il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Ultime notizie    (Visualizza la Mappa del sito )

No nightmare

No nightmare

(18 Settembre 2013) Enzo Apicella

Tutte le vignette di Enzo Apicella

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

SITI WEB
(Imperialismo e guerra)

DIRITTI DEI LAVORATORI

Ultime notizie

Imperialismo e guerra

Ultime notizie (dal 27 Settembre 2018 a oggi )

UNRWA critica i piani israeliani di chiudere i suoi uffici a Gerusalemme

Amman-PIC . L’UNRWA ha lanciato l’allarme, martedì, sull’intenzione israeliana di chiudere i suoi uffici nella Gerusalemme occupata. In un comunicato, l’UNRWA ha descritto come “irresponsabili” i piani israeliani di chiudere gli uffici dell’agenzia nella città occupata. “L’UNRWA sta portando avanti le operazioni nel quadro della...

(12 Ottobre 2018)

Agenzia stampa Infopal

Libertà per il compagno Raja
e per tutti i prigionieri palestinesi!

Palestina occupata

Martedì 11 settembre è stato prelevato dalle forze di occupazione sionista dalla sua casa a Umm el-Fahm martedì 11 settembre il compagno Raja Eghbarieh, leader da lungo tempo del movimento di sinistra palestinese Abna'a el-Balad nella Palestina occupata del '48 Il compagno Raja Eghbarieh, leader da lungo tempo del movimento di sinistra palestinese Abna'a el-Balad nella Palestina...

(3 Ottobre 2018)

Coordinamento comunista toscano

Lager Egitto

Ancora sequestri, torture, violenza anche sessuale, rivolta a oppositori o stranieri considerati ficcanaso. L’Egitto non smentisce la fama che si è consolidata sotto il regime di al Sisi, il presidente mandante di omicidi per fare del grande Paese arabo una piazza del terrore che piace agli autocrati mediorientali e mondiali. Human Right Watch denuncia l’ultimo caso: un autista...

(11 Ottobre 2018)

Enrico Campofreda

Saud, la modernità del terrore

Sospetti e ipotesi tante, prove però nessuna. Così il giallo attorno alla fine di Jamal Khashoggi resta sospeso fra illazioni e accuse, smentite e rassicurazioni. Tutte di parte, e tutte sostenute da una volontà politica. In seguito della sparizione del commentatore del Washington Post, preventivamente uscito dal suo Paese per non incorrere in qualche azione repressiva dovuta...

(8 Ottobre 2018)

Enrico Campofreda

Aiuto turco alla sparizione di Khashoggi?

La foto segna in sovraimpressione le ore 13, 14 minuti, 36 secondi e il giorno: 2 ottobre ultimo scorso. L’uomo con la giacca scura che sta infilando un ingresso del consolato saudita a Istanbul è il giornalista Jamal Khashoggi. L’altro uomo in giacca chiara è probabilmente un addetto alla sicurezza e osserva la scena. A questo fermo-immagine esaminato dagli inquirenti turchi...

(10 Ottobre 2018)

Enrico Campofreda

Turchia una media potenza in equilibrio fra gli imperialismi

Da "Il Partito Comunista" N. 391 - Settembre-Ottobre 2018

La crisi finanziaria che ha colpito la Turchia in questi ultimi mesi ha riportato il paese sulla scena internazionale soprattutto per le conseguenze che potrebbe avere sul sistema finanziario europeo e mondiale. Ma il paese destava proccupazione in molte Cancellerie anche per la svolta impressa dal governo dell’AKP, guidato da Recep Tayyip Erdogan, alla politica estera dopo il fallito colpo...

(5 Ottobre 2018)

PARTITO COMUNISTA INTERNAZIONALE

Come le stragi e la pulizia etnica in Siria tornano utili al Capitale

Da "Il Partito Comunista" N. 391 - Settembre-Ottobre 2018

La fine della guerra – almeno in un’ampia porzione della Siria è ormai sotto il saldo controllo dell’esercito lealista e dei suoi alleati – aprirà la fase della ricostruzione, la quale si profila come un grande affare soprattutto per i vincitori, anche se non esclude che altre fazioni borghesi possano trarne vantaggi considerevoli, sia pure in maniera indiretta. Anche...

(9 Ottobre 2018)

PARTITO COMUNISTA INTERNAZIONALE

MARINO/S.MARIA DELLE MOLE. BIBLIOPOP:
CON CUBA PER LA PALESTINA. SABATO 13, h. 17.00

… Quando il Che, trasformò un conflitto regionale in lotta mondiale contro il colonialismo

Accadde questo: che Ernesto Che Guevara, si recò in visita in Palestina per sostenere il diritto all'autodeterminazione del popolo palestinese. Nei decenni successivi accadde questo: che in Palestina un sistema di relazioni internazionali incentrate sul capitalismo a guida USA, sostenne Israele nella folle iniziativa di rubare la terra ai palestinesi che pure hanno diritto alla loro terra, al...

(8 Ottobre 2018)

inviato da maurizio aversa

Marco Palombo: superare le illusioni a 5 Stelle, rilanciare il movimento contro la guerra

Come ci si oppone all’esecutivo Conte? E’ una domanda che stiamo rivolgendo a interlocutori diversi, nel tentativo di definire un’azione di contrasto complessiva a un governo in parte diverso dai precedenti, ma non meno pericoloso. Tra gli interlocutori che abbiamo scelto vi è Marco Palombo, attivista della Rete No War e curatore di un blog ricco di stimoli e d’informazioni...

(3 Ottobre 2018)

Il Pane e le rose – Collettivo redazionale di Roma

Usa-Pakistan, l’alleanza disamorata

All’amore mai sbocciato fra l’amministrazione Trump e il cangiante vertice pakistano - passato dal capo del governo incarcerato Nawaz Sharif della Lega Musulmana, al rampante neo premier Khan del Pakistan Tehreek-e Insaf - sono seguite le vendette economiche americane. La Casa Bianca ha decurtato e continua a farlo (gli ultimi tagli ammontano a 300 milioni di dollari) svariati fondi all’importante...

(2 Ottobre 2018)

Enrico Campofreda

Afghanistan, urne e buchi elettorali

A meno d’un mese dalla scadenza, fissata per il 20 ottobre, parte la campagna elettorale per i 249 seggi da assegnare alla Wolesi Jirga, la Camera bassa del Parlamento afghano. Secondo la Commissione elettorale i 2500 candidati, fra cui 400 donne, possono iniziare la propaganda. Lo fanno direttamente o con l’ausilio di sostenitori issando cartelloni e affiggendo proprie immagini dov’è...

(29 Settembre 2018)

Enrico Campofreda

Ira saudita sull’Iran

E’ stato il principe saudita al-Jubeir, l’uomo imposto da Washington al cerchio magico di Mbs nel delicatissimo ruolo di ministro degli Esteri, a esternare pesantemente al Palazzo di vetro una litanìa risultata musica alle orecchie di Trump e della sua ambasciatrice all’Onu Haley. Tanto per ribadire la già nota fedeltà Jubeir ha parlato fra due angeli custodi...

(27 Settembre 2018)

Enrico Campofreda

ALTRE NOTIZIE

Caso Khashoggi, delitto probabilmente senza castigo

S’infittisce e s’ingarbuglia il mistero sulla sparizione di Jamal Khashoggi, il giornalista saudita critico verso la politica della petromonarchia, scomparso a Istanbul all’interno del consolato del suo Paese. E diventano tesi anche i rapporti fra i due Stati. Il crimine sarebbe stato compiuto all’interno di quell’edificio, addirittura con un trasporto in altro luogo...

(7 Ottobre 2018)

Enrico Campofreda

Istanbul, scomparso un giornalista saudita

Pensava di cambiar vita il noto opinionista saudita Jamal Khashoggi, così è entrato nella sede del consolato del proprio Paese a Istanbul mentre l’attuale fidanzata l’aspettava per via. Il giornalista depositava la documentazione per ottenere il divorzio da una precedente partner. Però l’uscita da quell’edificio non è mai avvenuta e la compagna,...

(4 Ottobre 2018)

Enrico Campofreda

SIMON BOLIVAR, IL LIBERTADOR PLURIPRESIDENTE

Dal n. 69 di "Alternativa di Classe" In questi ultimi anni si fa un gran parlare di Simon Bolivar. La sua figura in America Latina viene spesso portata come esempio di personalità indipendentista, che ha sostenuto i ceti deboli, ed a lui è intitolata la “Repubblica Bolivariana del Venezuela”. E' necessario fare un rapido excursus della sua travagliata ed avventurosa vita,...

(4 Ottobre 2018)

Alternativa di Classe

978462