IL PANE E LE ROSE - classe capitale e partito
La pagina originale è all'indirizzo: http://www.pane-rose.it/index.php?c1:o4

 

Archivio notizie

Imperialismo e guerra

(9541 notizie - pagina 1 di 478)

Nato, guerra al terrore degli USA e militarizzazione dell’Europa

il conflitto in Ukraina sta portando l’Europa in una direzione fortemente militarista e sta dimostrando la sua incapacità di guadagnarsi una indipendenza dagli Stati Uniti in ambito geostrategico e militare Nel suo nuovo libro “World order” Henri Kissinger, sostenitore del “realismo” nella politica imperiale USA, scrive che il concetto di ordine dell'era moderna...

(16 Settembre 2014)

Rossana De Simone


in: «Il nuovo ordine mondiale è guerra»

"PRIMA CHE LA NATO CI DISTRUGGA". UN INCONTRO DI RIFLESSIONE A VITERBO

Si è svolto la sera di lunedì 15 settembre 2014 a Viterbo presso il "Centro di ricerca per la pace e i diritti umani" un incontro di riflessione sul tema "Prima che la Nato ci distrugga". Tema dell'incontro la criminale follia delle decisioni assunte dal recente vertice della Nato in Galles, decisioni che: - porterebbero i paesi dell'alleanza atlantica ad inabissarsi in sciagurate guerre...

(16 Settembre 2014)

Il "Centro di ricerca per la pace e i diritti umani" di Viterbo


in: «Il nuovo ordine mondiale è guerra»

Ucraina, tra guerra e reazione

Intervista a Yuri Shakhin, Proty techii (Controcorrente)

La situazione ucraina è di nuovo sull'orlo di un'ulteriore precipitazione. Mentre l'obiettivo dell'assedio finale ad est potrebbe risolversi in una resa dei conti, in stile ceceno, senza possibilità di uscita per Donetsk, una permanente guerriglia a bassa tensione è ciò che resta e che minaccia costantemente la tregua seguìta ad una battaglia strategica come quella...

(16 Settembre 2014)

PARTITO COMUNISTA DEI LAVORATORI


in: «Ucraina: un paese conteso»

Gaza, ritorno a scuola

Non mancano solo i banchi, in molti casi non c’è più la scuola, ridotta a un cumulo di macerie. E soprattutto non ci sono tanti compagni, finiti sotto le bombe dell’ennesimo sterminio. Immotivato. Il ministero dell’Educazione di Gaza, Ziad Thabet, annunciando l’inizio dell’anno scolastico per i bambini delle primarie ha offerto alcune cifre: a lezione andranno...

(15 Settembre 2014)

Enrico Campofreda


in: «Palestina occupata»

Karayilan: L’HPG sta difendendo il diritto alla vita

Il membro del Comitato Esecutivo del PKK, Murat Karayilan, ha dichiarato che le Forze di Difesa del Popolo (HPG) del Kurdistan hanno assunto un ruolo importante nel difendere gli interessi dei curdi in tutte le parti del Kurdistan e nel proteggere i popoli della regione. Karayilan ha aggiunto che l’unico scopo di queste forze è quello di “adempiere ai loro doveri umanitari e di...

(14 Settembre 2014)

uikionlus.com


in: «La lotta del Popolo Kurdo»

Guerra all’Isis, gli alleati armati da Washington

Dopo l’avvio solenne pronunciato mano sul cuore con al fianco lady Michelle, il piano di Obama di caccia all’Isis vede il Segretario di Stato Kerry cucire il puzzle delle adesioni armate mediorientali. Fra le forze alleate arabe che dovrebbero mettere i famosi “scarponi a terra” sul terreno iracheno e forse sirianol’Arabia Saudita è certamente in testa alle petromonarchie...

(13 Settembre 2014)

Enrico Campofreda


in: «Il nuovo ordine mondiale è guerra»

Un ragazzino di 11 anni muore per le ferite della guerra contro Gaza

Gaza-Maan. Un ragazzino di 11 anni è morto giovedì a seguito delle gravi ferite riportate durante l’offensiva militare di Israele contro l’enclave costiera assediata. Yousif Muhammad Jmeiat al-Shalafa è stato dichiarato morto all’ospedale europeo di Khan Younis per aver subito gravi ferite alla testa riportate durante un attacco aereo israeliano sulla sua casa...

(12 Settembre 2014)

Agenzia stampa Infopal


in: «Palestina occupata»

La Rete dei Comunisti in piazza per la Palestina

La Rete dei Comunisti aderisce convintamente alla manifestazione nazionale a sostegno della resistenza palestinese convocata per sabato 27 settembre a Roma. La mobilitazione al fianco dei diritti del popolo palestinese non dovrebbe essere nell'agenda politica solo nei momenti di dramma ed emergenza come l'ennesimo massacro compiuto a Gaza dalle forze armate israeliane. Troppo spesso si dimenticano...

(12 Settembre 2014)

Rete dei Comunisti


in: «Palestina occupata»

MANIFESTAZIONE CAPO FRASCA 13/09: USB VV.F. SOLIDALE CON LE RAGIONI DEL POPOLO SARDO

Oristano – giovedì, 11 settembre 2014 USB VVF ritiene un sopruso non più tollerabile l’occupazione militare che dura da sessanta anni e le esercitazioni che condannano la Sardegna all’infamante ruolo di area di servizio della guerra, di qualunque esercito (compreso quello italiano). Col passare del tempo lo stato italiano intensifica il ritmo, il peso delle esercitazioni...

(11 Settembre 2014)

per USB Vigili del Fuoco Consiglio Nazionale Valerio Artizzu


in: «No basi, no guerre»

Comunicato dell'Ufficio stampa del CC del KKE sugli sviluppi e lo spargimento di sangue continuo in Ucraina

Cento anni dopo l'inizio della I Guerra Mondiale e a 75 anni dalla II Guerra Mondiale il crescente spargimento di sangue nell'est dell'Ucraina dimostra che la guerra imperialista è di nuovo presente in Europa. Sono già migliaia i morti e i feriti in Ucraina orientale, oltre centinaia di migliaia di rifugiati, quale risultato dell'intervento aperto degli Stati Uniti e dell'UE in questo...

(11 Settembre 2014)

Ufficio stampa del CC del KKE


in: «Ucraina: un paese conteso»

NON DIMENTICHEREMO MAI IL SACRIFICIO DEI COMPAGNI CILENI

Oggi, quarantun anni fa l'11 settembre 1973 in Cile il golpe fascista sostenuto dall'amministrazione USA, dal segretario di stato Henry Kissinger, col massacro di migliaia di cileni pose fine al Governo di sinistra, democraticamente eletto, di Unidad Popular guidato dal socialista Salvador Allende. Un'esperienza politica avanzata di democrazia e socialismo, quella di Unidad Popular, che avrebbe potuto...

(11 Settembre 2014)

Patrizia Turchi e Franco Astengo


in: «America latina: un genocidio impunito»

Isis. Avanzi di quali galere?

Scivolano nel grottesco i tentativi di presentare Assad come “complice” dei famigerati miliziani dell’ISIS, ultimo “brand” delle tante bande che da anni insanguinano la Siria. La dichiarazione di Renzi e degli altri Capi di governo al Summit NATO nel Galles – «Il regime di Assad ha contribuito all’emergere dell’Isis in Siria e alla sua espansione...

(10 Settembre 2014)

La redazione di Sibialiria


in: «Siria, tra guerra civile e ingerenze imperialiste»

I pericoli di guerra avanzano con le manovre
NATO. Ci vuole la mobilitazione di massa!

Di fronte ad una situazione sempre più difficile per il regime golpista di Kiev, la NATO - strumento di guerra e di terrore dell’imperialismo occidentale diretto dagli USA - ha svolto nei giorni scorsi una “esercitazione militare” su larga scala. Essa è consistita nel dispiegamento di una forza d’attacco mobile con migliaia di soldati, centinaia di aerei da combattimento,...

(10 Settembre 2014)

Piattaforma Comunista


in: «Ucraina: un paese conteso»

NON DANZARE SULLE TOMBE DI GAZA!
NON DANZARE CON L’APARTHEID ISRAELIANA!

“Se siete neutrali in situazioni di ingiustizia, avete scelto la parte dell’oppressore". Desmond Tutu Lettera aperta - al Festival “Danza Urbana” - a Radio Città del Capo - Popolare Network - agli organi di informazione - ai cittadini che hanno a cuore i diritti umani e la legalità internazionale L’Ufficio Culturale dell’Ambasciata di Israele...

(9 Settembre 2014)

Coordinamento Campagna BDS Bologna


in: «Siamo tutti palestinesi»

YPG: Il bilancio degli scontri in Rabia, Snjar, Jezaa Agosto 2014

L’Ufficio stampa delle YPG (le Unità di Difesa del Popolo) ha rilasciato una dichiarazione circa gli scontri che hanno avuto luogo in Rabia, Sinjar e nella regione Jazaa nel mese di agosto. Secondo la dichiarazione delle YPG, 473 membri della banda sono stati uccisi e 52 combattenti delle YPG hanno perso la vita in scontri nella regione menzionata durante l’ultimo mese. Scontri...

(9 Settembre 2014)

uikionlus.com


in: «Il nuovo ordine mondiale è guerra»

Il 13 settembre, A Manca pro s'Indipendèntzia alla Manifestada natzionale contra a s'ocupatzione militare de sa Sardigna.

A Manca pro s'Indipendentzia ha lavorato insieme ad altri soggetti politici indipendentisti e comitati di lotta, per organizzare la manifestazione nazionale del 13 settembre contro l'occupazione militare della Sardegna, con la quale i sardi potranno esprimere la propria ferma volontà di porre fine ad una situazione insostenibile che dura da troppo tempo e che vede il futuro di un popolo intero...

(8 Settembre 2014)

A Manca pro s'Indipendèntzia


in: «No basi, no guerre»

Verso un orrore senza fine: come e perché?

Valeria Poletti, "L’incendio del Medioriente, le connessioni inattese.
Le Primavere arabe, gli Stati Uniti, l’Islam politico", Milano, 2014.

Il libro può essere scaricato dal sito: www.valeriapoletti.com Valeria Poletti ha tracciato una panoramica estremamente dettagliata e documentata su quanto è avvenuto e sta avvenendo in Medio Oriente, in rapporto alle cosiddette Primavere arabe[1]. Senza nulla lasciare al caso, ci conduce attraverso i meandri di un labirinto terribilmente infido, avvolto nei fumi delle più disparate...

(8 Settembre 2014)

Dino Erba


in: «Paese arabo»

"ABOLIRE LA NATO". UN INCONTRO DI RIFLESSIONE A VITERBO

Si è svolto nel pomeriggio di domenica 7 settembre 2014 a Viterbo presso il "Centro di ricerca per la pace e i diritti umani" un incontro di riflessione sul tema "Abolire la Nato, organizzazione stragista che sta portando l'umanità verso un conflitto mondiale che può distruggere la civiltà umana". * Nel corso dell'incontro è stata ricostruita la storia della Nato...

(7 Settembre 2014)

Il "Centro di ricerca per la pace e i diritti umani" di Viterbo


in: «Il nuovo ordine mondiale è guerra»

CHAUVIN RIENTRA IN CAMPO
PRENDIAMO POSIZIONE CONTRO LA GUERRA, PRIMA CHE CI CHIUDANO LA BOCCA

La campagna bellicista è in pieno corso. Non si tratta di sciovinismo italico: la politica estera italiana, e in gran parte quella interna, è decisa a Washington, senza neppure più la limitata autonomia concessa fino a qualche anno fa, quando si flirtava con Gheddafi e Putin, e Napolitano conferiva un’alta onorificenza ad Assad. Si tratta di sciovinismo atlantico. Ezio Mauro...

(7 Settembre 2014)

Michele Basso


in: «Il nuovo ordine mondiale è guerra»

A Colemêrg si sviluppano ‘comuni’* di villaggio

Alcuni villaggi a Colemêrg (turco: Hakkari) hanno iniziato a fondare assemblee delle comuni di villaggio per risolvere i propri problemi. I residenti locali che ora risolvono i propri problemi all’interno di queste comuni di villaggio e senza dover essere grati allo stato hanno un messaggio semplice per tutti “fondate la vostra comune di villaggio!” I residenti del villaggio...

(7 Settembre 2014)

uikionlus.com


in: «La lotta del Popolo Kurdo»

<<   | 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | ...    >>

517226