">

IL PANE E LE ROSE - classe capitale e partito
La pagina originale è all'indirizzo: http://www.pane-rose.it/index.php?c3:o14611

 

I morti sul lavoro e di lavoro non sono mai una Fatalità

corteo il 18 aprile a Milano

(24 Marzo 2009)

Mentre per la crisi diminuiscono i lavoratori occupati e le ore lavorate, aumentano in percentuale infortuni e morti sul lavoro. Nei primi mesi del 2009 sono già centinaia i lavoratori assassinati sui posti di lavoro.

Le malattie professionali, causa di morti “diluite” negli anni, solo per l'amianto tolgono la vita a 5000 lavoratori ogni anno, mentre decine di migliaia sono i morti a causa da altre sostanze cancerogene. A Sesto sono ormai 82 gli operai della Breda Fucine morti per amianto e centinaia quelli della Falck, della Marelli, dell'Ansaldo e cittadini mai entrati in Fabbrica.

Non la fatalità, ma l'aumento dello sfruttamento e il peggioramento delle condizioni di vita e di lavoro, sono la causa principale degli infortuni e degli assassini mascherati dietro i morti sul lavoro e di lavoro.

In ricordo degli operai morti a causa dell'amianto e di altre sostanze nocive.

Contro i padroni e il sistema capitalista che, nella ricerca del massimo profitto, calpestano la salute e la vita umana
Sabato 18 Aprile 2009 – ore 16
corteo dal Centro di Iniziativa Proletaria “G.Tagarelli” di via Magenta 88, Sesto San Giovanni, fino alla lapide di Via Carducci
La manifestazione si snoderà per le vie del quartiere e si concluderà alle ore 17 con un'assemblea presso il centro di Iniziativa Proletaria in via Magenta 88.

Durante l'assemblea interverranno rappresentanti di altri comitati.

Comitato in difesa della salute
nei luoghi di lavoro e del territorio
di Sesto San Giovanni

Fonte

Condividi questo articolo su Facebook

Condividi

 

Notizie sullo stesso argomento

Ultime notizie del dossier «Di lavoro si muore»

Ultime notizie dell'autore «Comitato per la Difesa della Salute nei Luoghi di Lavoro e nel Territorio. (Sesto San Giovanni)»

5220