il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Autori    (Visualizza la Mappa del sito )

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

SITI WEB

Associazione Legami d’Acciaio

(15 notizie - pagina 1 di 1)

Sulla sentenza di primo grado del processo Eternit

In occasione della sentenza di primo grado del processo Eternit per le migliaia di morti per mesotelioma pleurico in seguito ad esposizione alla fibra di amianto negli stabilimenti della Eternit disseminati in mezza Europa, i familiari delle vittime ed ex operai della ThyssenKrupp di Torino riuniti nell’Ass. Legami d’Acciaio onlus saranno presenti, in segno di solidarietà e vicinanza,...

(12 Febbraio 2012)

Ass. Legami d’Acciaio onlus


in: «Amianto. La strage silenziosa»

ThyssenKrupp. Per un lavoro utile, dignitoso e in sicurezza per tutti

Inoltriamo questa interessante intervista del Procuratore di Torino Raffaele Guariniello (http://www.agi.it/news/notizie/201111151421-cro-rt10194-thyssen_guariniello_sentenza_eccezionale) in merito alle motivazioni della sentenza sulla strage all’acciaieria ThyssenKrupp. Come afferma il Dott. Guariniello, e non possiamo che essere d’accordo, “preziosa è stata la partecipazione...

(16 Novembre 2011)

Ass. Legami d’Acciaio onlus


in: «Di lavoro si muore»

Solidarietà a Riccardo Antonini

L’Associazione Legami d’Acciaio onlus, che raccoglie ex operai e familiari delle 7 vittime della ThyssenKrupp di Torino uccise in nome del profitto il 6 dicembre 2007, esprimono la loro solidarietà e vicinanza a Riccardo Antonini, dipendente delle Ferrovie licenziato per aver prestato attività di consulenza a favore dei familiari coinvolti nella strage ferroviaria di Viareggio. Ennesimo...

(8 Novembre 2011)

Ass. Legami d’Acciaio onlus


in: «Nessuna catastrofe è "naturale"»

Thyssenkrupp: Il comune di Torino da che parte sta?

Alla vigilia del voto per il rinnovo del Sindaco e del Consiglio Comunale della nostra Città denunciamo senza mezzi termini la grave discriminazione che noi lavoratori ThyssenKrupp costituiti Parte Civile nel processo per la strage del 6 dicembre 2007 che ha ucciso in modo atroce i nostri 7 compagni di lavoro, stiamo oramai subendo da tre anni. L’Azienda ha ricollocato soltanto i lavoratori...

(13 Maggio 2011)

Lavoratori ThyssenKrupp


in: «Di lavoro si muore»

Il comune di Torino da che parte sta? Con i lavoratori o con la Thyssenkrupp?

lavoro sicuro e dignitoso per gli ultimi operai parte civile discriminati e non ricollocati dagli enti locali

Nei giorni scorsi i lavoratori della ThyssenKrupp non ancora ricollocati hanno incontrato i due candidati per la carica di Sindaco per la Città di Torino A. Musy e J. Bossuto i quali, al di là di prese di posizione personali, si sono resi disponibili ad impegnarsi in prima persona, qualunque sia il ruolo che andranno a ricoprire dopo le prossime elezioni, per chiarire fino in fondo la...

(10 Maggio 2011)

Ass. Legami d’Acciaio onlus


in: «Di lavoro si muore»

Flash mob operai e familiari delle vittime ThyssenKrupp Torino

Nel pomeriggio i lavoratori ThyssenKrupp di Torino costituiti Parte Civile nel processo ed alcuni familiari delle vittime hanno dato vita ad un flash mob interrompendo l’inizio del Convegno, tenutosi presso la sede della Provincia, intitolato “ThyssenKrupp, la sentenza”: con la bocca imbavagliata hanno aperto lo striscione aziendale listato a lutto e distribuito un volantino (vedi...

(10 Maggio 2011)

Ass. Legami d’Acciaio onlus (Familiari delle vittime ed ex lavoratori TK Torino)


in: «Di lavoro si muore»

Niente applausi ma carcere per gli assassini!

Sulla solidarietà di Confindustria agli assassini della ThyssenKrupp

Gravissime la posizione e le dichiarazioni di Confindustria ed in particolare del Presidente E. Marcegaglia rilasciate ieri a difesa dell’applauso reso in solidarietà all’ad della ThyssenKrupp H. Espenhahn, recentemente condannato in primo grado a 16 anni e mezzo per la morte dei 7 lavoratori nel rogo di Torino: Antonio Schiavone, Angelo Laurino, Roberto Scola, Bruno Santino, Rocco...

(9 Maggio 2011)

Ass. Legami d’Acciaio onlus (Familiari delle vittime ed ex operai ThyssenKrupp Torino)


in: «Di lavoro si muore»

Risposta al Presidente dell’Unione Industriale di Torino G. Carbonato

dei familiari delle vittime e operai ThyssenKrupp Torino

Definiamo assolutamente vergognose e inaccettabili le dichiarazioni rilasciate dal Presidente degli Industriali torinesi Gianfranco Carbonato in merito alla sentenza del processo ThyssenKrupp e ci riteniamo profondamente offesi, come Familiari, come Lavoratori e come Cittadini da dichiarazioni di questo genere. Le pene inflitte agli imputati sono piuttosto leggere se paragonate alla enorme gravità...

(22 Aprile 2011)

L’Associazione Legami d’Acciaio


in: «Di lavoro si muore»

In merito alle dichiarazioni sulla sentenza ThyssenKrupp

Il lupo perde il pelo ma non il vizio: la ThyssenKrupp persiste nel suo comportamento arrogante e ricattatorio. Anziché fare un passo indietro e ammettere le proprie responsabilità, ormai chiarissime, le scarica sulla sentenza (assolutamente commisurata alla gravità dei fatti e dei reati contestati) emessa dalla Corte d’Assise, ritenuta “troppo dura”, e sui...

(20 Aprile 2011)

Associazione Legami d’Acciaio Onlus


in: «Di lavoro si muore»

Verità e giustizia per i sette operai vittime della strage Thyssenkrupp

Dopo più di tre anni di resistenza e di lotte gli operai della ThyssenKrupp di Torino, e con loro le famiglie delle vittime, che hanno testimoniato ad ogni udienza il loro grido di rabbia e di dolore, uniti per ottenere Giustizia e Verità, vedono giungere finalmente l’udienza finale e la pronuncia della sentenza del processo di primo grado davanti alla Corte d’Assise iniziato...

(15 Aprile 2011)

Associazione Legami d’Acciaio onlus Operai e familiari vittime TK Torino


in: «Di lavoro si muore»

Processo Thyssenkrupp. Verita e giustizia

Morti sul lavoro = morti del padronato

A distanza di quasi 3 anni , con quasi 100 udienze consumate (tra processo preliminare dal 1 luglio al 20 novembre 2008, al processo di 1° grado in corso dal 15 gennaio 2009 ad oggi), con l’ udienza di stamane e le prossime del 8 e del 13 Ottobre, si apre la fase finale del Processo contro i Dirigenti della Multinazionale tedesca con la requisitoria della Procura della Repubblica. Seguiranno...

(4 Ottobre 2010)

ASS. ONLUS LEGAMI d’ ACCIAIO Lavoratori e famigliari ThyssenKrupp


in: «Di lavoro si muore»

ThyssenKrupp. Niente lavoro per gli operai “scomodi” costituitisi parte civile

Dopo due anni di cassa integrazione nessun posto di lavoro (come sottoscritto in un accordo dall’azienda) per i 25 lavoratori rimasti in cassa integrazione e costituitisi parte civile nel processo contro la multinazionale dell’acciaio... Un caso? Dopo due anni trascorsi dalla strage del 6 dicembre 2007 in cui morirono 7 colleghi di lavoro e dopo la chiusura di uno stabilimento in...

(12 Febbraio 2010)

LAVORATORI IN CASSA THYSSENKRUPP - TORINO http://www.legamidacciaio.it


in: «Di lavoro si muore»

Vergognatevi!!! La Thyssenkrupp arruola mercenari

Servili e zelanti operai ed impiegati rispondono sissignore al loro padrone !!!

Gli ultimi fatti di cronaca relativi al processo TK, danno il senso e la misura ( per noi colma già da un pezzo…) di dove la Direzione Aziendale, i suoi zelanti Dirigenti ed i suoi servili dipendenti ed ex delle sedi di Torino e di Terni, operai ed impiegati senza distinzione si siano quasi tutti in coro asserviti e prestati allo “sporco gioco” di impedire , attraverso false...

(27 Novembre 2009)

Associazione Onlus “Legami d’ Acciaio“


in: «Di lavoro si muore»

6 dicembre 2007: strage di 7 operai alla ThyssenKrupp di Torino

6 dicembre 2008: non dimentichiamo tutte le stragi e morti sul lavoro

Il 6 dicembre di un anno fa un rogo sprigionatosi all'interno dello stabilimento ThyssenKrupp di Torino faceva strage di 7 operai. Sette vite bruciate e sette famiglie lasciate nella disperazione. Forte fu la commozione e l'eco in tutto il Paese. Le massime autorità dello Stato, a cominciare dal Presidente della Repubblica Napolitano, dichiararono che avrebbero fatto l'impossibile affinché...

(18 Novembre 2008)

Associazione LEGAMI D'ACCIAIO (ex-operai ThyssenKrupp e familiari delle vittime) RETE NAZIONALE PER LA SICUREZZA NEI LUOGHI DI LAVORO


in: «Di lavoro si muore»

Presidio Thyssen il 17 novembre a Torino

Appello al movimento studentesco e alla Torino democratica

A partecipare numerosi al presidio davanti al Palagiustizia che si terrà a partire dalle ore 9 il 17 novembre prossimo in occasione dell´ottava udienza preliminare del processo contro i sei dirigenti della THYSSENKRUPP rinviati a giudizio per omicidio volontario con dolo eventuale (per l´amministratore delegato) e omicidio colposo con omissione delle norme di sicurezza per gli altri...

(10 Novembre 2008)

Ass. LEGAMI D´ACCIAIO RETE NAZIONALE PER LA SICUREZZA NEI LUOGHI DI LAVORO


in: «Di lavoro si muore»

22746