il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Autori    (Visualizza la Mappa del sito )

PRIMA PAGINA

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

SITI WEB

Pino Ferroviere

(132 notizie - pagina 1 di 7)

SALVATO'!
Collega, compagno, amico

SALVATO'! Salvato', te ne sei annato. Ce lo semo detti tante vorte. Cosi' vanno ' e cose della vita. Artro che chiacchiera'. Bigna vivela, 'nvece! Come hai fatto te. Co' 'e tue scelte, per carità. Che nun spetta a me sindaca'. E 'nfatti 'n c'ho gnente da ditte. Era solo pe' salutatte. P'abbracciate. Com'amo sempre fatto 'n tutti quest'anni. Come se fa' tra ferovieri, tra compagni e amici. Perchè...

(10 Aprile 2020)

Pino ferroviere


in: «La nostra storia»

solo cambiando il mondo
ANDRA' TUTTO BENE!

solo cambiando il mondo ANDRA' TUTTO BENE ! Ogni avvenimento, nella storia dell'umanità, non avviene nel vuoto fisico, né in un'asettica sospensione teorica, ma in un contesto storicamente definito, in una formazione economico-sociale determinata dal susseguirsi dei sistemi di dominio. Cosi' è sempre successo, e cosi' succede oggi con il “Covid19”, che va svolgendosi...

(16 Marzo 2020)

Pino ferroviere


in: «Covid-19 e dintorni»

FRECCIANERA!

Le frecce, si sa, a volte, fanno male. Come questa, ed altre volte. Giuseppe e Mario, due colleghi di 51 e 59 anni morti, un pulitore viaggiante grave, e una trentina di feriti. Chi si scuserà per il “disagio” provocato a queste donne e uomini, ai loro cari, e a noi ferroviere e ferrovieri? Una cosa è certa, il protocollo sarà rispettato. Le indagini sono state già...

(6 Febbraio 2020)

Pino ferroviere


in: «Di lavoro si muore»

PINO PINELLI: MIO COLLEGA e MIO COMPAGNO

Pino, manovratore dello scalo di Milano Porta Garibaldi. Faceva il ferroviere ed era un anarchico. Per questo, solo per questo è stato accusato di strage, interrogato ed assassinato nella questura di Milano il 15 Dicembre del 1969. Come tanti altri anarchici nella storia e nel mondo, ha pagato con la vita per le sue idee di giustizia, di eguaglianza e di libertà. Ha pagato al posto...

(14 Dicembre 2019)

Pino ferroviere


in: «Lo stato delle stragi»

COTTURA dell'OPERAIO, istruzioni per l'uso: CUCINARE A FUOCO LENTO. SENNO' BRUCIA!

Di certo il puzzo degli operai bruciati non rovinerà il S.Natale di noi gourmet occidentali. I nostri nasi, come le nostre coscienze, si riprenderanno presto dalla temporanea tristezza. Pronte all'ennesima abbuffata di cibo e oggettistica inutile, costosa e magari firmata. Esattamente come le borse, gli zaini e le scarpe prodotte, per 2 o 3 euro al giorno dalla fabbrica dormitorio di Nuova...

(9 Dicembre 2019)

Pino ferroviere


in: «Di lavoro si muore»

CENTOCELLE o CENTOBOTTEGHE?

Passata l'euforia mediatico-necrofila, Centocelle, come altri quartieri metropoitani romani e non solo, sono ripiombati nel solito tran tran. Dopo incendi ed intimidazioni, la mobilitazione in “difesa della democrazia e della libertà” ha prodotto qualche commissariato in più, lasciando ciascuno al suo posto: la “società civile” indignata a protestare,...

(7 Dicembre 2019)

Pino ferroviere

"sardine" verdi e fuochisti

Che ci sia bisogno di un cambio di passo da parte dei movimenti alternativi ed antagonisti non c'è dubbio. E che urga la necessità di abbandonare strumenti e simboli del secolo passato, smettendo di leggere realtà nuove con lenti vecchie, pure. Il prolema è indagare se, e come, nuove soggettività si affacciano alla ribalta della contestazione, ma anche della proposta...

(19 Novembre 2019)

Pino ferroviere

VENEZIA LA LUNA E VOI.

Padroni papponi interessati solo al profitto delle vostre grandi navi e delle vostre grandi opere inutili. Politici merdosi, acquatici per un giorno, che fate finta di accusarvi e accapigliarvi a vicenda per un voto in piu'. Servitori dei media, zombies resuscitati dall'ultimo evento tragico. Tutti ben pagati, veri responsabili del disastro ambientale, della sofferenza e della disgrazia...

(18 Novembre 2019)

Pino ferroviere


in: «Nessuna catastrofe è "naturale"»

FRECCIAROSSO SANGUE

Altro che disagio! Questa volta per poco non c'è scappato il morto. Anzi, la morta. Perché l'aggredita è una donna, una collega sfortunata. Come tante altre, a conoscere uomini indegni di questo nome. E' la solita storia. A valle di una breve relazione interrotta da “lei”, “lui” 'n ce vo' sta'! Magari se era “lui” a chiudere....... Ma come...

(8 Novembre 2019)

Pino ferroviere


in: «Questioni di genere»

ILVA
OPERAI
sull'ORLO di una CRISI di NERVI

E pensare che potremmo mettere paura. Ai padroni, alle loro ristrutturazioni e delocalizzazioni, alla loro internazionalizzazione capitalista. E invece ne abbiamo. Di paura. Di questo mondo incapace a garantirci neanche uno sfruttamento continuato, a vita. Di questa società che ci impone di scegliere tra due morti: di disoccupazione o di inquinamento. Eppure siamo i più numerosi nel...

(7 Novembre 2019)

Pino ferroviere


in: «Lavoratori di troppo»

NORMALE INVIVIBILITA' METROPOLITANA

Al netto di trasversali strumentalizzazioni elettorali contingenti quanto costanti, è un po' che i servitori dei media e della carta stampata si accorgono dell'invivibilità metropolitana. Se ne accorgono nel senso di occuparsi, indagando, processando e condannando a pochi minuti dall'accaduto il "colpevole" di turno. Se ne accorgono attenzionando l'eccezione del “fatto di sangue”...

(27 Ottobre 2019)

Pino feroviere

morire di colpo, o lentamente, giorno dopo giorno.
DI LAVORO!

morire di colpo, o lentamente, giorno dopo giorno. DI LAVORO! Già, perchè sì, è vero, che il lavoro uccide con gli “incidenti”. Ma quando non uccide subito lo fa piano piano, con gli anni.... ….Semplicemente succhiandoci la vita. Rendendocela invivibile, brutta, impraticabile. Rovinandoci anche i giorni di riposo quando ci sono, rendendoli sufficienti...

(20 Ottobre 2019)

Pino ferroviere


in: «Di lavoro si muore»

contro la guerra imperialista autonomia di classe

RISTABILIRE L'INTERNAZIONALISMO!

Sulle pelle del “popolo Curdo” si giocano tante partite. Il nostro obiettivo non è partecipare al gioco, ma rovesciare il tavolo. Al netto della solidarietà, del dolore e della rabbia per bombardamenti che colpiscono popolazioni inermi, e del rispetto per i movimenti autoctoni, rivendichiamo l'autonomia di valutazione critica del movimento rivoluzionario. contro la guera...

(16 Ottobre 2019)

Pino ferroviere


in: «Il nuovo ordine mondiale è guerra»

sciopero sul clima
RISPETTO ED AUTONOMIA!

Da tempo ho perso la spocchia di avere la verità in tasca. E di criticare qualsiasi iniziativa di cui non fossi promotore. Come quelle per la “salvezza della terra” che oggi hanno visto milioni di ragazze e ragazzi manifestare in strada in tutto il mondo. Questo non mi impedisce di dire la mia. In totale rispetto, ma anche in totale autonomia. Ad esempio, io non ho nulla da chiedere...

(27 Settembre 2019)

Pino ferroviere

previsioni del tempo del capitale e della rivoluzione
PREVEDIAMO
BURRASCA!

O meglio, la vediamo all'orizzonte. E magari, ce l'auguriamo pure! Di certo, lavoriamo al suo scatenamento. Figlia delle nuvole nere dell'internazionalizzazione capitalista. Vera causa del peggioramento di tutti i climi. E di tutti i rapporti. Quelli ambientali, e quelli di classe. Come le mode stagionali, si avvicendano le campagne borghesi a cercare di convincerci che siamo tutte e tutti sulla...

(25 Settembre 2019)

Pino Ferroviere

11 settembre 1973-2001
CILE-U.S.A.
LE STRAGI BENEDETTE da VANGELO e CORANO

Nel 1973. il Cile di Allende fu raso al suolo da Pinochet e i suoi torturatori, dai suoi ispiratori yankee, coperti e benedetti dal cattolicesimo locale e internazionale. Nel 2001, 2996 lavoratori bruciarono vivi nel rogo delle torri gemelle, spettacolarizzazione del declino americano nel mondo, accelerato e formalizzato dall'attacco fondamentalista finanziato da potenze medioorientali zuppe di petrolio...

(11 Settembre 2019)

Pino ferroviere

PASTICCHE O RIVOLUZIONE?

Prima ti fanno ammalare, poi ti “curano”. E, se “guarisci”, ti “recuperano”. Tornando nella stessa condizione che ha creato la tua malattia. Tornando a fare la stessa vita. Semplicemente perché non ce n’è un’altra di condizione. E neanche di vita. Gli stessi che creano il disagio, fanno finta di curarlo, lucrando sulla causa come sull’effetto...

(9 Settembre 2019)

Pino ferroviere

'A LEZZIONE

crisi e “nuovo” governo 'A LEZZIONE 'N me và piu' da famme male a carcolà chi scenne e chi sale, a guarda' d' 'a vita solo 'a crosta facenno diventà 'r culo der monno, come 'na mostra, solo 'a destra o 'a sinistra. E nemmeno a quale nummero Conte è arivato so' 'nteressato, sarà che nun vojo governa' né esse' governato. Mentre tutt' attorno...

(4 Settembre 2019)

Pino ferroviere

A CHE ORA E' 'A FINE DER MONNO?

Forse se 'a semo scordata, ma 'n realtà c'è già stata. E dimosela 'sta verità, che monno è 'sto monno qua? Pieno de fame, guere e carestie, che 'n so' fatture né tue né mie, e manco frutto der fato o der caso, o forse l'omo cià messo 'r naso? Ma nun basta, dopo 'a natura, stamo a devasta' puro curtura e rapporti umani, regolati come tra cow...

(23 Agosto 2019)

Pino ferroviere


in: «Culture contro»

'A COSTOLA

A TUTTE le DONNE del MONDO

Er padreterno t'ha fatto nasce da 'na costola antro che fasce! Pe' “regalatte” all'omo ch'hai subbito corotto cor pomo. Lui Adamo tu Eva sua sposa lui fedele tu già curiosa, ammaliata dar serpente ma, 'o sai, er “padrone” der cielo tutto vede e sente. Cosi' pe' 'r frutto ch'hai assaggiato 'n barba a chi t'aveva comannato, dar paradiso t'hanno cacciato e su'...

(2 Agosto 2019)

Pino ferroviere


in: «Questioni di genere»

<<   | 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 |    >>

14571