il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Dossier > Indice dei dossier > Capitale e lavoro    (Visualizza la Mappa del sito )

Cantiere Italia

Cantiere Italia

(17 Novembre 2010) Enzo Apicella
Presentato il report Inail: gli omicidi sul lavoro nel 2009 sono stati 1021

Tutte le vignette di Enzo Apicella

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

APPUNTAMENTI
(Capitale e lavoro)

SITI WEB
(Di lavoro si muore)

DIRITTI DEI LAVORATORI

Di lavoro si muore

Sicurezza nei luoghi di lavoro

(912 notizie dal 12 Novembre 2001 al 20 Ottobre 2017 - pagina 4 di 46)

I Cobas denunciano: sempre più infortuni e malattie nei supermercati

Esistono lavori ormai a rischio anche se apparentemente non lo sembrano. E' il caso del diffondersi di patologie derivanti dal sovraccarico biomeccanico dell’arto superiore. Colpisce le cassiere degli ipermercati ma anche numerose addette ai front office. Da un recente studio dell’INAIL-CONTARP si evince che è proprio l’attività di cassa nei supermercati a determinare...

(18 Dicembre 2014)

cobas lavoro privato

Amianto: nel processo contro 10 dirigenti della BredaTermomeccanica di Milano, chiamati in causa come responsabili civili anche Ansaldo Energia e Finmeccanica

Si è svolta oggi 3 dicembre (con la partecipazione di numerosi famigliari dei lavoratori morti e la presenza del nostro Comitato), l’udienza che doveva decidere sulla richiesta degli avvocati di parte civile di citare nel processo come responsabili civili anche le aziende Ansaldo Energia SpA e Finmeccanica SpA, che nei vari passaggi societari hanno incorporato la BredaTermomeccanica. L’avvocato...

(3 Dicembre 2014)

Comitato per la Difesa della Salute nei Luoghi di Lavoro e nel Territorio

SENTENZA ETERNIT, PREVALE LA LOGICA DEL PROFITTO: RIDURRE I RISCHI DEL CAPITALE CON LA MORTE

Si sprecano i commenti alla clamorosa sentenza Eternit: tutti rivolti però (come del resto nell’attualità potrebbe anche apparire giusto) alla sottile diatriba tra giustizia e diritto. Quella diatriba, anzi quel dilemma sciolto alla fine dalla Corte di Cassazione con la scelta del diritto: scelta opinabile in sé, drammatica nella fattispecie considerata la realtà...

(20 Novembre 2014)

Franco Astengo

Eternit: una sentenza infame e una battaglia che deve cambiare

20 novembre - la sentenza eternit richiede un cambiamento radicale alla battaglia su questo fronte e uno dei terreni su cui esercitarla è 'la madredi tutti i processi ' il processo di Taranto a Padron Riva e complici La sentenza Eternit mostra senza ombra di dubbio che lo Stato borghese prima o poi assolve i suoi padroni assassini. Le corti d'appello, la Cassazione sono le fogna a cielo aperto...

(20 Novembre 2014)

rete nazionale per la sicurezza e salute sui posti di lavoro e sul territorio - sede di Taranto

Processo Eternit: il 19 novembre presidio alla Cassazione a Roma

Il 19 novembre inizierà il terzo grado del processo Eternit, uno dei più grandi processi ai padroni "assassini", uno dei processi-simbolo di tutte le lotte contro le stragi sul lavoro. Si mobiliteranno delegazioni da tutto il mondo per partecipare al processo e l'attenzione perciò sarà a livello internazionale. Le mobilitazioni di lavoratori e delle popolazioni durante...

(18 Novembre 2014)

RETE NAZIONALE PER LA SICUREZZA E LA SALUTE SUI POSTI DI LAVORO E TERRITORI

Report morti sul lavoro
1 gennaio 2014 – 31 ottobre 2014

L’OSSERVATORIO INDIPENDENTE DI BOLOGNA MORTI SUL LAVORO CHIUDERÀ IL 31 DICEMBRE 2014, DOPO SEI ANNI DALL’APERTURA PER “INDIFFERENZA” Invito a visitare anche il blog “fiori recisi” http://omaggioaimortiusullavoro.blogspot.it/ dove ho scolpito e dedicato un vaso di fiori a ciascuna vittima dei familiari di morti sul lavoro che ho conosciuto attraverso l’Osservatorio...

(1 Novembre 2014)

Carlo Soricelli, curatore dell’Osservatorio Indipendente di Bologna morti sul lavoro

Saint Gobain: non è tutto oro quello che luccica

Il 7 Ottobre si celebrerà la giornata internazionale ambiente, salute e sicurezza di Saint-Gobain , che leggiamo essere dedicata a tutti i dipendenti per sensibilizzarli e migliorare la qualità e la sicurezza dei suoi luoghi di lavoro. Peccato che in questi anni salute e sicurezza non sempre hanno avuto diritto di cittadinanza in Saint cosi' come l'attenzione verso il lavoro come dimostra...

(4 Ottobre 2014)

cobas pisa

Tribunale di Paola processo Marlane Marzotto: CHIESTI 62 ANNI DI CARCERE PER GLI IMPUTATI

PIETRO MARZOTTO 6 anni, ( Presidente del gruppo) SILVANO STORER 5 anni,(ex amministratore delegato)JEAN DE JAEGHER 5 anni,( dell’ associazione europea delle industrie tessili) LORENZO BOSETTI 5 anni,(ex sindaco di Valdagno e vice presidente della Lanerossi) CARLO LOMONACO 10 anni (ex caporeparto Marlane e ex sindaco Praia a Mare) VINCENZO BENINCASA 8 anni,(responsabile Marlane) SALVATORE CRISTALLINO...

(29 Settembre 2014)

Slai cobas coordinamento Nazionale

SICUREZZA SUL LAVORO: UN OTTIMO RISULTATO MA…

Roma – domenica, 28 settembre 2014 Finalmente, dopo ben 3 anni di attività ininterrotta che ha visto la USB MEF, in splendida solitudine, contrastare e denunciare puntualmente il comportamento del MEF - Dipartimento delle Finanze, mai degnatosi di dare alcuna risposta alle nostre innumerevoli richieste concernenti la salute e sicurezza sul lavoro, il Tribunale di Roma Sezione Lavoro ha...

(28 Settembre 2014)

Il Coordinamento Nazionale USB MEF

Alla sbarra i dirigenti Breda/Ansaldo imputati della morte per amianto di decine di lavoratori

Si è svolto oggi 26 settembre davanti alla nona sezione penale (Il Giudice designato è la Presidente della 9° Sezione Penale del Tribunale di Milano, Dr.ssa Anna Introini, il P.M. il dott. Nicola Balice), nell’Aula n. 9 la prima udienza del processo contro i dirigenti della BredaTermomeccanica/Ansaldo imputati della morte per amianto di 11 lavoratori e lesioni gravissime di...

(26 Settembre 2014)

Comitato per la Difesa della Salute nei Luoghi di Lavoro e nel Territorio

Italia: perché così tante morti sul lavoro?

Solo pochi giorni fa scrivevamo che l'Italia è il paese dove maggiore è l'incidenza di morti\infortuni sul lavoro e malattie, spesso mortali, contratte a contatto con sostanze nocive La strage di Adria è causata dalla mancata osservanza di elementari norme che dovrebbero essere rispettate alla lettera nei lavori in cisterna quando ci sono prodotti chimici pericolosi. E fate attenzione,...

(23 Settembre 2014)

COBAS PUBBLICO IMPIEGO PISA

Rovigo. Altre quattro vittime del profitto

Nella democratica Italia si continua a morire per il lavoro e a causa del lavoro. Quattro operai sono morti e uno è rimasto ferito in modo grave nell'incidente che si è verificato presso la ditta Co.Im.Po di Adria, in provincia di Rovigo, azienda che si occupa del trattamento dei rifiuti industriali. Secondo le prime informazioni dei vigili del fuoco, gli operai sarebbero stati investiti...

(22 Settembre 2014)

Comitato per la Difesa della Salute nei Luoghi di Lavoro e nel Territorio

Quattro morti e due feriti a Rovigo: il lavoro senza sicurezza continua a uccidere

USB Lavoro privato:
“Renzi: a quando la sicurezza a tutele crescenti sui posti di lavoro!”

Sono 4 gli operai morti in una azienda specializzata in trattamento di rifiuti speciali della provincia di Rovigo. “Un tributo di morte inaccettabile- dichiara Franca Peroni dell’esecutivo nazionale USB– , veri e propri omicidi spesso considerati solo un "effetto collaterale" ma che in realtà sono il frutto del sistema degli appalti e sub-appalti al massimo ribasso, del lavoro...

(22 Settembre 2014)

Esecutivo Nazionale USB Lavoro Privato

Incidenti sul lavoro in agricoltura

Quanti di noi sanno che edilizia e agricoltura sono i settori con il piu' alto numero di infortuni sul lavoro? Siamo ormai assuefatti all'idea che si possa morire sul lavoro, che sul lavoro si possano contrarre e diffondere malattie e patologie anche mortali Anni di bombardamento mediatico hanno ridotto all'impotenza ogni intelligenza e visione critica della realtà, lo stesso sindacato ha...

(20 Settembre 2014)

sportello salute e sicurezza nei luoghi di lavoro confederazione cobas pisa e valdera

RESOCONTO INIZIATIVA DEL 16 SETTEMBRE 2014 AL MINISTERO DELL’AMBIENTE, IN CONCOMITANZA CON L’UDIENZA A TARANTO DEL PROCESSO DELL’ILVA.

Si è svolta il 16 settembre 2014, l’iniziativa programmata dal COMITATO 5 APRILE di Roma, presso il Ministero dell’Ambiente, in concomitanza con la seconda udienza del processo a Taranto sul caso ILVA. L’iniziativa di sostegno e solidarietà, si è svolta dalle 9 alle 11 con un volantinaggio e un megafonaggio, al quale hanno partecipato componenti del Comitato,...

(18 Settembre 2014)

A cura del COMITATO 5 APRILE di Roma – nodo locale della Rete nazionale salute e sicurezza sul lavoro e sui territori

A Stefano Valenti, vincitore del premio Campiello per "La fabbrica del panico"

Caro Stefano, ti inviamo queste quattro righe di commento al Premio Campiello Opera Prima e le nostre felicitazioni. Fatica, sudore, sfruttamento, rischi per la salute e la vita ogni giorno, questo il prezzo pagato dagli operai in cambio di un salario miserabile. Paura, panico, malattia, morte, rabbia, auto organizzazione senza delegare ad altri i propri diritti e interessi. Lotta, gioia, rapporti...

(13 Settembre 2014)

Sull'incidente mortale sul lavoro a Montacchiello\Pisa

L'aumento dell'età pensionabile, l'aumento dei ritmi del lavoro, gli appalti al ribasso e la crisi economica e sociale sono le cause delle morti sul lavoro. Nonostante la riduzione delle ore lavorate e la perdita di centinaia di migliaia di posti di lavoro , infortuni e morti non diminuiscono e il nostro paese è tra quelli dove il problema assume connotati e dimensioni sempre più...

(12 Settembre 2014)

sportello sicurezza confederazione cobas pisa

Renzi, meno selfie e “cinquettii” e più attenzione alla vita di chi lavora

Anche ad agosto si sta assistendo ad un’autentica carneficina di lavoratori che muoiono numerosissimi anche in questo mese che dovrebbe essere di riposo e vacanza. Sono già 54 dal 1° agosto e 418 sui luoghi di lavoro dall’inizio dell’anno. Erano 379 nello stesso giorno del 2013 + 9,4%, ma l’aumento si registra anche rispetto allo stesso giorno del 2008. Erano dall’inizio...

(26 Agosto 2014)

Carlo Soricelli curatore dell’Osservatorio Indipendente di Bologna morti sul lavoro

FIUMICINO: SFIORATA LA TRAGEDIA Il 23 AGOSTO, GRAVE UN LAVORATORE

Di seguito, il comunicato in distribuzione questi giorni, in seguito all'incidente occorso a un dipendente groundcare. Per il 27 settembre è peraltro previsto uno sciopero generale del comparto aereo-aeroportuale, per protestare contro l'aumento dello sfruttamento, all'origine di episodi come quello del 23 agosto. A FIUMICINO FERITO UN DIPENDENTE GROUNDCARE ALLA GUIDA DI UN COBUS CHE SI SCHIANTA...

(26 Agosto 2014)

Cub Trasporti

8 AGOSTO 1956: STRAGE DI MINATORI A MARCINELLE (BELGIO)
PER NON DIMENTICARE…”la CATASTROFA”

8 AGOSTO 1956 - 8 AGOSTO 2014, sono passati 58 anni, dalla strage su lavoro nella miniera di MARCINELLE in Belgio. Ci furono 262 morti, di cui 136 di emigrati italiani, nel linguaggio locale, a metà tra francese e dialetto, fu detta "La catastròfa". La storia: Un incendio scoppiato a quota 975 della miniera, nel distretto carbonifero di Charleroi, 262 morti a causa di un incidente banale,...

(7 Agosto 2014)

COMITATO 5 APRILE DI ROMA nodo locale della RETE NAZIONALE SALUTE E SICUREZZA SUL LAVORO E SUI TERRITORI

<<    | 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | ...    >>

506037