il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Ultime notizie    (Visualizza la Mappa del sito )

No nightmare

No nightmare

(18 Settembre 2013) Enzo Apicella

Tutte le vignette di Enzo Apicella

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

SITI WEB
(Imperialismo e guerra)

Ultime notizie

Imperialismo e guerra

Ultime notizie (dal 25 Agosto 2021 a oggi )

DAL PERONISMO ALLA DITTATURA:
LA “NOTTE DELLE MATITE SPEZZATE”

Dal n. 105 di "Alternativa di Classe" Il 24 Marzo 1976 i militari argentini con un colpo di Stato presero facilmente il potere, sopprimendo ogni istituzione costituzionale del precedente governo di Isabel Peron, moglie dell'ex presidente Juan Peron, fondatore del movimento politico conosciuto come “peronismo” o giustizialismo. La giunta, composta dalle tre forze armate, con a capo Jorge...

(26 Settembre 2021)

Alternativa di Classe

Australia collaborò al golpe contro Allende

Venerdì 10 settembre 2021, alla vigilia del 48° anniversario del colpo di Stato militare che rovesciò il governo socialista di Salvador Allende in Cile l'11 settembre 1973, l'Archivio della Sicurezza Nazionale degli Stati Uniti (NSA) ha pubblicato documenti declassificati che rivelavano come la CIA usò altri Paesi nella preparazione dell'intervento di Washington contro il...

(15 Settembre 2021)

Lorenzo Poli - altrenotizie

Su un appello della Federazione Anarchica Italiana

Il 5 settembre scorso, sul sito della Federazione Anarchica Italiana, è comparso un appello che forse merita di essere rilanciato: lo ha redatto dal Gruppo di lavoro sul militarismo e dalla Commissione di Corrispondenza della storica organizzazione libertaria e si rivolge "ai sindacati di base promotori dello sciopero dell'11 ottobre". Il suo punto di partenza è il riconoscimento della...

(23 Settembre 2021)

Il Pane e le rose - Collettivo redazionale di Roma

Af-pakistan, la danza dell’insicurezza

Il potere talebano in Afghanistan sta rinfiammando alcuni mai spenti focolai della regione. Quello storico fra Pakistan e India è rilanciato dalla palese ingerenza con cui un potentato di Islamabad - il capo dell’Inter-Services Intelligence Faiz Hameed - ha mediato e sospinto il gruppo Haqqani ai vertici degli attuali Palazzi di Kabul. Secondo certi analisti il capoclan Sirajuddin avrebbe...

(21 Settembre 2021)

Enrico Campofreda

11 settembre 2001-2021: 20 anni di criminale politica di guerra imperialista

20 anni fa, con gli attentati dell’11 settembre, l’imperialismo Usa ebbe il pretesto per scatenare la “guerra al terrore”. Attaccò e invase prima l’Afghanistan, poi l’Iraq; compì operazioni militari in Asia, Africa, Mediterraneo e Medio Oriente, alla testa di una coalizione internazionale in cui la borghesia italiana ha svolto il ruolo di vassallo,...

(11 Settembre 2021)

Unione di lotta per il Partito comunista

A 20 anni dall’11 Settembre

Anteprima da Il Partito Comunista n. 412 - 2021 Una marea di scemenze patriottiche investirà gli Stati Uniti a celebrare i venti anni dagli attacchi dell’11 Settembre 2001. Tutti ci inzuppano, dai personaggi dei media, che ogni anno si dilungano sulla tragedia, giù giù fino ai piccoli dettaglianti che ne vendono cimeli ai turisti di New York City: chi passa davanti al...

(6 Settembre 2021)

Partito Comunista Internazionale

Kabul, tutte a casa

Tutte a casa, dice il sindaco, che poi è un incaricato pro tempore, un facente funzioni. Così oggi a Kabul circa mille dipendenti pubbliche non hanno potuto varcare l’ingresso dei posti occupati fino al giorno precedente. Era nell’aria, sebbene Hamdullah Nomany, il sindaco ad interim della capitale afghana, abbia dichiarato che si tratta d’una situazione transitoria...

(19 Settembre 2021)

Enrico Campofreda

Perché la maggioranza degli afghani ha preferito i Talebani agli occidentali?

Questo video mostra l’uccisione spietata di un civile disarmato afghano

Il noto programma TV australiano “Four Corners”, simile a “Report” e “Presa Diretta” in Italia, ha ritrasmesso il video di un soldato australiano mentre uccide un civile afghano a sangue freddo. Si riaccende la polemica intorno alle “forze speciali” e a come vengono addestrate. Come non conquistare i cuori e le menti In questo filmato si vede un soldato...

(15 Settembre 2021)

Patrick Boylan - Peacelink

AFGHANISTAN, IL LUNGO ADDIO

A seguito dell’annuncio da parte dell’Amministrazione Biden della fine della missione militare in Afghanistan e nel procedere del ritiro delle truppe statunitensi e degli altri Paesi Nato, gli sviluppi sul campo hanno conosciuto una formidabile accelerazione. L’avanzata dei talebani si è intensificata e ad agosto, in dieci giorni, questi hanno occupato le principali città...

(27 Agosto 2021)

Prospettiva Marxista

Afghanistan: le lacrime di coccodrillo dell'imperialismo

La precipitosa “ritirata” dall'Afghanistan degli Stati Uniti che, dopo decenni di “esportazione della democrazia” (dubbie alleanze, finanziamenti e addestramenti di equivoci gruppi e fazioni: in una parola, le basi stesse del caos odierno), riscoprono la propria ricorrente quanto fantomatica “vocazione all'isolazionismo”. Il pietoso fuggi-fuggi delle potenze occidentali...

(26 Agosto 2021)

Partito comunista internazionale (il programma comunista – kommunistisches programm – the internationalist – cahiers internationalistes)

Biden finto tonto

Diverse cose non sono chiare nella vicenda della partenza delle forze di occupazione militare Usa in Afghanistan. Per prima cosa i soldati Usa non lasceranno l’ Afghanistan. Un primo lotto di 3000 militari era già stato stabilito al tempo di Trump. A questi si sono aggiunti altri 3000 decisi da Biden in occasione del trasloco. Intanto gli Usa hanno, nel frattempo, spostato in una loro...

(26 Agosto 2021)

Nicolai Caiazza

Afghanistan: una disfatta storica degli Stati Uniti e dell’Italia. E ora?

1. Sconfitta, disastro, debacle, agghiacciante fallimento, vergognosa ritirata, una catastrofe dei nostri eserciti e dei nostri valori, una disfatta peggiore di quella subita da parte dei vietcong mezzo secolo fa: una volta tanto, la stampa dei regimi occidentali, detti comunemente democrazie, non ha indorato l’amarissima pillola che i signori della guerra di Washington&Co. hanno dovuto...

(25 Agosto 2021)

Tendenza internazionalista rivoluzionaria

Hezbollah e il petrolio iraniano

La gravissima crisi economica in cui è precipitato da un paio d’anni il Libano è in parte responsabilità delle potenze occidentali e regionali, interessate più a combattere i propri rivali strategici sul territorio del “paese dei cedri” che a provvedere ai bisogni di una popolazione allo stremo. A questo proposito, una singolare competizione si sta disputando...

(10 Settembre 2021)

Mario Lombardo - altrenotizie

Il nuovo numero di oltre il capitale con un dossier Palestina

N° 6 SOMMARIO L’assetto oligarchico dai piedi d’argilla Fausto Bertinotti I have a dream Alessandra Riccio La scatola nera del PNRR Mario Noera e Roberto Romano Capitalismo da shock. La transazione “ecologica” nel PNRR Laura Marchetti Crisi permanente. L’azione regressiva della tecnologia nell’era post-pandemica Onofrio Romano Combattere le diseguaglianze per...

(1 Settembre 2021)

oltre il capitale

ALTRE NOTIZIE

GIANNI VIOLA: “IL PROFUMO SOAVE DELL’IMPERIALISMO”

Uno studio approfondito sulla distruzione della Jugoslavia

Un tassello fondamentale nella riflessione teorica sulle ragioni del crollo dei regimi comunisti dell’Est europeo Gianni Viola è un giornalista free lance che ha fatto della libera informazione una missione, ormai da lungo tempo, occupandosi di argomenti scottanti, affrontati con profondità d’analisi e spirito critico. In questo suo corposo volume, Il soave profumo dell’imperialismo...

(3 Ottobre 2021)

Antonio Catalfamo

1176155