle 16, a presentare il loro ultimo libro, “l’armata dei sonnambuli”. I Wu Ming alla Casa Rossa alle 19,30 i Wu Ming musicisti alle 21 al Cantiere Oberdan per un concerto che ha richiamato tanto pubblico che ha riempito la sala. La serata musicale organizzata dai gruppi giovanili che si incontrano alla...

(22 Novembre 2014)

Casa Rossa - Spoleto


in: «Culture contro»

Presentato il programma della 24° settimana della cultura operaia alla CASA ROSSA di Spoleto.

Da oggi 18 novembre si inizia ( ore 17,30) con le immagini di Brushwood 2007. Lo Stato: Ganzer, Lorenzetti, Comodi, contro Michele e i suoi amici. Un'operazione militare in grande stile, giustificata con la motivazione della presenza di un pericoloso gruppo di giovani terroristi a Spoleto. Ma l'associazione eversiva è stata cancellata dal tribunale d'appello, così la giustificazione...

(18 Novembre 2014)

Casa Rossa - Spoleto


in: «Culture contro»

Berlusconi assolto. Perché stupirsi

Berlusconi è stato assolto. Allora! Perché stupirsi. Si stupisce chi non ha capito, chi ha immaginato una lotta della magistratura contro i politici corrotti, un conflitto che non esiste. La Magistratura è uno strumento della classe dominante e del loro Comitato d'affari politico, il Governo. E cosa si vuole in questo momento? che prevalgano le contraddizioni tra i detentori...

(20 Luglio 2014)

Associazione Culturale CASA ROSSA

IL SEGRETARIO NAZIONALE DEL PARTITO COMUNISTA DEI LAVORATORI, MARCO FERRANDO, IERI ALLA CASA ROSSA DI SPOLETO.

Ieri in un incontro organizzato dalla sezione PCL di Terni si è avuto a Spoleto un confronto tra il segretario nazionale del partito di orientamento Trotzchista e aderenti dei movimenti antagonisti della nostra città e dell’Umbria. Presenti la segretaria del PRC Maura Coltorti, Moreno Pasquinelli del Movimento Popolare di Liberazione, militanti anarchici e della sinistra comunista...

(3 Luglio 2014)

Associazione culturale Casa Rossa


in: «Dopo il fallimento della sinistra governista. Quali prospettive per i comunisti?»

SPOLETO: DA GIOVINEZZA GIOVINEZZA ALLA CORSA DEI VAPORETTI A CASA POUND IN PIAZZA GARIBALDI CONTRO GLI IMMIGRATI

Il nuovo che avanza negli ultimi giorni a Spoleto si allarga fino a toccare, in fondo a destra, il colore nero del fascismo. Con il 25 maggio per la prima volta nel dopoguerra, il Centro Destra guadagna la poltrona di Sindaco e manda a casa la sinistra liberista, quella “sinistra” oggi diremmo renziana, nemica di ogni principio di uguaglianza o anche semplicemente di stato sociale. Ma...

(29 Giugno 2014)

Associazione Culturale CASA ROSSA


in: «Ora e sempre Resistenza»

“NON SIAMO STATI NOI” (AD ELEGGERE CARDARELLI), MA COME NO ! L’AVETE FATTO SENZA DIRLO.

Poco pratici di streaming e di intercettazioni, siamo venuti a conoscenza dei comportamenti elettorali dei grillini spoletini, col vecchio metodo marxista dell’inchiesta. Abbiamo domandato a molti se e come avevano votato al ballottaggio e per lo più ci hanno risposto, abbiamo votato Cardarelli perché bisognava mandare a casa il PD, aggiungendo che per quanto era a loro conoscenza,...

(18 Giugno 2014)

Associazione Culturale CASA ROSSA

BALLOTTAGGI. ASTENSIONE DI MASSA E IMPOSSIBILITA’ DI DISTINGUERE CENTRO DESTRA DA CENTRO SINISTRA.

Centro Destra e Centro Sinistra sono talmente uguali che non è possibile distinguerli. Rappresentano gli uni e gli altri, cordate di interessi particolari che si scambiano il ruolo di governo facendo le stesse politiche a garanzia delle loro clientele. Chiunque vinca, sul piano politico che conta, quello che cambia i destini della povera gente, sarebbe la stessa cosa. Liberali e liberisti...

(10 Giugno 2014)

Associazione Culturale CASA ROSSA

TUTTO COME PREVISTO E PREVEDIBILE ALLE ELEZIONI DI MAGGIO

Il voto di domenica 25 maggio, europee e amministrative, non ha riservato se non poche sorprese. Il PD ha vinto come era evidente, 4 o 5 punti oltre l’ipotizzabile ma nulla di più di questo. Il rassemblement multicolore dei 5 stelle ha preso il 20 % dei voti, meno dello scorso anno, per perderli poi in proporzioni che vanno da un minimo della metà , fino al 90 %, nei vari comuni...

(28 Maggio 2014)

Aurelio Fabiani Associazione Culturale CASA ROSSA

OCCIDENTALOCRAZIA. L’ASPETTO DEI MEZZI DI DISINFORMAZIONE E DI PLAGIO.

Il potere è fondato sui mezzi di sfruttamento, truffa e corruzione, il capitale, e sui mezzi di disinformazione e plagio, i mass media. Per le minoranze coscienti, in possesso di un pensiero autonomo, c’è la Polizia. Con uno slogan si potrebbe dire che oggi si governa più con la televisione che con la polizia. E’ un fatto. 60 anni fa la televisione non c’era,...

(15 Maggio 2014)

Associazione Culturale CASA ROSSA

LA MUSICA E’ CAMBIATA! IL DECRETO LAVORO UN COLTELLO ALLA GOLA DEI LAVORATORI.

I padroni che hanno scatenato la guerra di classe contro i lavoratori per scaricargli addosso tutte le conseguenze della crisi da loro stessi prodotta, hanno messo in campo la loro arma più potente, il Governo. Il decreto lavoro (jobs act) è caporalato per legge. Abbassa la testa, non protestare, sta zitto e lavora qualsiasi cosa ti facciano, altrimenti il contratto non sarà...

(7 Maggio 2014)

Associazione Culturale CASA ROSSA


in: «Flessibili, precari, esternalizzati»

LA FACCIA SINISTRA DEL CAPITALISMO ITALIANO, IL PD DI RENZI.

Il capitalismo è la società della disuguaglianza sociale, quando il sistema periodicamente entra in crisi, industriali e banchieri scaricano sui lavoratori i costi dei fallimenti causati dalla speculazione e dalla concorrenza spietata e senza esclusione di colpi. Il Censis ci dice che la disuguaglianza sociale è ancora aumentata, così come è accaduto ininterrottamente...

(4 Maggio 2014)

Associazione Culturale CASA ROSSA


in: «Dove va il centrosinistra?»

I RICCHI PARLANO LA STESSA LINGUA, GRILLO COME BERLUSCONI.

I ricchi parlano tutti la stessa lingua e hanno lo stesso obiettivo, sporcare i simboli del lavoro per calunniare le lotte degli sfruttati per una società di uguali e liberi. Grillo uguale a Berlusconi. Rosse sono le nostre bandiere. Rossa è la Resistenza. Rosse sono le nostre lotte ‘14/19-20/’68-‘69/’77-’80 e tutte le altre. Rosso è il sangue...

(2 Maggio 2014)

Associazione Culturale CASA ROSSA

Grillo parla come Berlusconi e non per caso ma per mestiere.

Fascisti rossi ha fatto scrivere sul suo blog il 25 aprile, e peste rossa ha urlato a Piombino il 27 aprile. Grillo è un uomo di mestiere, un mestierante della parola, come Berlusconi. Berlusconi “vede” comunisti dappertutto, negli ex democristiani come negli ex comunisti da venti anni convertiti al mercato e alle sue leggi infami. In realtà Berlusconi ha sempre saputo...

(28 Aprile 2014)

Associazione Culturale CASA ROSSA

<<    | 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 |    >>

51021