IL PANE E LE ROSE - classe capitale e partito
La pagina originale è all'indirizzo: http://www.pane-rose.it/index.php?c1:o4

 

Archivio notizie

Imperialismo e guerra

(9625 notizie - pagina 1 di 482)

Rapporto Onu, la forza dell’internazionale jihadista

Secondo un rapporto del Consiglio di Sicurezza dell’Onu, i cui contenuti sono diffusi dalla testata britannica The Guardian, oltre 15.000 guerriglieri jihadisti sono in viaggio per dar manforte allo Stato Islamico in Siria e Iraq. Sono prevalentemente giovani provenienti da un’ottantina di Paesi, anche da alcuni che non hanno mai partecipato ad azioni di polizia internazionale contro il...

(31 Ottobre 2014)

Enrico Campofreda


in: «Il nuovo ordine mondiale è guerra»

Kobane
I curdi nel pantano del Medio-Oriente

I drammatici combattimenti per il controllo di Kobane – città nella Siria del nord, vicino al confine con la Turchia, abitata in maggioranza da curdi e altre minoranze etniche – oppongono i curdi siriani ai jihadisti dello Stato Islamico (Daesh in arabo). Riportano all’ordine del giorno le aspirazioni nazionali o al riconoscimento etnico del curdi, rappresentati da una moltitudine...

(31 Ottobre 2014)

Partito Comunista Internazionale


in: «Il nuovo ordine mondiale è guerra»

ROMA: 1° NOVEMBRE MANIFESTAZIONE A SOSTEGNO DI KOBANE E ALLA LOTTA DEL POPOLO KURDO

L’autogoverno delle masse contro la barbarie del califfato dell’ISIS

Esprimiamo una forte e sentita solidarietà con la lotta che i popoli Kurdo e siriano stanno conducendo a Kobane, nel resto del Kurdistan e nella Siria contro l’Isis, altra mostruosa creatura delle alchimie imperialiste. La barbarie del califfato ha un duplice obiettivo: da una parte massacrare i popoli che si ribellano e che rivendicano autodeterminazione e autogestione; dall’altra...

(30 Ottobre 2014)

anticapitalista.org


in: «La lotta del Popolo Kurdo»

Kobanê, l’assedio e il surplace difensivo

Sembra che la battaglia di Kobanê travalichi il valore simbolico della difesa di un’enclave, che per l’autogestione della Rojava è già moltissimo. Rappresenta la chiusura d’uno spazio non facilmente difendibile in un’estesissima pianura sulla direttrice viaria verso occidente, che potrebbe portare le milizie islamiche ad ampliare il controllo lungo l’asse...

(29 Ottobre 2014)

Enrico Campofreda


in: «La lotta del Popolo Kurdo»

(doppio) gioco infame a Kobane

Traduzione dal tedesco di un articolo di Nick Brauns; da JungeWelt del 27 ottobre 2014

Nonostante il vociferare del successo nella lotta contro le milizie jihadiste, l'IS continua a bombardare la citta´ kurda. La Turchia vuole che ad intervenire sia l'FSA (Free Syrian Army, ndt). Sanliurfa. I peshmerga del governo regionale kurdo nel nord dell´Iraq hanno riconquistato la citta´ irachena di Zumar. Sabato scorso, il comandante di un'unita´ speciale dei Peshmerga...

(29 Ottobre 2014)

Traduzione di Trevis Annoni


in: «La lotta del Popolo Kurdo»

HONG KONG: LA “RIVOLUZIONE DEGLI OMBRELLI”
(A 65 ANNI DALLA NASCITA DELLA
REPUBBLICA POPOLARE CINESE)

Dal n. 22 di "Alternativa di Classe" LA REPUBBLICA POPOLARE CINESE Il 1° Ottobre scorso ricorreva il 65° anniversario della proclamazione ufficiale della Repubblica Popolare Cinese (R.P.C.), con festeggiamenti in tutto il Paese. Lo storico evento era avvenuto, infatti, il 1 – 10 – 1949, ed il primo Presidente era stato proprio Mao tse Tung (il leader della “Lunga marcia”...

(29 Ottobre 2014)

Alternativa di Classe

Tunisia, un Islam politico che nutre la democrazia

In un intervento su The Guardian Soumaya Ghannoushi, figlia dell’anziano leader del partito islamico tunisino, espone entusiasticamente la via del “nutrimento della democrazia” compiuta da Ennadha. Lo fa il giorno delle elezioni, dunque prima di conoscere i risultati che non premiano quel partito, staccato in maniera netta dal raggruppamento conservatore laico Nidaa Tunis, vincitore...

(28 Ottobre 2014)

Enrico Campofreda


in: «Paese arabo»

In Tunisia l’opposizione vince e prenota il governo. In Egitto continua a finire in galera

L’opposizione tunisina laica riunita nel gruppo conservatore Nidaa Tunis emerge dalle consultazioni di domenica come primo partito col 38% dei voti che gli consente di ottenere 83 dei 217 seggi parlamentari. L’islamismo moderato di Ennadha non supera il 31% per 68 seggi e si vede sbalzato dalla leadership elettorale seguita alla caduta di Ben Ali. Più staccate l’Unione Patriottica,...

(27 Ottobre 2014)

Enrico Campofreda


in: «Paese arabo»

Incidente fatale o assassinio di stato?

Traduzione di un articolo di Nick Brauns, da Junge Welt del 24 ottobre 2014

La giornalista televisiva Serena Shim indagava sulle milizie di IS in Turchia. La sua auto si è scontrata con un mezzo pesante mentre ritornava da Suruc, città di frontiera in cui aveva appena concluso un reportage. Suruc. Solleva dei dubbi la morte di una giornalista in un incidente d'auto nella Turchia sudorientale al confine con la Siria. La giornalista Serena Shim, trentenne, americana...

(26 Ottobre 2014)

Traduzione dal tedesco di Trevis Annoni


in: «I cento volti della Turchia»

Rojava, rompere l’assedio e la solitudine

"Lunga vita alla resistenza di Kobane" è l’auspicio che i sostenitori del sogno della Rojava lanciano con una mobilitazione nelle piazze il primo novembre prossimo. Resistenza sì, ma per quanto? e con quale sostegno? Finora s’è mossa la rete della solidarietà internazionale, sebbene la politica, macro e micro, non abbiano fatto molto. Oddio, il premier italiano...

(26 Ottobre 2014)

Enrico Campofreda


in: «La lotta del Popolo Kurdo»

REMEMBER ODESSA - No alla guerra - No alle sanzioni

DOMENICA 2 NOVEMBRE, A SEI MESI DALLA STRAGE DI ODESSA, IL COMITATO VENETO DI SOLIDARIETA' CON IL DONBASS ANTINAZISTA MANIFESTERÀ CONTRO LA GUERRA FASCISTA IN UCRAINA DAVANTI ALLA STAZIONE DI VENEZIA INVITIAMO TUTTI GLI ANTIFASCISTI ITALIANI A PORTARE LA LORO SOLIDARIETÀ APPUNTAMENTO A VENEZIA SANTA LUCIA IL 2/11 ALLE 14.00 Il golpe fascista in Ucraina e il genocidio in atto delle...

(26 Ottobre 2014)

Ross@ (Resistenza, Opposizione, Socialismo, Solidarietà, Antifascismo) - Padova Comitato veneto di solidarietà con il Donbass antinazista Associazione Speranza


in: «Ucraina: un paese conteso»

Falchi italiani precipitano in Congo

Ennesima figuraccia in terra d’Africa per i droni di produzione italiana. Il 20 ottobre scorso un velivolo senza pilota “Falco” delle forze di peacekeeping delle Nazioni Unite è precipitato in una regione orientale della Repubblica democratica del Congo. “Il drone, per ragioni sino ad ora ignote, è precipitato al suolo in un’area disabitata e senza provocare...

(24 Ottobre 2014)

Antonio Mazzeo


in: «Scenari africani»

L’Accordo afghano sulla sicurezza fulcro della presenza militare statunitense in Asia

Un’attesa di circa un anno, a opera d’un Karzai uscente e rancoroso. Una promessa vaga di vari candidati alla presidenza, ma non di tutti. Un appoggio indifferenziato fra Ghani e Abdullah, i due pretendenti avversari e nemici, divenuti amici nella compromissoria diarchia. Così l’Accordo sulla sicurezza (Bilateral Security Agreement) è stato firmato ventiquattr’ore...

(24 Ottobre 2014)

Enrico Campofreda


in: «Afghanistan occupato»

Kobanê, la lotta kurda e i rischi ‘latenti’

Traduzione di un articolo di Jelle Bruinsma del 19 ottobre 2014, originale su roarmag.org

Mentre ISIS viene cacciata da Kobanê, il rischio che gli USA avanzino prerogative imperialiste è dietro l’angolo, pronto ad assaltare le ambizione kurde di autonomia democratica Ora che il provvisorio successo delle coraggiosissime donne (e uomini) kurde nel difendere la città di Kobanê e cacciare addirittura i fascisti di ISIS è diventato cronaca recente nei...

(24 Ottobre 2014)

traduzione di Trevis Annoni


in: «La lotta del Popolo Kurdo»

DALLA MARCIA PERUGIA-ASSISI AL 4 NOVEMBRE DALLA PARTE DI ABELE

La marcia Perugia-Assisi che si è svolta il 19 ottobre ha manifestato ancora una volta il bisogno di pace e l'urgenza di agire per fermare le guerre e le stragi. E per fermare le guerre e le stragi occorre il disarmo e la smilitarizzazione, occorre l'azione nonviolenta per salvare le vite umane in pericolo, occorre una decisa opposizione a tutti i poteri violenti e assassini. A cento anni dalla...

(23 Ottobre 2014)

"Viterbo oltre il muro", gruppo di formazione e informazione nonviolenta


in: «No basi, no guerre»

Un aereo militare algerino trasporta aiuti a Gaza

Ramallah-Quds Press. Un aereo militare algerino di aiuti verso Gaza è partito lunedì dall’aeroporto militare di Bufarik. Secondo quanto dichiarato dal ministero degli Esteri palestinese, l’aereo trasporta aiuti supervisionati dall’Unione dei medici algerini“ e contiene milioni di pamphlet e kit scolastici, supporto per i bambini che hanno molto sofferto durante...

(22 Ottobre 2014)

Agenzia stampa Infopal


in: «Siamo tutti palestinesi»

Comunicato internazionale socialista-libertario in solidarietà con la resistenza curda

La rivoluzione iniziata dai nostri compagni nella Rojava, in quanto parte di un più vasto movimento di liberazione del popolo curdo e, tramite quest'ultimo, di tutti i popoli del Medio Oriente, è fonte di ispirazione per tutti coloro che anelano ad un mondo libero, uguale e giusto senza dominatori e dominati. Siamo di fronte ad una esperienza di democrazia diretta in cui ci sono le basi...

(21 Ottobre 2014)


in: «La lotta del Popolo Kurdo»

Kobanê: per Turchia frontiere aperte solo ai peshmerga

Potrà l’internazionale degli intellettuali (da Chomsky ai nomi più vari della cultura accademica, spettacolare e dello sport) smuovere il mondo per mettere all’angolo l’internazionale jihadista? Il comitato Campaign for a political solution of the Kurdish Question, che lancia anche un appello per la raccolta di firme, propone per sabato 1 novembre una manifestazione...

(21 Ottobre 2014)

Enrico Campofreda


in: «La lotta del Popolo Kurdo»

OVUNQUE KOBANÊ, OVUNQUE RESISTENZA! LIVORNO, PRESIDIO MERCOLEDI 22

MERCOLEDÌ 22 OTTOBRE ORE 17:30 PRESIDIO IN PIAZZA GRANDE OVUNQUE KOBANÊ, OVUNQUE RESISTENZA! La lotta delle popolazioni della Rojava, il Kurdistan occidentale in territorio siriano, ha dato vita a forme di sperimentazione più o meno ampie di autogoverno territoriale e di superamento dell’oppressione della donna che possono preludere ad un più vasto cambiamento...

(20 Ottobre 2014)

Collettivo Anarchico Libertario Federazione Anarchica Livornese


in: «La lotta del Popolo Kurdo»

La resistenza delle donne e degli uomini di Kobane nella “guerra contro il terrore” 3.0

Il Pentagono ci aveva avvertiti: la guerra globale al terrorismo sarà una "Lunga Guerra" che durerà forse 100 anni. Eravamo nel 2006, nel mezzo della seconda “guerra contro il terrore” dopo quella del 2001, quando un briefing del Dipartimento della Difesa intitolato “Lunga guerra” annunciava pubblicamente che “Al Qaeda sta progettando l'abbattimento dei...

(17 Ottobre 2014)

Rossana De Simone


in: «Il nuovo ordine mondiale è guerra»

<<   | 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | ...    >>

547877