il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Archivio notizie > Capitale e lavoro    (Visualizza la Mappa del sito )

L'ombra nera

L'ombra nera

(20 Agosto 2012) Enzo Apicella
E' morto ieri il disoccupato Angelo di Carlo, che si era dato fuoco per protesta 8 giorni fa davanti a Montecitorio

Tutte le vignette di Enzo Apicella

PRIMA PAGINA

  • VOI G20, NOI IL FUTURO
    (27 Ottobre 2021)
  • costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

    APPUNTAMENTI
    (Capitale e lavoro)

    SITI WEB
    (Lavoratori di troppo)

    ITA – ALITALIA: È ARRIVATO IL GIORNO DELLA VERITÀ

    DIFFIDIAMO DAL SOTTOSCRIVERE L’ACCORDO SULLA CESSIONE DEI COMPENDI AZ AD ITA: UNA PROCEDURA SBAGLIATA E PENALIZZANTE PER I LAVORATORI, IL PAESE ED I CONTRIBUENTI.

    (5 Settembre 2021)

    ita - alitalia

    Domani, 6.9.2021, il duo Altavilla-Lazzerini tenterà di strappare ai sindacati convocati in via dell’Arte a Roma la sottoscrizione al processo di cessione ad ITA di alcuni compendi del settore volo di AZ, provando a conseguire il consenso ad un procedimento che mira a trasferire nella NewCo “beni e parti di rami d’azienda”, senza imbarcare il personale connesso.

    È importante, per tutelare il futuro di 10.500 lavoratori, che i sindacati si rifiutino di sottoscrivere un processo che punta a rottamare migliaia di addetti, ignorando norme e sentenze dell’ordinamento legislativo italiano (vedi articolo del Prof. Arrigo sul Fatto Quotidiano di oggi) ed europeo: un processo ignobile che il Governo, pur di dare una lezione ai lavoratori italiani, ha tentato di sostenere con un decreto, varato il 2.9.2021, che non riesce a sanare una vicenda che grida “vendetta e giustizia” e che, al contrario di quanto racconta la propaganda, non è vero che la discontinuità dei lavoratori sia stata imposta dalla UE.

    È del tutto evidente che a difesa dell’interesse generale vanno respinte e soffocate le tentazioni di spartizioni dei 3 mld di euro che sono stati messi a disposizione di ITA, pur di muovere leve e imbonire giudizi che, con il Piano attuale, non reggeranno alla prova della storia e che presto saranno sepolti da un insuccesso che numerosi esperti, inascoltati dalla politica, hanno già ampiamente previsto e descritto.
    Sappiamo tutti molto bene che ITA non ha alcuna possibilità di reggere sul mercato ed alcuna prospettiva di tenuta, non solo rispetto ai ricorsi che saranno presentati dai creditori e dai lavoratori, ma prima ancora nei confronti di una concorrenza che non farà sconti all’approssimazione di Piano industriale che punta a cedere alla concorrenza la Compagnia di Bandiera italiana, affetta da grave nanismo industriale, nonostante i danni che si produrranno all’occupazione, al Paese e ai contribuenti.
    È peraltro del tutto evidente che il Governo Draghi, approfittando della debolezza determinatasi dalla crisi e dalle vergognose campagne stampa contro i dipendenti AZ, voglia infliggere una dura lezione alla categoria, colpendo 10.500 lavoratori ma per educarne milioni nell’intero mondo del lavoro.

    Sanno bene CgilCislUilUgl, Usb, Anpac, Anpav e Anp che, dopo aver denunciato la gravità delle pretese di ITA, una eventuale sottoscrizione sul processo di cessione dei beni da Az ad ITA non aggiungerebbe alcuna garanzia ai lavoratori ma, al contrario, offrirebbe lo spunto alla NewCo di sbandierare un consenso sindacale che si configura come un vero e proprio scalpo dei lavoratori AZ e del mondo del lavoro, nonché una truffa ai contribuenti ed ai creditori, peraltro regalando spunti di difesa agli avvocati datoriali che si opporranno ai ricorsi di chi verrà espulso dal lavoro e dei creditori.

    La Cub Trasporti ed AirCrewCommittee lanciano un appello ai lavoratori AZ e all’intera categoria del Trasporto Aereo-Aeroportuale a partecipare sia ai PRESIDI CHE SI TERRANNO IN VIA DELL’ARTE A ROMA IL 6.9.2021 DALLE ORE 10 E ALLA ASSEMBLEA IN SCIOPERO IL 7.9.2021 DALLE ORE 13 SI TERRÀ ALL’AEROPORTO DI FIUMICINO (TERMINAL T3 – PARTENZE).

    GIÙ LE MANI DAL FUTURO DI MIGLIAIA DI LAVORATORI
    6 settembre presidio No Ita Via dell'Arte 19.
    7 settembre Sciopero 13-17 e assemblea a Fco ore 13 T3 Partenze.

    #iostoconilavoratorialitalia
    #nessunesubero #3miliardiperlicenziare #7settembresciopero

    Cub Trasporti ed AirCrewCommittee

    Fonte

    Condividi questo articolo su Facebook

    Condividi

     

    Ultime notizie del dossier «Lavoratori di troppo»

    Ultime notizie dell'autore «Confederazione Unitaria di Base»

    1376