il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Dossier > Indice dei dossier > Capitale e lavoro    (Visualizza la Mappa del sito )

Un bel di' vedremo

Un bel di' vedremo

(16 Dicembre 2010) Enzo Apicella
In tutta l'Europa cresce la protesta contro il capitalismo della crisi

Tutte le vignette di Enzo Apicella

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

SITI WEB
(Lotte operaie nella crisi)

DIRITTI DEI LAVORATORI

Lotte operaie nella crisi

(957 notizie dal 8 Giugno 2008 al 1 Dicembre 2016 - pagina 9 di 48)

Alla Fincantieri di Marghera cade la maschera della Fiom

Quando, il 23 maggio 2011, l’azienda annunciò 1.500 esuberi e la chiusura degli stabilimenti di Castellammare di Stabia e Sestri Ponente, la Fiom proclamò di voler lottare conducendo una unica trattativa per tutti i siti produttivi. Dal principio invece fece scioperare i lavoratori divisi per stabilimento. Scrivemmo: «Gli operai dei cantieri da chiudere si impegnavano in...

(29 Novembre 2013)

Partito Comunista Internazionale

Da mesi senza stipendio, operai protestano sulla gru

TORINO Hanno costruito un palazzo, non sono stati pagati TORINO. La gru si intravede nell'oscurità, dietro ai palazzi che, in questi anni, lungo la Spina 4 di Torino sono cresciuti come funghi. Fa freddo in via Cigna e il tempo minaccia neve. I quattro operai, tre di origine albanese e un italiano, che lunedì sono saliti in cima alla gru, non vogliono scendere. Un loro collega, ieri mattina,...

(29 Novembre 2013)

Mauro Ravarino, il manifesto

La lezione dei facchini della logistica e i tranvieri di Genova

La lotta dei facchini, diretta dal S.I. Cobas, che da cinque anni sta attraversando le città del centro nord, ha messo al centro delle sue rivendicazioni, salario, migliori condizioni di lavoro, il rispetto della dignità del lavoratore come essere umano, e lotta alla politica di tutti i governi borghesi. Questa lotta ha qualcosa in comune con quella dei tranvieri Genovesi di questi...

(26 Novembre 2013)

S.I. Cobas Milano

Torino, operai senza stipendio in cima alla gru per protesta

Notte all'addiaccio, in cima ad una gru, per cinque operai che da ieri a Torino protestano per ottenere il pagamento degli stipendi arretrati. Questa mattina uno di loro, stremato, e' tornato a terra. Ha rifiutato le cure mediche, ma le sue condizioni sono buone. Ancora sospesi a 50 metri da terra, invece, gli altri quattro lavoratori – italiani e albanesi -. "Vogliamo i nostri soldi e da qui...

(26 Novembre 2013)

controlacrisi.org

Il 30 novembre 2013, alle ore 15, in Largo Cairoli a Milano manifestazione regionale del movimento per rivendicare casa e reddito per tutti

Milano –lunedì, 25 novembre 2013 Prosegue la lotta avviata con lo sciopero del 18 ottobre e la giornata di lotta del 19 ottobre USB ringrazia i lavoratori che numerosi come non mai hanno scioperato con il sindacalismo conflittuale il 18 ottobre e riempito le strade e le piazze di Roma. Vista la riuscita dello sciopero CGIL-CISL-UIL- corrono ai ripari cercando di rifarsi un’immagine...

(25 Novembre 2013)

Unione Sindacale di Base

"Miliardi di euro per casa e reddito, non per Tav e grandi opere"

Questo il messaggio lanciato forte e chiaro ad Hollande e Letta da migliaia di persone che hanno manifestato a Roma, conquistando in una città militarizzata e nonostante le cariche della polizia la libertà di movimento. Mentre impazzano le copertine sul presunto assalto alla sede del Pd di via dei Giubbonari, che altro non è stato che qualche scritta e la giusta indignazione contro...

(21 Novembre 2013)

dinamopress.it

Per una visione generale della lotta del proletariato

Dal numero 11 di "Alternativa di Classe" Gli odierni rapporti di produzione sono protetti dal potere dello stato borghese che, qualunque sia la forma del sistema rappresentativo e l'impiego della democrazia elettiva, costituisce l'organo per la difesa degli interessi capitalistici. Organicamente collegata alla classe borghese dominante si è strutturata una “classe intellettuale”...

(19 Novembre 2013)

Alternativa di Classe

15 Novembre – Assediamoli! (comunicato nazionale StudAut)

Oggi centinaia di migliaia di studenti sono scesi in piazza in tutta Italia, da Torino a Palermo la rabbia studentesca si è fatta sentire assediando i palazzi del potere e bloccando le strade di tutte le città. Dall’assemblea nazionale di Pisa era emersa la volontà di ripartire dal 19 ottobre, caratterizzando questa giornata riprendendo le pratiche della sollevazione e...

(15 Novembre 2013)

infoaut.org

Dopo lo “zuccherino” del premio di produzione (dimezzato)
è in arrivo un doppio attacco, da Fincantieri e dal governo.
E c'è un solo modo per respingerlo: la mobilitazione e la lotta!

Lavoratori/trici della Fincantieri, un paio di settimane fa l'azienda ha presentato a RSU e sindacati due documenti strettamente legati tra loro: uno sul premio di produzione, l'altro sull'estensione del 6x6 alla nuova futura nave. Poi ha preferito scindere i due documenti facendo sottoscrivere ai sindacati il primo e posticipando la discussione del secondo. Ma è solo tattica. La sostanza è...

(13 Novembre 2013)

Comitato di sostegno ai lavoratori Fincantieri - Marghera

Trasformiamo lo "sciopericchio" di Cgil Cisl e Uil in uno sciopero vero!

Da diversi anni ormai le classi subalterne italiane sono costrette a subire i colpi delle manovre economiche di austerità decise dai vari governi che si sono succeduti nel tempo, dettate dalla Troika di comune accordo con le famiglie della grande borghesia italiana. Anche quest’anno il copione è lo stesso: tagli allo stato sociale, alla sanità e alla scuola pubblica, blocco...

(11 Novembre 2013)

Alberto Madoglio e Massimiliano Dancelli, dirigenti Pdac e attivisti Rete 28 Aprile Cgil

Lunedì 4 novembre: a Pordenone riparte una settimana di mobilitazione operaia ...

Zanussi e Ideal Standard unite nella lotta: una pratica da estendere!!!

4 Novembre 2013 E' l'alba di un lunedì diverso dal solito: si torna a lavorare per lottare e iniziare a lottare uniti, contro i devastanti piani di deindustrializzazione che i padroni portano avanti nella nostra provincia! Ingresso dei camion bloccato già stamattina alla Zanussi-Electrolux di Porcia, materie prime che quindi entrano a rilento dall'ingresso Nord grazie al picchetto...

(4 Novembre 2013)

PCL Pordenone

18 E 19 OTTOBRE: UN PASSO AVANTI
NELLA DIREZIONE GIUSTA

Le giornate di lotta del 18 e 19 ottobre costituiscono finalmente un passo avanti nella direzione giusta. La giornata di venerdì 18 conferma che lo sciopero del sindacalismo di base è una realtà, per una mobilitazione parziale ma effettiva che coinvolge una quota non insignificante di lavoratori provenienti da tutto il territorio nazionale, prevalentemente del pubblico impiego...

(3 Novembre 2013)

Nucleo Comunista Internazionalista

Il successo dell'Assemblea nazionale di No Austerity

La necessità di unire le lotte per estenderle

Sabato 26 ottobre si è tenuta a Trezzano sul Naviglio (Milano), presso la fabbrica recuperata Ri-Maflow, la terza assemblea nazionale di No Austerity – Coordinamento delle lotte, una struttura che si pone l'obiettivo di provare ad unificare le mobilitazioni e le lotte, in primo luogo dei lavoratori, ma anche quelle degli studenti e dei movimenti popolari e ambientali, partendo dal basso,...

(31 Ottobre 2013)

a cura del Pdac Milano

Crisi industriale - Rispondere colpo su colpo a chi vuole la pace sociale!

Martedì 29 Ottobre 2013 Bari-Natuzzi, azienda storica che produce divani. L’azienda ha da tempo dichiarato di voler licenziare 1.726 lavoratori, forse saranno “solo” 1.506, grazie a qualche ricollocazione e mobilità incentivata. Per le famiglie di quella provincia una vera e propria tragedia. Avellino-Irisbus, l’unica fabbrica che produce pullman e autobus del...

(30 Ottobre 2013)

Paolo Grassi - FalceMartello

Riflessioni sulla giornata del 19 ottobre a Roma

Ripercorrendo la fase precedente, lo svolgimento e i fatti conseguenti la mobilitazione svoltasi a Roma il 19 ottobre scorso, possiamo trarre utili e importanti considerazioni sull’attuale fase politica. 1- Nonostante il terrorismo mediatico precedente al corteo, creato puntualmente ad arte dalla borghesia per demonizzare l’appuntamento e i suoi partecipanti, il controllo quasi capillare...

(26 Ottobre 2013)

cpogramigna.org

Napoli in piazza domani. Il volantino di ROSS@

DOPO LE MOBILITAZIONI DEL 18 E DEL 19 OTTOBRE CONTINUIAMO LA LOTTA, ORGANIZZIAMO E GENERALIZZIAMO LA PROTESTA NEI POSTI DI LAVORO, NEI TERRITORI ED IN TUTTA LA SOCIETA’. Lo Sciopero Generale del 18 ottobre, la manifestazione dei movimenti di lotta del 19 ottobre e la successiva acampada a Porta Pia, costituiscono un punto di ripartenza per la lotta contro l’austerità, contro Letta,...

(24 Ottobre 2013)

Ross@

Dopo la settimana di mobilitazione

UNIFICHIAMO LE LOTTE! MOBILITIAMOCI PER UN COMBATTIVO SCIOPERO GENERALE! SVILUPPIAMO UN PROGRAMMA DI ROTTURA CON IL SISTEMA CAPITALISTICO! COSTRUIAMO IL PARTITO DELLA RIVOLUZIONE SOCIALE! La settimana di mobilitazioni e di scioperi appena trascorsa dimostra come anche nel nostro paese si stia sviluppando una nuova fase di mobilitazioni e di lotte che investono i diversi settori sociali colpiti dalla...

(24 Ottobre 2013)

Piattaforma Comunista

Portogallo - Si prepara un Autunno caldo contro l’austerity

Scritto da Jorge Martin, da www.marxist.com Mercoledì 23 Ottobre 2013 20:30 Decine di migliaia di persone sono scese in piazza in Portogallo, sabato 19 ottobre, contro la finanziaria 2014 che include ancora una volta una serie di severe misure volte a far pagare la crisi del capitalismo agli operai, ai pensionati, ai dipendenti pubblici e ai lavoratori in generale. A Lisbona il governo...

(24 Ottobre 2013)

marxismo.net

Per un movimento di lotta ampio, duraturo, unitario!
Contro l'attacco del capitale
nei luoghi di lavoro, nelle scuole, nei territori!

Volantino distribuito a Roma il 19 ottobre Lavoratori/trici, studenti/esse, compagni/e, finalmente convergono oggi in un solo luogo le molte e frammentate spinte di lotta esistenti in Italia. E' un fatto positivo, ma perché questo 19 ottobre sia davvero l'inizio di una lotta ampia, dura, unitaria contro banche, padroni e governo Letta-Berlusconi, è indispensabile fare chiarezza su alcune...

(22 Ottobre 2013)

Centro di iniziativa comunista internazionalista, Marghera

18 e 19 ottobre 2013: Una due giorni che può cambiare lo scenario politico italiano

A denti stretti mass media e forze politiche sono costrette ad ammettere di aver sbagliato, e di grosso, nei posizionamenti e nei giudizi preventivi, diffusi a piene mani in questi mesi sulle due giornate di mobilitazione di venerdì 18 e sabato 19 ottobre. Il caleidoscopio di avversari di questa straordinaria opera collettiva, che ha portato centinaia di migliaia di lavoratori, pensionati,...

(21 Ottobre 2013)

Valter Lorenzi - Rete dei Comunisti

<<    | 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | ...    >>

504243