il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Autori    (Visualizza la Mappa del sito )

PRIMA PAGINA

  • L’iniquità dell’Irpef
    (18 Gennaio 2022)
  • costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

    SITI WEB

    Pino Ferroviere

    (139 notizie - pagina 4 di 7)

    mele marce in un cesto marcio
    CE VOREBBE 'NA RIVOLUZIONE!

    Dal P.C.I. delle “mani pulite” al nuovismo Craxiano alla “rivoluzione giustizialista” dei magistrati, dalla lega contro “Roma ladrona” al Renzismo “rottamatore fino al “M.5 mele marce”, le cicliche ventate di onestà appassiscono in una stagione politico-meteorologica venendo puntualmente, al di là di possibili umane buone intenzioni,...

    (13 Febbraio 2018)

    Pino ferroviere

    GIU' LE MANI DAL MIO AMICO!

    A CHI PASSA DALLA PROPAGANDA ELETTORALE ALLE ARMI
    RISPONDIAMO PASSANDO DALLE PAROLE AI FATTI.

    Donne uomini e bambini che fuggono da guerre, miseria, repressione, alla ricerca di una possibilità di vita, incontrano la realtà crudele di un sistema che li sfrutta, dopo averli ghettizzati, perseguitati, utilizzati politicamente. Donne uomini e bambini migranti, frutto ineliminabile dello sviluppo ineguale del capitalismo e delle conseguenti sue contraddizioni, diventano per...

    (5 Febbraio 2018)

    Pino ferroviere


    in: «L'unico straniero è il capitalismo»

    VOTA et LABORA

    Bone pe' tutt' 'e stagioni ariecco l'elezioni! Tra faccioni e “nomi nuovi” torneno Renzi e Berlusconi. Da soli nun ja fanno li papponi e s'enventano 'e coalizioni, ar governo Gentiloni, er centro-destra co' Salvini e 'a Meloni er centro-sinistra co' Renzi e Lorenzini. I 5stelle “spaccatutto” tra 'n vaffanculo e 'n rutto pe' ammorbidisse se so' messi 'r saio de' monsignor...

    (1 Febbraio 2018)

    Pino ferroviere

    2018
    IL PARTITO dello STOMACO NON VOTA!

    Noi non votiamo non perché “il nostro candidato non trova posto su nessuna lista”, o perché questa o quella lista è reazionaria o riformista, ma perché non crediamo possibile, né utile, la partecipazione elettorale alla trasformazione rivoluzionaria né alla necessaria ritirata strategica di classe. Alle scelte elettorali, opponiamo scelte di...

    (31 Dicembre 2017)

    Pino ferroviere


    in: «Dopo il fallimento della sinistra governista. Quali prospettive per i comunisti?»

    MALEDETTO LAVORO!

    Quando c’è ti ammazza di fatica, di malattia, di infortuni, di nevrosi, di stress, di depressione, succhiandoti la vita. Quando non c’è, o è precario, ti costringe a rinunce, stenti, insicurezze, frustrazioni, succhiandoti la vita. MALEDETTO LAVORO ! Chi lavora, sa come stanno le cose. Solo chi lavora lo sa! Gli altri parlano di lavoro, ma non lavorano, non sono...

    (16 Dicembre 2017)

    Pino ferroviere

    SIAMO TUTTI ANTIFASCISTI?

    dedicato a Pino Pinelli ferroviere anarchico

    L'antifascismo non è una discriminante del movimento rivoluzionario, perché anche i padroni ed i loro servitori possono essere antifascisti, quando gli serve, ed il ciclo storico lo impone. Ed infatti, nell'attuale epoca della planetizzazione di mercato ai 4 angoli del mondo, e nella maggioranza degli stati e dei blocchi continentali, vige il regime delle repubbliche democratiche ( magari...

    (7 Dicembre 2017)

    Pino ferroviere

    SIAMO TUTTI CANDIDATI!

    Per una coalizione operaia contro la politica

    Tempo di elezioni, e di liste. Quelle dei resuscitati di destra e di sinistra, degli onesti, dei pazzi. Tutte impegnate a riportare al voto gli sfiduciati ed i delusi della “comunità del rancore”, perchè impauriti dai loro “cattivi pensieri”....... SIAMO TUTTI CANDIDATI. per una coalizione operaia contro la politica Noi non facciamo politica. Perchè...

    (2 Dicembre 2017)

    Pino ferroviere


    in: «Dopo il fallimento della sinistra governista. Quali prospettive per i comunisti?»

    'A PENZIONE

    A penza' a 'a Penzione me scoraggio me sembra 'n miraggio, piu' 'a bramo piu' s'allontana sott' i piedi er domani te frana, quanno stai pe' acchiappalla se sfila come 'na palla perchè dice che “campi de piu'” quindi poi lavora' a testa 'n giu'! Grazie a Dini Monti e la Fornero er triangolo nero ar servizio der padrone vero e dell'Europa dar programma austero. I tre servi ch'hanno...

    (21 Novembre 2017)

    Pino ferroviere


    in: «Difendiamo pensioni e TFR»

    LA ROTTA di COLLISIONE della SECESSIONE OPERAIA

    Rotta di collisione è la sintesi strategica della scelta di campo rivoluzionaria, della linea di condotta verso uno scontro inevitabile. Significa navigare in mare aperto, nelle acque agitate capitalistiche, utilizzando ogni flutto, ogni onda, ogni corrente a nostro vantaggio. Significa evitare le secche e i gorghi delle rotte mediatorie, accumulare forze, forgiarle nei marosi delle lotte,...

    (19 Novembre 2017)

    Pino ferroviere


    in: «Dopo il fallimento della sinistra governista. Quali prospettive per i comunisti?»

    Ostia
    CONTRO TUTTE LE TESTATE!

    Non abbiamo simpatia per atteggiamenti coatti e mafiosi intimi al dominio e al controllo affaristico territoriale metropolitano, né per i “servitori” di media e carta stampata e dei loro padroni. Tantomeno per la legalità statuale, il più delle volte per altro assente ed inutile, se non per imporre la sua legge di classe contro sfruttati e poveri, e contro i tentativi...

    (10 Novembre 2017)

    Pino ferroviere

    Sicilia e Ostia: onda astensionista
    RIUSCIRANNO I NOSTRI EROI a RITROVARE il VOTANTE MISTERIOSAMENTE SCOMPARSO in SICILIA e ad OSTIA?

    Una volta i “gruppettari” erano extraparlamentari. Adesso stanno dentro il parlamento. Deputati e senatori, spesso nemmeno eletti, talvolta rappresentano minoranze residuali di amici e clienti. Eppure governano o fingono di opporsi, approvando leggi al servizio dei loro padroni italiani ed europei. Gruppi espressioni di lobby al servizio del potere, minoranze senza numeri ma con la...

    (7 Novembre 2017)

    Pino ferroviere

    PENSIONI
    la nostra lotta e la loro "lotta"

    Chi ha detto che non ci sono “lotte” in Italia? Per esempio, in questo periodo, riguardo le pensioni, c'è un fronte trasversale di “lottatori” di destra, di sinistra, di centro e del M5stelle, piu' CGIL-CISL-UIL. Hanno tutti lo stesso “obiettivo”: ritardare l'aumento automatico dell'innalzamento dell'età pensionistica (da 66 anni e 7 mesi a 67 anni!)...

    (3 Novembre 2017)

    Pino ferroviere


    in: «Difendiamo pensioni e TFR»

    4 NOVEMBRE: TUTTO CONTRO LA PATRIA E I FASCISTI!
    ......e contro improvvisatori, sciacalli e carrozzoni.

    L'unico antifascismo è quello anticapitalista perchè combatte il sistema che lo produce. 4 NOVEMBRE TUTTO CONTRO LA PATRIA e I FASCISTI ! …...e contro improvvisatori, sciacalli e carrozzoni. La lunga campagna elettorale sta utilizzando, dopo le ideologie razziste, xenofobe, securitarie, quella trita e finta dello “scontro” tra fascismo ed “antifascismo”. Crisi,...

    (31 Ottobre 2017)

    Pino ferroviere


    in: «Ora e sempre Resistenza»

    27 ottobre - 10 novembre
    2 SCIOPERI FERROVIARI PER REAGIRE!

    REAGIRE! Dal più vecchio al più giovane ferroviere, lo sappiamo tutti! Oggi stiamo peggio di ieri. Lavoriamo di più, a ritmi più intensi e pericolosi. Più ore, più mansioni, meno personale. Ci ammaliamo, ci infortuniamo e moriamo di più, senza riuscire ad andare in pensione. LO SFRUTTAMENTO dei FERROVIERI è AUMENTATO! E' aumentato insieme...

    (24 Ottobre 2017)

    Pino ferroviere


    in: «Per un trasporto senza classi»

    dalla padella alla brace
    SCUOLAVORO
    prigioni da cui evadere!

    A “cambiare la scuola” ci pensano i padroni secondo le esigenze dettate dal mercato del lavoro. Il passaggio dalla scuola-mercato delle loro idee al lavoro-mercato delle nostre braccia e menti può essere “migliorato” solo da chi ne trae profitto e sfruttamento. A noi spetta combatterli entrambi, nella prospettiva di un loro superamento. DALLA PADELLA ALLA BRACE SCUOLAVORO PRIGIONI...

    (15 Ottobre 2017)

    Pino ferroviere


    in: «La controriforma dell'istruzione pubblica»

    sindacati, movimenti, "scioperi generali"
    MACERIE UTILI

    sindacati, movimenti, “scioperi generali” MACERIE UTILI. Nella vita, come in politica o nel sindacato si può mediare, cercare a tutti i costi l'unità (magari nella diversità) o preferire a tutto ciò la chiarezza, anche se questa provoca rotture, macerie. A volte, occorre demolire, o meglio, finire di demolire, per ricominciare, per ricostruire. Come adesso,...

    (8 Ottobre 2017)

    Pino ferroviere

    LA RIVOLUZIONE NON VOTA

    I padroni non hanno bisogno della nostra partecipazione. Loro ci impongono lo sfruttamento con la forza dello stato. Chi ha bisogno della nostra partecipazione sono i politici che vogliono i nostri voti, e i preti, che vogliono le nostre anime. LA RIVOLUZIONE NON VOTA! In attesa di una riforma elettorale che garantisca centrodestra, governo e P.D. dal probabile diluvio 5 stelle, le “macchine...

    (3 Ottobre 2017)

    Pino ferroviere

    sciopero generale 27 ottobre
    BANDIERINE SIGLE & DATE.

    sciopero generale 27 ottobre BANDIERINE SIGLE & DATE una tempestina d'autunno nel bicchieretto del sindacalsmo di base? Dunque dunque........ …....forse per puntare sull'”effetto sorpresa”, dalla fine di giugno, e dopo 2 riusciti scioperi generali nei trasporti, è stato indetto da alcune sigle sindacali di base uno sciopero generale per il 27 ottobre, cioè per...

    (20 Settembre 2017)

    Pino ferroviere

    Crisi U.S.A.- Nord Corea
    LA RISULTANTE IMPREVISTA

    Come in un quadro geometrico la risultante vettoriale va in una direzione non voluta da nessuna delle linee di forza, così l'odierna crisi geopolitica e militare tra Corea del Nord e U.S.A. produrrà effetti inaspettati. L'apparenza sminuente e fallace è quella di una sequela di provocazioni reciproche prodromi ad un confronto armato improbabile, nelle quali intervengono, con...

    (8 Settembre 2017)

    Pino ferroviere


    in: «Il nuovo ordine mondiale è guerra»

    LA RISPOSTA ADEGUATA

    Non esiste una risposta adeguata per tutti. Ce n'è una per i padroni, ed una per il proletariato. I padroni stanno provando a dare una risposta adeguata alla propria crisi, il proletariato la paga in silenzio. LA RISPOSTA ADEGUATA scandagliare il fondale delle masse alla ricerca del rivoluzionario perduto Slogan e sfilate non sono mai bastati. Adesso, ancora meno. Una volta almeno gli...

    (29 Agosto 2017)

    Pino ferroviere


    in: «Oltre la crisi. Oltre il capitalismo»

    <<    | 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 |    >>

    18802