il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Ultime notizie    (Visualizza la Mappa del sito )

Picninc

Picninc

(20 Agosto 2013) Enzo Apciella

Tutte le vignette di Enzo Apciella

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

SITI WEB
(Capitale e lavoro)

Ultime notizie

Capitale e lavoro

Ultime notizie (dal 11 Novembre 2021 a oggi )

Morti sul lavoro: un crimine del Capitale

Ogni giorno 7.500 lavoratrici e lavoratori perdono la vita, uccisi dal profitto sul lavoro nel mondo. L’esplosione in una miniera di carbone in Siberia (Russia): 52 morti, tra cui anche 6 soccorritori, riporta per un giorno all’attenzione dell’opinione pubblica, della politica e del sindacato il dramma delle morti sul lavoro, omicidi commessi da datori di lavoro, padroni e multinazionali...

(30 Novembre 2021)

Michele Michelino, Comitato per la Difesa della Salute nei Luoghi di Lavoro e nel Territorio

Presentazione degli Atti del Convegno su
sicurezza, salute, obbligo di fedeltà

domenica 5 dicembre 2021 alle ore 10.30 a Viareggio nel luogo della Memoria e della Solidarietà via Aurelia sud 20 In zona Varignano, a pochi metri da via Ponchielli dove avvenne la strage ferroviaria del 29 giugno 2009, presentazione degli Atti del Convegno tenuto il 26 settembre a Firenze su “sicurezza, salute, obbligo di fedeltà - repressione padronale e di Stato". Un Convegno...

(29 Novembre 2021)

Coordinamento Lavoratori/Lavoratrici Autoconvocati (CLA) per l'unità della classe

CONTRO LE MORTI SUL LAVORO E LE MALATTIE PROFESSIONALI

PER IL PROFITTO SI MUORE PIU’ CHE IN GUERRA.
BASTA LACRIME MA LOTTA. BASTA STRAGI FRA I LAVORATORI, E PER GLI ADDETTI A SERBATOI, CISTERNE, VASCONI E SIMILI “ RISCHIO CHIMICO INFORTUNISTICO ACUTO"

Da decenni ogni giorno 4 lavoratori vengono uccisi sul lavoro , altri migliaia per malattie professionali. Solo per amianto sono 6000 i morti ogni anno (16 il giorno, 2 ogni ora). Le stragi di lavoratori si ripetono periodicamente da decenni nei luoghi di lavoro di lavoro nell’indifferenza di governo, Confindustria e sindacati complici. Le autorità competenti a parte le solite frasi di...

(23 Novembre 2021)

Comitato per la Difesa della Salute nei Luoghi di Lavoro e nel Territorio

CONTRO LA SOCIETÀ DEL PROFITTO. LA SALUTE NON E’ UNA MERCE!

Presidio a Bassano del Grappa, piazza Libertà, dalle 15 alle 18, sabato 20 novembre Quello che abbiamo è stato strappato pezzo per pezzo dalle mani dei padroni. Niente era dovuto, la lotta di lavoratori e proletari ha portato risultati quando è stata combattuta fino in fondo con chiarezza e determinazione. Quei risultati sono divenuti istituti giuridici e leggi sulle quali basare...

(14 Novembre 2021)

Comitato per la Dignità e la Salute nel Lavoro

MORTI E INFORTUNI SUL LAVORO: LO SFRUTTAMENTO LA CAUSA PRINCIPALE

In Italia ogni anno 1400 lavoratori sono uccisi sul lavoro. Altre migliaia sono condannate a morte dalle malattie professionali e si spengono in silenzio nell’indifferenza del governo, Confindustria, partiti e istituzioni, e purtroppo anche dell’opinione pubblica. I vertici dei sindacati confederali sono complici, di questa strage operaia, ma la responsabilità è anche di...

(11 Novembre 2021)

Centro di Iniziativa Proletaria “G.Tagarelli”

Su un appello a sostegno di uno sciopero generale unitario del sindacalismo conflittuale

Nei confronti del Governo Conte bis non vi è stata una grande opposizione, anche perché molti, persino nella sinistra di classe, vi rinvenivano un’inesistente anima sociale. Con l’Esecutivo Draghi le cose sono cambiate e non solo perché alla sua guida vi è un personaggio organico al grande capitale: ha inciso anche la definitiva rinuncia, da parte del Movimento...

(28 Novembre 2021)

S.M.

Catanzaro presente al NO DRAGHI DAY di Cosenza

Come realtà politiche, attivisti in difesa per l’ambiente, realtà femministe, lavoratori e lavoratrici precarie di Catanzaro parteciperemo alla manifestazione di giorno 4 dicembre nella citta di Cosenza, ( piazza Kennedy ore 17.00) contro le politiche del governo Draghi. La Legge di Bilancio prodotta dal governo Draghi conferma il nuovo e pesante attacco alle condizioni di vita...

(28 Novembre 2021)

usb.it

CONVERGERE ORA VERSO LO SCIOPERO GENERALE!

Editoriale del n. 107 di "Alternativa di Classe" Prendendo le mosse dalle manifestazioni dei movimenti “NO vax” e “NO Green Pass”, con riferimento prevalentemente alle lamentele pervenute dalle associazioni dei bottegai, che rivendicano, al solito, “libertà”, questa volta per lo shopping prenatalizio, che sarebbe turbato dai cortei, il Governo, nella persona...

(21 Novembre 2021)

Alternativa di Classe

4 dicembre 2021, No Draghi Day. Giornata nazionale di protesta

Appello del sindacalismo di base e conflittuale

Contro le misure economiche del governo Draghi Contro licenziamenti, privatizzazioni, delocalizzazioni e carovita Cortei regionali nelle principali città La libertà di manifestare è un diritto democratico non negoziabile La Legge di Bilancio prodotta dal governo Draghi conferma il nuovo e pesante attacco alle condizioni di vita dei settori sociali più deboli del paese...

(12 Novembre 2021)

Governo Draghi: avanti col Liberismo

Il governo Draghi riprende a far viaggiare i suoi apparati per la realizzazione del progetto di svendere l’Italia intera

Mentre la propaganda di regime con i vari Tg, talkshow e piattaforme diverse, mantiene costante l’attenzione su argomenti importanti, ma ormai di distrazione, nopass-sipass-novax-sivax-terza dose e quant’altro, il potere massocapitalista, nel silenzio assordante di una comunicazione asservita, riprende a far viaggiare i suoi apparati per la realizzazione del progetto di svendere l’Italia...

(27 Novembre 2021)

Pasquale Aiello

FARMACAP: DISCONTINUITÀ E SUBITO CDA…ALTRO CHE LIQUIDAZIONE!

A quando un nuovo inizio per le/i lavoratrici-tori e le/gli utenti Farmacap? Il tempo scorre e le preoccupazioni sul futuro di Farmacap aumentano di giorno in giorno, soprattutto dopo che il nuovo Direttore Generale Di Guardo, ha annunciato che l’acme della crisi finanziaria di Farmacap sarà a fine novembre, con conseguenti difficoltà nel pagamento egli stipendi, a partire dalle...

(15 Novembre 2021)

RSA USI, FILCAMS - CGIL, FISASCAT - CISL, UILTUCS – UIL di Farmacap

Società Zètema Roma: al referendum sui premi di produzione vincono i dipendenti

Cari tutti-e, come anticipato, in Zètema, la società di Roma Capitale dove sono ancora RSU USI, in questi tre giorni dal 9 all'11 novembre 2021, si è tenuto il referendum dei lavoratori e lavoratrici per decidere se sottoscrivere o meno la proposta di parte aziendale per il Premio Produzione. Come RSU USI, sin dall'inizio della trattativa sul Premio Produzione ho mantenuto il...

(16 Novembre 2021)

Serenetta Monti - RSA/USI

HERA CAMBIA GLI APPALTI, MA NON SMETTE DI SOTTOPAGARE I LAVORATORI: SGB PRONTA ALLO SCIOPERO E ALL’AZIONE LEGALE

Da alcuni giorni Hera ha dato avvio alla riorganizzazione del servizio di spazzamento manuale e svuotamento dei cestini nel bacino di Ravenna e Cervia. Cambiano le assegnazioni dei lavori nel raggruppamento di imprese (RTI) che ha ottenuto la concessione da ATERSIR: dal primo di novembre Colas Pulizie è subentrata alla cooperativa sociale San Vitale. Con il subentro, Colas ha assorbito i dipendenti...

(13 Novembre 2021)

Federazione SGB Emilia-Romagna – Sede di Ravenna

ALTRE NOTIZIE

Volantino della Commissione Femminile di Rivoluzione Comunista

Donne, giovani, organizzarsi nel partito rivoluzionario
per abbattere il capitalismo, generatore di sfruttamento
e violenza e costruire una società comunista di liberi
ed eguali.

Non facciamoci arrotolare dalla crisi capitalistica Lanciamo la nostra sfida rivoluzionaria Il 2021, che stiamo per lasciarci alle spalle, è stato denso di contrasti e di conflitti sociali di vario tipo, eterogenei e opposti; segno che nel secondo anno della crisi capitalistica (2020-2021) ci troviamo in una crisi sociale acuta. La classe dominante (finanziari, padronato, col codazzo delle mezze...

(25 Novembre 2021)

RIVOLUZIONE COMUNISTA

Manifestazione romana del No Draghi Day: adesione della segreteria intercategoriale locale di Usi fondata nel 1912

AVVISO E COMUNICATO SINDACALE: ADESIONE DI USI UNIONE SINDACALE ITALIANA FONDATA NEL 1912, federazione intercategoriale di Roma, alla manifestazione del 4 dicembre romana e regionale, quale prosecuzione del percorso unitario e di lotta scaturito dal confronto e dallo sciopero generale dell'11 ottobre 2021,sui punti comuni di piattaforma. Ns. delegazione parteciperà all'iniziativa, pur essendo...

(24 Novembre 2021)

trasmette, per la segreteria intercategoriale locale di Usi fondata nel 1912, Roberto Martelli

1600790