il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Autori    (Visualizza la Mappa del sito )

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

APPUNTAMENTI

  • 25 Giugno 2021 - Ragusa
    "La fascia trasformata del Ragusano diritti dei lavoratori, migranti, agromafie e salute pubblica"
  • 26 Giugno 2021 - Roma
    Lenin: la formazione di un rivoluzionario (1870-1904) - Presentazione del libro

SITI WEB

Liberazione

(180 notizie - pagina 6 di 9)

La rabbia delle tute blu blocca mezza Italia

Prosegue la trattativa per il rinnovo del contratto

Blocchi stradali, sit-in e cortei. Se a Roma manca ancora "un metro" alla conclusione della trattativa, come ricorda il segretario della Cisl Giorgio Caprioli, le tute blu ieri ne hanno percorsi tanti per sottolineare la loro volontà di avere al più presto in busta paga i 105 euro chiesti per il rinnovo del contratto di lavoro. Nonostante le quasi sessanta ore di sciopero e un anno...

(11 Gennaio 2006)

Fabio Sebastiani (Liberazione 11/01/2006)


in: «Contratto Metalmeccanici»

Metalmeccanici e programma di governo: la politica abdica. Comanda Montezemolo

Montezemolo dice che le cooperative hanno perso l’anima. Forse ha ragione. Ma lui che ne sa? Lui l’anima l’ha mai avuta? Tra i sindacati dei metalmeccanici e la Confindustria è in corso un braccio di ferro drammatico. Ieri ci sono stati nuovi scioperi, proteste, gli operai hanno bloccato la circolazione su alcune autostrade. I metalmeccanici chiedono un modesto aumento dei...

(11 Gennaio 2006)

Piero Sansonetti (Liberazione 11 gennaio 2006)


in: «Contratto Metalmeccanici»

“Liberazione” Una striscia quotidiana per gli incidenti sul lavoro

Cara “Liberazione”, sono un Rappresentante dei lavoratori per la sicurezza (Rls) di un’azienda metalmeccanica della provincia di Firenze. Vorrei farvi una proposta per “Liberazione”, perché nei quotidiani (purtroppo) non si parla mai di sicurezza e salute nei luoghi di lavoro, tranne quando c’è un infortunio grave o mortale, perché fa più...

(6 Gennaio 2006)

Marco Bazzoni Liberazione 5 Gennaio 2006


in: «Di lavoro si muore»

New York, sciopero metro e bus: 7 milioni a piedi. Prima volta da 25 anni. Torna la lotta sindacale

Sciopero in corso. La stazione è chiusa. Buone vacanze!!!" recitava ieri un cartello appeso all’entrata di una delle decine di stazioni della metropolitana di New York. Tutto intorno c’erano circa 7 milioni di persone che con biciclette, pattini o con le proprie gambe cercavano di raggiungere il posto di lavoro. E’ più o meno questa la scena che si presentava ai turisti...

(21 Dicembre 2005)

Andrea Milluzzi (Liberazione 21 Dicembre 2005)


in: «Diritto di sciopero»

Il “sabato fascista” di Bombassei

Tute blu, il vicepresidente di Confindustria pretende la flessibilità selvaggia e unilaterale nel giorno di ripresa del confronto sul rinnovo

Diciamo nettamente no alla posizione di Bombassei. Su quelle basi il contratto dei metalmeccanici non si fa». Così Giorgio Cremaschi, della segreteria nazionale della Fiom, dopo l’intervista comparsa ieri sul “Sole 24 ore” del vicepresidente di Confindustria, Alberto Bombassei, sul “sabato lavorativo”. C’era da giurarlo, nello stesso momento in cui...

(8 Dicembre 2005)

Fabio Sebastiani (Liberazione 7 Dicembre 2005)


in: «Contratto Metalmeccanici»

Oggi a Roma i metalmeccanici da tutta Italia. Chi si rivede: il proletariato

Perfino per il segretario della Cisl Savino Pezzotta, che preferirebbe dei metalmeccanici più tranquilli, quello di oggi sarà un «grande sciopero». Le tute blu, più di centomila, però, oggi saranno a Roma anche per manifestare, per far sentire le loro ragioni. Chiedono un aumento di 130 euro (105, più 25 per la contrattazione integrativa). E i padroni...

(2 Dicembre 2005)

Fabio Sebastiani (Liberazione 2 Dicembre 2005)


in: «Contratto Metalmeccanici»

Tv, Montezemolo batte metalmeccanici 27 (minuti) a 12

Tute blu doppiate anche dagli Indipendenti, quelli che non hanno partito

C'è poi un altro interlocutore dei giornalisti che interessa eccome ai metalmeccanici: il presidente di Confindustria, Luca Cordero di Montezemolo, contraltare dei sindacati (anche se non in prima persona) nella vertenza contrattuale. Sempre secondo i dati del centro d'ascolto - che dal 1994 effettua per conto del garante per l'editoria il monitoraggio sulle campagne elettorali e sul rispetto...

(20 Novembre 2005)

Andrea Milluzzi (Liberazione 19 novembre 2005)


in: «Contratto Metalmeccanici»

Un metalmeccanico in Tv ogni 317 vescovi (e mezzo)

Quarantasei ore e mezza. Ecco quanto tempo i politici di tutti i partiti italiani hanno parlato nei principali Tg della Rai, di Mediaset e de La7 dal 1 aprile al 1 novembre 2005. Negli stessi sette mesi, lo ricordiamo, ai metalmeccanici in lotta sono stati riservati poco più di 12 minuti. Come dire, politica batte lavoro 232 a 1. Ma in questa classifica c'è un outsider, tanto presente...

(20 Novembre 2005)

Andrea Milluzzi (Liberazione 19 novembre 2005)


in: «Contratto Metalmeccanici»

Tv vietata ai metalmeccanici: 12 minuti in tutto in sette mesi

Qual è il momento in cui la maggior parte degli italiani viene a sapere cosa è successo nel mondo? Facile, è l'ora di cena quando ci si ritrova davanti al telegiornale, dopo una giornata di lavoro o di studio. Lo sanno bene gli operatori dell'informazione, così come i pubblicitari piuttosto che i politici. Sapete allora quanto spazio hanno dedicato i Tg serali della Rai,...

(18 Novembre 2005)

Andrea Milluzzi (Liberazione 18 novembre 2005)


in: «Contratto Metalmeccanici»

Cgil, la sorpresa delle tesi alternative

Buona affermazione a circa metà dei congressi di base

Poco più di una ventina di giorni alla fine dei congressi di base, l'unico momento dove sono previste delle vere e proprie "alzate di mano"; una buona affermazione delle tesi alternative e una partecipazione di lavoratori e lavoratrici non certo rimarchevole. Dalle prime informazioni, non ufficiali ovviamente, ricavate sentendo i vari segretari regionali, il congresso della Cgil si può...

(17 Novembre 2005)

Fabio Sebastiani (Liberazione 17 novembre 2005)


in: «Il XV° congresso CGIL»

«Cremaschi, non è vero che oscuriamo i metalmeccanici»

Repliche di Repubblica, Corsera e Tg2 sullo sciopero del 2 dicembre

Dobbiamo diventare più cattivi per meritarci spazio nei grandi mezzi di informazione? Si può sintetizzare così l'intervento del segretario nazionale della Fiom, Giorgio Cremaschi, che dalla prima pagina di Liberazione di domenica si chiedeva il motivo della scarsa rilevanza data dai media all'assemblea delle tute blu che venerdì hanno deciso la manifestazione nazionale...

(15 Novembre 2005)

Andrea Milluzzi (Liberazione 15 novembre 2005)


in: «Contratto Metalmeccanici»

Confindustria vuole cancellare il contratto

Perché la conclusione della vertenza assume un significato generale

Il 2 dicembre 2005, dopo un anno di scioperi e mobilitazioni per rivendicare il rinnovo del contratto, i lavoratori metalmeccanici manifesteranno a Roma per chiedere uno stipendio dignitoso e un posto di lavoro sicuro. Un aumento di 105 euro lordi al mese (più 25 euro per la contrattazione aziendale) che va oltre l'inflazione programmata e contiene una quota della ricchezza prodotta; percorsi...

(12 Novembre 2005)

Liberazione 12 novembre 2005


in: «Contratto Metalmeccanici»

Marie, operaia migrante, fra intolleranza e mobilità

Delegata all'attivo dei metalmeccanici di Milano, racconta: «Ho capito in fabbrica che gli italiani non sono tutti buoni»

Lobe Gando Marie quando viveva nel suo paese, la Costa d'Avorio, faceva la maestra. Era anche tanto altro. Una donna impegnata nella difesa dei diritti civili e una madre che ha sempre raccomandato ai propri figli (cinque) di tenere la testa alta e di provare a capire «gli errori degli altri». Mai Marie avrebbe pensato che seguendo la scia dei migranti, appresso al marito, sarebbe approdata...

(12 Novembre 2005)

Fabio Sebastiani - Liberazione 12 novembre 2005


in: «Contratto Metalmeccanici»

Tute blu, porte chiuse alla flessibilità

La manifestazione del due decisa da oltre 5mila delegati. «Rinnovo entro fine anno»

I delegati sembrano aver dimenticato i due accordi separati degli anni scorsi. Se sono tornati insieme come non facevano dal 1999 è anche grazie a Federmeccanica che, oltre a risparmiare sui soldi in busta paga, vuole fare "strike" contro le stesse rappresentanze sindacali unitarie. E, guarda caso, proprio sulla flessibilità. Vuole mano libera su orari e prestazioni, e la bacheca sindacale...

(12 Novembre 2005)

Liberazione 12 novembre 2005


in: «Contratto Metalmeccanici»

Taranto, scoppia incendio all'Ilva, intossicati 5 operai

Altri 5 feriti in un incidente all'Ilva di Taranto, avvenuto il 5 novembre ma reso pubblico solo ieri: nel reparto rivestimento tubi si è verificato un incendio e cinque operai, nel tentativo immediato di spegnere le fiamme, sono rimasti intossicati dal fumo e sono stati medicati nell'infermeria dell'Ilva. Alcuni impianti hanno subito danni non gravi.

(11 Novembre 2005)

Liberazione 11 novembre 2005


in: «Di lavoro si muore»

Tute blu verso lo sciopero

Contratto, oggi l'assemblea Rsu

Dieci mesi di vertenza e chiusura totale della Federmeccanica sulle richieste salariali. Oggi Fim, Fiom e Uilm hanno deciso di mettere in campo i 5mila lavoratori (rappresentanti sindacali) dell'assemblea unitaria e dare fuoco alle polveri. Saranno loro a decidere le nuove iniziative di lotta. Non è escluso che le tute blu di Cgil, Cisl e Uil votino oggi stesso data e durata dello sciopero...

(11 Novembre 2005)

Fabio Sebastiani - Liberazione 11 novembre 2005


in: «Contratto Metalmeccanici»

Confermato il piano industriale, 700 esuberi tra gli impiegati

Fiat incalza i sindacati: il nodo è la produttività

Il successo della Grande Punto «non cambierà la Fiat, ma sbagliarlo avrebbe voluto dire affondare». Le parole dette al Wall Street Journal Europe dall'amministratore delegato del Lingotto, Sergio Marchionne, chiariscono la fase che sta attraversando la più importante impresa privata italiana, impegnata a recuperare il terreno perduto in questi anni sul piano tecnologico...

(5 Novembre 2005)

Roberto Farneti - Liberazione 5 novembre 2005


in: «Crisi e lotte alla Fiat»

Fiat, calvario cassa integrazione

Tra i 150 lavoratori Powertrain lontani da tre anni da Mirafiori. «Le 80mila Grande Punto non risolveranno i problemi». La disperazione degli impiegati C'è chi ha chiuso casa e da single, a cinquant'anni suonati, è tornata a vivere con la mamma per risparmiare sulle spese generali; c'è chi risparmia invece sulla luce elettrica e stressa marito e figli per le lampadine...

(30 Ottobre 2005)

Fabio Sebastiani - Liberazione 30 ottobre 2005


in: «Crisi e lotte alla Fiat»

Vladimir, manovale a Torino. E' Moldavo. Paga: 1 euro l'ora

Prove di Bolkestein (ovvero di schiavismo) nei cantieri del Piemonte: 10-12 ore di lavoro al giorno sulle impalcature per uno "stipendio" di 242 euro. La Fillea Cgil: "Non è un eccezione" Prove generali di Bolkestein nei cantieri di Torino. Un euro l'ora per "importare" un manovale dalla Moldavia, attirato con la prospettiva di guadagnarne 150 euro al mese. La storia di Vladimir non è...

(30 Ottobre 2005)

Fabio Sebastiani - Liberazione 30 ottobre 2005


in: «La direttiva Bolkestein»

Congresso Cgil, la proposta dello Spi: meno tasse sulle pensioni

Intervista a Betty Leone, segretaria della confederazione più grande di Corso Italia, con quasi tre milioni di iscritti. «Rinaldini si sente oscurato? Dobbiamo garantire le condizioni perché ci possa essere un dibattito libero tra tutte le tesi» Lo Spi Cgil, con i suoi quasi tre milioni di iscritti, è destinato a giocare un ruolo di primo piano nel dibattito congressuale...

(30 Ottobre 2005)

Roberto Farneti - Liberazione 30 ottobre 2005


in: «Il XV° congresso CGIL»

<<    | 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 |    >>

65202