il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Dossier > Indice dei dossier > Capitale e lavoro    (Visualizza la Mappa del sito )

Cantiere Italia

Cantiere Italia

(17 Novembre 2010) Enzo Apicella
Presentato il report Inail: gli omicidi sul lavoro nel 2009 sono stati 1021

Tutte le vignette di Enzo Apicella

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

APPUNTAMENTI
(Capitale e lavoro)

SITI WEB
(Di lavoro si muore)

Di lavoro si muore

Sicurezza nei luoghi di lavoro

(964 notizie dal 12 Novembre 2001 al 14 Ottobre 2019 - pagina 1 di 49)

MORTI SUL LAVORO UNA STRAGE INARRESTABILE

Al lavoro peggio che in guerra

di Michele Michelino Ogni giorno dal nord al sud il bollettino di guerra riporta il numero dei morti e dei feriti operai massacrati per il profitto, fra l’indignazione, la rabbia di alcuni e l’indifferenza di molti. Il potere borghese, i capitalisti, considerano normale che un certo numero di lavoratori ogni giorno muoia per il profitto e ritengono questi omicidi effetti collaterali della...

(14 Ottobre 2019)

Da “nuova unità” periodico comunista di politica e cultura n. 5 del 2019

FCA POMIGLIANO: OPERAI NON SCIOPERANO NEMMENO PER LA TRAGICA MORTE SUL LAVORO DEL LORO COLLEGA DEL REPARTO PRESSE DI CASSINO. CI SARA’ UN PERCHE’!?

INTANTO A POMIGLIANO LA FCA, COL ‘SUO METRO’ (PURTROPPO CONDIVISO DAGLI STESSI SINDACATI CONFEDERALI) HA PROCLAMATO STAMANE UN MISERO MINUTO DI RACCOGLIMENTO PER OGNI TURNO DI LAVORO (DALLE 11.30 ALLE 11.31 AL PRIMO TURNO ED A QUELLO CENTRALE, DALLE 18.30 ALLE 18.31 AL SECONDO TURNO, DALLE 23.30 ALLE 23.31 AL TURNO DI NOTTE) A FRONTE DEI 10 MINUTI DI FERMATA IMPIANTISTICA DELLO SCORSO 25...

(1 Ottobre 2019)

Slai cobas FCA Pomigliano /Nola – Pomigliano d’Arco

Lavoro, due i morti oggi. E tutti e due in cantiere. Il primo a Monza e il secondo a Novara

Un uomo di 49 anni, autista, è morto questa mattina dopo essere rimasto schiacciato da un quintale di materiale edile destinato alla costruzione di una palazzina, che gli sarebbe caduto addosso mentre lo scaricava dal suo tir, all'interno di un cantiere di Bovisio Masciago (Monza). A causa dei traumi riportati l'uomo, originario di Corigliano Calabro (Cosenza) e residente a Uboldo (Varese),...

(24 Settembre 2019)

controlacrisi.org

DA MARCINELLE, 8 AGOSTO 1956, ALLA CAPITANATA IN PUGLIA, AGOSTO 2018...MORTI SUL LAVORO E DA LAVORO, CONTRASTIAMO CAPORALATO E SFRUTTAMENTO

MARCINELLE (Belgio) 8 AGOSTO 1956 STRAGE DI MINATORI E DI EMIGRATI (262 MORTI, 136 IMMIGRATI ITALIANI): AGOSTO 2018, 16 MORTI DI LAVORATORI AGRICOLI NELLE CAMPAGNE DELLA CAPITANATA IN PUGLIA (tutti immigrati). Che sia “oro nero” od “oro rosso”, PROSEGUIAMO IL CONTRASTO E LA PRATICA DELLA LOTTA DI CLASSE, SOLIDALE, INTERNAZIONALE E INTERNAZIONALISTA, per la DIGNITA’,...

(8 Agosto 2019)

Usi Unione Sindacale Italiana segreteria nazionale confederale

Ricordare Marcinelle

Sono le otto e dieci dell’otto agosto 1956: per un tragico errore umano si scatena un incendio nella miniera di carbone di Marcinelle, a Charleroi, in Belgio. Un malinteso e la gabbia si chiude prima del tempo e un vagone male inserito esce fuori dai binari, danneggiando due cavi elettrici. Da qui l’inferno: 262 minatori, di cui 136 italiani, che erano scesi nel pozzo quella mattina, a...

(6 Agosto 2019)

FRANCO ASTENGO

BASTA MORTI PER IL PROFITTO DEI PADRONI!

A Bologna, il 15 luglio, un presidio di sensibilizzazione davanti alla sede INAIL E' appena finito il secondo trimestre del 2019 e siamo obbligati a prendere tristemente atto che in quella che si definisce una Repubblica fondata sul lavoro è invece un cimitero, un cimitero di lapidi che riportano tutte lo stesso epitaffio: "Morto sul lavoro". I numeri sono quelli di una strage: come emerge...

(12 Luglio 2019)

Sindacato Generale di Base Bologna

A Brindisi nono incidente mortale in un anno nei cantieri RFI

USB: questi sono i frutti avvelenati degli appalti e subappalti nelle ferrovie

Ennesimo gravissimo incidente sul lavoro nei cantieri RFI, la società del gruppo FSI che gestisce le infrastrutture ferroviarie italiane. Nella notte scorsa Mario Cavaliere, 57 anni, moglie e due figli, lavoratore campano di una ditta appaltatrice di Roma, è rimasto ucciso per folgorazione durante i lavori in via Cappuccini, presso la stazione di Brindisi, sulla tratta per San Vito dei...

(10 Luglio 2019)

USB Trasporti – Attività Ferroviarie

La sicurezza e la vita umana non si monetizzano

Alcune note dopo la sentenza d’Appello di condanna dei responsabili della strage ferroviaria di Viareggio (32 morti)

Intervento consegnato al Ministro della Giustizia Alfonso Bonafede nel corso dell'Assemblea Nazionale delle Associazioni e Comitati delle stragi Per la difesa della vita, per la salute, la sicurezza, l’ambiente Viareggio 29 giugno 2019 Contributo di Michele Michelino (*) I morti sul lavoro, le malattie professionali e del profitto non sono mai una fatalità. Gli infortuni sul lavoro,...

(1 Luglio 2019)

Esposto della Cub - Magenta per la Fonderia Luraghi-Parola

Martedì 25 giugno 2019 il sindacato CUB di Magenta, ha protocollato un esposto firmato da Manuel Vulcano e Nanda Garavaglia riguardo la Fonderia Luraghi-Parola. L'esposto è stato indirizzato all'unità operativa PSAL (prevenzione e sicurezza negli ambienti di lavoro) dell' ATS (agenzia tutela della salute) presso l'ospedale di Magenta. Tale decisione è stata presa dal sindacato...

(27 Giugno 2019)

CUB - MAGENTA Nanda Garavaglia Manuel Vulcano

RIBOLLA: UNA STRAGE PREVEDIBILE

Dal n. 77 di "Alternativa di Classe" Il 4 Maggio del 1954, esattamente 65 anni fa, avvenne la più grande tragedia mineraria italiana del dopoguerra. L'esplosione, avvenuta alle ore 8,40 nel Pozzo Camorra, 260 metri sotto il livello del mare, nella miniera della piccola cittadina di Ribolla in provincia di Grosseto, causò la morte di 43 minatori. Un episodio poco noto e quasi dimenticato,...

(31 Maggio 2019)

Alternativa di Classe

TRISTEZZA E DOLORE

Accaduto il Primo Maggio, senza commento A conferma di quanto scritto poche ore fa, scusandomi del reiterato disturbo. I sindacati non possono parlare di “tristezza e dolore” debbono agire e parlare per abolire lo sfruttamento e far capire che dal punto di vista della condizione di classe nulla più cambiare dentro la gestione eternamente feroce del ciclo capitalistico: Piacenza,...

(2 Maggio 2019)

Franco Astengo

17 gennaio 2019, sciopero Atac di 4 ore per la sicurezza

Da tempo l’Unione Sindacale di Base chiede all’azienda più sicurezza, da tempo denunciamo le problematiche che affrontano i colleghi del frontline nel gestire il proprio lavoro, problematiche cadute nel dimenticatoio nell’azienda Atac, causa il dissesto finanziario creato ad arte da politica e dirigenti incapaci. Problemi che i lavoratori affrontano tutti i giorni per far...

(15 Gennaio 2019)

Unione Sindacale di Base TPL Roma

BREVE RESOCONTO SEMINARIO SALUTE E SICUREZZA 13 OTTOBRE 2018

In data 13/10/2018 si è tenuto il terzo seminario, autorganizzato dal raggruppamento Operatrici e Operatori sociali in lotta con il sostegno dei sindacati Cobas, Usi e Cub, su salute e sicurezza nei luoghi di lavoro. Il seminario ha visto la partecipazione di un discreto numero di lavoratori e lavoratrici ed la partecipazione di Marco Spezia ingegnere e tecnico della salute e della sicurezza...

(27 Ottobre 2018)

Per il raggruppamento delle Operatrici e Operatori sociali in lotta di Roma inoltra Simone Felice

Risoluzione approvata dall'assemblea su:
SFRUTTAMENTO, MORTI SUL LAVORO E DEL PROFITTO

IN ITALIA SI CONTINUA A MORIRE COME NELL’800

I partecipanti all’’assemblea di sabato 6 ottobre 2018 - ore 15,30 – presso il CENTRO DI INIZIATIVA PROLETARIA “G. TAGARELLI” Via Magenta 88 Sesto San Giovanni - dopo essersi confrontati nel dibattito sui morti sul lavoro con lavoratori e delegati RSU e RLS di diverse sigle sindacali, decidono di coordinarsi nella battaglia contro lo sfruttamento capitalista a partire...

(8 Ottobre 2018)

Comitato per la Difesa della Salute nei Luoghi di Lavoro e nel Territorio

MORTI SUL LAVORO: IN ITALIA SI CONTINUA A MORIRE COME NELL’800

Sabato 6 ottobre 2018 - ore 15,30 – ASSEMBLEA presso il CENTRO DI INIZIATIVA PROLETARIA “G. Tagarelli” Via Magenta 88 Sesto San Giovanni. Dibattito sui morti sul lavoro con lavoratori e delegati RSU di diversi sigle sindacali. Dal 1° gennaio al 31 agosto 2018 sono 713 i morti sui luoghi di lavoro, oltre 1000 se si calcolano quelli in itinere. Morti sul lavoro, infortuni e malattie...

(2 Ottobre 2018)

Comitato per la Difesa della Salute nei Luoghi di Lavoro e nel Territorio

MORTI SUL LAVORO E ORGANIZZAZIONE OPERAIA

Bisogna partire dalle cose concrete che interessano la nostra classe, dai suoi bisogni, organizzandoci insieme ai nostri compagni, partecipando in prima persona a tutte le lotte e iniziative di chi si muove sul terreno degli interessi generali della classe. Anche nel mese di agosto, quello in cui la maggioranza delle fabbriche e dei luoghi di lavoro sono chiusi per ferie, i morti sul lavoro hanno...

(20 Settembre 2018)

Michele Michelino, da nuova unità periodico comunista di politica e cultura n. 5/2018

Igiene Ambientale, 1 Ottobre 2018 Giornata nazionale di mobilitazione presidi e volantinaggi per la salute e la sicurezza sul lavoro

Parlano i freddi numeri: nel 2017 641.000 sono state le denunce all’Inail di infortuni di cui quasi 9.000 nel settore dell’ Igiene ambientale e affini e 1.112 denunce di infortuni mortali di cui circa il 3% nel settore, e questi sono dati che non rilevano il sommerso e il non denunciato ma evidenziano comunque una diffusa micro o macro elusione delle norme di sicurezza e peggioramento...

(19 Settembre 2018)

Unione Sindacale di Base

Roma, 13 ottobre: incontro/seminario su salute e sicurezza sul lavoro

Sabato 13 Ottobre 2018 dalle ore 9:30 presso la sala convegni della Confederazione Cobas, in viale Manzoni 55 3° piano 3° Incontro/seminario su salute e sicurezza sul lavoro Il raggruppamento “operatori-operatrici sociali in lotta” organizza una giornata di formazione/informazione sulla sicurezza nel lavoro per chi lavora nelle cooperative sociali ed enti del 3° settore,...

(16 Settembre 2018)

RAGGRUPPAMENTO “OPERATORI-OPERATRICI SOCIALI IN LOTTA” – Roma, COBAS LAVORO PRIVATO,UNIONE SINDACALE ITALIANA USI, CUB Confederazione Unitaria di Base, Associazione USICONS utenti e consumatori

Pisa: Maurizio Cammillini, ennesima morte annunciata in un mercato del lavoro trasformato in uno scenario di guerra

E’ morto un altro lavoratore, un ragazzo di nemmeno trent’anni, un precario, uno sfruttato, un lavoratore la cui condizione è sempre più diffusa e in espansione. Lavori sottopagati, precari e da fare in competizione con gli altri lavoratori, perché Maurizio Cammillini doveva correre, essere più veloce degli altri altrimenti non avrebbe guadagnato i suoi 20...

(9 Settembre 2018)

USB Fed. di Pisa

Lo sfruttamento è servito

La morte di un trentenne squarcia l'indifferenza attorno ai "ragazzi delle consegne"

Degli addetti alle consegne di cibo a domicilio si era parlato qualche settimana fa, quando alcuni lavoratori avevano dato vita a varie forme di protesta che sembravano aver sensibilizzato tutta l'opinione pubblica attorno alla loro situazione di precarietà estrema. Poi è tornato il silenzio della stampa e il disinteresse della politica attorno a questi "fantasmi del mercato del lavoro"...

(8 Settembre 2018)

Partito Comunista dei Lavoratori - sezione di Pisa

<<   | 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | ...    >>

619891