il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Dossier > Indice dei dossier > Capitale e lavoro    (Visualizza la Mappa del sito )

La fatalità dominante

La fatalità dominante

(26 Novembre 2011) Enzo Apicella

Tutte le vignette di Enzo Apicella

PRIMA PAGINA

  • CAPITALE E LAVORO
  • CONTRO UNA SCUOLA DEI PADRONI
    Testo di un volantino sulla scuola e la controriforma Renzi-Giannini, per lo sciopero, i cortei e le iniziative del prossimo 5 maggio. In ogni caso, per tutte le prossime mobilitazioni contro la buona scuola
    (4 Maggio 2015)
costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

SITI WEB
(Di lavoro si muore)

DIRITTI DEI LAVORATORI

Di lavoro si muore

Sicurezza nei luoghi di lavoro

(857 notizie dal 12 Novembre 2001 al 30 Aprile 2015 - pagina 4 di 43)

Prato, brucia fabbrica: si temono 7 morti

Le fiamme hanno causato il crollo di una parte del fabbricato che era adibito a dormitorio

01 dicembre, 16:53 "I resti fanno pensare ad altre due persone oltre a quelle che abbiamo già trovato: quattro già all'obitorio ed una già localizzata". Lo ha detto il comandante dei vigili del fuoco di Prato Vincenzo Bennardo riferendosi ai resti umani carbonizzati trovati nel capannone dove aveva sede la ditta andata a fuoco. L'allarme è stato dato attorno alle sette...

(1 Dicembre 2013)

ANSA

PAOLA/PROCESSO MARLANE: IL VERO AFFARE E’ PER GLI AVVOCATI!

UDIENZA SOSPESA STAMATTINA AL PROCESSO MARLANE CHE SI AGGIORNA ALLE 15 DEL POMERIGGIO: E’ IN CORSO LA SOTTOSCRIZIONE DELL’ACCORDO TRANSATTIVO CON LA CORRESPONSIONE DI 30MILA EURO PROCAPITE ALLE PARTI LESE AL LORDO DELLE SPESE LEGALI (DI CUI 10MILA EURO AGLI AVVOCATI) SLAI COBAS: NESSUNA TRANSAZIONE CIVILE PUO’ ESTINGUERE I REATI NE’ IL DANNO COLLETTIVO E QUELLO AMBIENTALE....

(15 Novembre 2013)

SLAI COBAS COORDINAMENTO NAZIONALE

TRIBUNALE DI PAOLA: PROCESSO ALLA MARLANE MARZOTTO, “FABBRICA DELLA MORTE” DI PRAIA A MARE

MENTRE I MARZOTTO CERCANO FEBBRILMENTE L’ACCORDO CON LE PARTI LESE PER “DEVITALIZZARE” IL PROCESSO PENALE LO SLAI COBAS GIA’ COSTITUITO PARTE CIVILE HA PRESENTATO STAMATTINA ALLA PROCURA DI PAOLA, AL CSM ED ALLA CORTE EUROPEA UN ESPOSTO-DENUNCIA SULLA SOSPETTA LUNGAGGINE DEI TEMPI PROCESSUALI CHE STANNO DETERMINANDO LA POSSIBILE PRESCRIZIONE DEI REATI INTANTO DA STAMATTINA...

(8 Novembre 2013)

Slai cobas - coordinamento nazionale

COMUNICATO SINDACALE E STAMPA USI E RSU USI ZETEMA SU SEGNALAZIONI ED ESPOSTI AL MUSEO DELLA CIVILTA' ROMANA

Roma, 30 Ottobre 2013 SALUTE E SICUREZZA, MUSEO CIVILTA’ ROMANA E INTERVENTO DI UN SINDACATO AUTORGANIZZATO E SERIO, A TUTELA LAVORATRICI, LAVORATORI E CITTADINANZA – UTENTI DEI SERVIZI CULTURALI. Diamo un aggiornamento in merito a quanto possiamo dire, sulla questione del Museo della Civiltà Romana e in materia di SALUTE E SICUREZZA DEI LUOGHI DI LAVORO E DI TUTELA DI CHI CI...

(31 Ottobre 2013)

Segreteria intercategoriale USI Unione Sindacale Italiana, RSU USI Soc. Zètema P.C. srl

ILVA, SEI OPERAI INTOSSICATI

Redazione di Operai Contro, Sei operai dell’Ilva sono rimasti intossicati sabato sera mentre lavoravano nel reparto CCO1 (Colata Continua) dell’Acciaieria 1 dello stabilimento di Taranto. Lo rende noto l’Usb (Unione sindacale di base) aggiungendo che l’intossicazione sarebbe dovuta all’inalazione “di monossido di carbonio e chissà quali altre sostanze,...

(21 Ottobre 2013)

operaicontro.it

Come riducono il costo del lavoro? Sottraendo soldi alla sicurezza sul lavoro. Siamo alla frutta

Tra le voci per ridurre il cuneo fiscale il governo sta anche vagliando una revisione dei premi Inail pagati dalle imprese. La conferma della “grande pensata” arriva dal ministro del Lavoro Enrico Giovannini durante la 63/ma giornata per la sicurezza sul lavoro dell'Anmil celebrata ieri. A dire la verità non si tratterebbe di una riduzione. Anzi, è peggio. Quello a cui stanno...

(14 Ottobre 2013)

fabio sebastiani, controlacrisi

MORIRE DI LAVORO

Redazione di Operai Contro, la scorsa settimana la Corte Suprema del Giappone se ne è uscita con un’altra, inquietante quanto bizzarra, sentenza la Corte è riuscita a stravolgere, ribaltandolo, uno dei principi fondamentali dell’ordinamento giuridico: la pubblicità delle sentenze. Rispondendo (dopo tre anni ) al ricorso di una organizzazione non governativa che...

(9 Ottobre 2013)

operaicontro.it

BANGLADESH, ANCORA FUOCO E ALTRE VITTIME IN UNA FABBRICA TESSILE

ottobre 9, 2013 - 9:06 Un nuovo grave incidente ha provocato la notte scorsa la morte di almeno nove lavoratori in una fabbrica di abbigliamento nel sobborgo industriale di Gazipur, presso la capitale Dhaka. Incendiate anche due manifatture limitrofe. L’incendio ha devastato la Aswad al di fuori dell’orario ufficiale, ma il numero dei morti e dei feriti o ustionati (una cinquantina)...

(9 Ottobre 2013)

Misna

Mistificazioni sul presunto calo delle morti sul lavoro

Al 30 settembre del 2008 i morti sui luoghi di lavoro furono 462 Al 30 settembre del 2009 i morti sui luoghi di lavoro furono 419 Al 30 settembre del 2010 i morti sui luoghi di lavoro furono 430 Al 30 settembre del 2011 i morti sui luoghi di lavoro furono 495 Al 30 settembre del 2012 i morti sui luoghi di lavoro furono 465 Al 30 settembre del 2013 i morti sui luoghi di lavoro sono 446 Come potete...

(1 Ottobre 2013)

dirittidistorti.it

PAOLA: UDIENZA DEL PROCESSO CONTRO
MARLENE – MARZOTTO DEL 27.9.2013

Si e' svolta in data odierna l'ennesima udienza del processo contro Marlane al Tribunale di Paola, il processo e' iniziato dopo 3 richieste di  archiviazioni da 7 anni.  Si doveva verificare   se allo stato e' configurabile l'ipotesi  di disastro ambientale, il giudice allo scopo ha annunciato che verranno nominati alcuni periti per verificare tale ipotesi. Sembra inoltre ...

(28 Settembre 2013)

Slai Cobas Nazionale – Mara Malavenda Fulvio Aurora, M.D. Nazionale

Morì ucciso dal gas, i Moratti a giudizio

CAGLIARI L'infortunio in una raffineria. Il rinvio a processo per i due fratelli e altri tredici dirigenti. «Mancata prevenzione CAGLIARI. Massimo e Gianmario Moratti, amministratore delegato e presidente della Saras, sono stati rinviati a giudizio per omicidio colposo. Nei giorni scorsi il pubblico ministero Emanuele Secci, magistrato della procura di Cagliari, ha inoltrato al giudice dell'udienza...

(27 Settembre 2013)

Costantino Cossu, il manifesto

PADRONE ASSASSINO

Redazione di Operai Contro, Il «re dei wurstel» è agli arresti domiciliari. Attilio Scarlino, 50 anni, di Taurisano, amministratore delegato del «Salumificio Scarlino»,è stato raggiunto da un’ordinanza di custodia cautelare nell’ambito delle indagini sulla morte dell’operaio Mario Orlando, 53 anni, pure lui di Taurisano. L’assassinio...

(11 Settembre 2013)

www.operaicontro.it

Verità per Marcel morto sul lavoro

Mercoledì 11 settembre alle ore 19.00 di nuovo a Via Pescara per ricordare Marcel, lavoratore romeno, e chiedere la verità sulla sua morte Il 15 luglio scorso un lavoratore edile romeno è morto in Via Pescara a Roma. Benché non conoscessimo il suo nome il 24 luglio ci siamo incontrati in segno di solidarietà e per riflettere insieme su quanto la cura di noi stessi...

(6 Settembre 2013)

Le persone solidali di Via Pescara e dintorni

Ad agosto 39 morti sul lavoro. Soricelli: “Fare di più sul fronte della sicurezza”

L’Osservatorio Indipendente di Bologna morti sul lavoro ha diffuso i dati relativi ad agosto, in cui sono morti ben 39 lavoratori. Dall'inizio dell'anno sono documentati dall’Osservatorio 387 lavoratori morti per infortuni sui luoghi di lavoro (oltre 790 se si aggiungono i morti sulle strade e in itinere), nello stesso periodo del 2012 i morti sui luoghi di lavoro furono 420. “Registriamo...

(3 Settembre 2013)

Valentina Valentini - DirittiDistorti

TAURISANO: OPERAIO STRITOLATO

Redazione di Operai contro,la puglia ha il record dei disoccupati, ora ha anche il record degli operai assassinati. Un operaio di un noto salumificio del Salento ha perso la vita nel primo pomeriggio rimanendo stritolato in una delle impastatrici dove stava lavorando. E’ accaduto a Taurisano nello stabilimento ‘Scarlinò, l’impastatrice serviva a produrre wurstel. Così...

(31 Agosto 2013)

www.operaicontro.it

India: crollo in una miniera, 10 morti e 8 dispersi

11/08/2013 10:18 E' di 10 morti e 8 dispersi il bilancio provvisorio del crollo di una miniera nello Stati indiano di Odisha. Solo due operai sembrano essere finora sopravvissuti al crollo ma si scava senza sosta per salvare coloro che ono sotto le macerie nella miniera di Basundhara, nel quartiere di Sundergah. Le vittime sono in maggioranza donne, che lavoravano illegalmente per estrarre carbone.

(11 Agosto 2013)

controlacrisi.org

Marcinelle. 8 agosto 1956, morti 136 minatori italiani

L'8 agosto del 1956, alle 8,10 del mattino, nella miniera di carbone di Marcinelle, in Belgio, una gabbia parte dal punto d'invio 975 del pozzo d'estrazione con un vagoncino male agganciato. Ha inizio così la tragedia che vedrà la morte di 262 minatori su 274 presenti, 136 dei quali italiani, 95 belgi, 8 polacchi, 6 greci, 5 tedeschi, 5 francesi, 3 ungheresi, un inglese, un olandese,...

(8 Agosto 2013)

DirittiDistorti

Roma, via Pescara: la solidarietà continua

Mercoledì 11 settembre ore 19.00 di nuovo a Via Pescara per ricordare un operaio morto sul lavoro Il 15 luglio un lavoratore romeno è morto in Via Pescara. Mercoledì, 24 luglio, ci siamo incontrati per riflettere insieme su quanto la cura di noi stessi e di chi ci è accanto sia così importante sul lavoro e nella vita. E' stato un gesto piccolo ma importante. Abbiamo...

(28 Luglio 2013)

Le persone solidali di Via Pescara e dintorni

Roma, per ricordare un lavoratore romeno

Mercoledì 24 luglio ore 19.00 a Via Pescara per ricordare un operaio morto sul lavoro Il 15 luglio un lavoratore romeno è morto in Via Pescara. Sindacati e istituzioni dovrebbero accertare cause ed eventuali responsabili. E noi? Possiamo tirare avanti come spesso facciamo di fronte a brutte notizie. Oppure possiamo fermarci un momento e riflettere insieme su quanto la cura di noi stessi...

(20 Luglio 2013)

Federico, Paolo, Giorgio

Bangladesh, dopo il crollo del Rana Plaza nuova legge sul lavoro. Human rights la critica

Dopo la tragedia del Rana Plaza il Bangladesh ha approvato una nuova legge sul lavoro, ma per Human Rights Watch (Hrw) "non e' ancora sufficiente" per proteggere i diritti dei lavoratori. Il Parlamento dunque ieri ha varato una serie di emendamenti alla legislazione esistente per adeguarla agli standard internazionali. Tra le novità c'e' il diritto a creare un sindacato anche senza il permesso...

(16 Luglio 2013)

controlacrisi.org

<<    | 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | ...    >>

333901