il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Archivio notizie > Capitale e lavoro    (Visualizza la Mappa del sito )

Mani bianche

Mani bianche

(23 Dicembre 2010) Enzo Apicella
Manifestazioni in tutte le città contro il decreto Gelmini

Tutte le vignette di Enzo Apicella

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

APPUNTAMENTI
(Capitale e lavoro)

  • 18 Ottobre 2019 - Mestre (VE)
    Contro lo sfruttamento del lavoro e della natura, contro repressione e militarismo, per un fronte di lotta anti-capitalista

SITI WEB
(La controriforma dell'istruzione pubblica)

Bloccare la legge Gelmini

e riprendersi il futuro di un intera generazione consegnata alle logiche della precarietà

(23 Ottobre 2008)

Oggi 21/10/2008 circa 5000 studenti, medi e universitari, che stanno caratterizzando quest’autunno napoletano in lotta contro la riforma Gelmini, hanno attraversato le vie del centro di Napoli.

Il corteo, non autorizzato dalla Questura, è partito da piazza del Gesù in direzione della sede napoletana di Confindustria, dove in un primo momento doveva tenersi una visita del premier Berlusconi oggi in citta’. Al divieto della questura di proseguire oltre piazza del Plebiscito, divieto a cui gli uomini di Via Medina addicevano motivi di sicurezza, gli studenti si sono diretti verso via Toledo.

Poco prima del Teatro San Carlo, il corteo ha svoltato improvvisamente verso Via Verdi per poi dirigersi di corsa verso Via Toledo seminando il cordone di polizia creando in questo modo un clima di ingovernabilità di questa giornata, riprendendosi così la “vetrina dello shopping” napoletano al grido di “Noi non pagheremo la vostra crisi”. Slogan che sta contraddistinguendo le mobilitazioni a livello nazionale.

La polizia ha dovuto faticare non poco per raggiungere gli studenti che hanno cosi’ attraversato Via Toledo , strada storicamente vietata ai cortei. Il corteo si e’ soffermato per diversi minuti fuori alle sedi centrali del Banco di Napoli / San Paolo Imi e della Bnl. Sulle vetrine degli istituti bancari sono apparse scritte “non pagheremo noi la vostra crisi”.

Il corteo è poi proseguito verso piazza del Gesù ricongiungendosi con gli studenti del liceo Genovesi che occupano la scuola da stamattina.

Il movimento studentesco dopo una assemblea in piazza del Gesù si è dato come prossimo appuntamento l’assemblea d’ateneo che si terrà domani 22/10 presso l’aula T1 di palazzo del mediterraneo in via Marina 59 (Università Orientale) dove verrà discusso il blocco dell’anno accademico nelle facoltà in agitazione, considerato dagli studenti e dai precari della ricerca l’unico strumento per bloccare la legge Gelmini e riprendersi il futuro di un intera generazione consegnata alle logiche della precarietà.

Assemblea Stop Gelmini
ass.stopgelmini@gmail.com

Fonte

Condividi questo articolo su Facebook

Condividi

 

Ultime notizie del dossier «La controriforma dell'istruzione pubblica»

Ultime notizie dell'autore «Assemblea Stop Gelmini - Napoli»

4823