il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Dossier > Indice dei dossier > Capitale e lavoro    (Visualizza la Mappa del sito )

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

SITI WEB
(Capitale e lavoro)

DIRITTI DEI LAVORATORI

Difendiamo il contratto nazionale di lavoro

(166 notizie dal 5 Gennaio 2008 al 4 Novembre 2011 - pagina 1 di 9)

Ferrovie. Moretti minaccia la disdetta del Ccnl

Senza un accordo con i sindacati su un nuovo contratto di lavoro che consenta di competere sul mercato, le Fs non avranno altra soluzione che la disdetta del CCNL vigente, parola di Mauro Moretti. Per l'amministratore delegato delle Ferrovie dello Stato Italiane non è possibile sostenere la concorrenza di imprese che applicano contratti con un costo del lavoro inferiore fino al 50% rispetto...

(4 Novembre 2011)

DirittiDistorti

Solidarietà alla Ferrari

Gli operai e la RSU SI-COBAS della CNH di Modena manifestano la loro piena solidarietà agli operai e delegati della Ferrari Auto di Maranello che stanno subendo la repressione perché scesi in lotta contro con la loro direzione aziendale, per una vertenza che non riguarda solo il loro futuro, ma quello di tutti i 5500 dipendenti Fiat di Modena e provincia. Questa vertenza conseguente...

(2 Novembre 2011)

RSU SI-COBAS NEW HOLLAND MODENA SI-COBAS MODENA

Referendum Lear Corporation di Caivano. Votiamo "NO"

LA MULTINAZIONALE LEAR INCASSA IL “SI DETERMINANTE” DELLA FIOM E SCENDE IN CAMPO COME “TESTA D’ARIETE” PER FAR PASSARE IL MODELLO-MARCHIONNE NELLE FABBRICHE NELL’INDOTTO DELL’AUTO DOMANI REFERENDUM A CAIVANO LO SLAI COBAS (COI PROPRI SCRUTINATORI AI SEGGI) IN FABBRICA A RAPPRESENTARE LE RAGIONI DEL “NO” DEI LAVORATORI MENTRE FIOM-FIM-UILM E FISMIC...

(27 Settembre 2011)

Slai cobas Lear Corporation

Slai cobas - 6 settembre 2011: sciopero generale dei sindacati di base con manifestazioni regionali

Con l’accordo interconfederale firmato lo scorso 28 luglio, Confindustria e Cgil, Cisl e Uil hanno varato una vera e propria controriforma autoritaria della contrattazione e della rappresentanza sindacale nonché la derogabilità dell’intera gamma delle normative contrattuali e legali concernenti il rapporto di lavoro con la possibilità di azzerare “contrattualmente”...

(28 Agosto 2011)

SLAI Cobas

NO all’accordo che calpesta i diritti e rende massacrante il lavoro

Pisa. Oggi alle ore 18.30, volantinaggio a Coltano

Il 28 giugno Camusso-Bonanni-Angeletti per Cgil-Cisl-Uil e Marcegaglia per Confindustria hanno dato vita a un accordo per il lavoro privato di riferimento confindustriale, definito “avviso comune” (osannato dal governo e da tutti i partiti presenti in parlamento!), il quale si basa sui seguenti punti: 1) accordi aziendali peggiorativi dei contratti nazionali nelle materie della “prestazione...

(16 Luglio 2011)

COBAS - Pisa

UN ACCORDO CONTRO TUTTI I LAVORATORI

Mentre si inseguivano notizie diverse, e preoccupanti, sulla “manovra economica” di G. Tremonti, da 47 miliardi, ecco che si apprende dai giornali che una trattativa, condotta in sordina, fra Confindustria, CISL, UIL e CGIL, ha partorito il 28 di Giugno un ACCORDO SU RAPPRESENTANZA E CONTRATTAZIONE destinato a cambiare radicalmente in peggio le condizioni dei lavoratori! E’ UN...

(11 Luglio 2011)

Circolo ALTERNATIVA DI CLASSE

Il significato politico dell'accordo camusso-marcegaglia.

alcune domande a vendola e ferrero..

A tutti i militanti operai e attivisti d'avanguardia, risulta chiara la valenza sindacale profondamente regressiva dell'accordo Camusso- Marcegaglia- Bonanni- Angeletti. Ma è bene chiarire sino in fondo il suo significato squisitamente politico. Paradossalmente l'accordo è figlio indiretto della sconfitta di Berlusconi alle elezioni amministrative e nel referendum. Quella sconfitta...

(8 Luglio 2011)

Partito Comunista dei Lavoratori

Un coperchio da far saltare

Padroni e vertici sindacali si accordano ai danni della classe operaia.
Avanti con la mobilitazione unitaria delle forze proletarie !

Confindustria e vertici sindacali CGIL-CISL-UIL hanno firmato, in nome della “competitività delle imprese” (cioè dei profitti), un accordo sulla rappresentanza che introduce deroghe ai CCNL, norme antidemocratiche sulle RSU, la negazione dei referendum sui contratti e limitazioni al diritto di sciopero. L’intesa serve ad aumentare lo sfruttamento e la flessibilità...

(7 Luglio 2011)

Piattaforma Comunista

Appello a tutte le forze sindacali, sociali e di movimento

La manovra finanziaria lanciata dal governo continua ad attaccare le condizioni di vita e di lavoro di tutti i lavoratori. Prevede: il blocco dei contratti nazionali del P.I., l’allungamento dell’età per la pensione a 65 anni per le donne che lavorano nel privato dopo quelle del pubblico, l’anticipazione al 2014 dell’allungamento dell’età pensionabile legato...

(6 Luglio 2011)

SINDACATO INTERCATEGORIALE COBAS MILANO

Accordo Confindustria/Cgil, Cisl, Uil: non ci raccontate balle!

In allegato, oltre l'accordo del 28 giugno, i 2 documenti di analisi Nazionale – domenica, 03 luglio 2011 Mettiamo a disposizione due contributi di analisi dell’Accordo sulla contrattazione e la rappresentanza sottoscritto il 28 giugno da Confindustria con Cgil, Cisl, Uil e, separatamente, con l’UGL, di cui uno del Presidente del forum Diritti/Lavoro Avv.Carlo Guglielmi e l'altro...

(3 Luglio 2011)

USB Unione Sindacale di Base

Un accordo sulla pelle di chi lavora

Di Stefano Giusti - La firma dell’accordo tra Cgil Cisl, Uil e Confindustria effettuata il 28 giugno, rappresenta un punto di svolta epocale nella storia dei rapporti tra sindacati e controparte padronale. Si tratta di un testo di 9 punti, articolato in più parti che rimodella tra le altre cose la rappresentanza sindacale, l’esigibilità dei contratti, cioè la loro...

(2 Luglio 2011)

DirittiDistorti

Cgil. Il lupo perde il pelo ma non il vizio

Mai è stato firmato un accordo così pesante e carico di significati politici contro il movimento dei lavoratori. Ma davvero era così imprevedibile? La fine di fatto del contratto nazionale ridotto al lumicino, le RSU che mantengono la riserva di un terzo alle organizzazioni firmatarie rendendo così impossibile ogni pronunciamento democratico, la discrezionalità...

(2 Luglio 2011)

Mauro Casadio Rete dei Comunisti

Contro l'accordo capestro!

ACCORDO CONFINDUSTRIA - CGIL CISL UIL: HANNO FIRMATO TUTTI, COME VOLEVASI DIMOSTRARE! Con buona pace di chi per mesi ha raccontato la favoletta che la Cgil era diversa, che assumeva la democrazia nei luoghi di lavoro come tratto fondante del proprio agire, che non avrebbe mai potuto sottoscrivere un accordo che limitasse la democrazia e blindasse la rappresentanza, che non sarebbe tornata al fianco...

(2 Luglio 2011)

Redazione Contropiano

Analisi dell'accordo interconfederale Confindustria/Cgil, Cisl, Uil del 28 giugno 2011

In allegato il documento impaginato e il testo dell'accordo del 28/6 Nazionale – venerdì, 01 luglio 2011 E’ opportuno approfondire i contenuti dell’accordo raggiunto dalla Confindustria e da CGIL CISL UIL , il 28 Giugno scorso, la cui gravità fa impallidire la memoria della politica dei redditi e della concertazione inaugurata con gli infausti accordi del luglio 92...

(1 Luglio 2011)

USB Unione Sindacale di Base

Accordo su rappresentanza: un vero “porcellum” sindacale con numerosi tratti aberranti

In allegato l'intervista di Lanfranco Palazzolo di Radio Radicale a Tomaselli dell'esecutivo nazionale USB (file mp3 circa 10 Mb) Nazionale – giovedì, 30 giugno 2011 L’accordo tra Confindustria e Cgil, Cisl, Uil e Ugl, sottoscritto il 28 giugno scorso, su contratti e rappresentanza sindacale colpisce pesantemente quel poco di democrazia ancora esistente nei posti di lavoro e consolida...

(1 Luglio 2011)

USB Unione Sindacale di Base

ACCORDO CGIL-CISL-UIL-CONFINDUSTRIA: LA COMPLICITA' DIVENTA PATTO REGOLATORE DI RELAZIONI, NON FERMERA' IL CONFLITTO SOCIALE E L'AUTORGANIZZAZIONE DAL BASSO

Dichiarazione e riflessioni di Roberto Martelli, segretario nazionale generale
della Confederazione Unione Sindacale Italiana (USI, fondata nel 1912)

"L'ACCORDO INTERCONFEDERALE CGIL-CISL-UIL-CONFINDUSTRIA, VUOLE RAPPRESENTARE LA CONFERMA DELLA COMPLICITA' COME PATTO REGOLATORE DELLE RELAZIONI SINDACALI INDUSTRIALI, NON FERMERA' IL CONFLITTO SOCIALE NEI LUOGHI DI LAVORO E L'AUTORGANIZZAZIONE DAL BASSO DI LAVORATRICI E LAVORATORI". Il 28 giugno 2011, è stato sottoscritto un accordo interconfederale, che vuole segnare in peggio la storia...

(1 Luglio 2011)

Unione Sindacale Italiana (Usi), Confederazione di sindacati nazionali e di federazioni locali fondata nel 1912

Accordo interconfederale confindustria-cgil-cisl-uil

VERGOGNA! Nella serata del 28/6 Confindustria e le segreterie di Cgil.Cisl.Uil hanno siglato l’accordo interconfederale su “ rappresentanza e validità dei contatti aziendali”, che sarà sottoposto in breve agli organi direttivi per l’approvazione definitiva , con l’esclusione dei lavoratori ! E’ UN ACCORDO CHE RECEPISCE ED OMOLOGA TUTTI I LAVORATORI ...

(30 Giugno 2011)

Confederazione Cobas

30.06.11 - Il porcellum Cgil. Ribellarsi è giusto!

L’accordo tra Cgil, Cisl, Uil e Confindustria è stato giustamente accolto da Tremonti, Sacconi, da tutto il mondo del potere economico e governativo e dalle finte opposizioni come un grande successo. Con esso si afferma la centralità dell’aziendalismo e soprattutto si pongono limiti senza precedenti alla libertà sindacale, ai diritti contrattuali, ai poteri dei lavoratori. Il...

(30 Giugno 2011)

Giorgio Cremaschi

30.06.11 - Treviglio - La Same sciopera contro l'accordo

Nella serata di ieri è stato firmato un accordo interconfederale tra CGIL CISL UIL e CONFINDUSTRIA riguardante Democrazia e Rappresentanza nei luoghi di lavoro e sul modello contrattuale. Tale accordo purtroppo recepisce in buona parte i tanto vituperati accordi voluti da Fiat pochi mesi fa. In particolare questo accordo fa rabbrividire perché è stato fatto tutto in poche ore...

(30 Giugno 2011)

RSU FIOM SAME

Note su un accordo

Preceduta da incontri di una diplomazia segreta che ha preso slancio da quanto si è capito che il centro-destra non sarà riconfermato alle elezioni del 2013 ci è stato spiattellato oggi l'ultimo dei tanti accordi interconfederali dettato dalla Confindustria e materialmente scritto dal suo ufficio studi. L'accordo va letto assieme ai suoi precedenti, al dibattito che si è...

(30 Giugno 2011)

Pietro Ancona già sindacalista della CGIL e membro del CNEL

<<   | 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 |    >>

46297