il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Archivio notizie > Capitale e lavoro    (Visualizza la Mappa del sito )

Mani bianche

Mani bianche

(23 Dicembre 2010) Enzo Apicella
Manifestazioni in tutte le città contro il decreto Gelmini

Tutte le vignette di Enzo Apicella

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

SITI WEB
(La controriforma dell'istruzione pubblica)

Milano, 2 aprile: assemblea pubblica contro la "buona scuola"

INVITO A TUTTI I LAVORATORI DELLA SCUOLA, AGLI STUDENTI, ALLA SOCIETA' CIVILE,
AI SINDACATI, AI PARTITI POLITICI

(27 Marzo 2015)

Il DDL “La Buona Scuola” trasformerà le scuole italiane in vere e proprieaziende portando a compimento il processo di smantellamento del sistema pubblico.

Il dirigente scolastico, estendendo di fatto il Jobs act anche alla scuola, potrà decidere chi assumere e licenziare, chi premiare economicamente e la fisionomia della scuola stessa. Gli organi collegiali verranno svuotati di ogni funzione non avendo più potere decisionale neanche sulla didattiche che sarà totalmente demandata al preside-manager.

Questa non è “Buona Scuola”, ma solo una pessima legge che aumenta i finanziamenti alle scuole private, crea scuole per i ricchi e scuole per i poveri, limita il diritto allo studio eliminando la libertà d'insegnamento(indispensabile per la realizzazione di un insegnamento veramente plurale ed inclusivo capace di formare menti critiche e aperte alla diversità), introduce per gli studenti forme di apprendistato gratuito, asserve il sistema d'istruzione pubblica agli interessi dei privati, precarizza a tempo indeterminato il corpo docente introducendo un sistema di reclutamento a forte rischio di nepotismo e clientelismo e condanna alla disoccupazione buona parte delle migliaia di docenti precari che lavorano nella scuola da anni attraverso le Gae e le Gi che verranno cancellate con un colpo di spugna.

Tutto questo per noi è inaccettabile, la Scuola Statale è un bene comune e deve garantire a tutti gli studenti di ricevere un buon livello d'istruzione indipendentemente dalla condizione economica o culturale di provenienza!

Rigettiamo totalmente l'impianto generale del disegno di legge e facciamo appello a tutta la società civile per costruire insieme lo sciopero del 24 aprile e, soprattutto, accendere una forte mobilitazione cittadina contro la "Buona Scuola".
Tutti insieme per difendere un modello di scuola giusta, plurale e di qualità!!!


GIOVEDI' 2 APRILE

ore 17 - 20

c/o ChiamaMilano, via Laghetto 2 (MM Duomo)

ASSEMBLEA PUBBLICA

contro la "BUONA SCUOLA"

Coordinamento Lavoratori della scuola "3 ottobre"

4503