il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Dossier > Indice dei dossier > Capitale e lavoro    (Visualizza la Mappa del sito )

"Incidenti"

(6 Novembre 2010) Enzo Apicella
Esplode la Eureco di Paderno Dugnano: sette operai feriti, quattro rischiano la vita. In Puglia tre morti sul lavoro nell'ultima settimana

Tutte le vignette di Enzo Apicella

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

SITI WEB
(Di lavoro si muore)

DIRITTI DEI LAVORATORI

Di lavoro si muore

Sicurezza nei luoghi di lavoro

(845 notizie dal 12 Novembre 2001 al 29 Settembre 2014 - pagina 4 di 43)

Verità per Marcel morto sul lavoro

Mercoledì 11 settembre alle ore 19.00 di nuovo a Via Pescara per ricordare Marcel, lavoratore romeno, e chiedere la verità sulla sua morte Il 15 luglio scorso un lavoratore edile romeno è morto in Via Pescara a Roma. Benché non conoscessimo il suo nome il 24 luglio ci siamo incontrati in segno di solidarietà e per riflettere insieme su quanto la cura di noi stessi...

(6 Settembre 2013)

Le persone solidali di Via Pescara e dintorni

Ad agosto 39 morti sul lavoro. Soricelli: “Fare di più sul fronte della sicurezza”

L’Osservatorio Indipendente di Bologna morti sul lavoro ha diffuso i dati relativi ad agosto, in cui sono morti ben 39 lavoratori. Dall'inizio dell'anno sono documentati dall’Osservatorio 387 lavoratori morti per infortuni sui luoghi di lavoro (oltre 790 se si aggiungono i morti sulle strade e in itinere), nello stesso periodo del 2012 i morti sui luoghi di lavoro furono 420. “Registriamo...

(3 Settembre 2013)

Valentina Valentini - DirittiDistorti

TAURISANO: OPERAIO STRITOLATO

Redazione di Operai contro,la puglia ha il record dei disoccupati, ora ha anche il record degli operai assassinati. Un operaio di un noto salumificio del Salento ha perso la vita nel primo pomeriggio rimanendo stritolato in una delle impastatrici dove stava lavorando. E’ accaduto a Taurisano nello stabilimento ‘Scarlinò, l’impastatrice serviva a produrre wurstel. Così...

(31 Agosto 2013)

www.operaicontro.it

India: crollo in una miniera, 10 morti e 8 dispersi

11/08/2013 10:18 E' di 10 morti e 8 dispersi il bilancio provvisorio del crollo di una miniera nello Stati indiano di Odisha. Solo due operai sembrano essere finora sopravvissuti al crollo ma si scava senza sosta per salvare coloro che ono sotto le macerie nella miniera di Basundhara, nel quartiere di Sundergah. Le vittime sono in maggioranza donne, che lavoravano illegalmente per estrarre carbone.

(11 Agosto 2013)

controlacrisi.org

Marcinelle. 8 agosto 1956, morti 136 minatori italiani

L'8 agosto del 1956, alle 8,10 del mattino, nella miniera di carbone di Marcinelle, in Belgio, una gabbia parte dal punto d'invio 975 del pozzo d'estrazione con un vagoncino male agganciato. Ha inizio così la tragedia che vedrà la morte di 262 minatori su 274 presenti, 136 dei quali italiani, 95 belgi, 8 polacchi, 6 greci, 5 tedeschi, 5 francesi, 3 ungheresi, un inglese, un olandese,...

(8 Agosto 2013)

DirittiDistorti

Roma, via Pescara: la solidarietà continua

Mercoledì 11 settembre ore 19.00 di nuovo a Via Pescara per ricordare un operaio morto sul lavoro Il 15 luglio un lavoratore romeno è morto in Via Pescara. Mercoledì, 24 luglio, ci siamo incontrati per riflettere insieme su quanto la cura di noi stessi e di chi ci è accanto sia così importante sul lavoro e nella vita. E' stato un gesto piccolo ma importante. Abbiamo...

(28 Luglio 2013)

Le persone solidali di Via Pescara e dintorni

Roma, per ricordare un lavoratore romeno

Mercoledì 24 luglio ore 19.00 a Via Pescara per ricordare un operaio morto sul lavoro Il 15 luglio un lavoratore romeno è morto in Via Pescara. Sindacati e istituzioni dovrebbero accertare cause ed eventuali responsabili. E noi? Possiamo tirare avanti come spesso facciamo di fronte a brutte notizie. Oppure possiamo fermarci un momento e riflettere insieme su quanto la cura di noi stessi...

(20 Luglio 2013)

Federico, Paolo, Giorgio

Bangladesh, dopo il crollo del Rana Plaza nuova legge sul lavoro. Human rights la critica

Dopo la tragedia del Rana Plaza il Bangladesh ha approvato una nuova legge sul lavoro, ma per Human Rights Watch (Hrw) "non e' ancora sufficiente" per proteggere i diritti dei lavoratori. Il Parlamento dunque ieri ha varato una serie di emendamenti alla legislazione esistente per adeguarla agli standard internazionali. Tra le novità c'e' il diritto a creare un sindacato anche senza il permesso...

(16 Luglio 2013)

controlacrisi.org

"Letta come Berlusconi, un'altra picconata alla sicurezza sul lavoro con il dl 'del fare'"

Marco Bazzoni ha promosso una petizione on line in cui chiede di modificare o stralciare le norme per la riduzione per la sicurezza sul lavoro, contenute nel DL 69/2013 (il famoso dl “del Fare”). Si può inviare (o far girare l’appello) un’email di adesione a: bazzoni_m@tin.it con nominativo, azienda, qualifica e città. Occorre fare presto perché il provvedimento...

(13 Luglio 2013)

fabio sebastiani - controlacrisi

Come ti ammazza il lavoro notturno. A Foligno

Il lavoro ti ammazza anche "in itinere", è risaputo. Ma spesso aziende e governo fanno finta di non capire. Ma questa è chiarissima: un operaio di 60 anni termina il turno di notte e si schianta contro una palazzina mentre guidda verso casa. E' il risultato della "flessibilità", della disponibilità totale della forza lavoro a qualsiasi orario, turnazione, ritmo. La gente...

(28 Giugno 2013)

Redazione Contropiano

Sicurezza lavoro, i sindacati contro la 'semplificazione' delle norme

Il ''decreto del fare'' introduce ''gravi modifiche'' alla normativa sulla sicurezza del lavoro. Così in una nota unitaria Cgil, Cisl e Uil, dopo che il Governo con il ddl ‘Semplificazioni’ ha bypassato alcuni obblighi per gli imprenditori per quanto riguarda la tutela dei lavoratori. ''Confermando la pratica invalsa nel confondere interventi di semplificazione burocratica con alleggerimento...

(26 Giugno 2013)

fabrizio salvatori - controlacrisi.org

ANCORA UN FERROVIERE CHE MUORE SUL LAVORO: NON SIAMO CARNE DA MACELLO!

Siamo alle solite, potremmo scrivere oramai volantini precompilati, da utilizzare ogni qual volta ne muore un altro.

Bologna –martedì, 18 giugno 2013 Si avete capito bene, perché anche ieri 17 giugno è morto un ferroviere di 31 anni, dipendente nella DTP di Milano di RFI, folgorato mentre lavorava nella tratta tra Sarmato e Castel San Giovanni nel piacentino. Dalle prime informazioni, il collega, che era della TE è morto durante una interruzione programmata e inevitabilmente viene...

(18 Giugno 2013)

USB Trasporti

OGGI SONO 10 ANNI!

Il 12 Giugno del 2003 morirono all'Ilva di Taranto per il crollo di una gru, assassinati dal profitto di padron Riva, i giovani operai Paolo Franco e Pasquale D'Ettorre. Dopo le tanti morti del periodo dell'Ilva/Italsider pubblica, Paolo e Pasquale aprirono la tragica stagione delle morti della nuova giovane generazione operaia che è continuata fino ai mesi scorsi con le morti di Claudio,...

(12 Giugno 2013)

Rete nazionale per la sicurezza e la salute sui posti di lavoro e sui territori - nodo di Taranto

CINA: IL PROFITTO PRIMA DI TUTTO

Muoiono 100 lavoratori in una trappola per topi in Cina

di Zigor Aldama (*); da kaosenlared; 5.6.2013 Alle 6 della mattina dello scorso lunedì, il macello di galline della città di Dehui, nella provincia del nord di Jilin, era strapiena di lavoratori. Era il momento in cui coincidevano due turni di circa 350 persone. “Ero appena entrato a lavorare con altri cento lavoratori in uno dei due reparti dell’edificio. Poco dopo qualcuno...

(8 Giugno 2013)

Traduzione di Daniela Trollio, Centro di Iniziativa Proletaria “G. Tagarelli”

SPIEDONE OPERAIO

119 morti bruciati in Cina

Questa volta a finire arrostiti sono stati gli operai. E dire che hanno cercato di non fare la stessa fine dei loro polli, ma non ci sono riusciti. Erano chiusi a chiave nel magazzino dove lavoravano. Quella di morire bruciati sembra essere una propensone degli operai, e della loro storia. Le fiamme garantiscono una fine di massa e, con la disintegrazione dei corpi, nessuna spesa per funerale...

(4 Giugno 2013)

combat

CINA. OLTRE 90 MORTI IN INCENDIO IN IMPIANTO PER MACELLAZIONE

giugno 3, 2013 - 11:02 Sono almeno 93 le vittime dell’incendio che questa mattina ha devastato un’azienda aviaria dei sobborghi di Dehui, nella provincia nord-orientale di Jilin. Oltre 300 i lavoratori che alle sei del mattino si trovavano nell’impianto, specializzato nella macellazione dei polli di proprietà della Jilin Baoyuanfeng Poultry Company. Secondo le testimonianze,...

(3 Giugno 2013)

Misna

OPERAIO MUORE CADENDO DA UN TRALICCIO ALTO 30 METRI

La vittima è un operaio cinese addetto alla manutenzione cavi in cantiere Terna. L’operaio morto nel Milanese era un cinese di 47 anni, dipendente in regola di una ditta specializzata in manutenzione delle linee elettriche. L’uomo stava lavorando ad un traliccio della Terna alto circa 30 metri quando per cause da chiarire è caduto nel vuoto. La squadra di operai, specializzata...

(31 Maggio 2013)

Operai Contro

Bangladesh, l’ultima preda delle multinazionali del tessile

Il Bangladesh è finito sulle prime pagine della stampa occidentale che scopre, con ipocrita orrore, le condizioni spaventose di lavoro degli operai tessili nel paese solo dopo la tragica catastrofe provocata dal crollo di una fabbrica lo scorso aprile che ha provocato la morte di più di 1.200 lavoratori, principalmente donne. Ricordiamo brevemente la storia del Bangladesh, paese del...

(30 Maggio 2013)

PARTITO COMUNISTA INTERNAZIONALE

Lavoro. Crolla impalcatura, muore operaio

Mentre gli occhi e i riflettori sono puntati sulle elezioni amministrative, il dramma dei morti sul lavoro seguita ad imperversare sul Paese. Questa mattina è morto un uomo per il crollo di un'impalcatura. E' accaduto alle 10.33 a Cernusco sul Naviglio, nel milanese. Al momento sono in corso gli accertamenti di rito, purtroppo di questo si tratta, poiché dopo c'è ben poco da...

(27 Maggio 2013)

DirittiDistorti

Cambogia, crollo fabbrica di scarpe. Centinaia di operai sotto le macerie

16/05/2013 09:34 Una tragedia dietro l'altra e non può calare dunque l'attenzione sulla sicurezza sul lavoro. Dopo i gravi fatti del Bangladesh infatti altro dramma e questa volta vede coinvolta un'azienda, ma siamo in Cambogia: si tratta del crollo di una fabbrica di scarpe. Centinaia di operai sotto le macerie, tre sono i corpi ritrovati di operai, sei le persone con ferite gravi ricoverate...

(16 Maggio 2013)

i. borghese - controlacrisi.org

<<    | 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | ...    >>

285040