il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Dossier > Indice dei dossier > Capitale e lavoro    (Visualizza la Mappa del sito )

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

DIRITTI DEI LAVORATORI

No all'accordo sulla rappresentanza

La lotta contro un passo decisivo verso l'instaurazione di un sistema neocorporativo

(30 notizie dal 1 Giugno 2013 al 15 Ottobre 2017 - pagina 1 di 2)

Cub-Trasporti Malpensa-Linate denuncia l'ennesima TRUFFA: "le NUOVE RSU sono UN MODO PER NEGARE IL PARERE DEI LAVORATORI!"

Cgil-cisl-uil e Flai, hanno indetto le elezioni delle rsu in Sea e Airport, per fine novembre, applicando il nuovo regolamento contenuto nel TESTO UNICO siglato con Confindustria il 10/1/2014. Apparentemente questo nuovo regolamento, avendo tolto il 33% di delegati scelti direttamente dai sindacati confederali, sembrerebbe essere più democratico del precedente, ma invece è l’esatto...

(15 Ottobre 2017)

Cub Trasporti Linate Malpensa

RAPPRESENTANZA E SCIOPERO GENERALE DEL 18 MARZO

Editoriale del n. 39 di "Alternativa di Classe" Non è un caso che questa fase politico-sindacale sia caratterizzata da un riavvicinamento della CGIL a CISL e UIL e, contemporaneamente, da una sostanziale assenza di mobilitazione dei lavoratori sul terreno dei rapporti con le controparti padronali e governative. Mentre i colpi assestati al lavoro dipendente dal Governo Renzi stanno dando a lorsignori...

(17 Marzo 2016)

Alternativa di Classe

FATTI CON LA TESTA DURA
E PROPAGANDA COI PIEDI D'ARGILLA

Comunicato del Coordinamento Iscritti USB per il Sindacato di Classe

No all'adesione al TU sulla Rappresentanza Il 21 dicembre sul sito della Confederazione USB è stato pubblicato un editoriale intitolato “I FATTI HANNO LA TESTA DURA” dedicato a dimostrare la bontà della scelta di aver aderito al Testo Unico sulla Rappresentanza e l'erroneità della posizione di chi come noi ad essa si è opposto. Ciò avviene sulla base...

(3 Gennaio 2016)

Coordinamento iscritti USB per il Sindacato di Classe

APPELLO ALLA DIRIGENZA DELL'UNIONE SINDACALE DI BASE IN MERITO ALLA DECISIONE DEL CONSIGLIO NAZIONALE CONFEDERALE DI ADERIRE AL TESTO UNICO SULLA RAPPRESENTANZA DEL 10 GENNAIO 2014

Quello del 10 gennaio 2014 fra Confindustria e sindacati confederali (Cgil, Cisl, Uil) – denominato “Testo Unico sulla Rappresentanza” – è l'accordo sindacale più corporativo del secondo dopoguerra. Con esso la minoranza di ogni RSU deve sottomettersi alle decisioni della maggioranza, a pena di sanzioni, anche economiche. Ciò significa che, se la maggioranza...

(7 Giugno 2015)

PER LA LIBERTA' SINDACALE, contro la pretesa di escludere la CUB dalle RSU alla COMDATA di Torino,

e CONTRO il sindacalismo asservito all'azienda - Martedì 16 e mercoledì 17 dicembre presso la Comdata di Torino si svolgeranno le elezioni della Rappresentanza Sindacale Unitaria. PRESIDIO in difesa della libertà sindacale il 16 dicembre alle 17,00 in Via Carlo Alberto 22/A Boicottiamo le elezioni del 16 e 17 dicembre! Comdata è un call center presso il quale operano circa...

(13 Dicembre 2014)

CUB PIEMONTE

Assemblea nazionale svoltasi a Firenze l'8 novembre: resoconto e documenti

Qui la galleria con le immagini dell'Assemblea Sabato 8 novembre a Firenze circa 120 attivisti sindacali provenienti da tante situazioni di lotta di tutto il Paese, oltre a studenti, disoccupati, compagne e compagni di tante realtà politiche e sociali di tutta Italia, si sono riuniti per dire no a Jobs Act, Legge di Stabilità, accordo della vergogna e leggi razziste. Erano presenti in...

(11 Novembre 2014)

coordinamentonoausterity.org

RESOCONTO DELL' ASSEMBLEA NAZIONALE SVOLTASI A FIRENZE L'8 NOVEMBRE 2014

...VERSO LO SCIOPERO GENERALE E SOCIALE DEL 14 N...

Riuscita e positiva assemblea di delegati-e operai e non solo, contro accordo del 10 gennaio 2014 firmato in Italia da Confindustria con Cgil Cisl Uil (sindacati aderenti alla C.E.S. Confederazione europea sindacale) sulla rappresentanza sindacale. NO ALL’ACCORDO, NO AL JOBS ACT, SI ALL’ESTENSIONE DEI DIRITTI A TUTTI-E, LA RISPOSTA OPERAIA E DELL’ASSEMBLEA: SCIOPERO GENERALE E SOCIALE...

(9 Novembre 2014)

A cura di USI Unione Sindacale Italiana fondata nel 1912

Quattro domande al Coordinamento No Austerity

L'8 novembre, a Firenze si terrà un'assemblea pubblica nazionale, convocata dalle realtà sindacali aderenti all'appello lanciato dal Coordinamento Nazionale No Austerity contro l'Accordo sulla rappresentanza. All'ordine del giorno, non vi è solo l'opposizione a questa restrizione delle libertà sindacali, ma anche al precariato come modello sociale. Al fine di rendere maggiormente...

(31 Ottobre 2014)

A cura de Il Pane e le rose - Collettivo redazionale di Roma

FIM FIOM UILM, in accordo con CONFINDUSTRIA, vogliono impedire la libera partecipazione alle elezioni RSU

Gli ex sindacati FIM FIOM UILM per garantirsi i privilegi non esitano a ricorrere al padrone per imporre in fabbrica un sistema di regole fasciste contro chi si oppone e lotta. Dopo la Schneider, ora tocca alla Tenaris Dalmine. FIM FIOM UILM, in accordo con CONFINDUSTRIA, vogliono impedire la libera partecipazione alle elezioni RSU, usando l'accordo del 10 gennaio 2014. La nostra lista, che qui presentiamo...

(18 Settembre 2014)

FLMUniti Cub

Lunedì 14 Luglio 2014 tutti davanti al tribunale di Torino contro il famigerato accordo del 10 gennaio 2014!

APPELLO A TUTTI LAVORATORI E A TUTTE LE ORGANIZZAZIONI DI CLASSE!

Torino – venerdì, 11 luglio 2014 Il 10 Gennaio 2014 i segretari generali di CGIL – CISL – UIL e la CONFINDUSTRIA hanno firmato il protocollo d’intesa sulla rappresentanza sindacale, accordo tra le parti che prevede l’azzeramento della democrazia sindacale nelle aziende private, estendendo il “modello Marchionne” già in vigore alla Fiat. Con questo...

(11 Luglio 2014)

USB PIEMONTE

Comunicato Stampa - Schneider Electric di Stezzano (Bg)

Alla Schneider Electric di Stezzano (Bg), i primi disastrosi effetti dell'accordo nazionale del 10 gennaio 2014, cosiddetto Testo Unico sulla rappresentanza. Sicuramente uno tra i primi casi nazionali in una grossa azienda multinazionale. Dopo sei anni di presenza importante e alternativa nella RSU della storica azienda (ex Magrini Galileo), alle votazioni che ci saranno a breve, FLMU/CUB, che con...

(7 Luglio 2014)

Federazione Lavoratori Metalmeccanici Uniti Bergamo

Rappresentanza sindacale: Confindustria esprime ‘stupore’ per la prima sentenza contro il monopolio CgilCislUil

C’è poco da stupirsi, è chiaro a tutti che il Testo Unico sulla Rappresentanza, firmato il 10 Gennaio scorso da Squinzi e da Camusso Angeletti e Bonanni non abbia nulla di democratico, il suo scopo dichiarato è di blindare il monopolio di CGIL CISL UIL e di assicurare al padronato il rispetto delle intese raggiunte con questi sindacati che ormai hanno oltrepassato definitivamente...

(3 Luglio 2014)

USB

Ci vuole il protagonismo dei lavoratori

Alcune considerazioni sul Testo Unico sulla rappresentanza del 10 gennaio 2014 e sui primi provvedimenti del governo Renzi.

Da “nuova unità”, RIVISTA COMUNISTA DI POLITICA E CULTURA ( giugno 2014) Il 10 gennaio Confindustria e Cgil, Cisl e Uil hanno firmato il “Testo Unico sulla rappresentanza” che stabilisce la nuova disciplina del lavoro e nuove regole nel conflitto fra capitale e lavoro. Quest’accordo è il completamento del Protocollo d’Intesa del 31 maggio 2013, criticato...

(23 Giugno 2014)

Michele Michelino

UNITI E INFLESSIBILI CONTRO IL JOBS ACT
E GLI ACCORDI VERGOGNA SULLA RAPPRESENTANZA!

FIRENZE, MERCOLEDÌ 25 GIUGNO ORE 17.00 PIAZZA STAZIONE, EX PENSILINA TORALDO (ENTRATA STAZIONE LATO PIAZZA ADUA) Ministra Guidi (un’industriale che possiede stabilimenti tra Borgo Panigale e la Croazia, l’India, l’Argentina e la Romania): “Dobbiamo dire basta alla dilagante cultura anti-imprenditoriale, basta alla criminalizzazione del profitto”. Lo ha affermato...

(21 Giugno 2014)

CLASH CITY WORKER, CONFEDERAZIONE UNITARIA DI BASE, COBAS FIRENZE

L’accordo sulla “rappresentanza” ancora un chiavistello che la lotta operaia farà saltare e spingerà alla sua riorganizzazione di classe

Il 10 gennaio scorso è stato firmato da Cgil, Cisl, Uil, Ugl e Confindustria il “Testo Unico sulla Rappresentanza” che mette in pratica i due precedenti accordi del 28 giugno 2011 e del 31 maggio 2013 definendone i particolari operativi. L’accordo ha importanza soprattutto per quanto riguarda gli organismi rappresentativi dei lavoratori all’interno delle aziende, modificando...

(31 Marzo 2014)

PARTITO COMUNISTA INTERNAZIONALE

AVA-GRETA e COMUNE di VICENZA: nessun testimone scomodo ai tavoli concertativi

Il Partito di Alternativa Comunista solidarizza con i lavoratori di Vicenza e della provincia che stanno subendo accorpamenti dei servizi, privatizzazioni e tagli ai salari. In questi giorni sono accaduti due fatti gravi e indicativi: la mancata convocazione del sindacato di base Usb all’ incontro sulla questione dell’unificazione aziendale tra AVA e GRETA e la mancata convocazione della...

(30 Marzo 2014)

Partito di Alternativa Comunista- sezione di Vicenza

DIFENDERE I DIRITTI DEI LAVORATORI CONTRO IL TESTO UNICO SULLA RAPPRESENTANZA SINDACALE: ASSEMBLEA PUBBLICA IL 28 MARZO!

Padova – domenica, 23 marzo 2014 Lo scorso 10 gennaio CIGL, CISL,UIL e Confindustria hanno frmato un accordo sulla rappresentanza sindacale che hanno pomposamente chiamato “Testo unico sulla rappresentanza”, quasi fosse una legge dello Stato e non invece un accordo tra le organizzazioni padronali e i sindacati concertativi. Il “Testo Unico” conferma il peggio degli accordi...

(23 Marzo 2014)

USB Padova

CGIL, CISL, UIL SALGONO SUL CARRO DEL VINCITORE.
TOMASELLI (USB), LI DENUNCEREMO ALLA MAGISTRATURA

USB dice no alla spending review e all'Accordo sulla rappresentanza

“Mentre Renzi va a prendere ordini a Parigi e soprattutto a Berlino, e stampa e televisioni non fanno altro che elogiare il ‘nuovismo’ del premier e delle sue idee meravigliose, Cgil Cisl e Uil, con poche sfumature retaggio di un rituale sperimentato da decenni, e nonostante gli innumerevoli colpi verbali ricevuti del solito Matteo, si accomodano con tranquillità al banchetto...

(18 Marzo 2014)

Unione Sindacale di Base

La “rappresentanza” è degli operai, non delle burocrazie sindacali!

Sta facendo un certo baccano, in CGIL, il “contenzioso” tra la segretaria della confederazione Susanna Camusso e il segretario della Fiom Maurizio Landini sul tema dell’ “Accordo sulla Rappresentanza”, siglato nel giugno scorso e definitivamente messo a regime il 10 gennaio di quest’anno. La Camusso ha deferito Landini davanti agli organi disciplinari della CGIL,...

(11 Marzo 2014)

Combat – Comunisti per l’Organizzazione di Classe

Diritto di sciopero e di organizzazione sindacale: adieu?

Ecco cosa significa il "Testo unico sulla rappresentanza" voluto da padroni e burocrazie sindacali

Il 10 gennaio è stato sottoscritto, senza che ci sia stata un'adeguata risposta dal versante di classe, il famigerato "Testo unico sulla rappresentanza", sottoscritto da Cgil, Cisl, Uil e Confindustria. Si tratta di un accordo tra i rappresentanti del padronato e le burocrazie sindacali che sancisce l'estensione del "modello Pomigliano" (già vigente in Fiat) a tutto il mondo del lavoro....

(6 Febbraio 2014)

Fabiana Stefanoni - Pdac

<<   | 1 | 2 |    >>

54236