il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Autori    (Visualizza la Mappa del sito )

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

APPUNTAMENTI

SITI WEB

Ross@

(68 notizie - pagina 1 di 4)

NO ALLA COSTITUZIONE RENZIANA E ALLA REPUBBLICA DEI VOUCHER

I voucher sono stati introdotti nel 2008 dal governo Berlusconi. Li istituì il ministro del lavoro Sacconi, poi passato con Alfano a sostenere Renzi. Il quale come suo solito ha fatta propria ed estesa la devastazione dei diritti del lavoro avviata dalla destra. Con il Jobsact i voucher sono stati liberalizzati e sono così cresciuti in maniera esponenziale. Secondo gli ultimi dati INPS...

(13 Ottobre 2016)

Giorgio Cremaschi - ROSS@


in: «Flessibili, precari, esternalizzati»

SCIOPERO DEL 18 MARZO. CI SARÒ

CUB, SICOBAS e USI-AIT hanno proclamato per il 18 marzo uno sciopero generale contro la guerra, l’attacco ai diritti sociali e del lavoro, l’accordo interconfederale sulla rappresentanza. Dico subito che auguro la migliore riuscita alla giornata di lotta e che darò il mio piccolo contributo partecipando alla manifestazione di Milano, alle 9,30 in Largo Cairoli. Il 12 marzo siamo...

(15 Marzo 2016)

Giorgio Cremaschi - Ross@


in: «Lotte operaie nella crisi»

VICENZA, 12 MARZO: CONTRO LA GUERRA E CONTRO LA NATO

APPUNTAMENTO ALLE ORE 10:30, DI FRONTE ALLA CASERMA EDERLE IN VIALE DELLA PACE

Il nostro paese è in guerra. Siamo in guerra, assieme alla NATO e a tutto il cosiddetto Occidente, da 25 anni. Nonostante i milioni di morti, le devastazioni e le migrazioni bibliche provocate da questi interventi, il nostro come gli altri governi progettano e organizzano nuove imprese militari. Queste nuove imprese sono però inserite in un quadro diverso, nella Grande Crisi che attraversa...

(2 Marzo 2016)

Ross@ Padova


in: «No basi, no guerre»

SOLIDARIETÀ AGLI STUDENTI CHE HANNO CONTESTATO PANEBIANCO

In un recente editoriale apparso sul Corriere della Sera, il professore Panebianco, dopo aver difeso il Muos, ritenendolo un prezioso strumento di difesa per prevenire eventuali attacchi missilistici e dopo avere ridicolizzato le mobilitazioni di chi si oppone, si è spinto oltre, scrivendo testualmente quanto segue: “Ciò che accade attorno a noi, dovrebbe convincerci di quanto...

(26 Febbraio 2016)

ROSS@ Bologna


in: «Il nuovo ordine mondiale è guerra»

FUORI DALLA QUINTA GUERRA DI LIBIA, FUORI DALLA NATO

La nuova guerra di Libia della NATO è già iniziata con le azioni di commando e i voli sotto copertura. Tra breve l’intervento militare esplicito verrà dichiarato e l’Italia sarà in prima fila. Le pressioni di questi giorni del governo USA e di quello della Francia servono a superare dubbi tattici ed elettorali, non a imporre una scelta che il governo italiano...

(3 Febbraio 2016)

Giorgio Cremaschi - Portavoce nazionale di ROSS@


in: «La guerra "umanitaria" alla Libia e le sue conseguenze»

NESSUN RISPETTO PER IL FAMILY DAY

A differenza di Renzi, che mostra rispetto per il Family Day, perché molti suoi organizzatori fanno parte del suo governo, io di questa iniziativa non ho rispetto alcuno. Essa dovrebbe radunare l’Italia cattolica moderata che vuole il rispetto della famiglia. Questa definizione già fa venire i brividi, perché si associa subito a quei paesi musulmani, definiti moderati dal...

(26 Gennaio 2016)

Giorgio Cremaschi - Portavoce nazionale di ROSS@

Il 16 gennaio torniamo in piazza contro la guerra infinita

Nella notte tra il 16 e 17 gennaio del 1991 le prime bombe e i primi missili della NATO e degli USA cadevano sull’Iraq. Era la prima guerra del Golfo, che avrebbe dato il via ad una guerra infinita, che come un fiume carsico a volte è parsa inabissarsi, soprattutto nell’attenzione delle varie opinioni pubbliche, per poi riemergere all’improvviso più ampia e devastante...

(13 Gennaio 2016)

Giorgio Cremaschi - Portavoce nazionale di ROSS@


in: «Il nuovo ordine mondiale è guerra»

BOLOGNA, SABATO 9 GENNAIO 2016: ASSEMBLEA CONTRO LA GUERRA

VERSO LA GIORNATA DI MOBILITAZIONE NAZIONALE

Sabato 9 Gennaio – ASSEMBLEA CITTADINA Ore 16.00 – Sala Quartiere Porto – Via Dello Scalo 21. Bologna —————————————————— Sabato 16 Gennaio dalle ore 15.30 Manifestazioni Nazionali a Roma e Milano Prenotazioni Pullman da Bologna per Milano: 349 492 5092 (Davide) – 328 66...

(31 Dicembre 2015)

rossa.red


in: «Il nuovo ordine mondiale è guerra»

BOLOGNA. MAI PIÙ SENZA CASA, VERSO LA MANIFESTAZIONE DI SABATO 19 DICEMBRE

Abbiamo ben chiare e nitide le immagini di quanto avvenuto poco più di una settimana fa durante l’occupazione di uno stabile di proprietà delle poste, vuoto da oltre 10 anni, in via Agucchi. Immagini indelebili di occupanti, donne, uomini, bambini, famiglie che salgono all’ultimo piano dello stabile inseguiti da uomini in divisa guidati da una violenza che di rado abbiamo...

(17 Dicembre 2015)

Ross@ Bologna


in: «Senza casa mai più!»

Il facchino paura non ne ha

Da Contropiano Mohammed è laureato in giurisprudenza e lavora in un magazzino delle cooperative all'Interporto di Bologna. Non stupisca il titolo di studio, molti degli immigrati che lavorano nella logistica hanno studi molto elevati. Quasi sempre ne sanno più di chi li comanda, che fino a poco tempo fa li trattava con la durezza ed il disprezzo dei caporali. Fino a poco tempo fa, perché...

(31 Ottobre 2015)

Giorgio Cremaschi - Ross@


in: «Flessibili, precari, esternalizzati»

BOLOGNA: CONTESTIAMO POLETTI, IL MINISTRO DELLA PRECARIETA' E DEL RICATTO.

APPUNTAMENTO GIOVEDI' 22 OTTOBRE ORE 15.00 STRADA MAGGIORE 23 - BOLOGNA

Il Ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali, Giuliano Poletti, sarà a Bologna, in Strada Maggiore, ospite d'onore di una iniziativa organizzata nel pomeriggio di Giovedì 22 ottobre da Ascom/Confcommercio. Gli sviluppi dell'indagine su Mafia Capitale ci raccontano dell'intreccio criminale tra importanti settori della politica targati PD, mafia, fascisti e mondo delle cooperative. Questa...

(21 Ottobre 2015)

Ross@ Bologna


in: «Flessibili, precari, esternalizzati»

Pisa, assemblea aperta contro la Trident Juncture 2015

Martedì 13 ottobre, ore 21 presso il circolo agorà, via Bovio 49 Pisa ASSEMBLEA APERTA a tutte le realtà antimilitariste e pacifiste. • FERMARE I VENTI DI GUERRA FOMENTATI DA NATO – USA - UE • COSTRUIRE L’OPPOSIZIONE ALLE ESERCITAZIONI TRIDENT JUNCTURE 2015 • SOSTENERE LA MANIFESTAZIONE NAZIONALE NO WAR DEL 24 OTTOBRE A NAPOLI • SOSTENERE...

(8 Ottobre 2015)

Ross@ Pisa


in: «Il nuovo ordine mondiale è guerra»

La sola “buona scuola” che conosce il Governo Renzi è una scuola morta.

Ross@ Bologna sull’apertura dell’anno scolastico.

Questo anno scolastico si apre, così come si era chiuso il precedente, con la forte protesta di lavoratori della scuola, studenti e famiglie, contrari alla iniqua Legge 107 “La buona scuola”. Una vera controriforma, varata dal governo Renzi ma fortemente sostenuta dal padronato e dagli industriali in prima fila. Una controriforma che ha l’obiettivo di smantellare una volta...

(15 Settembre 2015)

Ross@ Bologna


in: «La controriforma dell'istruzione pubblica»

Gianmarco libero!
Solidarietà con il compagno colpito dal divieto di dimora.

La repressione di chi lotta per gli spazi e la casa nella nostra città prosegue con il provvedimento di divieto di dimora nei confronti di Gianmarco De Pieri, esponente del centro sociale Tpo. Il Gip Letizio Magliaro, su richiesta del Pm Antonello Gustapane, ha emesso la misura cautelare in relazione allo sgombero di Villa Adelante, la palazzina occupata dal collettivo Labàs in viale...

(30 Agosto 2015)

Ross@ Bologna


in: «Storie di ordinaria repressione»

Ross@ Pisa al fianco di Lucca antifascista

Da retedeicomunisti.org Ross@Pisa parteciperà al corteo antifascista indetto per Sabato 25 Luglio insieme ai movimenti lucchesi per denunciare la vile aggressione subita in una delle loro sedi. Sappiamo bene che Lega e partiti fascisti sono da sempre servi del capitale nella loro opera di distrazione della popolazione dai suoi veri nemici. Ed infatti, anche in questo caso, l’attacco mosso...

(21 Luglio 2015)

Ross@Pisa


in: «Ora e sempre Resistenza»

LA RESA INCONDIZIONATA DEL GOVERNO TSIPRAS

Da contropiano.org Quella sottoscritta da Tsipras è una resa incondizionata al potere economico e politico di una UE guidata dalla Germania , che si è dimostrata tremendamente forte quanto feroce antidemocratica e ingiusta. La Grecia come paese formalmente indipendente non esiste più, sarà istituzionalmente commissariata dalla Troika e dovrà cedere 52 MD dei suoi...

(13 Luglio 2015)

Ross@


in: «NO al diktat della borghesia imperialista europea»

Coalizione sociale. Giusto, ma poi?

Il dibattito pubblico organizzato da Ross@ giovedi a Bologna sul tema della Coalizione Sociale, ha avuto il pregio di mettere sul tavolo della discussione i nodi principali e finora irrisolti della proposta di Landini. Tiziano Loreti introducendo la serata ha ricordato come la stessa Ross@, nella sua idea costitutiva, abbia messo al centro la necessità di dare rappresentanza e organizzazione...

(13 Giugno 2015)

Luigi Marinelli - Ross@ Bologna


in: «Dopo il fallimento della sinistra governista. Quali prospettive per i comunisti?»

NON VOTATE PER IL PD, IN OGNI CASO E OVUNQUE

Nel 1953 quella che fu allora chiamata legge elettorale truffa non scattò perché la Democrazia Cristiana ed i suoi alleati non raggiunsero il quorum richiesto del 50%+1 dei voti validi. Quella che doveva essere un’alleanza al centro in grado di acchiappare consenso in tutte le direzioni perse invece voti ad ampio raggio, alla sua sinistra prima di tutto, ma anche alla sua destra....

(20 Maggio 2015)

Giorgio Cremaschi - Ross@


in: «Dove va il centrosinistra?»

ELEZIONI REGIONALI. LA PRIORITA' E' BATTERE IL PD E IL REGIME DI RENZI

Non servono troppi giri di parole per indicare quale sia la posta in gioco nelle prossime elezioni regionali del 31 maggio: battere il Pd e il regime di governance autoritaria e antipopolare rappresentato dal modello Renzi. Il sistema di interessi che oggi si esprime con il governo e il Pd è ostile e antagonista in ogni aspetto della vita sociale agli interessi popolari, sia a livello nazionale...

(14 Maggio 2015)

Ross@

A ROMA E' DEVASTAZIONE E SACCHEGGIO, CONTRO GLI SPAZI SOCIALI

Più che le parole contano i fatti. Hanno sgomberato e demolito lo spazio sociale Scup (Sport e Cultura Popolare), hanno rimesso i sigilli al tendone del centro sociale Corto Circuito. Nei mesi scorsi avevano sgomberato il cinema America occupato e il Teatro Valle occupato. Un anno fa avevano fatto chiudere la Casa della Pace a Testaccio. Luoghi e spazi sociali che da più o meno anni...

(7 Maggio 2015)

Ross@ Roma


in: «Chi non occupa preoccupa»

<<   | 1 | 2 | 3 | 4 |    >>

29387