">
il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Dossier > Indice dei dossier > Capitale e lavoro    (Visualizza la Mappa del sito )

"Incidenti"

(6 Novembre 2010) Enzo Apicella
Esplode la Eureco di Paderno Dugnano: sette operai feriti, quattro rischiano la vita. In Puglia tre morti sul lavoro nell'ultima settimana

Tutte le vignette di Enzo Apicella

PRIMA PAGINA

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

SITI WEB
(Di lavoro si muore)

Di lavoro si muore

Sicurezza nei luoghi di lavoro

(1079 notizie dal 12 Novembre 2001 al 10 Aprile 2024 - pagina 1 di 54)

Sulla strage di operai nella centrale Enel di Suviana

3 operai morti, 4 dispersi e 5 feriti gravissimi: questo il bilancio provvisorio del disastro avvenuto ieri nella centrale idroelettrica Enel di Suviana, che si sviluppa per 70 metri sott’acqua. Le vittime sono state trovate a 40 metri. I corpi fin ora ritrovati sono quelli di Pavel Petronel, rumeno, di 38 anni; di Vincenzo Franchina, 35 anni, messinese; di Mario Pisani, tarantino di 73 anni....

(10 Aprile 2024)

Comitato per la Difesa della Salute nei Luoghi di Lavoro e nel Territorio, Sesto S.Giovanni

Ennesima strage di lavoratori. Chi è l'assassino?

Non ci vogliono tante parole. Prima e dopo la strage alle acciaierie Thyssen Krupp di Torino nel dicembre 2007, gli omicidi di lavoratori sul luogo del loro sfruttamento non si sono mai fermati – in Italia come ovunque nel mondo. E, come sempre, dopo quest'ultima alla centrale elettrica ENEL della diga di Suviana, nel Bolognese, si scatenerà il solito macabro balletto delle responsabilità...

(10 Aprile 2024)

Partito comunista internazionale (il programma comunista – kommunistisches programm – the internationalist – cahiers internationalistes)

Basta morti e infortuni per il profitto capitalistico

L’ennesima strage di lavoratori per il profitto capitalistico si è verificata il 9 aprile 2024 nella centrale idroelettrica dell’Enel di Bargi, sul bacino di Suviana. L’esplosione di un trasformatore ha provocato tre morti, quattro dispersi, cinque feriti tra i lavoratori dipendenti di ditte esterne. Anche questa strage è conseguenza della politica di appalto e subappalto...

(9 Aprile 2024)

Da Scintilla n. 144, aprile 2024

MANNAGG' 'A MORT' GIUSE'!

Mannaggia Giuse'! E di' che ce tenevi tanto a quella partita del tuo Napoli. E 'nvece te la sei persa. No pe' corpa tua. E' che t'aspettava 'a mort'. 'O sai quella ariva all'improviso. 'N appuntamenro, l'urtimo, cui sei stato costretto. Schiacciato! Sotto 'na maledetta laminatrice. A 25 anni. Dopo manco 'n mese de lavoro. 'N so' si 'o sai, ma t'hanno messo sur giornale, co' 'na bella foto 'n...

(14 Marzo 2024)

Pino Ferroviere

Ennesimo schiaffo ai morti di profitto: la patente “a punti”

La morte dei 5 operai sepolti sotto una trave nel cantiere Esselunga a Firenze (dove operavano decine di imprese in un marasma inimmaginabile) ha portato, come sempre, fiumi di lacrime di coccodrillo da parte dei partiti (tutti responsabili negli anni della cancellazione dei diritti alla sicurezza dei lavoratori), dei sindacati CGIL-CISL-UIL (che da trent’anni firmano contratti bidone, che hanno...

(28 Febbraio 2024)

Comitato per la Difesa della Salute nei Luoghi di Lavoro e nel Territorio, Sesto S.Giovanni

Sul massacro operaio di Firenze

Otto operai travolti e schiacciati dal crollo di una grossa trave:
5 morti e 3 feriti gravi. è una carneficina assurda propria dell’utilizzo banditesco e distruttivo della forza-lavoro.

Tutti i responsabili debbono pagare! È necessario che gli operai quando iniziano il lavoro si assicurino prima di tutto che non ci siano rischi e pericolosità e predispongano, in caso contrario, il blocco dell’attività o, quando bastano, strumenti adeguati di salvaguardia. Venerdì 16 febbraio intorno alle ore 9 a Firenze, in via Mariti, cantiere del nuovo centro commerciale...

(27 Febbraio 2024)

RIVOLUZIONE COMUNISTA

PREVENZIONE È SICUREZZA
SICUREZZA È PREVENZIONE

Resoconto dei lavori del convegno di Vignola (Modena)

Il convegno della Rete Nazionale Lavoro Sicuro svoltosi il 20 gennaio a Vignola1, in collaborazione con Si Cobas, ha avuto come cardine l’inscindibile correlazione tra sicurezza e prevenzione nei luoghi di lavoro. Quando si dice che la prevenzione è sicurezza e la sicurezza è prevenzione, non si vuole fare solo un gioco di parole, ma ribadire la loro relazione indissolubile: non...

(1 Febbraio 2024)

rete nazionale lavoro sicuro

I “doni” avvelenati del 2024: continua la scia di sangue operaio

Il 2023 si è concluso – secondo l’Osservatorio Nazionale di Bologna di Carlo Soricelli – con 985 morti di lavoro, registrando un aumento del 23,2% rispetto al 2022 (755 vittime). Nel solo mese di gennaio 2024 i morti di profitto sono – a oggi - già 56 (38 sul posto di lavoro, 18 in itinere). Troppi per ricordare i loro nomi in queste righe, salvo segnalare che...

(25 Gennaio 2024)

Comitato per la Difesa della Salute nei Luoghi di Lavoro e nel Territorio, Sesto S.Giovanni

PREVENZIONE È SICUREZZA
SICUREZZA È PREVENZIONE

PREVENIRE IL GIORNO PRIMA
PER SMETTERE DI PIANGERE IL GIORNO DOPO
LA SITUAZIONE NEL COMPARTO CARNI

Un Convegno a Vignola il 20 gennaio 2024 1) Perché un convegno di questo tipo a Vignola? Perché è in questo territorio che si trova una delle zone a maggiore intensità lavorativa della lavorazione delle carni suine e bovine. Non è un caso che a poca distanza da Vignola ci sia Castelnuovo, il cui simbolo di ricchezza è rappresentato da un maiale esposto nella...

(18 Gennaio 2024)

Trasmesso dalla Rete Nazionale Lavoro Sicuro

RETE NAZIONALE LAVORO SICURO - S.I. Cobas: prospettive d'intervento

Oggetto: il seguento contributo, relativo allo sviluppo del progetto sulla sicurezza sul lavoro, è stato elaborato a seguito dei due incontri di restituzione presso gli impianti di Suincom e Bellentani. PREMESSA Il lavoro di inchiesta attraverso l’esperienza dei gruppi omogenei prevede che i risultati delle indagini vengano presentati e validati dalla assemblea delle operaie e degli operai. Il...

(18 Dicembre 2023)

Rete Nazionale Lavoro Sicuro, con il Sindacato Intercategoriale Cobas

24 NOVEMBRE 2023, SCIOPERO NAZIONALE DELL'IGIENE URBANA

Per la salute e la sicurezza nei luoghi di lavoro, basta morti sul lavoro! "Si svolgerà per l'intera giornata lavorativa di VENERDÌ 24 NOVEMBRE 2023 lo sciopero nazionale dell'igiene urbana" lo rendono noto le organizzazioni sindacali Cobas del Lavoro Privato, ADL Cobas e CUB. "Uno sciopero nato dall'esigenza di richiedere maggior tutele in materia di igiene, salute e sicurezza, perché...

(10 Novembre 2023)

ADL Cobas - COBAS Lavoro Privato - CUB

ROMA CAPITALE, SALUTE E SICUREZZA: MODIFICATO IL PIANO DI EMERGENZA DELLA SEDE DEL DIPARTIMENTO POLITICHE SOCIALI E DELLA SALUTE

DOPO INTERVENTO E SEGNALAZIONE DI USI 1912 e della Rsa interna della Sala Operativa Sociale.

La tutela di chi lavora continua, primi risultati ottenuti, sia per dipendenti comunali che per dipendenti servizi esternalizzati. Roma Capitale, un altro risultato positivo messo a segno dall’Unione Sindacale Italiana 1912, su tutela delle condizioni di salute e sicurezza sul lavoro e degli ambienti di lavoro. In questo caso, l’intervento e la segnalazione riguardano IL PIANO DI EMERGENZA...

(23 Settembre 2023)

A cura di Unione Sindacale Italiana 1912 ricostituita segreteria intercategoriale e Rsa Usi 1912 S.O.S. (servizio affidato a soc coop sociale Nuova Sair)

Maenza, LT: il PCI attiva con una serie di convegni nei comuni pontini

Sabato 16 settembre, a Maenza, si è tenuto un convegno sul mondo del lavoro e le sue molteplici problematiche

“Sabato 16 settembre si è tenuto a Maenza il primo di una serie di convegni che il Partito Comunista Italiano - Federazione di Latina porterà in ogni comune della provincia di Latina. - dice Sonia Pecorilli, segretaria del Partito provinciale - Gli argomenti attuali, drammatici, al centro dell’attenzione dei comunisti e della popolazione che li vive sulla pelle, trattati...

(20 Settembre 2023)

Trasmesso da Maurizio Aversa

Dopo la strage operaia di Brandizzo … tutto come prima

A sole due settimane dalla strage di Brandizzo, ieri alle 12.30 la cittadina di Casalbordino (Chieti) è stata scossa da un boato. Alla Sabino Esplodenti – ditta che tratta esplosivi – muoiono Fernando Di Nella, Gianluca De Sanctis e Giulio Romano. Non è la prima volta che sangue operaio scorre proprio lì: a giorni dovrebbe cominciare il processo che vede i vertici...

(14 Settembre 2023)

Centro di Iniziativa Proletaria “G.Tagarelli” - Sesto S.Giovanni

Schernitori di noi carne umana

È bastato un giorno e sui morti operai dell’incidente di Brandizzo si è già accumulata una mole impressionante e indecente di parole tonanti, di proclami e impegni istituzionali, di sdegno tanto al chilo. Ogni voce dell’orrido coro borghese ha voluto esibirsi nel proprio acuto. Nessuno si è tirato indietro: dal sindaco del comune in cui ha sede l’impresa...

(3 Settembre 2023)

Prospettiva Marxista – Circolo internazionalista «coalizione operaia»

IN-SICUREZZA NEL LAVORO IN APPALTO NELLE FERROVIE ITALIANE: un incidente ferroviario mortale a Brandizzo (Torino)

MORTI 5 OPERAI della società Sigifer, in appalto lavori di manutenzione per conto di Rfi. Un locomotore investe e uccide 5 operai, due della squadra di manutenzione rimasti miracolosamente illesi, il convoglio sfrecciava a 160 km/orari. ERRORI DI COMUNICAZIONE NELLA FILIERA DEI LAVORI ESTERNALIZZATI, IN-SICUREZZA SUL LAVORO IN FERROVIA, UN’ALTRA STRAGE OPERAIA CHE POTEVA ESSERE EVITATA

Un’altra strage operaia nei lavori di manutenzione esternalizzati, che poteva essere evitata rispettando le normali procedure di prevenzione, informazione, comunicazione tra i vari pezzi della filiera dei lavori in appalto per la manutenzione e la sostituzione in questo caso, di alcune rotaie. L’IN-SICUREZZA NEL LAVORO IN FERROVIA PRODUCE ALTRI 5 MORTI, sulla tratta Milano Torino nei pressi...

(31 Agosto 2023)

USI Unione Sindacale Italiana, fondata nel 1912 e ricostituita in sigla USI 1912 (aderente alla Rete Nazionale Salute e Sicurezza sul Lavoro e sui territori)

Un’altra strage operaia: uccisi 5 lavoratori, travolti da una motrice a Brandizzo

Stavano lavorando nel Cuneese a sostituire un tratto di binari quando, verso mezzanotte, sono stati travolti da una motrice, che gli è piombata addosso. In cinque sono morti, altri due sono gravemente feriti. Kevin Laganà di 22 anni, Giuseppe Aversa di 49 anni, Giuseppe Servillo di 43 anni, Michael Zanera di 34, Giuseppe Lombardo di 53 anni non torneranno più a casa. Ora si sprecheranno...

(31 Agosto 2023)

Comitato per la Difesa della Salute nei Luoghi di Lavoro e nel Territorio, Sesto S.Giovanni

Strage della ThyssenKrupp: un’altra beffa

Tra le tante notizie ferragostane, eccone una che sembrerebbe fare un po’ di giustizia: Harald Espenhahn andrà in galera nel suo paese, la Germania. Chi è? Per chi non lo ricordasse – dopo tutto tra processi, rinvii, ricorsi, cavilli vari sono ormai passati 16 anni dai fatti – Espenhahn era l’amministratore delegato della multinazionale ThyssenKrupp nel cui...

(21 Agosto 2023)

Comitato per la Difesa della Salute nei Luoghi di Lavoro e nel Territorio, Sesto S.Giovanni

MARCINELLE (Belgio) 8 AGOSTO 1956, UNA “CATASTROFA” E STRAGE DI MINATORI ANNUNCIATA (262 MORTI, 136 IMMIGRATI ITALIANI)

DOPO 67 ANNI, si MUORE ANCORA SUL LAVORO e da…LAVORO SALARIATO, MANCA ANCORA UNA CULTURA ESTESA E DI MASSA, SULLA TUTELA DELLA SALUTE E DELLA SICUREZZA. A 150 ANNI DALL’INTERNAZIONALE antiautoritaria di SAINT IMIER con iniziative effettuate dal 19 a 23 luglio 2023, LOTTIAMO UNITI PER UN ALTRO FUTURO, ENSEMBLE POUR UN AUTRE FUTUR 8 AGOSTO 1956, la strage sul lavoro nella miniera di MARCINELLE...

(6 Agosto 2023)

Usi Unione Sindacale Italiana fondata nel 1912 e ricostituita segreteria nazionale collegiale Cuneo/Rimini/Caserta/Roma ed esecutivo nazionale

Nei luoghi di lavoro si crepa di caldo. Occorrono misure immediate!

Il cambiamento climatico causato dal capitalismo comporta, fra gli altri fenomeni estremi, ondate di calore che hanno conseguenze pesanti nei luoghi di lavoro. Nelle officine, nei cantieri, nei magazzini, nei campi, nelle serre, sulle strade, in tutti i luoghi non protetti dal calore, si lavora a temperature infernali, che sommano i loro effetti nefasti ai duri carichi e ritmi di lavoro, determinando...

(16 Luglio 2023)

Piattaforma Comunista – per il Partito Comunista del Proletariato d’Italia

<<   | 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | ...    >>

869876