il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Archivio notizie > Capitale, ambiente e salute    (Visualizza la Mappa del sito )

NO MUOS

NO MUOS

(10 Agosto 2013) Enzo Apicella
Un centinaio di manifestanti no-Muos è riuscito a sfondare la recinzione e ad entrare nella base militare americana di Niscemi, in Sicilia.

Tutte le vignette di Enzo Apicella

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

SITI WEB
(Il saccheggio del territorio)

I fondi Incantati delle Infrastrutture

(1 Settembre 2008)

Titoloni sulla stampa cartacea viterbese e non solamente: Aereoporto bocciato dalla Brambilla. On line ci si affretta a chiarire le ulteriori concilianti dichiarazioni del sottosegratario al Turismo, oggi non si sa perchè, più descritta nelle sue fattezze e abbigliamento. Vedrai, vedrai... diceva una canzone di Tenco degli anni '60, era amara e ancora più amaro è vedere oggi, il presente. Questi signori rappresentanti delle cittadine e dei cittadini, che insieme vanno sul cavallo alato di una ritrovata Unione pro Aereoporto, ci fanno finalmente sapere a noi popolo, così amorevolmente "curato" come un allevamento di cozze al capolinea Olbia-Civitavecchia, che "i giochi sono appena cominciati". Così conclude un articolo senza firma ma corredato da foto dei due sorridenti, forse nei giorni passati, Marini e Mazzoli, che invece ora minacciano come ilsecondo per il primo e viceversa: "Pronti ad intraprendere ogni iniziativa utile a difendere una scelta che potrà evitare a tutta la Tuscia di restare in questo isolamento ultradecennale". Lo scrivente senza nome del Corriere di Viterbo, si rivolge direttamente al sottosegretario Michela Brambilla e cito: "E' vero, i collegamenti con Roma sono assolutamente inadeguati, ma non servono miracoli, solo finanziamenti e fondi: per le strade, le linee ferroviarie e tutte le infrastrutture necessarie a far funzionare uno scalo aereoportuale". Non la pensa così, perchè tutto teso al trasporto "aereoportuale", un collega di Squadra Aerea Pdl, il Consigliere Comunale Andrea Marcosano "che proprio allo sviluppo del turismo si sta intensamente dedicando", dice la Brambilla, che ritiene temporaneo e di fatto inesistente il problema, anzi: "la problematica del collegamento a Roma così come alle dorsali nazionali sia solo un pretestuoso argomento per innescare banali e futili polemiche, credo fermamente che l’aeroporto di Viterbo, ubicato sulla Tuscanese, sia già oggi ottimamente collegato con Orte grazie al raccordo percorribile in 15 minuti. Con un servizio di Bus navetta dall’aeroporto alla stazione di Orte, da cui ogni mezz’ora parte un treno per Roma, si potrebbe raggiungere la Capitale in 45 minuti". E così, con buona pace dei pendolari tratti in inganno sulla linea Roma Viterbo che speravano per sè stessi e i loro figli o nipoti una qualche soluzione alla percorribilità, tanto per non sembrare dei fannulloni e perditempo sui vagoni delle Ferrovie dello Stato o del Cotral o vittime delle macchinette intrappolate per intasamento sulla Cassia e limitrofe, si ritorna a grattare e vincere le prime paginette dei giornali, con una mano che tira un sasso e l'altra che offre una rosa, all'imprenditoria della Viterbo che vola, ai parcheggi Pari Opportunità con cicogna, ai facchini che almeno portano a spalla la Santa Rosa, giovinetta che piangerebbe davvero a vedere avvilite così le nuove e vecchie generazioni, tra giochi politici, di affari, di partito, di famiglia addobbata con un solo colore, quello del disprezzo di chi lavora davvero e lo cerca il lavoro, per vivere dignitosamente e non può aspettare i fondi, che sono affondati da tempo tra menzogne ed inganni, come quelli delle nostre pensioni. Tralascio per pena, la cronaca di questo ultimo fine settimana d'agosto sulle Ferrovie e su chi, disgraziatamente, sceglie o è obbligato a percorrerle ma qualcuno prudentemente titola: Santa Rosa: la Minimacchina incanta il Pilastro. Aggiungo per chi non lo sapesse che la caccia nel Lazio, si è pre-aperta. Buona fortuna e in bocca al lupo!

Capranica (Vt) 1.9.2008

Doriana Goracci

Fonte

Condividi questo articolo su Facebook

Condividi

 

Ultime notizie del dossier «Il saccheggio del territorio»

Ultime notizie dell'autore «Doriana Goracci»

6309