il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Autori    (Visualizza la Mappa del sito )

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

SITI WEB

SLAI Cobas

(653 notizie - pagina 20 di 33)

Se CGIL-CISL-UIL prendono per 'applausi' i fischi dei lavoratori...

allora 'applaudiamoli' tutti con forza"!

BOCCIATO IL PROTOCOLLO DI LUGLIO DAI FISCHI DEI LAVORATORI E DAL VOTO UNANIME PER ALZATA DI MANO CHE APPROVA LA MOZIONE PRESENTATA DA LUIGI APREA RSU DELLO SLAI COBAS L'affollata assemblea del primo turno e di quello centrale svoltasi stamane, dalle 9.30 alla 10.30 nel grande piazzale antistante l'infermeria centrale della Fiat di Pomigliano e che ha visto la partecipazione dei circa 3.000 lavoratori...

(6 Ottobre 2007)

Slai Cobas Fiat Alfa Romeo e terziarizzate


in: «No al protocollo del luglio 2007»

Contro la cancellazione delle pensioni di anzianità.

Contro i tagli alle pensioni di vecchiaia e l'innalzamento dell'età pensionabile. Contro il precariato.

Il 23 luglio scorso, CGILCISLUIL, senza nessun mandato dei lavoratori hanno sottoscritto con il governo una serie di riforme su pensioni e lavoro, il cosiddetto "pacchetto wellfare" Pensioni. Il cosiddetto scalone Maroni non è stato abolito, è stato diluito nel tempo. L'età per poter usufruire della pensione di anzianità viene portata, nel giro di sette anni, a 62 anni...

(4 Ottobre 2007)

Slai Cobas Prato


in: «No al protocollo del luglio 2007»

Alfa Romeo di Arese: la Fiat licenzia tutti i delegati e gli attivisti dello Slai Cobas

La Fiat ha licenziato sei operai in Cigs della Meccanica, tutti dello Slai Cobas. Secondo un accordo firmato un anno fa da Fiat, Slai Cobas e tutti i sindacati dell’Alfa, i sei operai dovevano rientrare al lavoro il 4 ottobre alla Fiat FTP di Arese o all’Iveco di Pregnana. Ma la Fiat li ha licenziati perché non hanno accettato la mobilità lunga. Alle elezioni RSU di un anno...

(3 Ottobre 2007)

SLAI COBAS www.slaicobas.it


in: «Licenziamenti politici»

Trentino, referendum del 30 settembre: andare a votare e votare si

Si all’abrogazione degli articoli della legge Salvaterra che stanzia ulteriori fondi per le scuole private.

In Italia la scuola è pesantemente condizionata, in senso anti-democratico ed oscurantista, da quella scelta politica di fondo, volta a sancire l’alleanza tra istituzioni statali e Chiesa Cattolica, che ha sempre caratterizzato lo Stato italiano e che la Costituzione Repubblicana ha limitato solo formalmente. Non solo la Chiesa e la religione cattolica hanno esercitato in mille forme...

(27 Settembre 2007)

Coordinamento provinciale Slai-Cobas del Trentino


in: «L'oppio dei popoli»

Solidarietà agli operai Whirlpool di Trento

Garanzia del posto di lavoro

Già nei primi mesi dello scorso anno la Whirlpool aveva iniziato a vendere i terreni circostanti. Oggi ha ultimato l’opera vendendo lo stesso stabilimento. Da anni la Whirlpool non investiva più a Trento, mentre su scala nazionale, alle centinaia di operai licenziati in Piemonte dell’Embraco (controllata al 100% dalla Whirlpool) si aggiungeva il continuo ridimensionamento...

(21 Settembre 2007)

Comitato contro lo scippo del TFR e per la difesa delle pensioni pubbliche Coordinamento provinciale Slai Cobas del Trentino


in: «Lavoratori di troppo»

Assemblea nazionale Slai Cobas a Termoli

Precarietà e licenziamenti, diritti e bisogni nel mondo del lavoro

Il licenziamento di Luigi Cravero 54 anni operaio e componente del coordinamento prov. SLAI COBAS di Campobasso effettuato dalla FIAT direzione di Termoli Fiat Powertrain con l'accusa di lavorare lentamente e quindi di non fare la produzione ripropone la necessità di un attenta riflessione sulla situazione critica dei lavoratori molisani in una piccola regione dove da una parte arrivano incenti...

(18 Settembre 2007)

SLAI-COBAS Sindacato dei lavoratori autorganizzati intercategoriale Coordinamento provinciale Campobasso-Termoli


in: «Diritti sindacali»

Contro l’accordo su precarietà, welfare e pensioni del 23-7-2007

Sciopero generale contro il governo

Lo Slai Cobas partecipa e invita a partecipare allo sciopero generale contro la politica del governo e contro l’accordo del 23 luglio 2007 (ipotizzato per il 9 novembre 2007), perchè ritiene indispensabile ci sia una mobilitazione quanto più ampia e condivisa di tutti i lavoratori indipendentemente dalla loro affiliazione a questa o quella sigla sindacale. Uno sciopero che è...

(15 Settembre 2007)

Slai Cobas http://www.slai-cobas.org/


in: «No al protocollo del luglio 2007»

Sevel Val di Sangro. Non si muove foglia… che il “sindacato” non voglia!!!

Qualcosa è sfuggito al controllo dei due delegati della ute 6, turno A, lastratura, qualcuno si è sentito abbandonato dal proprio sindacato e ha deciso di rivolgersi a chi, come lui, è sempre sul posto di lavoro, non potendo usufruire di “quarantamila” ore per andare a spasso. Il capo della ute 6, nelle ultime settimane, ha consegnato varie lettere di richiamo, tre...

(8 Settembre 2007)

SLAI COBAS Coord. Provinciale di Chieti - SEVEL VAL DI SANGRO www.slaicobaschieti.it


in: «Diritti sindacali»

Sevel Val di Sangro… e continuamo ad essere merce!

Questa mattina si è tenuto il presidio davanti ai cancelli della Metalpresse, per manifestare contro l’ennesimo ingiusto licenziamento di un operaio, per dare una forte ed unitaria risposta a chi vuole reprimere la nostra libertà, per lottare contro chi vuole negarci il diritto ad una vita dignitosa… PER QUESTO ABBIAMO DECISO DI INDIRE 2 ORE DI SCIOPERO… perché...

(8 Settembre 2007)

SLAI COBAS Coord. Provinciale di Chieti - SEVEL VAL DI SANGRO www.slaicobaschieti.it


in: «Lavoratori di troppo»

Contro la cassa integrazione, l’ orgoglio degli operai Archimica!

Il venti di agosto la direzione della ditta Archimica ha aperto la procedura per mettere in CIGS 70 lavoratori. Le motivazioni della cigs non sono per crisi di mercato ma per recuperare le perdite di bilancio, dopo che è già stata attuata la cig ordinaria.La fulc(cgil-cisl-uil chimici) aveva già accettato( come avviene da sempre) un percorso che prevedeva la fuoriuscita dei lavoratori...

(8 Settembre 2007)

SLAI-COBAS RHO LAVORATORI- STUDENTI AUTORGANIZZATI


in: «Lavoratori di troppo»

Lombardia: 340 Euro al mese di aumento ai consiglieri regionali

Demagogia o vergogna?

E' scattato l'ennesimo aumento di 340 € al mese per i consiglieri regionali che percepiscono per legge l'81% dello stipendio dei parlamentari. Il loro stipendio arriverà così alla "modica" cifra di 13.000 € al mese. Nel 2006 i consiglieri regionali lombardi hanno "lavorato" per 157 ore in 34 sedute. Sappiamo già che la massa dei lavoratori dirà: niente di nuovo...

(1 Settembre 2007)

SLAI COBAS

No alla previdenza complementare nel pubblico impiego

NO all’ennesimo accordo sottoscritto senza alcun mandato da CGIL CISL UIL, con l’istituzione della “previdenza complementare” per i lavoratori pubblici. CONTRO la privatizzazione delle pensioni pubbliche, lo smantellamento dello stato sociale, la precarizzazione del lavoro e del salario. Dopo 6 mesi di campagna (finanziata anche con spot di varie decine di milioni di €...

(24 Agosto 2007)

Slai Cobas Pubblico Impiego


in: «Difendiamo pensioni e TFR»

Solidarietà a Franco Zanon delegato Fiom licenziato per rappresaglia padronale

A Franco Zanon Al Centro d´Iniziativa Proletaria "G. Tagarelli" Il coordinamento provinciale di Milano esprime a Franco Zanon la propria solidarietà a nome dell´intero Slai Cobas. Franco Zanon, delegato Fiom, è stato licenziato per rappresaglia padronale dalle Saccecav di Desio (MI) sulla base di una motivazione futile e inesistente, ma che il padronato ha comunque utilizzato...

(6 Agosto 2007)

per il coordinamento provinciale Slai Cobas di Milano Francesco Rizzo


in: «Licenziamenti politici»

Per una mobilitazione sociale contro l'accordo sul welfare

Lo SLAI Cobas aderisce all'iniziativa per il 12 settembre 2007

Noi riteniamo necessario che si arrivi allo sviluppo di un fronte più ampio e unitario possibile, a prescindere dalle sigle sindacali e politiche di appartenenza dei partecipanti, che getti le basi di un'opposizione sociale anticoncertativa e anticonsociativa alla politica "neoliberista" del governo Prodi, a partire dai nodi centrali del salario, del lavoro stabile per tutti e dei diritti nei...

(4 Agosto 2007)

l'Esecutivo Nazionale dello Slai Cobas


in: «No al protocollo del luglio 2007»

Fiat di Termoli : se non ti pieghi ... ti licenziano.

Martedi sit-in davanti alla fabbrica

La questione è vecchia, la solita storia del COLPIRNE UNO PER EDUCARNE CENTO è scientificamente collaudata. Ma per Fiat c'era bisogno di "ricordare" a tutti i dipendenti chi comanda, e se poi può farlo colpendo l'unico sindacato da sempre a difesa dei lavoratori, lo SLAI COBAS appunto, il quadro è perfetto. Dopo anni di attacchi allo SLAI COBAS adesso si passa alle vie...

(29 Luglio 2007)

Coordinamento Prov.le CB Slai Cobas - Termoli Cooordinamento nazionale SLAI COBAS


in: «Licenziamenti politici»

FPT Termoli (ex Fiat): licenziato un operaio dello Slai Cobas

Ancora una volta il Capitalismo affila i suoi denti aguzzi su un povero operaio. Alla FPT di Termoli (ex Fiat), un attivista dello Slai-Cobas (membro del direttivo) viene colpito con la “massima pena” : LICENZIATO Tempo fa il compagno veniva destinato ad un altro posto di lavoro, dove lui (causa problemi fisici “documentati”) per tre volte chiedeva di essere spostato, dicendo...

(29 Luglio 2007)

Slai Cobas


in: «Licenziamenti politici»

Sulla miseria dell'ambiente del sindacalismo di "base"

A proposito dell'espulsione di Domenico Mignano dallo Slai Cobas e di un'interessata campagna della Confederazione Cobas, della Cub, ecc.

Diffondiamo una lunga presa di posizione dell'esecutivo nazionale sulla campagna di falsità orchestrata intorno alla vicenda dell'espulsione di Domenico Mignano dallo Slai Cobas di Napoli. Ci siamo costretti per la strumentalità delle accuse rivolte allo Slai, diffuse con l'intento di creare confusione al nostro interno mistificando i fatti. Le iniziative indicate alla fine del documento...

(26 Luglio 2007)

L'esecutivo Nazionale dello Slai Cobas

Cgil-Cisl-Uil-Ugl firmano senza alcun mandato la controriforma pensionistica di Prodi

Dopo il flop dei fondi pensione (solo 4 lavoratori su 100 hanno rinunciato al TFR) Cgil-Cisl-Uil-Ugl firmano senza alcun mandato la controriforma pensionistica di Prodi, peggiore di quella di Maroni - 2008: 58 anni e 35 di contributi, luglio 2009: 59 e 36, 2010: 60 e 35, 2013: 61 e 36 (o 62 e 35) per andare in pensione. - lavori usuranti: chi ne ha diritto sarà deciso in futuro, il costo sarà...

(25 Luglio 2007)

Slai Cobas


in: «No al protocollo del luglio 2007»

I Cobas bocciano l’accordo-pensioni

sciopero alla Fiat di Pomigliano d’arco

L’accordo-truffa sulle pensioni firmato stamattina alle 8.20 tra Governo e CGIL-CISL-UIL ha definitivamente trasformato in farsa il fallimento dell’intera sinistra governativa e ‘radicale’ questuante l’impossibile illusione di un ‘padronato più equo e sociale”. Se Prodi e la sua coalizione di governo (sponsorizzati da Montezemolo alle politiche del...

(21 Luglio 2007)

Slai Cobas Fiat e terziarizzate


in: «No al protocollo del luglio 2007»

Contro l’accordo sulle pensioni. Contro l’attacco ai salari

Cigl-Cisl-Uil prima e Ugl poi, senza alcun mandato da parte dei lavoratori, hanno sottoscritto l’accordo sulle pensioni che sarà “perfezionato” lunedì 23/7/2007. Al di là di tutte le polemiche di questi giorni, governo e opposizione sono concordi sulla necessità di tagliare ulteriormente le pensioni, di allungare la vita lavorativa altrui e di comprimere...

(21 Luglio 2007)

SLAI COBAS sindacato dei lavoratori autorganizzati intercategoriale


in: «No al protocollo del luglio 2007»

<<    | ... | 11 | 12 | 13 | 14 | 15 | 16 | 17 | 18 | 19 | 20 | ...    >>

136449