">
il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Dossier > Indice dei dossier > Capitale e lavoro    (Visualizza la Mappa del sito )

Cantiere Italia

Cantiere Italia

(17 Novembre 2010) Enzo Apicella
Presentato il report Inail: gli omicidi sul lavoro nel 2009 sono stati 1021

Tutte le vignette di Enzo Apicella

PRIMA PAGINA

  • E' uscito il n. 139 di Alternativa di Classe
    (20 Luglio 2024)
  • costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

    SITI WEB
    (Di lavoro si muore)

    Di lavoro si muore

    Sicurezza nei luoghi di lavoro

    (1091 notizie dal 12 Novembre 2001 al 3 Luglio 2024 - pagina 1 di 55)

    Latina. La sicurezza è un diritto, non un costo

    Sabato 6 luglio, MANIFESTAZIONE (concentramento ore 9.00 in Via Vittorio Cervone)

    In queste ore è stata diramata la notizia che il padrone/alias imprenditore agricolo Antonello Lovato sia stato arrestato. E’ una buona notizia, soprattutto le accuse che la Procura sta muovendo a suo carico, ma non lenisce il dolore della famiglia e dei compagni di lavoro di Satnam Singh. Inoltre questa singola attenzione, giustamente, sta diventando simbolo di una ben più forte...

    (3 Luglio 2024)

    Maurizio Aversa

    La crudele morte di Satnam Singh. Un mondo che rischia di annegare nella barbarie e la disumanizzazione

    La terribile morte di Satnam Singh, il lavoratore indiano dei campi agricoli dell’agropontino, rivela la faccia più feroce, la crudeltà, di un sistema di produzione in cui la vita del lavoratore vale fino a quando rimane fisicamente integro e in piedi, ha due braccia da prestare alla produzione nelle fabbriche dei padroni o alla raccolta di pomodori nei campi dei proprietari terrieri...

    (29 Giugno 2024)

    Pasquale Aiello

    Non è il caporalato... è il capitalismo!

    L’orribile omicidio di Satnam Singh, ucciso dal suo padrone che, tra l’altro, era indagato da ben 5 anni (l’indagine era forse finita nel fondo di un cassetto?) ma continuava tranquillamente a sfruttare a morte i suoi lavoratori, - oltre al solito vergognoso e ormai intollerabile piagnisteo di politici e giornali che puntualmente sentiamo da decenni, come se si trattasse di un fenomeno...

    (23 Giugno 2024)

    Centro di Iniziativa Proletaria “G.Tagarelli” - Sesto S.Giovanni

    Latina: grande manifestazione per Satnam e contro lo sfruttamento. Il PCI presente con solidarietà e lotta

    “Bisogna smettere di parlare solo di lavoro per iniziare a parlare di ‘lavoro umano’, — ha commentato Sonia Pecorilli, segretaria del PCI della provincia di Latina, che ha guidato i comunisti di Latina e del Lazio intervenuti in piazza della libertà — distinguendolo per difenderlo. Il passo successivo sarà quello di ragionare su un patto per il lavoro umano,...

    (23 Giugno 2024)

    Maurizio Aversa

    Omicidio sul lavoro di Satnam Singh: i comunisti di Latina e del Lazio aderiscono alla manifestazione indetta dalla Flai-Cgil

    A cura della Federazione provinciale del Partito Comunista Italiano di Latina, la segretaria Sonia Pecorilli ha provveduto a pubblicare una nota sulla pagina ufficiale FB – PCI Latina. Essa è pienamente sostenuta e condivisa dal PCI Lazio, come ha reso noto il segretario regionale Bruno Barbona. Questo il testo che, è stato anche inviato direttamente alla Flai-Cgil di Latina che...

    (21 Giugno 2024)

    Maurizio Aversa

    IL BRACCIO DI SATNAM

    “Erano le gocce del sangue di quel braccio che ho sentito gocciolare dalle travi del vostro soffitto” pronunciò Ernest sempre a bassa voce. “Ha perso il braccio lavorando per la Sierra Mills, e come un cavallo sfiancato l’avete abbandonato in strada a morire. Jack London, Il tallone di ferro Bracciante “perde” un braccio per “colpa” di un macchinario....

    (21 Giugno 2024)

    Circolo internazionalista «coalizione operaia» – Prospettiva Marxista

    Satnam Singh, il giovane lavoratore indiano di 31 anni a cui un macchinario aveva strappato un braccio

    Qualche ora fa è morto Satnam Singh, il giovane lavoratore indiano di 31 anni a cui un macchinario aveva strappato un braccio. Due giorni fa, in un’azienda agricola nei pressi di Latina, era rimasto agganciato ad una macchina che gli aveva letteralmente strappato un braccio. Ma l’orrore non si ferma qui. E’ stato caricato su un pulmino, il suo braccio in una cassetta per...

    (19 Giugno 2024)

    Comitato per la Difesa della Salute nei Luoghi di Lavoro e nel Territorio, Sesto S.Giovanni

    29 giugno 2009 - 29 giugno 2024
    LA SOLIDARIETÀ È IL PRIMO PASSO VERSO L'UNITÀ

    Sono passati 15 anni da quel 29 giugno... Una tragedia dei familiari e anche nostra: ogni giorno, sull'altar del profitto, si muore sul lavoro e per il lavoro, si subiscono infortuni, spesso invalidanti, si muore per l'alternanza scuola-lavoro, le alluvioni, le frane, i disastri ambientali e industriali, si negano cura e prevenzione. E chi lotta viene colpito dalla repressione con licenziamenti,...

    (13 Giugno 2024)

    SULLA IN-SICUREZZA NEI SERVIZI EDUCATIVI E SCOLASTICI. IL “CASO” ROMA CAPITALE

    Intervento e relazione di Usi 1912 Pubblico Impiego Unito ed Enti Locali all'assemblea dibattito svolta il 23 maggio 2024 presso sala teatro Vignoli a Roma A Roma Capitale, il Comune più grande in Italia come numero di dipendenti, LA SALUTE E LA SICUREZZA SUL LAVORO E SUGLI AMBIENTI DI LAVORO, NON E’ TUTELATA IN MODO EFFICACE. Vale anche per i servizi scolastici educativi (personale comunale...

    (26 Maggio 2024)

    USI 1912 - Usi Pubblico Impiego Unito in sigla Usi P.I.U. ed Enti Locali aderenti a Usi 1912 ricostituita

    La guerra del lavoro continua a mietere vittime ma il governo dice che il PIL tiene

    6 maggio, Casteldaccia, Palermo: ancora 5 morti sul lavoro e un lavoratore in coma. Ancora un committente, la municipalizzata Ampa. Ancora appalti e subappalti, (Quadrifoglio group) e impiego di lavoratori interinali. Come a Suviana (Bo), impianto ENEL. Come in tante, troppe vicende. Renato Schifani governatore della Sicilia: “dolore profondo”, “siamo vicini…”, “parole...

    (9 Maggio 2024)

    rete nazionale lavoro sicuro/si cobas

    A Casteldaccia un’altra strage operaia: a condizioni di morte non si deve lavorare

    Neppure il tempo che si asciughino l’inchiostro e le lacrime di coccodrillo versate sull’ultima strage (in ordine di tempo quella di Suviana, ma nel frattempo sono morti più di 10 operai in vari “incidenti” sul lavoro) e ieri un’altra mattanza di operai, altro sangue versato e altre famiglie distrutte. 5 operai morti intrappolati e soffocati mentre ripulivano...

    (7 Maggio 2024)

    Comitato per la Difesa della Salute nei Luoghi di Lavoro e nel Territorio Sesto S.Giovanni

    SICUREZZA SUL LAVORO: ELETTI E DESIGNATI RLS A: SOC COOP SOCIALE EUREKA I, SERIANA 2000, CENTRO VOJTA RIABILITAZIONE ROMA, AZIENDA SPECIALE COMUNALE FARMACAP

    GRAZIE ALL'INIZIATIVA DI USI 1912

    La SALUTE e la SICUREZZA SUL LAVORO, NEI LUOGHI DI LAVORO E SUI TERRITORI, non conoscono tregua, per ottenere la piena ed efficace applicazione delle leggi esistenti (articolo 2087 del codice civile, l'articolo 9 della legge 300 1970, soprattutto il Decreto Legislativo 81 2008, esecutivo di molte direttive dell'Unione Europea), a fronte di una strage infinita di morti e caduti da...lavoro salariato,...

    (22 Aprile 2024)

    UNIONE SINDACALE ITALIANA fondata nel 1912 e ricostituita Associazione USICONS aps (accreditata al R.U.NT.S.)

    Sulla strage di operai nella centrale Enel di Suviana

    3 operai morti, 4 dispersi e 5 feriti gravissimi: questo il bilancio provvisorio del disastro avvenuto ieri nella centrale idroelettrica Enel di Suviana, che si sviluppa per 70 metri sott’acqua. Le vittime sono state trovate a 40 metri. I corpi fin ora ritrovati sono quelli di Pavel Petronel, rumeno, di 38 anni; di Vincenzo Franchina, 35 anni, messinese; di Mario Pisani, tarantino di 73 anni....

    (10 Aprile 2024)

    Comitato per la Difesa della Salute nei Luoghi di Lavoro e nel Territorio, Sesto S.Giovanni

    Ennesima strage di lavoratori. Chi è l'assassino?

    Non ci vogliono tante parole. Prima e dopo la strage alle acciaierie Thyssen Krupp di Torino nel dicembre 2007, gli omicidi di lavoratori sul luogo del loro sfruttamento non si sono mai fermati – in Italia come ovunque nel mondo. E, come sempre, dopo quest'ultima alla centrale elettrica ENEL della diga di Suviana, nel Bolognese, si scatenerà il solito macabro balletto delle responsabilità...

    (10 Aprile 2024)

    Partito comunista internazionale (il programma comunista – kommunistisches programm – the internationalist – cahiers internationalistes)

    Basta morti e infortuni per il profitto capitalistico

    L’ennesima strage di lavoratori per il profitto capitalistico si è verificata il 9 aprile 2024 nella centrale idroelettrica dell’Enel di Bargi, sul bacino di Suviana. L’esplosione di un trasformatore ha provocato tre morti, quattro dispersi, cinque feriti tra i lavoratori dipendenti di ditte esterne. Anche questa strage è conseguenza della politica di appalto e subappalto...

    (9 Aprile 2024)

    Da Scintilla n. 144, aprile 2024

    MANNAGG' 'A MORT' GIUSE'!

    Mannaggia Giuse'! E di' che ce tenevi tanto a quella partita del tuo Napoli. E 'nvece te la sei persa. No pe' corpa tua. E' che t'aspettava 'a mort'. 'O sai quella ariva all'improviso. 'N appuntamenro, l'urtimo, cui sei stato costretto. Schiacciato! Sotto 'na maledetta laminatrice. A 25 anni. Dopo manco 'n mese de lavoro. 'N so' si 'o sai, ma t'hanno messo sur giornale, co' 'na bella foto 'n...

    (14 Marzo 2024)

    Pino Ferroviere

    Ennesimo schiaffo ai morti di profitto: la patente “a punti”

    La morte dei 5 operai sepolti sotto una trave nel cantiere Esselunga a Firenze (dove operavano decine di imprese in un marasma inimmaginabile) ha portato, come sempre, fiumi di lacrime di coccodrillo da parte dei partiti (tutti responsabili negli anni della cancellazione dei diritti alla sicurezza dei lavoratori), dei sindacati CGIL-CISL-UIL (che da trent’anni firmano contratti bidone, che hanno...

    (28 Febbraio 2024)

    Comitato per la Difesa della Salute nei Luoghi di Lavoro e nel Territorio, Sesto S.Giovanni

    Sul massacro operaio di Firenze

    Otto operai travolti e schiacciati dal crollo di una grossa trave:
    5 morti e 3 feriti gravi. è una carneficina assurda propria dell’utilizzo banditesco e distruttivo della forza-lavoro.

    Tutti i responsabili debbono pagare! È necessario che gli operai quando iniziano il lavoro si assicurino prima di tutto che non ci siano rischi e pericolosità e predispongano, in caso contrario, il blocco dell’attività o, quando bastano, strumenti adeguati di salvaguardia. Venerdì 16 febbraio intorno alle ore 9 a Firenze, in via Mariti, cantiere del nuovo centro commerciale...

    (27 Febbraio 2024)

    RIVOLUZIONE COMUNISTA

    PREVENZIONE È SICUREZZA
    SICUREZZA È PREVENZIONE

    Resoconto dei lavori del convegno di Vignola (Modena)

    Il convegno della Rete Nazionale Lavoro Sicuro svoltosi il 20 gennaio a Vignola1, in collaborazione con Si Cobas, ha avuto come cardine l’inscindibile correlazione tra sicurezza e prevenzione nei luoghi di lavoro. Quando si dice che la prevenzione è sicurezza e la sicurezza è prevenzione, non si vuole fare solo un gioco di parole, ma ribadire la loro relazione indissolubile: non...

    (1 Febbraio 2024)

    rete nazionale lavoro sicuro

    I “doni” avvelenati del 2024: continua la scia di sangue operaio

    Il 2023 si è concluso – secondo l’Osservatorio Nazionale di Bologna di Carlo Soricelli – con 985 morti di lavoro, registrando un aumento del 23,2% rispetto al 2022 (755 vittime). Nel solo mese di gennaio 2024 i morti di profitto sono – a oggi - già 56 (38 sul posto di lavoro, 18 in itinere). Troppi per ricordare i loro nomi in queste righe, salvo segnalare che...

    (25 Gennaio 2024)

    Comitato per la Difesa della Salute nei Luoghi di Lavoro e nel Territorio, Sesto S.Giovanni

    <<   | 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | ...    >>

    891808