il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Autori    (Visualizza la Mappa del sito )

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

SITI WEB

Comitato per la Difesa della Salute nei Luoghi di Lavoro e nel Territorio. (Sesto San Giovanni)

(182 notizie - pagina 1 di 10)

Nessuno ha ucciso Lollo

Nessun colpevole per la morte di Lollo, bimbo di 5 anni vittima dell'ILVA Lorenzo Zaratta – detto Lollo - aveva solo 5 anni quando, il 30 luglio del 2014, è morto per un tumore cerebrale, un astrocitoma. Nel suo tessuto cerebrale erano stati trovati ferro, acciaio, zinco, silicio e alluminio. Lorenzo Zaratta viveva a Taranto, quartiere Tamburi, ed era divenuto il simbolo della lotta all’inquinamento....

(21 Agosto 2022)

Comitato per la Difesa della Salute nei Luoghi di Lavoro e nel Territorio - Sesto S.Giovanni


in: «Il saccheggio del territorio»

Marcinelle è ancora qui

le morti dei lavoratori uccisi dal profitto non si fermano, da Marcinelle ad oggi Nei giorni scorsi molti hanno ricordato la strage di Marcinelle, avvenuta in Belgio l’8 agosto 1956. 262 minatori morti, di cui 136 italiani (allora chiamati “musi neri”), a causa di un incendio causato da un corto circuito a seguito della rottura di un cavo. Causa: scarsa manutenzione. Colpevoli: dopo...

(16 Agosto 2022)

Comitato per la Difesa della Salute nei Luoghi di Lavoro e nel Territorio - Sesto S.Giovanni


in: «Di lavoro si muore»

Viareggio, dopo la sentenza del 30 giugno 2022

comunicato sulla sentenza relativa alla strage di Viareggio Dopo aver atteso la conferenza stampa dei familiari della strage di Viareggio il giorno dopo la sentenza che ha visto la condanna dei managers delle società responsabili della strage: - condividiamo pienamente non solo la loro “moderata soddisfazione” per la condanna de-gli amministratori delegati delle società...

(1 Luglio 2022)

Comitato per la Difesa della Salute nei Luoghi di Lavoro e nel Territorio

LA GIUSTIZIA DEI PADRONI:
ASSOLTI I MANAGER DELLA PIRELLI RESPONSABILI DELLA MORTE PER AMIANTO DI 28 OPERAI

Ennesima assoluzione dei managers Pirelli di Milano per la morte per amianto di 28 operai Come previsto (l’avevamo già scritto l’11 marzo) il Tribunale di Milano ha assolto in 2° grado, ieri 26 maggio 2022, 9 managers della Pirelli di viale Sarca (Milano), imputati di omicidio colposo per la morte di 28 operai dello stabilimento morti per patologie da amianto. I 9 dirigenti...

(27 Maggio 2022)

Comitato per la Difesa della Salute nei Luoghi di Lavoro e nel Territorio


in: «Amianto. La strage silenziosa»

IN RICORDO DI TUTTI I LAVORATORI E I CITTADINI ASSASSINATI IN NOME DEL PROFITTO

CONTRO LE STRAGI IMPUNITE DI LAVORATORI

Sabato 30 aprile 2022 alle ore 16.00 Presidio a Sesto San Giovanni, via Carducci ang. via Granelli Come ogni anno, ormai dal lontano 1997, anche quest’anno manifesteremo, portando in piazza la rabbia delle vittime e la determinazione a continuare la lotta contro il capitalismo, un sistema economico-politico-giudiziario e sociale che ogni anno assassina migliaia di lavoratori per il profitto. Ci...

(13 Aprile 2022)

Comitato per la Difesa della Salute nei Luoghi di Lavoro e nel Territorio


in: «Amianto. La strage silenziosa»

Giustizia per le vittime dell’amianto

Venerdì 11 marzo 2022 ore 10 presso il Tribunale di Milano - Corte d’Appello - a Palazzo di Giustizia Quinta Sezione Penale ci sarà l’udienza del processo che vede imputati di omicidi colposi 9 dirigenti della multinazionale Pirelli di Viale Sarca accusati della morte per amianto di 28 lavoratori. In primo grado gli imputati sono stati assolti dalla Giudice Annamaria Gatto...

(10 Marzo 2022)

Comitato per la Difesa della Salute nei Luoghi di Lavoro e nel Territorio


in: «Amianto. La strage silenziosa»

LA RICERCA DEL MASSIMO PROFITTO E LA VIA DEL PROGRESSO SONO LASTRICATE DÌ SANGUE OPERAIO

Di lavoro si continua a morire. Ieri a Milano un operaio è morto e un altro è in gravissime condizioni. I due operai sono precipitati in un vano ascensore a piazzale Loreto da un’altezza di circa 20 metri mentre montando un ascensore. L’operaio di 55 anni è morto sul colpo mentre il collega di 26 è stato trasferito all’ospedale. Lo sfruttamento intensivo...

(12 Febbraio 2022)

Comitato per la Difesa della Salute nei Luoghi di Lavoro e nel Territorio


in: «Di lavoro si muore»

PER IL PROFITTO SI CONTINUA A MORIRE

IL GOVERNO I PADRONI E SINDACATI SONO COMPLICI DI QUESTA MATTANZA, DA INIZIO ANNO SONO GIÀ 92 I MORTI

Oggi ancora una volta tre lavoratori, tre persone sono morte per infortuni sul lavoro. Il primo è avvenuto a Fusina, in provincia di Venezia, un operaio di 50 anni è morto sul colpo, dopo essere precipitato da un’impalcatura all’interno dell’azienda “Ecoprogetto”. Il secondo “incidente” mortale si è verificato, a Castiglione delle Stiviere,...

(1 Febbraio 2022)

Comitato per la Difesa della Salute nei Luoghi di Lavoro e nel Territorio


in: «Di lavoro si muore»

MORTI SUL LAVORO, PROTESTE E MANGANELLI

Continua la strage quotidiana di lavoratori. Anche oggi 28 gennaio 2022, un operaio di 57 anni, è morto in ospedale a causa di un incidente sul lavoro accaduto nel primo pomeriggio in un cantiere edile di via Spinola a Milano. Il lavoratore mentre si trovava su un cestello elevatore, è rimasto incastrato tra lo stesso cestello e lo stipite di una porta. Ora come sempre la magistratura...

(28 Gennaio 2022)

Comitato per la Difesa della Salute nei Luoghi di Lavoro e nel Territorio


in: «Di lavoro si muore»

LA STRAGE DEI LAVORATORI NON SI FERMA

Ieri altri due operai sono morti sul lavoro a Torino e a Pomezia. Per il profitto si muore ogni giorno, l’Italia è diventata il paese delle stragi infinite e impunite. Il bollettino di guerra che riporta il numero dei lavoratori assassinati sui posti di lavoro si allunga ogni giorno. A poche ore dalla morte di Lorenzo Parelli, il 18enne stagista morto in una fabbrica in provincia di Udine,...

(23 Gennaio 2022)

Comitato per la Difesa della Salute nei Luoghi di Lavoro e nel Territorio


in: «Di lavoro si muore»

IN RICORDO DEL NOSTRO AMICO E COMPAGNO DI LOTTA PROFESSOR GIANCARLO UGAZIO, MEDICO NON PENTITO E SCIENZATO NON IN VENDITA, SCOMPARSO UN MESE FA

Morti di progresso

Anni di lotte operaie contro la nocività in fabbrica, e successivamente nel territorio, ci hanno insegnato che la prevenzione primaria e la rimozione delle sostanze cancerogene e nocive che provocano le patologie costituiscono la vera tutela della salute. Nella "civile" Italia si continua a morire di lavoro e per il lavoro, si continua a morire per il profitto e in nome del "progresso". Una...

(16 Gennaio 2022)


in: «La nostra storia»

ANCORA MORTI SUL LAVORO

Ieri in un operaio di 63 anni è morto sul lavoro a Novate Milanese dopo essere stato schiacciato da una benna di un escavatore. Dall’inizio del 2022 sono morti 11 lavoratori. In Italia non si muore solo di covid, esiste una strage infinita di operai e lavoratori completamente ignorati dal governo e dalle istituzioni compresi i sindacati. A parte le ipocrite frasi di circostanza di...

(11 Gennaio 2022)

Per il Comitato per la Difesa della Salute nei Luoghi di Lavoro e nel Territorio, Michele Michelino


in: «Di lavoro si muore»

QUANDO IL LAVORO UCCIDE (a oggi 1400 morti sul lavoro)

E’ ormai quasi impossibile tenere il conto delle vittime del “lavoro” e delle malattie professionali causate dalla nocività e dalle sostanze cancerogene respirate sui luoghi di lavoro e di vita. Negli ultimi mesi la situazione è peggiorata con l’apertura di migliaia di cantieri edili dovuti ai bonus governativi per i lavori legati al 110% e alla legge che permette...

(29 Dicembre 2021)

Comitato per la Difesa della Salute nei Luoghi di Lavoro e nel Territorio


in: «Di lavoro si muore»

NATALE DI GUERRA IN TEMPO DI PACE … SI CONTINUA A UCCIDERE PER IL PROFITTO … MA SIAMO TUTTI PIU’ BUONI

Il governo italiano spende sempre di più per la guerra e per la Nato che per la salute dei suoi cittadini nella “guerra” contro il virus di covid 19. Governo, Confindustria, “scienziati” e “medici virologi” ogni giorno tramite i mass media ci informano sui loro successi nella “guerra” contro il coronavirus Sars2-CoV-19 e sulla bontà delle...

(25 Dicembre 2021)

Michele Michelino - Comitato per la Difesa della salute nei Luoghi di lavoro e nel territorio


in: «Il nuovo ordine mondiale è guerra»

Il nostro compagno di lotta prof. Giancarlo Ugazio ci ha lasciato

Ciao Giancarlo, riposa in pace. Abbiamo appreso con dolore che è venuto improvvisamente a mancare il nostro amico, maestro, compagno di tante battaglie professor Giancarlo Ugazio di 89 anni. Giancarlo - medico, professore di Patologia generale presso la Scuola medica dell’Università di Torino (1976-2007) e presidente del Gruppo di Ricerca per la prevenzione della Patologia Ambientale...

(10 Dicembre 2021)

Comitato per la Difesa della Salute nei Luoghi di Lavoro e nel Territorio


in: «La nostra storia»

IL CAPITALISMO CONTINUA A UCCIDERE I LAVORATORI

Quattordici anni fa morivano 7 operai alla ThyssenKrupp di Torino: 4 bruciati vivi, altri 3 dopo giorni di terribile agonia. Nella fabbrica in smobilitazione della multinazionale tedesca il padrone, con la complicità dei sindacati confederali, aveva imposto turni di lavoro di 12 ore. Alcuni degli operai uccisi lavoravano con più di 4 ore di straordinario alle spalle. Così ThyssenKrupp...

(6 Dicembre 2021)

Comitato per la Difesa della Salute nei Luoghi di Lavoro e nel Territorio Centro di Iniziativa Proletaria “G. tagarelli”


in: «Di lavoro si muore»

I DATI DELLA GUERRA DI CLASSE DEL CAPITALE CONTRO I PROLETARI

Ogni giorno in Italia si diagnosticano più di 1.000 nuovi casi di cancro e mediamente, ogni giorno oltre 485 persone muoiono in Italia a causa di un tumore. Si stima, infatti, che nel nostro Paese vi siano nel corso dell'anno circa 377.000 nuove diagnosi di tumore, di cui 195.000 fra gli uomini e 182.000 fra le donne. Dalla statistica sono esclusi i tumori della cute non melanomi. Lo affermano...

(3 Dicembre 2021)

Michele Michelino - Comitato per la Difesa della Salute nei Luoghi di Lavoro e nel Territorio

La scienza, la medicina, la giustizia sono neutrali, al di sopra delle parti o al servizio del potere?

Alcune semplici riflessioni

Il profitto è la molla, il fondamento e l’obiettivo di tutta la società capitalista. Per i borghesi, i padroni, il profitto viene prima di tutto, prima della salute e della vita del proletariato e delle masse popolari. Pagare gli scienziati, i tecnici, per ricerche finalizzate a realizzare il massimo profitto in ogni campo economico della società e una delle spese necessarie...

(30 Novembre 2021)

Michele Michelino - Comitato per la Difesa della Salute nei Luoghi di Lavoro e nel Territorio


in: «Amianto. La strage silenziosa»

Morti sul lavoro: un crimine del Capitale

Ogni giorno 7.500 lavoratrici e lavoratori perdono la vita, uccisi dal profitto sul lavoro nel mondo. L’esplosione in una miniera di carbone in Siberia (Russia): 52 morti, tra cui anche 6 soccorritori, riporta per un giorno all’attenzione dell’opinione pubblica, della politica e del sindacato il dramma delle morti sul lavoro, omicidi commessi da datori di lavoro, padroni e multinazionali...

(30 Novembre 2021)

Michele Michelino, Comitato per la Difesa della Salute nei Luoghi di Lavoro e nel Territorio


in: «Di lavoro si muore»

CONTRO LE MORTI SUL LAVORO E LE MALATTIE PROFESSIONALI

PER IL PROFITTO SI MUORE PIU’ CHE IN GUERRA.
BASTA LACRIME MA LOTTA. BASTA STRAGI FRA I LAVORATORI, E PER GLI ADDETTI A SERBATOI, CISTERNE, VASCONI E SIMILI “ RISCHIO CHIMICO INFORTUNISTICO ACUTO"

Da decenni ogni giorno 4 lavoratori vengono uccisi sul lavoro , altri migliaia per malattie professionali. Solo per amianto sono 6000 i morti ogni anno (16 il giorno, 2 ogni ora). Le stragi di lavoratori si ripetono periodicamente da decenni nei luoghi di lavoro di lavoro nell’indifferenza di governo, Confindustria e sindacati complici. Le autorità competenti a parte le solite frasi di...

(23 Novembre 2021)

Comitato per la Difesa della Salute nei Luoghi di Lavoro e nel Territorio


in: «Di lavoro si muore»

<<   | 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 |    >>

60847