il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Dossier > Indice dei dossier > Capitale e ambiente    (Visualizza la Mappa del sito )

La peste

La peste

(23 Novembre 2010) Enzo Apicella
“La Peste”. Un libro-inchiesta denuncia le infiltrazioni camorristiche nel ciclo dei rifiuti, le convenienze della politica e gli interessi della massoneria

Tutte le vignette di Enzo Apicella

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

SITI WEB
(Capitale, ambiente e salute)

DIRITTI DEI LAVORATORI

Lo smaltimento rifiuti tra privatizzazione e ecomafie

(269 notizie dal 6 Giugno 2004 al 22 Aprile 2018 - pagina 1 di 14)

Volterra, 26 aprile: assemblea pubblica No discarica Bulera

Al Circolo Arci Borgo San Giusto (Volterra), dalle ore 21.00 alle 23.00 Con questa Assemblea Pubblica, noi del coordinamento PAP Volterra intendiamo aprire un confronto e un dibattito su un argomento importante che avrà un impatto ed una ripercussione pesanti sul nostro territorio a livello soprattutto ecologico ed ambientale. Crediamo che proprio nel nostro territorio, nel Comune di Volterra,...

(22 Aprile 2018)

Potere al Popolo - Volterra

Bari: l'USB al fianco del Comitato contro l'inceneritore. Manifestazione Sabato 21 Aprile

L'Unione Sindacale di Base - Confederazione provinciale di Bari è al fianco del Comitato contro l'inceneritore previsto nella zona industriale di Bari-Modugno. Come USB sosteniamo le legittime rivendicazioni dei cittadini e dei Comuni coinvolti che ostinatamente continuano a chiedere, in primis, a Regione e Comune di Bari, parole chiare e definitive contro gli insediamenti inquinanti, dannosi...

(16 Aprile 2018)

Unione Sindacale di Base Confederazione provinciale Bari

NO DELLA USB ALL'IMPIANTO PER RIFIUTI A SASSINORO

LA USB ha il dovere di Intervenire a sostegno di un modello di sviluppo ecocompatibile ed ecosostenibile

Un nuovo impianto per il trattamento dei rifiuti organici minaccia il territorio dell’Alto Tammaro. L’impianto di trattamento della frazione umida dei rifiuti per 22 mila tonnellate annue posto a poche centinaia di metri dal confine con il Molise, in area inserita nell’istituendo Parco Nazionale del Matese, non lontano dal fiume Tammaro, dalla Diga di Morcone – Campolattaro,...

(19 Marzo 2018)

USB MOLISE FED. USB PROVINCIALE DI BENEVENTO

L’Italia della Terra dei Fuochi, un sistema pluridecennale a cui è tutto tranne che immune anche l’Abruzzo

Pino Ciocola, uno dei migliori giornalisti italiani su ecomafie, terre dei fuochi e tanto altro, lo scorso 22 febbraio su facebook ha riportato un breve stralcio della relazione della Commissione parlamentare d’inchiesta sul ciclo dei rifiuti e sulle attività illecite connesse della legislatura 1996-2011. E’ uno stralcio che ha ormai 21 anni ma, oggi come allora e ancora in futuro,...

(8 Marzo 2018)

Alessio Di Florio (Associazione Antimafie Rita Atria)

FACCIAMO IL PUNTO SULLA DISCARICA DI CELICO

Tra 10 giorni, il 28 febbraio 2018, potrebbe svolgersi l’udienza presso il TAR, più volte rinviata, per discutere il ricorso presentato dalla MiGa, proprietaria e gestore dell’impianto/discarica di Celico, contro i dispositivi emessi dalla Regione Calabria che, da circa 7 mesi, impediscono il conferimento di qualsiasi tipo di rifiuto. Nella stessa data potrebbe discutersi il ricorso...

(19 Febbraio 2018)

Comitato Ambientale Presilano

Rifiuti: cronaca di uno scandalo annunciato?

Da BLOG delegati e lavoratori indipendenti Pisa In provincia di Livorno è scoppiato lo scandalo del traffico dei rifiuti pericolosi conferiti in discarica come rifiuti “normali”. Scandalo di grande portata, reati pesantissimi ma soprattutto la conferma di quanto sapevamo da tempo sugli interessi economici giganteschi che ruotano attorno all’igiene ambientale, su reati e comportamenti...

(16 Dicembre 2017)

SINDACATO GENERALE DI BASE TOSCANA

Raccolta rifiuti a Lecce: la prova che si continua a fare ben oltre le 9 del mattino

Spettacolo indecoroso nel “Centro Storico”: anche alle 11.15, segnalato da alcuni cittadini e turisti che danneggia l’immagine della città e pone problematiche igienico sanitarie

Lo "Sportello dei Diritti": l'assessorato all'Ambiente intervenga sulla società appaltatrice Monteco Non è bastato il nostro comunicato stampa dello scorso 26 luglio per interrompere una prassi che si perpetua riguardo la raccolta dei rifiuti a Lecce. Come al solito le fotografie inoltrateci ieri da un attento cittadino, documentano più di ogni parola, i fatti. Non sono le 8 o...

(30 Agosto 2017)

Giovanni D’AGATA

Rifiuti urbani e riciclo

Ventinove milioni e mezzo di tonnellate: a tanto ammonta la produzione di rifiuti urbani in Italia nel 2015, con una generazione procapite pari a quattrocento e ottantasette chilogrammi. La mole sembrerebbe consistente ma, secondo quanto si legge nel rapporto "Rifiuti urbani 2016" dell’Ispra, in undici regioni della Penisola, soprattutto in Umbria, Liguria, Vento e Lazio, fra il 2014 e l’anno...

(28 Dicembre 2016)

Tania Careddu - altrenotizie

Sulla discarica del Cassero. E oltre.

La plastica rappresentazione dell'ipocrisia delle istituzioni borghesi

La Regione Toscana, facendo valere la sua autorità sulla gestione dei rifiuti, ha disposto la riapertura della discarica del Cassero nel comune di Serravalle Pistoiese a partire dal 1 agosto p.v. (La discarica era stata chiusa a seguito del grave incendio sviluppatosi al suo interno il 4 luglio u.s.). Dunque per il presidente Rossi e l’assessora all’ambiente Fratoni non ci sono...

(2 Agosto 2016)

Partito Comunista dei Lavoratori – sezione di Pistoia/Prato

Inquinamento: due terzi degli uccelli marini hanno spazzatura di plastica nello stomaco

Ricercatori australiani lanciano l'allarme: la maggior parte uccelli marini hanno residui di plastica nello stomaco. Nel 2050, fino al 95 % di tutti gli animali potrà essere interessato. Gli scienziati invocano, quindi, un migliore smaltimento dei rifiuti. I risultati di una recente ricerca sono drammatici: quasi tutti i tipi di uccelli marini avranno problemi a causa dei rifiuti di plastica...

(1 Settembre 2015)

Giovanni D’AGATA

Pisa:NO ALLA PRIVATIZZAZIONE DELLA GESTIONE RIFIUTI IN TOSCANA!

La riorganizzazione dei servizi ambientali in Toscana, iniziata con la legge regionale n. 61/2007, ha avviato il percorso di creazione di “super gestori” che comporta un processo di privatizzazione di fatto delle aziende pubbliche, creando un unico gestore, attraverso una società mista a maggioranza pubblica per il 55% e privata per il restante 45%. Per questo nel 2011 è...

(16 Luglio 2015)

USB Toscana

Pane, tumori e inceneritori: anche L’Altra Europa di Forlì appoggia “Ne abbiamo pieni i polmoni”

Il comitato de L’Altra Emilia-Romagna di Forlì esprime solidarietà e partecipazione alla manifestazione pubblica “Ne abbiamo pieni i polmoni” che si terrà martedì 9 giugno alle ore 9,00 presso piazza Morgagni. Difatti domani si riunirà la Conferenza dei servizi della Provincia di Forlì-Cesena per l’autorizzazione del potenziamento e...

(8 Giugno 2015)

Euro Camporesi Chiara Mancini L’Altra Emilia-Romagna

Adesione del PRC alla manifestazione pubblica “No Inceneritori a Forlì”

Rifondazione Comunista di Forlì esprime la sua completa solidarietà e partecipazione alla manifestazione pubblica di sabato 11 aprile in Piazza Saffi, indetta dal Forum Coordinamento Romagnolo “No Inceneritori Si Rifiuti Zero”. Il PD, con i presidenti del Consiglio Monti, Letta e Renzi sta governando dal novembre 2011 e invece di affrontare seriamente il problema dei rifiuti...

(10 Aprile 2015)

Nicola Candido Rifondazione Comunista Forlì

Fermiamo cupinoro!

Il caso della discarica di Cupinoro è l'ennesimo emblema di un modo di produzione e distribuzione profondamente contraddittorio, incapace di gestire le sue contraddizioni se non attraverso la solita formula di sempre: scaricare i problemi sulle fasce sociali più deboli della popolazione, i lavoratori, i precari, i disoccupati e i loro figli, sui territori nei quali questi vivono (perché...

(12 Ottobre 2014)

I compagni e le compagne del Partito Comunista Internazionalista (Battaglia Comunista)

ACCESSO SP256 ALLA DISCARICA DI CELICO: LA PROVINCIA FACCIA RISPETTARE LE SUE PRESCRIZIONI E DIA UN SEGNALE CHIARO.

Il Settore Viabilità della Provincia di Cosenza ha da tempo prescritto l’obbligo di “ENTRATA con provenienza da località Fago del Soldato direzione Spezzano della Sila e USCITA in direzione Spezzano della Sila”. Tale prescrizione viene costantemente violata dalle decine di TIR delle varie ditte private e dei numerosi automezzi comunali che giornalmente invadono la corsia...

(16 Agosto 2014)

Comitato Ambientale Presilano

Inquinamento e tumori. Ex inceneritore Saspi a Lecce. Si parlava di "bomba ecologica" ma la situazione appare invariata.

La denuncia dello "Sportello dei Diritti"

E' passato più di un anno da quando è stata resa nota l'esistenza di un'inchiesta della Procura della Repubblica di Lecce, partita dall’esposto di un proprietario di un terreno vicino, che ha ipotizzato la contaminazione dell’area, e che cercava di far luce andando a caccia di presunti veleni nei terreni e nelle acque dell’ex Saspi, l’inceneritore che per decenni...

(26 Luglio 2014)

Giovanni D’AGATA

DISCARICA FORMICA: FARE LUCE E INTERVENIRE A TUTELA DELLA SALUTE PUBBLICA

Il 23 gennaio scorso la Regione Puglia ha rinnovato l'Autorizzazione Integrata Ambientale alla discarica gestita dalla Formica Ambiente Spa nonostante il parere contrario della Amministrazione provinciale e con il parere favorevole di ARPA, ASL e Comune di Brindisi il quale ha cercato di ottenere a posteriori una riapertura del procedimento e non essendoci riuscito ha proposto ricorso al TAR contro...

(14 Marzo 2014)

FORUM AMBIENTE SALUTE E SVILUPPO - BRINDISI

Calabria: appello delle realtà in lotta contro discariche e inceneritori

Questo documento congiunto nasce dall’esigenza emersa durante i lavori assembleari della plenaria tenutasi a Cancello di Serrastretta (CZ) l’8 febbraio scorso dove diverse realtà, che oggi si stanno battendo contro nuove e vecchie discariche e impianti inquinanti che stanno devastando il territorio calabrese e la salute delle sue comunità locali, si sono incontrate socializzando...

(22 Febbraio 2014)

nodiscaricapianopoli.wordpress.com

Acqua e Rifiuti: una battaglia comune - Partecipazione al corteo di Massimina del 23 febbraio 2014

Nella gravissima situazione in cui si trova la gestione dei rifiuti nel Lazio essere in piazza insieme ai comitati che si battono per i rifiuti non è solo una questione di solidarietà. Il "sistema rifiuti" che continua ad emergere nella nostra Regione presenta molte analogie con la gestione dell'acqua: imprenditori e poteri finanziari che discutono sui possibili affari che le gestione...

(21 Febbraio 2014)

Coordinamento Romano Acqua Pubblica

Torrente Gaccia: chi inquina paga?

Nell’inverno del 2010 – oramai quattro anni fa – le forti e persistenti piogge portarono allo scoperto, in una vasta area lunga oltre 4 km e costeggiante gli argini del Torrente Gaccia, una coltre stratificata di rifiuti anche pericolosi e speciali come eternit, batterie e pneumatici. Il 1° luglio dello stesso anno, il NOE di Catanzaro pose sotto sequestro l’intera area...

(18 Febbraio 2014)

Comitato No Discarica Pianopoli

<<   | 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | ...    >>

251667