il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Dossier > Indice dei dossier > Stato e istituzioni    (Visualizza la Mappa del sito )

Diaz

Diaz

(20 Aprile 2012) Enzo Apicella

Tutte le vignette di Enzo Apicella

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

SITI WEB
(Verità e giustizia per Genova)

DIRITTI DEI LAVORATORI

Verità e giustizia per Genova

(98 notizie dal 6 Dicembre 2002 al 28 Ottobre 2017 - pagina 1 di 5)

A Bolzaneto fu tortura: dalla sentenza della Corte Europea ad un convegno dei Giuristi Democratici

Giovanni Russo Spena, Gianluca Schiavon La recentissima sentenza della Corte europea per i diritti dell’uomo sui fatti di Bolzaneto è un nuovo tangibile atto di condanna alla gestione dell’ordine pubblico e della detenzione a Genova durante il G8 del 2001 e un parziale ristoro alle vittime dirette delle angherie, dei saccheggi e dei pestaggi cui abbiamo assistito in quei tremendi...

(28 Ottobre 2017)

rifondazione.it

NON dimentiCARLO

Martedì 21 luglio dalle ore 20.00 alle ore 23.45 Piazza Aldo Moro Casamassima (BA) Carlo Giuliani ha ventitre anni quando la polizia di Stato nei continui assalti armati contro la folla di manifestanti gli spara in testa in piazza Alimonda. Sono le ore 17,27 del 20 luglio 2001. C’eravamo anche noi in quei giorni a Genova per costruire dibattito in 10,100,1000 incontri , sulle politiche...

(20 Luglio 2015)

Partito di Alternativa Comunista Casamassima

L'ITALIA CONDANNATA A STRASBURGO PER I FATTI DELLA DIAZ

A quattordici anni di distanza dai fatti la Corte Europea di Strasburgo ha reso giustizia ai torturati (sì, si può parlare di torturati) della Scuola Diaz di Genova nella tragica occasione del G8 del 2001. Il governo italiano, il sistema dominante nel suo complesso, dimostrò in quella occasione tutto il proprio dispregio per i diritti umani esercitando coercizione e violenza poliziesca. Se...

(7 Aprile 2015)

Redazione Perchè La Sinistra

Se la polizia di Stato oltrepassa la «linea rossa»

Qual­cuno l’ha defi­nita «la retata di capo­danno» e fa impres­sione scor­rere l’elenco delle per­sone costrette agli arre­sti domi­ci­liari: Fran­ce­sco Grat­teri, Gio­vanni Luperi, Spar­taco Mor­tola, rispet­ti­va­mente capo dell’Anticrimine, dell’Ufficio ana­lisi dei Ser­vizi segreti...

(4 Gennaio 2014)

Lorenzo Guadagnucci, Il Manifesto

GLI ARRESTI DOMICILIARI AI POLIZIOTTI SPERGIURI NON RENDONO GIUSTIZIA, DOPO 13 ANNI, AI FATTI DEL G8 DI GENOVA

dal blog http://sinistrainparlamento.blogspot.it Tredici anni dopo i tragici fatti del G8 di Genova, caratterizzati dalla “macelleria messicana” della Diaz, sono arrivati gli arresti domiciliari (non il carcere, grazie ad un recente decreto) per alcuni dei poliziotti spergiuri in azione in quei giorni. Sconteranno così il resto della pena (tre anni sono stati estinti dall’indulto)...

(3 Gennaio 2014)

Redazione "Perchè la Sinistra"

Genova 2001: risarcimento beffa per manifestante pestato alla Diaz

Primo risarcimento in sede civile per le violenze alla Diaz durante il G8 di Genova del 2001. Un manifestante tedesco ha ottenuto 15.500 euro, ma la sentenza con la quale i giudici hanno stabilito la cifra fa discutere, perché le botte inflitte dalla polizia al pacifico manifestante sono state valutate dal tribunale alla stregua di un incidente stradale. Il cittadino tedesco, che non si era...

(19 Novembre 2013)

Contropiano

G8 Bolzaneto, ora più che mai urgente legge su reato di tortura. Chi non la vuole fare è connivente coi massacratori

Le motivazioni della sentenza su Bolzaneto spiegano perché c’è stata tortura e perche non è stato possibile dare pene adeguate: perché in Italia, nonostante le convenzioni internazionali sottoscritte e ratificate dal nostro paese, non esiste il reato di tortura. Ora più che mai è quindi necessario ed urgente che venga discussa ed approvata la legge d’iniziativa...

(10 Settembre 2013)

Paolo Ferrero

Si scrive Bolzaneto si legge tortura

Le motivazioni della Cassazione che confermò le condanne per le torture a Bolzaneto nel luglio 2001 di Checchino Antonini Nella caserma di Bolzaneto - dove furono portati i manifestanti no global arrestati e percossi durante il G8 di Genova del 2001 - per le violenze e le illegalità commesse dalle forze dell'ordine c'è stato un «clima di completo accantonamento dei principi-cardine...

(10 Settembre 2013)

Popoff Globalist

Un blocco di granito per ricordare Carlo

Un blocco di granito con scolpita la scritta «Carlo Giuliani, ragazzo, 20 luglio 2001». Realizzato dai «compagni di Carrara», sarà collocato dai camalli genovesi questa mattina a piazza Alimonda, dove Carlo fu ucciso esattamente dodici anni fa. «La targa in passato è stata spesso danneggiata - ha spiegato ieri Giuliano Giuliani, padre di Carlo - e contro...

(20 Luglio 2013)

controlacrisi.org

A Genova, 12 anni dopo la mattanza del 2001, per ricordare Carlo Giuliani, le vittime della macelleria messicana e continuare a chiedere giustizia, mentre i responsabili vengono promossi…

Sabato 20 luglio, nel pomeriggio, sarò a Genova, a piazza Alimonda, a 12 anni dalla mattanza del G8 di Genova del 2001 e dall’assassinio di Carlo Giuliani, per ricordare lui e tutte le vittime delle torture della macelleria messicana. Continuiamo a chiedere verità e giustizia, nonostante tutto, e non dimentichiamo la più grande violazione dei diritti umani nel nostro Paese...

(19 Luglio 2013)

Paolo Ferrero

Bolzaneto: assolti i carabinieri, condannati tutti gli altri.

Ferrero: "In Italia tortura, il 26 giugno raccogliamo le firme per istituire il reato

14/06/2013 20:54 "L'Italia è un Paese in cui si pratica la tortura, ma si fa finta che non sia così", sbotta Lorenzo Guadagnucci uscendo dal Palazzaccio. Da pochi istanti è stata pronuciata la sentenza di Cassazione per i massacri e gli abusi commessi a Bolzaneto nel 2001. La Quinta sezione penale del Palazzaccio mette un paletto definitivo alle violenze avenute nella caserma...

(15 Giugno 2013)

controlacrisi.org

G8 2001, esce The Summit ed è subito polemica

Presentato il docu-film di Fracassi e Lauria sul luglio genovese. Giuliano Giuliani: «Un passo avanti verso la verità» [Checchino Antonini] di Checchino Antonini Dice Giuliano, appena si accendono le luci in sala, che questo film è «un passo avanti», «un passo importante nella ricerca della verità». La verità su Piazza Alimonda e su Genova...

(15 Febbraio 2013)

popoff.globalist.it

G8 Genova. Archiviato pestaggio del giornalista Mark Ovell

È stato archiviato il fascicolo relativo al pestaggio del giornalista inglese Mark Covell, avvenuto di fronte alla scuola Diaz nella sera del blitz del 21 luglio 2001 a conclusione del G8 di Genova. Il procedimento aperto a carico dei dirigenti della Polizia e di alcuni funzionari responsabili della macelleria messa in atto alla scuola Diaz, è stato archiviato in quanto non risultano...

(5 Febbraio 2013)

Infoaut

«A Genova fu tortura si introduca il reato»

La realtà piomba inaspettata nel cerimoniale ingessato dell'inaugurazione dell'anno giudiziario, una platea che per usare le parole del segretario dei Radicali italiani Mario Staderini è formata per «il 90% da uomini e forse altrettanto da anziani». È l'ultima occasione offerta alla Guardasigilli Paola Severino per esibire l'apprezzamento dell'«assetto internazionale»...

(26 Gennaio 2013)

Eleonora Martini - il manifesto

Chi devasta e saccheggia? Solidarietà a Marina e Alberto

20 luglio, 2013 - 12:35 G8 Genova 2001, non è finita Venerdì 13 Luglio 2012: a 10 manifestanti ancora sotto processo la Corte di Cassazione ha confermato il reato di "devastazione e saccheggio", tragica eredità del fascista Codice Rocco. Per 2 di queste persone, ad 11 anni di distanza dai fatti contestati, si sono aperte le porte del carcere. Il reato di "devastazione e saccheggio"...

(21 Luglio 2012)

Radio Onda Rossa - Roma

Quando la bilancia ruba sul peso

La sproporzione fra le due sentenze sul G8 di Genova riflette la forza del potere, la debolezza del movimento e l'assenza di ogni seria opposizione.

Ci sono pochi dubbi sul fatto che le due sentenze relative al G8 di Genova del 5 e del 13 luglio scorsi, sotto apparenza di aver salomonicamente condannato i poliziotti e i manifestanti “violenti”, abbiano dato un grave colpo al movimento democratico e inviato un segnale tranquillizzante agli apparati repressivi dello stato i cui vertici, ispiratori e mandanti (da De Gennaro a Scajola,...

(20 Luglio 2012)

cattolicesimoreale.it

DEVASTATI E SACCHEGGIATI

Siamo noi. Tutti e tutte. Che fossimo a Genova o meno, che avessimo le mani alzate o un sampietrino da lanciare contro camionette che ci venivano contro a tutta velocità, che stessimo davanti al televisore a guardare quella strana guerra o dentro la caserma di Bolzaneto a subire sequestro e torture… saccheggiati nella libertà, devastati negli affetti, a ricordare un morto, per...

(20 Luglio 2012)

Equosud

Condanna preventiva

A 11 anni dal 2001, in perfetta media con i tempi giudiziari di una repubblica che ha dimenticato da tempo lo stato di diritto, sono finalmente arrivate le sentenze sui fatti di Genova. Sentenze esemplari, le sentenze di cui avevano ovviamente bisogno gli apparati di questo Paese. Una sentenza a posteriori, per dire che, sì, di fronte a reati gravissimi contestati a livello internazionale...

(19 Luglio 2012)

Federazione dei Comunisti Anarchici

G8 genova: una sentenza infame

LIBERTA' PER GLI ARRESTATI, IN GALERA I TORTURATORI E I LORO COMANDANTI

NESSUNA FIDUCIA NELLO STATO “LO STATO BORGHESE SI ABBATTE, NON SI CAMBIA” (MARX) Per il massimo responsabile della mattanza di Genova ( De Gennaro), copertura bipartisan e continuità di carriera. Per i poliziotti responsabili di torture indicibili, prescrizione e libertà. Per alcuni compagni che si sono difesi dall'aggressione poliziesca, lunghi anni di galera, con l'applicazione...

(18 Luglio 2012)

Partito Comunista dei Lavoratori

G8 di Genova
Poliziotti assolti, manifestanti in galera

Ecco la giustizia borghese

Il 5 luglio la Corte di Cassazione aveva confermato in via definitiva le condanne per falso aggravato per i vertici della polizia italiana, nell’ambito del processo sulla repressione della scuola Diaz, dove decine di giovani indifesi impegnati nella lotta contro il G8, furono massacrati dallo sgombero della polizia. La Cassazione convalidava dunque la condanna a 4 anni per Francesco Gratteri,...

(18 Luglio 2012)

Adriano Lotito - Partito di Alternativa Comunista

<<   | 1 | 2 | 3 | 4 | 5 |    >>

195944