il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Archivio notizie > Capitale e lavoro    (Visualizza la Mappa del sito )

Dignità operaia

Dignità operaia

(9 Marzo 2012) Enzo Apicella
Oggi sciopero generale dei metalmeccanici convocato dalla Fiom e manifestazione nazionale a Roma

Tutte le vignette di Enzo Apicella

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

SITI WEB
(Per un sindacato di classe)

Elezioni RSU. I Cobas del Pubblico Impiego si rafforzano negli Enti Locali, crescono nelle Università e nei grandi ospedali del sud.

(14 Marzo 2012)

anteprima dell'articolo originale pubblicato in www.cobas.it

Pur in pieno regime di apartheid sindacale, con agibilità e diritti inesistenti, senza nessuno spazio e diritto di parola e senza la possibilità di confronto con i lavoratori e lavoratrici nelle assemblee il cui diritto da sempre ci è negato, i Cobas del Pubblico Impiego mantengono ed estendono la loro presenza.

A questa dittatura antidemocratica, avallata da governi ostili e sindacati confederali compiacenti, si sono aggiunti i mega accorpamenti nei ministeri e l’accentramento spudorato delle sedi RSU a livello territoriale, che ha reso ancora più difficile la raccolta delle firme, la ricerca di candidati, l’intervento sindacale quotidiano, rendendo la competizione elettorale super truccata, anche per la prepotente discesa in campo dei sindacati “rappresentativi” che mai come in questa occasione hanno mobilitato tutti i loro apparati burocratici pur di raggiungere il loro obiettivo primario di allargare gli spazi di rappresentatività che favoriscono permessi, risorse economiche, poltrone.

Nonostante ciò i Cobas del PI mantengono la loro presenza nei ministeri e la rafforzano negli Enti Locali incrementando voti e delegati RSU nei comuni di Genova, Palermo, Firenze, Pisa, Prato, Torino, Senigallia, Campobasso, nelle province di Roma, Perugia, Pisa, Livorno, Campobasso, nella Regione Toscana e in tanti piccoli comuni e conquistando per la prima volta i comuni di Bologna, Roma, Siracusa, Nuoro.

Crescita che si manifesta anche nel comparto come l’Università raggiungendo per la prima volta con un ottimo risultato, in termini di voti e delegati, le Università di Genova e di Perugia. E inoltre performance assolutamente positiva nel più grande ospedale del sud come il Cardarelli di Napoli e negli ospedali Cannizzaro e Garibaldi di Catania.

Nonostante la grave carenza di democrazia che ci ha danneggiato ulteriormente abbiamo difeso con forza le nostre posizioni. Questo ci obbliga a proseguire con il massimo impegno l’esperienza Cobas nelle amministrazioni pubbliche in difesa dei salari, dei diritti e della dignità dei lavoratori e delle lavoratrici.

Cobas Pubblico Impiego

3275