IL PANE E LE ROSE - classe capitale e partito
La pagina originale è all'indirizzo: http://www.pane-rose.it/index.php?c8:o573

 

Associazione Culturale Casa Rossa

(140 notizie - pagina 1 di 7)

QUELLO CHE SEMBRA NON E’. QUELLO CHE E’ VIENE NASCOSTO

IL VOTO DICE CHE IL POPOLO CHE NON SI RICONOSCE IN QUESTO SISTEMA FONDATO SULLA PRECARIETA’, LO SFRUTTAMENTO E LA CORRUZIONE, E’ IL PRIMO PARTITO COL 46 % DEGLI AVENTI DIRITTO AL VOTO. LE CORDATE ELETTORALI COSTRUITE SULLA PAURA, SULLA FINANZA, SULLA PREPOTENZA DEI RICCHI, SULL’ESCLUSIONE DEI POVERI, SI SPARTISCONO CIO’ CHE RESTA, E OGNUNO DI LORO, A PARTIRE DA COLORO CHE CANTANO...

(28 Maggio 2019)

Associazione culturale CASA ROSSA

LA REAZIONE LESSICALE

COME TI CAMBIO LA LINGUA PER CAMBIARE IL SENSO DELLA LA STORIA E AGGIRARE LE LEGGI CHE NON PIACCIONO AI POTENTI E CHE ERANO STATE CONQUISTATE QUANDO C’ERA UN VENTO ROSSO CHE NON SI POTEVA FERMARE. E’ IL MOMENTO DELLA PAROLA DIVISIVI

Le nubi nere e le grigie trombe d’aria di questi anni non sono poi così forti se per rovesciare la storia e annullare gli effetti delle leggi garantiste sopravvissute ad anni di capitalismo senza scrupoli, hanno bisogno di mascherare con un linguaggio artefatto le politiche reazionarie di questi anni. Evidentemente non hanno raschiato bene la coscienza dei cittadini e hanno paura che...

(27 Aprile 2019)

Aurelio Fabiani Casa Rossa Spoleto


in: «Ora e sempre Resistenza»

LAVORATORI CEMENTIERI: NO AL "FRONTE UNICO" COL PADRONE, NO ALLA TAV E ALLE GRANDI OPERE

SI ALL'INDIPENDENZA SINDACALE E ALLA MOBILITAZIONE UNITARIA PER LA DIFESA DEI POSTI DI LAVORO E DI UNO SVILUPPO NELL'INTERESSE DELLA POPOLAZIONE

Non siamo a Roma oggi alla manifestazione confederale dei lavoratori cementieri a cui partecipano anche i lavoratori della ex Cementir di Spoleto, che andrà a richiedere lo sblocco dei lavori delle grandi opere a partire dalla TAV (questa è la posizione di CGIL-CISL-UIL che vuole una politica di sblocco delle grandi opere, a partire dalla Tav, abbattendo addirittura i controlli burocratici)...

(15 Marzo 2019)

Associazione culturale CASA ROSSA - Spoleto


in: «Lavoratori di troppo»

I PIU' NON LI VOGLIONO ! ANDIAMO A CONQUISTARLI

Quello che appare non è, quello che è non appare.
Perché accontentarsi di vedere solo quello che ci vogliono far vedere.

592720 NO VOTO + annullate + bianche 618.494 VOTI Assegnati 1 ABRUZZESE SU DUE NON HA VOTATO! LEGA 165.008 voti 1,36 abruzzesi su 10 aventi diritto ha votato Lega CENTRO DESTRA 299.949 voti 2,47 abruzzesi su 10 hanno votato Centro Destra E si potrebbe continuare, ad esempio M5S 118.287 voti 0,97 abruzzesi su 10 hanno votato 5 stelle E lo stesso vale per il PD ecc….. GLI ASTENUTI...

(12 Febbraio 2019)

Associazione Culturale CASA ROSSA

QUESTIONI SCOTTANTI, QUESTIONI DA CAPIRE: LOTTA AL RAZZISMO E VENEZUELA

NON DA TIFOSI INNAMORATI DI UN’IDEA MA COL METODO DEL MARXISMO RIVOLUZIONARIO

Per non offrire al PD inopportune possibilità di verginità, per avere chiaro che fermare il fascismo e l’Imperialismo facendo barricata è il primo passo per la ripresa di un processo rivoluzionario per il comunismo. Negli ultimi tempi ho visto ripetute volte postare da compagni, prese di posizione di Saviano, Mattarella, radicali e piddini contro il disumano trattamento...

(6 Febbraio 2019)

Associazione Culturale CASA ROSSA


in: «La rivoluzione bolivariana»

VENEZUELA LO SCONTRO E’ TRA L’IMPERIALISMO USA CHE VUOLE IL PETROLIO DEL PAESE LATINO AMERICANO E IL GOVERNO CHAVISTA DI MADURO CHE DIFENDE LA SUA NAZIONALIZZAZIONE

NESSUNA ALLEANZA CON CHI NON E’ SUL LATO ANTIMPERIALISTA DELLA BARRICATA

Questa è la guerra in atto in Venezuela, questa è la contraddizione di classe centrale in quell’area in questa fase. E’ la guerra tra l’imperialismo nordamericano e un popolo che lotta per la propria libertà. Non schierarsi e non partecipare alle iniziative di solidarietà internazionalista in nome dell’incompiutezza del processo di costruzione del...

(1 Febbraio 2019)

Associazione culturale CASA ROSSA


in: «La rivoluzione bolivariana»

SPOLETO, UN'AFFOLLATA ASSEMBLEA CHE SEGNA UNA SVOLTA E CHIAMA A CONTINUARE LA LOTTA

CONTRO LO SFRUTTAMENTO DEI LAVORATORI E I LICENZIAMENTI

I numerosi e attenti partecipanti all’assemblea di ieri a Villa Redenta contro lo sfruttamento dei lavoratori e i licenziamenti sono un buon segno. La denuncia delle condizioni in cui versano le principali aziende di Spoleto o ciò che rimane di esse, ex Pozzi, Maran e Novelli e per altri versi ma non meno importanti per chi vi lavora, SMMT, Cementir (ex), fatta dal coordinatore territoriale...

(27 Gennaio 2019)

Unione Sindacale di Base Potere al Popolo Associazione culturale Casa Rossa


in: «Flessibili, precari, esternalizzati»

Spoleto, 26 gennaio: assemblea per il lavoro e i diritti dei lavoratori

Alle ore 16,30, presso la sala Monterosso (VILLA REDENTA), PER RIPRENDERCI IL LAVORO RUBATO E I DIRITTI NEGATI NESSUNO MANCHI SE VOGLIAMO VERAMENTE RIPRENDERE IL CAMMINO! Contro chi ci sfrutta e ci butta in strada, la sola cosa utile è partecipare alla lotta. Un tempo, quando erano le maggioranze silenziose a servire il potere, era la piazza, l’assemblea, il corteo, che davano voce e...

(22 Gennaio 2019)

Associazione Culturale Casa Rossa

GRAZIE ALL'UNIONE SINDACALE DI BASE DI SPOLETO PER AVER TENTATO DI FARE UNA COSA IMPORTANTE PER I LAVORATORI DELLA NOSTRA CITTA’

Solidarietà di classe! A fianco dei lavoratori, contro i licenziamenti, i tagli dei salari e dei diritti acquisiti. Imposti, subiti o concertati fa lo stesso. Solidarietà proletaria significa sempre: “Proletari di tutto il mondo uniti”. Da Spoleto a Riace, da Rosarno a Piacenza. Proletari solidali con altri proletari, col proletariato internazionale che lavora e lotta,...

(7 Ottobre 2018)

Associazione culturale CASA ROSSA


in: «L'unico straniero è il capitalismo»

RIACE NON SI ARRESTA - SABATO 6 OTTOBRE, A SPOLETO PER IL LAVORO E CONTRO IL RAZZISMO

SABATO 6 OTTOBRE E’ GIORNO DI LOTTA DI CLASSE E LA LOTTA DI CLASSE E’ INTERNAZIONALISTA O NON E’

L’arresto di Mimmo Lucano, sindaco di Riace e il divieto di dimora per la sua compagna hanno il sapore della vendetta di un potere autoritario che teme ciò che crea uguaglianza e sbugiarda con i fatti la narrazione razzista dei neri pericolosi per i bianchi. Gli obiettivi politici sono: criminalizzare la solidarietà, distruggere una esperienza che dimostra che l’accoglienza...

(3 Ottobre 2018)

Associazione culturale CASA ROSSA


in: «L'unico straniero è il capitalismo»

OGNI POSTO DI LAVORO UNA BARRICATA.
BASTA ACCORDI CHE APRONO AI LICENZIAMENTI

Spoleto: Casa Rossa aderisce alla manifestazione dell'USB di sabato 6 contro i licenziamenti

Il 6 ottobre saremo alla manifestazione indetta dall’USB contro i licenziamenti, gli accordi capestro e il ricatto padronale che hanno caratterizzato ( come in tutta Italia ) le vertenze delle aziende spoletine. La lotta dei lavoratori è il solo strumento utile a respingere l’offensiva del padronato. E’ necessario che essa si rafforzi e cresca. Perché succeda c’è...

(1 Ottobre 2018)

Associazione culturale CASA ROSSA


in: «Lavoratori di troppo»

LA CRESCITA POLITICA PERSONALE DEVE ESSERE L'OBIETTIVO DI OGNI COMPAGNO CHE SI PROPONE COME SOGGETTO DI DIREZIONE POLITICA

PER NON RIPETERE GLI ERRORI DEL '900, EVITABILI O INEVITABILI CHE SIANO STATI. SI EVIDENZIA DA VARIE PRESE DI POSIZIONE PUBBLICHE E DA CONFRONTI INFORMALI CHE LE PIAGHE CHE HANNO CARATTERIZZATO LA STORIA DEL MOVIMENTO COMUNISTA E CHE HANNO CONDOTTO ALLA SCONFITTA DEL PRIMO CICLO RIVOLUZIONARIO ANTICAPITALISTA PER IL COMUNISMO, SI RIPRODUCONO IN MOLTE FORMAZIONI POLITICHE CHE SI PRESENTANO COME CONTINUAZIONE...

(17 Settembre 2018)

Associazione culturale CASA ROSSA

UNA GIORNATA DI INSEGNAMENTI

SPOLETO: SUL PRESIDIO ANTIRAZZISTA DEL 31 AGOSTO

Il rovesciamento del vero e il negazionismo come forma di esorcizzazione della realtà che non piace. Due menzogne. La prima: con la vostra iniziativa state dipingendo Spoleto come una città razzista. Viene così rovesciato l’ordine logico e consequenziale delle cose, e scambiata la causa con l’effetto. E’ chi ha inviato quel messaggio pregno di razzismo dal...

(3 Settembre 2018)

Associazione culturale CASA ROSSA


in: «La tolleranza zero»

IL RAZZISMO NON E’ UN’IDEA, IL RAZZISMO E’ UN CRIMINE

Come vi permettete di fare una manifestazione antirazzista! Questo in sintesi è l’atteggiamento dei commentatori salviniani all’annuncio della manifestazione di Spoleto antirazzista, cioè di tutti coloro che nella nostra città a partire da oggi hanno deciso di far sentire la propria voce e dire BASTA RAZZISMO. Il messaggio inviato dal telefono di una dottoressa...

(1 Settembre 2018)

Associazione culturale CASA ROSSA


in: «La tolleranza zero»

VOGLIAMO DIRE CHE BASTA, ORA!

Il limite è stato superato. Non è più possibile tollerare manifestazioni di aperto razzismo come quelle espresse dalla dottoressa del pronto soccorso di Spoleto Gloria Burini. La Dottoressa ha scritto: “Non esistono diritti umani per quattro negracci” e ha aggiunto”andrebbero annegati a largo”. Al di là delle ipotesi di reato che queste affermazioni...

(29 Agosto 2018)

Associazione culturale CASA ROSSA Spoleto


in: «La tolleranza zero»

SPOLETO, FERMIAMO I BARBARI

ANCHE A SPOLETO L’ESTREMA DESTRA HA PRESO IL PALAZZO DEL POTERE COMUNALE. SUPERATO IL SENTIMENTO DI VERGOGNA PROVATO NEL VEDERE LA PROPRIA CITTA’ ATTRAVERSATA, DIREBBE EUGENIO MONTALE , DAL “ MESSO INFERNALE TRA UN ALALA’ DI SCHERANI” E RECUPERATA TUTTA LA RAZIONALITA’ POSSIBILE, C’E’ DA CAPIRE PERCHE’ E’ SUCCESSO, DI CHI E’ LA COLPA...

(4 Luglio 2018)

Casa Rossa

SPOLETO: PARENTI SERPENTI E REPELLENZA PER SOVRADOSAGGIO DI GOVERNO PD

Primo turno Laureti 6094 voti, Bececco 4584 voti, totale 10678 voti. Voti Laureti secondo turno 7901. Voti in meno tra 1° e 2° turno 2777. Se si considera poi che quasi tutti quelli che hanno votato Sinistra per Spoleto e molti che non avevano votato al 1° turno sono andati a votare contro (il Giudice) alcuni per la Laureti, si fa presto a fare due conti e capire che l’apparentamento...

(26 Giugno 2018)

Associazione culturale CASA ROSSA Spoleto

SPOLETO: VINCE LA DESTRA DESTRA CON 1 SOLO VOTO OGNI 4 SPOLETINI

Se volessimo guardare l’intero “vaso” elettorale potremmo dire che mai sindaco a Spoleto è stato meno rappresentativo del giudice De Augustinis, 3 spoletini su 4 non stanno con lui, meno di 8.000 voti su oltre 30.000 elettori parlano chiaro. Se usciamo dalla metafora del vaso ed entriamo in quella del mare dobbiamo dire che l’ondata nera e marrone che si trascina dietro...

(25 Giugno 2018)

Associazione culturale CASA ROSSA

24 GIUGNO ELEZIONI COMUNALI SPOLETO. CASA ROSSA RIAFFERMA L’INDICAZIONE POLITICA DELL’ASTENSIONE

LE NOSTRE VALUTAZIONI POLITICHE SUI COMPAGNI CHE ANDRANNO A VOTARE

A Spoleto il 24 giugno si vota per il nuovo governo della città. Lo scontro è tra DESTRA-DESTRA e CENTRO-DESTRA. Casa Rossa ovviamente conferma la scelta astensionista. I comunisti hanno poco da scegliere tra due coalizioni che da un lato propongono il peggio della politica di oggi, la Lega di Salvini, i nostalgici di Almirante e i nipotini di Berlusconi e dall’altro neoliberali...

(20 Giugno 2018)

Associazione culturale CASA ROSSA Spoleto

FINITA O QUASI LA SBORNIA ELETTORALE SI TORNA FINALMENTE A MANIFESTARE E A RIEMPIRE LE PIAZZE

Il 14 giugno hanno ricordato la liberazione di Spoleto uomini coraggiosi che non intendono arretrare di fronte alla barbarie che avanza: Giancarlo Donati figlio di Enito Donati oppositore del fascismo e uomo della resistenza clandestina, Don Gianfranco Formenton impegnato in prima fila nell'aiuto agli immigrati e contro il razzismo e per questo oggetto di violente intimidazioni, Carmelo Parente avvocato...

(17 Giugno 2018)

Associazione culturale CASA ROSSA


in: «Per un'opposizione di classe al governo Di Maio-Salvini»

<<   | 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 |    >>

48456