il pane e le rose

Font:

Posizione: Home    (Visualizza la Mappa del sito )

No nightmare

No nightmare

(18 Settembre 2013) Enzo Apicella

Tutte le vignette di Enzo Apicella

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

APPUNTAMENTI

SITI WEB

DIRITTI DEI LAVORATORI

Ultime notizie

Prima Pagina

 

In evidenza / 1

Unione inquilini: BASTA FAMIGLIE SULLA STRADA

Per una gestione pubblica e sociale dell'emergenza abitativa e degli sfratti Famiglie che quotidianamente vengono sfrattate da case private senza avere nessuna soluzione da parte del Comune se non, in casi limitati, accoglienza di mamme e bambini da parte dei Servizi Sociali; sgomberi da case popolari di famiglie occupanti per poi lasciare le case vuote; penalizzazione nelle assegnazioni proprio...

(19 Gennaio 2017)

UNIONE INQUILINI aderente alla Confederazione Unitaria di Base


in: «Senza casa mai più!»

Rinnovo ccnl non in mio nome: respingiamo l’accordo del 30 novembre

I/le sottoscritti/e lavoratori/trici del Pubblico Impiego, respingono l’accordo siglato lo scorso 30 novembre da Cgil, Cisl e Uil a cui si è accodato il Confsal: - L’aumento di 85 euro lordi a regime (ossia nel 2018, dopo 10 anni dall’ultimo contratto) è assolutamente insufficiente a recuperare il potere d’acquisto perso; Il bonus fiscale di 80 euro può...

(19 Gennaio 2017)

Pubblico Impiego in Movimento


in: «Contratto Pubblico Impiego»

REALTÀ DEI POTERI DI CLASSE
E MOSCHE COCCHIERE

La sentenza della Corte Costituzionale ha infine bocciato il quesito referendario mirante a reintrodurre la normativa che prevedeva il reintegro dei lavoratori licenziati illegit-timamente, forma di tutela di fatto azzerata dal Jobs Act del Governo Renzi. Rimane così sul campo un pacchetto referendario evidentemente azzoppato (passa il vaglio il referendum sui voucher e sulla responsabilità...

(19 Gennaio 2017)

Prospettiva Marxista

CRISI ECONOMICA E AUMENTO DELLA POVERTA’

Su "Medicina Democratica" di gennaio 2017 è apparso un interessante contributo di Michele Michelino, di cui forniamo qui sotto il link La crisi non colpisce tutte le classi sociali allo stesso modo. Secondo una fotografia scattata da Oxfam International alla vigilia del World Economic Forum di Davos, aggiornata alla fine dello scorso anno, i 62 super-miliardari più ricchi del mondo hanno...

(18 Gennaio 2017)

Michele Michelino - Presidente del Comitato per la Difesa della Salute nei Luoghi di Lavoro e nel Territorio

SCENDIAMO IN PIAZZA A FIANCO DELLE LAVORATRICI DUSSMANN

Quello che stanno vivendo le lavoratrici della Dussmann, la multinazionale tedesca che gestisce gli appalti per i servizi di pulizia e sorveglianza in diverse scuole della provincia di Lucca, è una vera e propria emergenza sociale. In seguito a un indiscriminato taglio di risorse a livello centrale, l'ultima gara d'appalto CONSIP del 2013 ha comportato un dimezzamento dei fondi per gli stipendi...

(18 Gennaio 2017)

Coordinamento in difesa delle lavoratrici Dussmann Confederazione Cobas – Comitati di base della scuola e del privato delle province di Pisa e di Lucca


in: «Flessibili, precari, esternalizzati»

Voucher: l'apice della precarizzazione più bieca

I voucher sono essenzialmente tre cose. In primo luogo sono il massimo possibile della precarizzazione del lavoro, il massimo possibile dell'umiliazione della persona umana. Non c'è più un lavoratore sotto contratto regolare ma c'è un individuo deregolamentato che viene chiamato a prestazione facendo finta che egli non abbia poi dei bisogni esistenziali fondamentali quando non...

(17 Gennaio 2017)

Partito Comunista dei Lavoratori - sezione di Pavia “Tiziano Bagarolo”


in: «Flessibili, precari, esternalizzati»

Terremoto: la politica criminale di una classe dirigente da cacciare al più presto!

Nuove forti scosse di terremoto hanno colpito la regione del centro Italia, già duramente provata dagli eventi sismici e sottoposta a difficili condizioni climatiche. La situazione nella zona è critica e le scosse non si fermeranno in poco tempo, date le caratteristiche geologiche del territorio e il fenomeno del “contagio” delle faglie. Il terremoto, le bufere di neve sono...

(19 Gennaio 2017)

Piattaforma Comunista – per il Partito Comunista del Proletariato d’Italia


in: «Nessuna catastrofe è "naturale"»

La compagna Daniela Cavallotti ci ha lasciato

Questa notte Daniela Cavallotti, ex lavoratrice del Comune di Milano e storica delegata RSU e della RdB, è morta a 67 anni stroncata da un mesotelioma pleurico causato dall’esposizione professionale all’amianto. Daniela si è ammalata lavorando per 25 anni nel Palazzo Pirelli di via M.Gioia a Milano chiuso da circa tre anni per amianto, e fino all’ultimo ha lottato...

(2 Gennaio 2017)

Comitato per la Difesa della Salute nei Luoghi di Lavoro e nel Territorio


in: «Amianto. La strage silenziosa»

Rifiuti urbani e riciclo

Ventinove milioni e mezzo di tonnellate: a tanto ammonta la produzione di rifiuti urbani in Italia nel 2015, con una generazione procapite pari a quattrocento e ottantasette chilogrammi. La mole sembrerebbe consistente ma, secondo quanto si legge nel rapporto "Rifiuti urbani 2016" dell’Ispra, in undici regioni della Penisola, soprattutto in Umbria, Liguria, Vento e Lazio, fra il 2014 e l’anno...

(28 Dicembre 2016)

Tania Careddu - altrenotizie


in: «Lo smaltimento rifiuti tra privatizzazione e ecomafie»

Operai morti per amianto: assolti i 9 manager imputati nel processo Pirelli bis.

Per il tribunale di Milano nessuno è colpevole della morte e delle lesioni gravissime per i 28 casi di operai morti o ammalatisi a causa dell'amianto, che hanno lavorato negli stabilimenti milanesi dell'azienda tra gli anni '70 e '80. Lo ha deciso il giudice della V sezione penale, Annamaria Gatto, che ha assolto i nove manager Pirelli accusati di omicidio colposo "perché il fatto non...

(19 Dicembre 2016)

Comitato per la Difesa della Salute nei Luoghi di Lavoro e nel Territorio


in: «Amianto. La strage silenziosa»

Ambiente Italia: "La sete insaziabile della Gran Bretagna per il prosecco sta cambiando il paesaggio dell'Italia"

A lanciare l'allarme un editoriale del Times, insieme a un lungo articolo sui consumi record del vino frizzante in Gran Bretagna. Consumi che contribuiscono alla continua estensione delle coltivazioni a vite nel Veneto, causando, a detta di alcuni ambientalisti, danni al territorio e alla natura.Il giornale ricorda come una certa responsabilità di questo fenomeno sia da attribuire ai sudditi...

(19 Dicembre 2016)

Giovanni D'Agata - Sportello dei diritti


in: «Il saccheggio del territorio»

E' uscito il n. 49 di "Alternativa di Classe"

Indice: Politica generale. Strategie referendarie ed esigenze della lotta di classe.............................................….......pag. 1 Politica internazionale. Lotte dei lavoratori in Marocco.................................................................................pag. 3 Ricorrenze storiche. L'Euro ha compiuto appena 15 anni, ma solo come moneta circolante..........................pag....

(18 Gennaio 2017)

Alternativa di Classe

A NOVANTOTTO ANNI DALL’ASSASSINIO DI ROSA LUXEMBURG: SOCIALISMO O BARBARIE

Un ricordo necessario per la storia del movimento operaio e comunista. Riprendo un testo di qualche anno fa con una brevissima aggiunta sul tema del partito, quale testimonianza sicuramente parziale ma mi auguro efficace. Tra il 15 e il 16 gennaio 1919 i corpi speciali del ministro dell’interno tedesco, il socialdemocratico Noske, repressero nel sangue la rivolta spartachista di Berlino e assassinarono...

(15 Gennaio 2017)

Franco Astengo


in: «La nostra storia»

I COMUNISTI DEL LAZIO AL LAVORO PER PREPARARE GRANDE MANIFESTAZIONE DI LIVORNO DEL 21 GENNAIO

Nel 96esimo della fondazione del PCI di Antonio Gramsci, il PCI ha organizzato una grande manifestazione nazionale a Livorno. Il Lazio da tutte le sue province si sta preparando con pullman per recarsi a Livorno.

In occasione del 96esimo della fondazione del PCI, nell'anno del centenario della rivoluzione russa, il rinnovato PCI ha preparato una grande manifestazione nazionale a Livorno. Proprio dove nacque il PCI. Da tutta Italia, e dal Lazio si sta preparando al meglio la partecipazione di centinaia e centinaia di comunisti che vorranno partecipare all'evento. Il Comitato regionale del Lazio e le organizzazioni...

(14 Gennaio 2017)

maurizio aversa

Le forche caudine del capitale

Capitale anonimo e capitale monetario sono i due aspetti predominanti del sistema economico borghese, quando si diffonde (sotto la spinta della centralizzazione concorrenziale) la forma giuridica delle s. p. a. Attraverso il credito e le banche viene raccolta la disponibilità monetaria di molti finanziatori, che diventano (in certi casi) gli azionisti di un capitale sociale formato da titoli...

(10 Gennaio 2017)

La sinistra comunista internazionale Sezione di Schio


in: «Oltre la crisi. Oltre il capitalismo»

TULLIO DE MAURO: INCURIOSITO DAL NUOVO PCI

Contatti in essere per una partecipazione, da non iscritto, del prof. De Mauro alle attività del Dipartimento formazione e cultura PCI nazionale.

De Mauro: “Caro Aversa, con ritardo, per spostamenti fuori Italia e lavori in ritardo anche loro (cioè io per completarli), ho cominciato a leggere le tesi. Spero presto di poterne riparlare. … Io sono convinto che le ragioni del comunismo siano, come voi pensate (mi pare) tutte lì, vive e più vive che mai.”. Nota sulla scomparsa del Prof. Tullio De Mauro De...

(6 Gennaio 2017)

Maurizio Aversa


in: «La nostra storia»

Scatta l’era Trump: disgelo iraniano nel mirino

Con l’approssimarsi dell’era Trump un gruppo di analisti che s’è occupato dell’accordo sul nucleare iraniano - uno dei pochissimi risultati che l’accoppiata uscente Obama-Kerry ha potuto vantare - inizia a porsi il problema del possibile terremoto che il nuovo inquilino della Casa Bianca potrebbe portare nella politica estera statunitense. Dopo una campagna elettorale...

(17 Gennaio 2017)

Enrico Campofreda


in: «Iran. Il prossimo obiettivo della guerra imperialista?"»

Istanbul, catturato il jihadista-papà

Volto tumefatto da sicura punizione più che da ipotetica colluttazione Abdulgadir Masharipov, lo stragista uzbeko di Capodanno che aveva falciato 39 clienti del club Reina di Istanbul, è stato catturato stanotte nella parte europea della metropoli. Il quartiere dove si celava si chiama Esenyurt, in linea d’area una dozzina di chilometri più a ovest di Zeytinbyunu, l’area...

(17 Gennaio 2017)

Enrico Campofreda


in: «I cento volti della Turchia»

No a Trump!
Manifestazioni nelle strade di tutto il mondo il 20 gennaio!

dichiarazione del Segretariato della Lit-Quarta Internazionale

Traduzione a cura del PdAC, dal sito della Lit-Quarta Internazionale www.litci.org che pubblica quotidianamente articoli delle sezioni della Lit in tutto il mondo, tradotti in spagnolo, portoghese, francese, inglese e arabo L'elezione di Donald Trump, un populista reazionario di estrema destra, è sia un sintomo che un punto di svolta nella storica crisi politica che stanno vivendo gli Stati...

(15 Gennaio 2017)

Turchia, il Parlamento inizia ad avallare il Partito-Stato

Primi ritocchi costituzionali votati dal Parlamento di Ankara. S’è iniziato con due riforme: la prima soft che aggiunge 50 deputati ai precedenti 550, ed è giustificata dall’aumento del numero degli elettori. L’altra risulta già più invasiva, entrando nel merito del lavoro dei magistrati. Così l’articolo 9 della Carta perde l’aggettivo...

(12 Gennaio 2017)

Enrico Campofreda


in: «I cento volti della Turchia»

Muore Rafsanjani, l’ayatollah del compromesso

Con la morte di Ali Hashemi Rafsanjani, stroncato da un attacco cardiaco a 82 anni, se ne va un pezzo centrale della Rivoluzione Iraniana, un chierico vicino a Khomeini che aprì il Paese al post-khomeinismo. Un’apertura giocata con astuzia, e interesse, fra l’osservanza delle direttive del Ruhollah e uno sguardo rivolto al futuro. Attraverso un percorso insidioso, compiuto al fianco...

(9 Gennaio 2017)

Enrico Campofreda


in: «Iran. Il prossimo obiettivo della guerra imperialista?"»

DI ANTIMAFIA E ALTRE STORIE A 16 EURO: QUANDO IL SENSAZIONALISMO DA PRIMA PAGINA FA (DE)RAGLIARE

La notizia sull’obbligo di acquisto del libro “La paranza dei bambini” di Roberto Saviano a 16 euro da parte degli studenti per partecipare all’incontro con l’autore ha viaggiato da una piattaforma all’altra molto velocemente. Raramente si ottengono risultati del genere, ma stavolta l’accanimento politico e la rincorsa alla prima pagina con un po’ di...

(16 Gennaio 2017)

Chiara Mancini Giovani Comunisti Forlì

REFERENDUM 4.0

un referendum al giorno, toglie il lavoratore di torno!

Il referendum è il classico “pronunciamento del popolo”, dove per popolo si intendono tutti coloro che hanno “diritto al voto”. Il referendum è l'espressione piu' autentica della “partecipazione dei cittadini”, senza distinzione di sesso, razza, religione, età. Ma senza nemmeno distinzione di censo, cioè di categoria sociale di...

(13 Gennaio 2017)

Pino ferroviere

Le donne proletarie: tra acido e abbattimento del patriarcato

da pclavoratori.it È notizia di ieri l’ennesima donna sfregiata con l’acido. Questa volta a Rimini. In Emilia Romagna nel 2016 ci sono stati undici femminicidi e quattro tentati femminicidi, il doppio rispetto all’anno precedente. A Corinto, dove predicava San Paolo, il campione di tutti i misogini e l’avvocato difensore di tutti i crimini sessisti, molte delle statue...

(12 Gennaio 2017)

Volodia


in: «Questioni di genere»

Due note da sottolineare sulla giornata di ieri.

Un unico termine che le unisce: RIDICOLI!

Ieri sera in centro a Verona ha sfilato l'estrema destra camuffata da "Verona ai Veronesi" (in gran parte militanti di Forza Nuova) autorizzata dal questore. Possiamo dire che dopo tanto cancan siamo delusi? Possiamo. Poche centinaia di fasci (sempre troppi naturalmente) ma nulla rispetto all'invasione prospettata. Alla fine tutto si è rivelato un grosso BLUFF per loro e per la questura che...

(10 Gennaio 2017)

Circolo Pink - GLBTQE Verona SAT PINK VR&PD


in: «La tolleranza zero»

L’Italia è un re…gime fondato su trame, ricatti, depistaggi, omertà e malaffare.

Cos’è questo re…gime? Tutti lo sanno. Ma troppi amano tacere ed esser complici.

“Lo stato delle stragi, lo stato delle trame … c’è un silenzio di tomba nessuno sa niente”. I versi della canzone dei 99 Posse tornano spesso alla mente in queste settimane. Colonna sonora perfetta per la cronaca recente. O meglio, per una cronaca mancata. Una cronaca quasi senza riflettori, avvolta da un manto di silenzio che sa di omertà, di paura complice...

(9 Gennaio 2017)

Alessio Di Florio


in: «Lo stato delle stragi»

17695374