il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Autori    (Visualizza la Mappa del sito )

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

APPUNTAMENTI

SITI WEB

MISNA

(158 notizie - pagina 5 di 8)

COLOMBIA. ORO, PIEDRAS DICE “NO” AL PROGETTO MINERARIO

Con un’inedita consultazione a cui hanno partecipato esattamente 3007 persone, gli abitanti di un piccolo centro dell’ovest della Colombia hanno detto “no” a un mega-progetto minerario che un consorzio guidato dalla sudafricana AngloGold Ashanti intende realizzare all’interno del loro territorio. Le autorità elettorali colombiane hanno riferito che al referendum...

(30 Luglio 2013)

Misna


in: «Il saccheggio del territorio»

EGITTO. MONITO DELLE ONG IN VISTA DEI CORTEI PREVISTI OGGI

luglio 26, 2013 - 9:31 Egitto “No” a mandati straordinari che, con la giustificazione della lotta al terrorismo, calpestino la libertà di espressione e i diritti civili in genere: è la posizione espressa da sette organizzazioni non governative dell’Egitto prima dello svolgimento, oggi, di manifestazioni politiche contrapposte. Le ong contestano in particolare la...

(26 Luglio 2013)

Misna


in: «Paese arabo»

ACCUSE DI ABUSI E VIOLENZE, CANBERRA STRINGE MORSA SU RIFUGIATI

Il ministro dell’Immigrazione australiano Tony Burke è in visita ai campi in Papua-Nuova Guinea e e Nauru, per accertarne le condizioni. A spingere Burke al suo tour, le rivelazioni di un ex responsabile della sicurezza del campo di accoglienza e selezione dell’Isola di Manus che ha segnalato abusi e torture tra gli ospiti, violenze auto-inflitte e tentati suicidi. Altre informazioni...

(25 Luglio 2013)

Misna


in: «La tolleranza zero»

DAL CAMERUN AL GABON IL PETROLIO È UN RISCHIO

L’Africa centrale è una delle regioni del mondo più esposte alle oscillazioni dei prezzi del petrolio e in genere delle materie prime: lo hanno sottolineato oggi dirigenti del Fondo monetario internazionale al termine di una serie di incontri a Yaoundé con i rappresentanti di un’organizzazione regionale. “I rischi di una contrazione dell’economia restano...

(24 Luglio 2013)

Misna


in: «Scenari africani»

AUSTRALIA. PRIMO NAUFRAGIO DOPO NUOVE NORME CONTRO BOAT-PEOPLE

Sono almeno un centinaio i naufraghi recuperati dal relitto di una imbarcazione affondata al largo delle coste dell’isola indonesiana di Java, ma restano diversi dispersi e con certezza tra i morti nel naufragio vi è anche un bambino. Le autorità marittime indonesiane hanno confermato il salvataggio di boat-people nel mare in tempesta davanti al porto peschereccio di Cidaun,...

(24 Luglio 2013)

Misna


in: «La tolleranza zero»

BREVI DALL’AFRICA (Somalia, Costa d’Avorio, Kenya)

SOMALIA – Sono state liberate e stanno “bene” le due operatrici spagnole di Medici senza frontiere (Msf) rapite nell’ottobre 2011 nel campo profughi di Dadaab, nel nord del Kenya, e poi trasferite al di là del confine con la Somalia. Lo ha annunciato l’organizzazione non governativa, attraverso un comunicato diffuso a Nairobi. COSTA D’AVORIO – La Cina...

(19 Luglio 2013)

Misna


in: «Scenari africani»

LESOTHO. AMICI DELLA CINA, SENZA DIMENTICARE GLI STATI UNITI

Il piccolo regno del Lesotho, primo esportatore africano di capi di abbigliamento nel Nord America, punta anche sulla Cina: lo conferma la visita di una delegazione del governo di Maseru accolta a Pechino dal vice-presidente del paese asiatico, Li Yuanchao. In una nota diffusa dall’agenzia di stampa cinese Xinhua si sottolinea che l’incontro è stato l’occasione per “promuovere...

(16 Luglio 2013)

Misna


in: «Scenari africani»

BHUTAN. TERREMOTO ELETTORALE, MA IL PAESE HA SCELTO LA STABILITÀ

Le seconde elezioni della storia per il parlamento butanese hanno visto un totale rivolgimento del panorama politico del piccolo paese himalayano: l’80% dei 380.000 aventi diritto di voto su poco meno di 700.000 abitanti ha infatti premiato il Partito democratico del popolo (Pdp), da cinque anni all’opposizione, che ha addirittura doppiato l’attuale partito di governo, il Druk Phuensum...

(15 Luglio 2013)

Misna

VENEZUELA. GIURA LA PRIMA DONNA AL MINISTERO DELLA DIFESA

La prima donna a guidare il ministero della Difesa nella storia del Venezuela, l’ammiraglio Carmen Meléndez, e i nuovi comandanti della Forza armata nazionale bolivariana (Fanb), hanno prestato giuramento nelle mani del presidente Nicolás Maduro nel ‘Patio de Honor’ dell’Accademia militare di Caracas. In un discorso trasmesso a reti unificate per radio e tv,...

(12 Luglio 2013)

Misna


in: «La rivoluzione bolivariana»

VIOLENZE NEL CATATUMBO, BOTTA E RISPOSTA ONU-GOVERNO

“Irresponsabile e temerario fare qualsiasi tipo di affermazione” fino alla fine dell’inchiesta: così il ministero della Difesa ha risposto all’Alto commissariato dell’Onu per i diritti umani in Colombia che in una nota ha denunciato “l’uso eccessivo della forza” contro i contadini del Catatumbo, la regione nord-orientale scossa ormai da un mese...

(11 Luglio 2013)

Misna


in: «Un'altra Colombia è possibile»

AUTOBOMBA AL SUD DI BEIRUT, COLPITA ROCCAFORTE HEZBOLLAH

luglio 9, 2013 - 12:03 Sono almeno 37 i feriti, di cui diversi bambini, causati dall’autobomba esplosa oggi alle 11.15 (ora locale) a Bir al-Abed, quartiere alla periferia sud di Beirut: lo riferiscono fonti di stampa libanesi e panarabe, tra cui la tv al-Manar, emittente del gruppo sciita di Hezbollah. Il veicolo è deflagrato in un parcheggio situato nei pressi di una cooperativa commerciale...

(9 Luglio 2013)

Misna


in: «Paese arabo»

AEREO MORALES, STATI AMERICANI OGGI IN SESSIONE STRAORDINARIA

Il Consiglio permanente dell’Organizzazione degli Stati americani (Osa) esaminerà oggi la vicenda dell’aereo del presidente della Bolivia, Evo Morales, rimasto bloccato la settimana scorsa in Europa. La sessione straordinaria dei paesi membri, che si aprirà nel primo pomeriggio a Washington, è stata convocata per “prendere conoscenza dei fatti” alla presenza...

(9 Luglio 2013)

Misna


in: «Americas Reaparecidas»

EGITTO. SCIA DI VIOLENZA, PRIMO MINISTRO CERCASI

luglio 8, 2013 - 9:15 In Egitto non si ferma l’ondata di proteste e violenze successiva alla destituzione, cinque giorni fa, del presidente Mohammed Morsi. In quello che il movimento dei Fratelli musulmani ha denunciato come un “massacro”, nella notte un corteo di sostenitori di Morsi è stato disperso a colpi d’arma da fuoco dalle forze di sicurezza. Pesante il bilancio...

(8 Luglio 2013)

Misna


in: «Paese arabo»

EGITTO. SCADUTO ULTIMATUM, TENSIONE ALLE STELLE

SCADUTO ULTIMATUM, TENSIONE ALLE STELLE luglio 3, 2013 - 19:37 “L’era di Mohamed Morsi è chiusa. L’hanno dichiarato in stato d’arresto intimandogli di restare dove si trova, ma hanno scelto di non andare a prenderlo per non agitare ulteriormente i vari fronti. Ora tuttavia bisogna attendersi delle ritorsioni”: fonti contattate al Cairo descrivono così...

(3 Luglio 2013)

Misna


in: «Paese arabo»

GIBUTI. ARRESTATO OPPOSITORE, NONOSTANTE DIALOGO NAZIONALE

Un ex giornalista divenuto un dirigente di spicco dell’opposizione è stato arrestato a Gibuti nonostante l’annuncio da parte del presidente Omar Guelleh, solo pochi giorni fa, dell’avvio di un dialogo politico nazionale. Daher Ahmed Farah, questo il nome del dirigente, è stato trasferito nel penitenziario di Gabode dopo essere stato condannato a due mesi di carcere...

(3 Luglio 2013)

Misna


in: «Scenari africani»

CUBA. TUTTI IN BICI PER GARANTIRE LA MOBILITÀ

Recuperare l’uso della bicicletta per decongestionare il caotico traffico dell’Avana e sopperire ai lacunosi trasporti pubblici: è quanto si prefigge il governo, come preannunciato dal vice presidente Marino Murillo in un rapporto presentato al Consiglio dei ministri. Nella sua analisi sui trasporti, Murillo ha giudicato inadeguato il servizio degli autobus e delle barche che attraversano...

(3 Luglio 2013)

Misna

TUNISIA. IN PARLAMENTO DIBATTITO SU COSTITUZIONE, L’OPPOSIZIONE PROTESTA

Riprende oggi il dibattito generale sul progetto di Costituzione dopo un avvio difficile: in segno di protesta per il testo della futura legge fondamentale della Tunisia, decine di deputati di opposizione hanno lasciato l’emiciclo dell’Assemblea nazionale costituente (Anc). In tutto 46 parlamentari di opposizione hanno ostacolato la lettura del rapporto generale, criticando apertamente...

(2 Luglio 2013)

Misna


in: «Paese arabo»

ULTIMATUM A MORSI, MA L’INCOGNITA È L’ESERCITO

luglio 1, 2013 - 14:01 “Immaginare una soluzione pacifica è difficile” dicono fonti della MISNA al Cairo, all’indomani della più massiccia mobilitazione di piazza dai tempi della caduta di Hosni Mubarak. L’esito dello scontro tra il presidente Mohammed Morsi e l’opposizione, laica, progressista o rivoluzionaria, è più che mai incerto. Gli...

(1 Luglio 2013)

Misna


in: «Paese arabo»

INVESTIMENTI IN CALO, MA NON IN AFRICA

Gli investimenti diminuiscono in tutto il mondo, ma non in Africa: lo rivela l’Unctad, la Conferenza delle Nazioni Unite sul commercio e lo sviluppo, in un rapporto annuale appena pubblicato. Nello studio si calcola che nel 2012 a livello globale gli investimenti stranieri diretti sono diminuiti del 18% mentre in l’Africa sono aumentati del 5%. Nel continente in cima alla classifica ci...

(28 Giugno 2013)

Misna


in: «Scenari africani»

KENYA. INSEGNANTI INCROCIANO LE BRACCIA PER AUMENTI E INDENNITÀ

È entrato nel secondo giorno lo sciopero degli insegnanti dichiarato dal principale sindacato di categoria (Unione nazionale degli insegnanti del Kenya, Knut) per costringere il governo a rispettare gli impegni presi in precedenti concertazioni, a partire dal 1997, ma non ancora realizzati. Come già accaduto in passato, i professori chiedono che i loro stipendi siano “armonizzati”...

(27 Giugno 2013)

Misna


in: «Scenari africani»

<<    | 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 |    >>

43539