il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Autori    (Visualizza la Mappa del sito )

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

SITI WEB

"Centro di ricerca per la pace e i diritti umani" di Viterbo

(220 notizie - pagina 1 di 11)

PER BIANCA GUIDETTI SERRA, CHE CI HA LASCIATO SEI ANNI FA

Il 24 giugno 2014 moriva Bianca Guidetti Serra. E' stata una delle figure più vive dell'impegno morale e civile nell'Italia del Novecento. Ed è stata una delle nostre maggiori maestre e compagne di lotte. Sempre si oppose al fascismo, sempre si oppose al razzismo. Contrastò tutte le oppressioni, le persecuzioni, le emarginazioni. Sempre lottò per la liberazione dell'umanità...

(24 Giugno 2020)

Il "Centro di ricerca per la pace, i diritti umani e la difesa della biosfera" di Viterbo


in: «La nostra storia»

Da Rossellini un cinema militante, per la liberazione dell'umanità

Una meditazione in occasione di un anniversario

Come tutta la mia generazione sono stato giovane leggendo Umberto Barbaro e Guido Aristarco, André Bazin e Christian Metz, Rudolf Arnheim e Bela Balazs, quel che arrivava nella provincia italiana dei "Cahiers du cinema" e i mattoncini bianchi dei Castori, Goffredo Fofi e Fernaldo Di Giammatteo. A quel tempo il cinema era una denuncia del male, un appello alla lotta, una testimonianza di liberazione...

(3 Giugno 2020)

Peppe Sini, responsabile del "Centro di ricerca per la pace, i diritti umani e la difesa della biosfera" di Viterbo


in: «Culture contro»

ALCUNE FRANCHE PAROLE NELL'ANNIVERSARIO DEL ROGO DEI LIBRI DEL 10 MAGGIO 1933 A BERLINO

Il 10 maggio 1933 a Berlino gli assassini nazisti realizzarono il più noto dei molti roghi di libri con cui cercarono di annientare anche la memoria e la cultura che sono tanta parte della libertà umana. E' stata innumerevoli volte ripetuta la terribile profezia di Heinrich Heine, che dove si bruciano i libri poi si bruceranno gli uomini. Innumerevoli volte ripetuta, essa ancora non...

(10 Maggio 2020)

Peppe Sini, responsabile del "Centro di ricerca per la pace, i diritti umani e la difesa della biosfera" di Viterbo


in: «Ora e sempre Resistenza»

RICORDANDO PEPPINO IMPASTATO APPROSSIMANDOSI IL XLII ANNIVERSARIO DELLA MORTE

Ricorre domani l'anniversario della morte di Peppino Impastato, assassinato dalla mafia il 9 maggio 1978. Ricordo ancora quello che lessi su alcuni giornali il giorno dopo la sua morte. Non conoscevo Peppino Impastato, e non ricordo se conoscevo già gli animatori del Centro siciliano di documentazione di Palermo che qualche anno dopo a lui sarebbe stato intitolato. Ma ricordo bene che la versione...

(8 Maggio 2020)

Peppe Sini, responsabile del "Centro di ricerca per la pace, i diritti umani e la difesa della biosfera" di Viterbo


in: «La nostra storia»

Ricordiamo Juan Gerardi e la sua battaglia per la verità sul genocidio degli indios in Guatemala

26 aprile 1998 a Città del Guatemala veniva assassinato Juan Gerardi, vescovo, difensore dei diritti umani. Due giorni prima di essere ucciso aveva presentato il rapporto "Nunca mas" di recupero della memoria storica delle violazioni dei diritti umani commesse in Guatemala, rapporto che documentava puntualmente decine e decine di migliaia di uccisioni, di sequestri, di torture in quel paese...

(26 Aprile 2020)

Il "Centro di ricerca per la pace, i diritti umani e la difesa della biosfera" di Viterbo


in: «America latina: un genocidio impunito»

RICORDANDO DIETRICH BONHOEFFER

Ricorre il 9 aprile l'anniversario della morte di Dietrich Bonhoeffer, l'illustre pensatore, pastore, teologo e resistente assassinato dai nazisti il 9 aprile del 1945. E ricordandolo alle persone di volontà buona impegnate come lui dalla parte dell'umanità contro la morte e contro la violenza, ancora una volta invitiamo a porsi all'ascolto della sua meditazione, della sua lotta, della...

(8 Aprile 2020)

Il "Centro di ricerca per la pace, i diritti umani e la difesa della biosfera" di Viterbo


in: «Culture contro»

PROPOSTA DI INVIARE UNA LETTERA AL MINISTRO DELLA GIUSTIZIA AFFINCHE' TORNINO ALLE LORO CASE TUTTE LE PERSONE DETENUTE

PRIMA CHE NELLE CARCERI SI DIFFONDA L'EPIDEMIA

Alle persone amiche della nonviolenza, alle persone che hanno a cuore la vita di tutti gli esseri umani, alle persone fedeli alla Costituzione della Repubblica italiana che riconosce i diritti umani di tutti gli esseri umani, chiediamo di scrivere al Ministro della Giustizia per chiedere che tornino immediatamente alle loro case - impegnandosi a restarvi - tutte le persone attualmente detenute, prima...

(3 Aprile 2020)

Il "Centro di ricerca per la pace, i diritti umani e la difesa della biosfera" di Viterbo


in: «Storie di ordinaria repressione»

UNA COSA NECESSARIA CHE SI PUO' E SI DEVE FARE SUBITO: VUOTARE LE CARCERI, MANDARE A CASA TUTTI I DETENUTI CHE SI IMPEGNANO A RESTARVI

Non è prevista in Italia la pena di morte. Ma costringere delle persone a restare in carceri sovraffollate implica imporre a tutte loro - detenuti e agenti di polizia penitenziaria - esattamente questo rischio: il rischio di morirvi a causa dell'alta probabilità di contagio mentre l'epidemia è in corso. Occorre vuotare le carceri. Occorre mandare a casa tutti i detenuti che si...

(30 Marzo 2020)

Peppe Sini, responsabile del "Centro di ricerca per la pace, i diritti umani e la difesa della biosfera" di Viterbo


in: «Storie di ordinaria repressione»

Aderiamo ed invitiamo ad aderire all'invito del Centro antiviolenza Erinna ad inviare una lettera alla Regione Lazio

Abbiamo ricevuto e ridiffondiamo l'invito del centro antiviolenza delle donne di Viterbo "Erinna" che trascriviamo in calce. Aderiamo ed invitiamo ad aderire. Da venti anni il centro antiviolenza "Erinna" e' a Viterbo una presenza fondamentale, a cui una volta ancora dichiariamo la nostra gratitudine. Il "Centro di ricerca per la pace, i diritti umani e la difesa della biosfera" di Viterbo Viterbo,...

(20 Febbraio 2020)


in: «Questioni di genere»

QUESTA MATTINA DINANZI A TRE PIETRE D'INCIAMPO A VITERBO

La mattina di giovedì 23 gennaio 2020 a Viterbo, in via della verità, dinanzi alla lapide e alle pietre d'inciampo che ricordano Vittorio Emanuele Anticoli, Letizia Anticoli ed Angelo Di Porto, vittime viterbesi della Shoah, una delegazione del "Centro di ricerca per la pace, i diritti umani e la difesa della biosfera" ha sostato in silenzio in ricordo della famiglia sterminata, di tutte...

(23 Gennaio 2020)

Il "Centro di ricerca per la pace, i diritti umani e la difesa della biosfera" di Viterbo


in: «Ora e sempre Resistenza»

PICCOLA RUMINAZIONE IN LODE DELLE RAGAZZE E DEI RAGAZZI CHE IN QUESTI GIORNI...

(UN DISCORSO FATTO A VITERBO NELL'ANNIVERSARIO DELLA NASCITA DI ALFIO PANNEGA)

Le ragazze e i ragazzi che in questi giorni colmano le strada di verità e speranza, le ragazze e i ragazzi che scendono in piazza in difesa del mondo vivente, sono una benedizione per l'umanità. Chi è vecchio come chi scrive queste righe rivede in loro "il sogno di una cosa" e il tempo impetuoso della propria lontana gioventù, e il legato di vecchi amici e compagni che...

(21 Settembre 2019)

Peppe Sini, responsabile del "Centro di ricerca per la pace, i diritti umani e la difesa della biosfera" di Viterbo

NEL RICORDO DI NICOLA SACCO E BARTOLOMEO VANZETTI

Ricorre oggi l'anniversario della morte di molti nostri maestri e compagni. Da don Giovanni Minzoni a Ruza Petrovic, da Ronald Laing a Paolo Volponi, da Bruno Trentin a Tullio Seppilli. Ma nella memoria condivisa dalle oppresse e dagli oppressi di tutto il mondo in lotta per la liberazione dell'umanità da ogni violenza e da ogni oppressione, il 23 agosto è il giorno in cui nel 1927 furono...

(23 Agosto 2019)

Il "Centro di ricerca per la pace, i diritti umani e la difesa della biosfera" di Viterbo


in: «Omicidi di stato»

BREVE LA LETTERA DI UN DIGIUNATORE ALLA PRESIDENTE DEL SENATO DELLA REPUBBLICA

"Nella gabbia fu messa poi una giovane pantera" (Franz Kafka, Un digiunatore) Gentilissima Presidente, da oggi anch'io, seguendo l'esempio di alcune persone amiche che digiunano già da oltre una settimana, inizio un digiuno nonviolento per testimoniare la mia opposizione al cosiddetto "decreto sicurezza della razza bis", decreto che ha come effetto reale - mostruoso effetto - di provocare...

(4 Agosto 2019)


in: «La tolleranza zero»

RICORDANDO LUCE FABBRI NEL CXI ANNIVERSARIO DELLA NASCITA

Ricorre oggi, 25 luglio 2019, il centoundicesimo anniversario della nascita di Luce Fabbri, l'illustre pensatrice e militante libertaria nata a Roma il 25 luglio 1908 e scomparsa il 19 agosto del 2000 a Montevideo. * Luce Fabbri, pensatrice e militante anarchica, educatrice profonda e generosa, è stata e resta un punto di riferimento per tutte le persone amiche della dignità umana e...

(25 Luglio 2019)

Il "Centro di ricerca per la pace, i diritti umani e la difesa della biosfera" di Viterbo


in: «La nostra storia»

DELL'ALBERO E DELLA FORESTA. DIECI TESI SUL COSIDDETTO CASO DELLA SEA-WATCH

1. Il cosiddetto "caso della Sea-Watch" è in realtà il caso del governo italiano razzista e golpista che omette di soccorrere i naufraghi e perseguita e sabota chi salva le vite nel Mediterraneo. 2. Perché il nocciolo della questione è il seguente: a milioni di esseri umani in fuga dall'orrore e dalla morte (ovvero in fuga dai disastri ambientali, dalla fame, dalle guerre...

(30 Giugno 2019)

Peppe Sini, responsabile del "Centro di ricerca per la pace, i diritti umani e la difesa della biosfera" di Viterbo


in: «La tolleranza zero»

LASCIATE SBARCARE I NAUFRAGHI SOPRAVVISSUTI AI LAGER LIBICI: UNA NOTTE DI VEGLIA E DIGIUNO A VITERBO

Nella notte tra mercoledì 26 e giovedì 27 giugno a Viterbo, presso il "Centro di ricerca per la pace, i diritti umani e la difesa della biosfera", si sono svolti una veglia e un digiuno di solidarietà con i naufraghi sopravvissuti ai lager libici e salvati dalla nave di soccorritori volontari "Sea Watch", per chiedere che siano fatti sbarcare a Lampedusa, porto sicuro, e adeguatamente...

(27 Giugno 2019)

Il "Centro di ricerca per la pace, i diritti umani e la difesa della biosfera" di Viterbo


in: «La tolleranza zero»

COMMEMORATA BIANCA GUIDETTI SERRA NEL QUINTO ANNIVERSARIO DELLA SCOMPARSA

Ricorrendo il quinto anniversario della scomparsa di Bianca Guidetti Serra (Torino, 19 agosto 1919 - 24 giugno 2014), lunedì 24 giugno 2019 a Viterbo presso il "Centro di ricerca per la pace, i diritti umani e la difesa della biosfera" si è svolta una commemorazione dell'indimenticabile intellettuale e militante antifascista che per tutta la vita ha lottato per i diritti e la dignità...

(24 Giugno 2019)

Il "Centro di ricerca per la pace, i diritti umani e la difesa della biosfera" di Viterbo


in: «La nostra storia»

VITERBO: L'APPELLO MENAPACE-ZANOTELLI PRESENTATO NELLA GIORNATA MONDIALE DEL RIFUGIATO

Giovedì 20 giugno 2019 in occasione della "Giornata internazionale del rifugiato" si è svolta a Viterbo una conferenza di presentazione dell'appello al Presidente della Repubblica promosso dalla partigiana, femminista e senatrice emerita Lidia Menapace e dal missionario costruttore di pace padre Alex Zanotelli, e con loro da centinaia di persone di volontà buona e decine di associazioni...

(20 Giugno 2019)


in: «La tolleranza zero»

IN MEMORIA DI GIACOMO MATTEOTTI

Lunedì 10 giugno 2019 a Viterbo presso il "Centro di ricerca per la pace, i diritti umani e la difesa della biosfera" si è svolta come ogni anno una commemorazione di Giacomo Matteotti, nell'anniversario del suo martirio. * Giacomo Matteotti, nato a Fratta Polesine il 22 maggio 1885, laureato in giurisprudenza, militante socialista, pubblico amministratore, organizzatore dei lavoratori,...

(10 Giugno 2019)

Il "Centro di ricerca per la pace, i diritti umani e la difesa della biosfera" di Viterbo


in: «Ora e sempre Resistenza»

RICORDANDO PIERO PINNA

Ricorreva ieri il terzo anniversario della scomparsa di Piero Pinna, deceduto a Firenze il 13 aprile 2016. Obiettore di coscienza al servizio militare e fondatore con Aldo Capitini del Movimento Nonviolento, è stato una delle figure più vive dell'Italia civile del Novecento e uno degli animatori più illustri dell'impegno più necessario per il futuro dell'umanità:...

(14 Aprile 2019)

Il "Centro di ricerca per la pace, i diritti umani e la difesa della biosfera" di Viterbo


in: «Culture contro»

<<   | 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | ...    >>

46051