">
il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Archivio notizie > Capitale, ambiente e salute    (Visualizza la Mappa del sito )

Copenaghen

Copenaghen

(17 Dicembre 2009) Enzo Apicella
Represse le contestazioni alla 15° Conferenza ONU sul Clima

Tutte le vignette di Enzo Apicella

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

SITI WEB
(Capitale, ambiente e salute)

Capitale, ambiente e salute:: Altre notizie

Un altro amico ci ha lasciato

(12 Marzo 2024)

Un altro amico ci ha lasciato

Apprendiamo oggi la notizia della morte improvvisa, il 9 marzo scorso,del dottor Enzo Merler.
Uno scienziato, un epidemiologo, un medico che si è sempre battuto per la salute pubblica e, in particolare, dei lavoratori.
Lungo la sua vita Enzo Merler è stato anche responsabile del RENAM (il registro dei mesoteliomi, i tipici tumori da amianto) del Veneto e ad una sua segnalazione si deve l’inizio dell’inchiesta che poi sfociò nel maxi processo per l’Eternit di Casale Monferrato. E’ stato consulente della Regione Veneto nella vicenda dell’inquinamento da PFAS (sostanze Poli-e Perfluoroalchiliche, dette anche “inquinanti eterni”, che causano problemi alla tiroide, diabete, danni al fegato e al sistema immunitario, cancro al rene e ai testicoli e impatti negativi sulla fertilità).

Nel corso della nostra ormai quasi trentennale lotta contro le morti operaie da amianto, lo abbiamo incontrato spesso in assemblee, riunioni operaie, convegni, tribunali.... L’ultima volta è stata nel 2020, dove egli era consulente delle parti civili nel processo contro 4 dirigenti del Teatro alla Scala imputati per la morte causata dall’amianto di 10 lavoratori, su cui il tribunale di Milano, per l’ennesima volta e nonostante le sue parole appassionate sì ma soprattutto scientificamente rigorose, ha fatto calare il sipario assolvendoli.

E’ stato uno scienziato per davvero, un gigante rispetto a tante miserevoli figure che di tale titolo si fregiano – non solo nei tribunali – per sostenere tesi che niente di scientifico hanno ma che portano loro laute parcelle. Uno scienziato che ha lavorato tutta la vita per difendere la salute dei lavoratori e dei cittadini a qualsiasi costo.

Oggi ci sentiamo un po’ più soli in un mondo in cui la verità e la giustizia per molti devono cedere il passo ai profitti di pochi.
Caro Enzo, che la terra ti sia lieve e che il tuo esempio di onestà e di coraggio intellettuale e personale venga ricordato e raccolto.

Comitato per la Difesa della Salute nei Luoghi di Lavoro e nel Territorio. Sesto San Giovanni

5191