IL PANE E LE ROSE - classe capitale e partito
La pagina originale è all'indirizzo: http://www.pane-rose.it/index.php?c3:o35994

 

L'ESTELLE E' STATA FERMATA

(20 Ottobre 2012)

Alle 10:15 di questa mattina navi israeliane hanno abbordato la nave diretta a Gaza. Seguite Nena News per gli aggiornamenti

newa71920

sabato 20 ottobre 2012 11:24

Aggiornamento: l'Estelle è stata costretta a sirigersi verso il porto di Ashdod mentre l'equipaggio sembra essere in stato d'arresto. Intanto la marina militare fa sapere che la nave è stata abbordata pacificamente e senza violenza. Una conferenza stampa si terra questo pomeriggio alle 13:30 a Gaza per esprimere solidarietà con i passeggeri dell'Estelle.

Alle 10:15 di questa mattina la nave partita dalla Svezia e diretta a Gaza per rompere l'embergo imposto da Israele è stata affiancata da 5 o 6 navi israeliane. Secondo le prime notizie soldati israeliani mascherati avrebbero tentato di salire a bordo. Gli attivisti sembrerebbero essere in stato d'arresto.

L'Estelle si trova in acque internazionali, ad oltre 30 miglia nautiche da Gaza. Israele aveva annunciato nei giorni scorsi la netta contrarietà a lasciar arrivare la nave nella Striscia. Pressioni erano state fatte direttamente sui governi dei membri dell'Estelle ed in particolare sul governo svedese. Sulla nave anche 5 parlamentari di Grecia Svezia Norvegia e Spagna.

Israele negli ultimi giorni si era rivolto anche all'Onu, avvertendo l'organizzazione che in mancanza di un suo intervento avrebbe provveduto da solo a fermare l'Estelle, creando una certa preoccupazione tra gli attivisti che ricordano ancora molto bene l'attacco israeliano alla prima Freedom Flottilla, la Mavi Marmara, quando oltre 9 attivisti furono uccisi in accue internazionali. Ancora nessuno per quell'attacco è stato condannato.

Presto nuovi aggiornamenti.

Segui la diretta twitter di Nena News: @nenanewsagency

Nena News

Fonte

Condividi questo articolo su Facebook

Condividi

 

Ultime notizie del dossier «Freedom Flotilla»

Ultime notizie dell'autore «Nena News»

6437