il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Autori    (Visualizza la Mappa del sito )

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

APPUNTAMENTI

SITI WEB

Collettivo Politico MILITANZ

(12 notizie - pagina 1 di 1)

COSENZA: NESSUNO SGOMBERO NESSUNA REPRESSIONE FERMERA’ LA NOSTRA LOTTA

È stato un risveglio insolito quello di stamattina per Cosenza. Una città paralizzata e ferita dai blindati delle forze dell’ordine che, attraverso un dispositivo repressivo a tratti riconducibile a scenari cinematografici, ha bloccato un’intera arteria stradale e il corso principale del centro della città. Ma non si è trattato di una retata antimafia, ne...

(16 Maggio 2014)

MILITANZ


in: «Senza casa mai più!»

Io sto con il CSOA Cartella

Lottare per l'affermazione e la difesa delle proprie idee richiede un costante spirito di sacrificio, grande abnegazione e un assoluta maturazione di coscienza rispetto alla sfida che si ha di fronte. Caratteristiche che di sicuro non mancano ai compagni e alle compagne del CSOA Cartella che nei 10 anni di militanza appena trascorsi si sono distinti per la loro grande coerenza e dedizione alla causa...

(16 Maggio 2012)

CPOA RIALZO


in: «Ora e sempre Resistenza»

Razzismo di Stato, Razzismo autorizzato!

La Cosenza antirazzista, assieme ai tanti compagni e fratelli migranti, stamattina si è data appuntamento davanti alla prefettura per un partecipato e pacifico presidio “antirazzista” e “antifascista”. Non poteva passare nel silenzio la barbara uccisione di Mor e Modou che è stata solo l'ultimo e piu' violento stadio di un lungo processo che ha visto sedimentare...

(18 Dicembre 2011)

CPOA RIALZO


in: «Ora e sempre Resistenza»

Report della manifestazione di Cosenza

17 novembre 2011 - Giornata di mobilitazione studentesca nazionale ed internazionale.

Manifestazioni e cortei si sono registrati in tutta Italia, in alcune delle quali all'appello degli studenti sono scesi in piazza anche i lavoratori organizzati nella CUB e nel Cobas nella giornata di sciopero generale indetto dal sindacalismo di base. Giornata di mobilitazione in difesa della scuola ed università svincolate dalle logiche privatistiche del profitto, slegate dagli schemi del...

(19 Novembre 2011)

STUDENTI E PRECARI UNITI NELLA LOTTA


in: «Lotte operaie nella crisi»

Cosenza 7 ottobre 2011. Prove tecniche di mobilitazione

In contemporanea a tante altre città italiane (Milano, Bologna, Pisa, Roma, Napoli, Avellino, Palermo) anche le vie di Cosenza si riempiono nuovamente di persone pronte a gridare la propria rabbia ed indignazione rispetto alle politiche di macelleria sociale varate dal governo dietro pressione dell'unione europea. Prove tecniche di un percorso di mobilitazione generale che ci porterà...

(8 Ottobre 2011)

CPM - Collettivo Politico MILITANZ


in: «La controriforma dell'istruzione pubblica»

7 ottobre Cosenza in corteo

Le nostre vite prima dei loro profitti.

Appello a tutte le forze sociali, a studenti, lavoratori, precari, disoccupati, sottopagati, sfruttati, per la costruzione di una giornata di mobilitazione locale contro le politiche antisociali del governo e dell’unione europea. La crisi economica in atto ha fatto emergere in tutta la sua brutalità il volto imperialista dell’Unione Europea e la subalternità dei governi nazionali...

(3 Ottobre 2011)

Collettivo Politico MILITANZ


in: «Il debito è vostro. Noi non lo paghiamo»

Prendocasa resiste. Occupato consiglio comunale a Cosenza

Irruzione oggi pomeriggio del comitato di lotta per la casa nel consiglio comunale di Cosenza. Motivo della manifestazione un articolo apparso una settimana fa sulla Gazzetta del sud, dove veniva indicato l'ipotesi di destinare Palazzo Cosentini okkupato ad abitazione di prefetto, presidente della repubblica e carabinieri, proposta lanciata da dal governatore calbrese Scopelliti, Nitto Palma e Giacomo...

(1 Ottobre 2011)

PRENDOCASA COSENZA – COMITATO DI LOTTA PER LA CASA


in: «Senza casa mai più!»

Basta macelleria sociale

Per un autunno di lotta e di riscatto sociale

Bisogna stringere la cinghia È l'ora dei sacrifici Siamo tutti sulla stessa barca!!! Queste le filastrocche bellamente ripetute da governanti, giornalisti, imprenditori, riprese da sindacati gialli e dai filistei dell'intero arco parlamentare per giustificare le misure antipopolari contenute nelle ultime manovre finanziarie. Peccato che su questa presunta barca c'è chi brinda e beve...

(20 Settembre 2011)

PUNTO SAN PRECARIO - COSENZA


in: «La manovra anti-crisi»

Voci fuori dal cara

Italia, paese delle emergenze dove lo stato di diritto si sospende e subentra lo stato d’eccezione da far gestire alla Protezione (in)civile. È stato così per il terremoto, è così per la cosiddetta “emergenza nord africa”, emergenza nella quale stanno sguazzando squali della peggior specie, lucrando sulla pelle di migliaia di uomini e donne in fuga dalla...

(18 Settembre 2011)

rete antirazzista cosentina


in: «La tolleranza zero»

La questione casa fuori dai proclami elettorali

In una campagna elettorale come quest’ultima, dove si è pontificato su tutto lo scibile umano, non possiamo non notare che le questioni casa, emergenza abitativa, speculazione edilizia e cementificazione selvaggia non hanno avuto l’attenzione che, invece, a nostro avviso meritano. Ben due occupazioni di case nel centro storico, da parte di 11 nuclei familiari, non hanno fatto sentire...

(16 Maggio 2011)

Prendocasa Cosenza – comitato di lotta per la casa


in: «Senza casa mai più!»

Terrorista Nato

Sabato 19 marzo 2011 ore 18.00, una nuova coalizione di volenterosi, sotto il comando militare del premio nobel per la pace Obama, la guida morale del francese Sarkozy, e l'appoggio bipartisan delle forze politiche italiane (da PDL a Vendola), dietro l'effige della Nato e la legittimazione spirituale delle nazioni unite, si cimenta in una nuova missione umanitaria sul territorio libico. Nella giornata...

(20 Marzo 2011)

Collettivo Politico MILITANZ


in: «La guerra "umanitaria" alla Libia e le sue conseguenze»

Assalto alla sede confindustria di Cosenza

"Noi la crisi non la paghiamo!" è la parola d'ordine che caratterizza le mobilitazioni portate avanti dal movimento studentesco che si oppone attivamente ai tagli e alla ristrutturazione in senso privatistico dell'università. Crisi strutturale di un sistema economico ormai al collasso, che da oltre 40 anni, sistematicamente si ripercuote sui settori sociali più deboli. Guerre,...

(12 Dicembre 2010)

Assemblea Studentesca Aula Magna okkupata UniCal


in: «La controriforma dell'istruzione pubblica»

22672