il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Ultime notizie    (Visualizza la Mappa del sito )

Italian comics

Italian comics

(12 Settembre 2013) Enzo Apicella

Tutte le vignette di Enzo Apicella

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

SITI WEB
(Stato e istituzioni)

Ultime notizie

Stato e istituzioni

Ultime notizie (dal 21 Giugno 2019 a oggi )

Solidarietà a Giusi, dipendente comunale sottoposta a ingiusto procedimento disciplinare

per Sindacato SGB Bologna da segreteria collegiale USI Unione Sindacale Italiana (Udine-Milano-Roma-Caserta) fondata nel 1912 Si esprime la solidarietà a Giusi, dipendente comunale di Casalecchio di Reno (BO) sottoposta a un ingiusto procedimento disciplinare, per motivazioni estranee al rapporto di lavoro, la sua attività da antifascista. Ciò in violazione degli elementari diritti...

(15 Luglio 2019)

per USI Unione Sindacale Italiana fondata nel 1912 trasmette Roberto Martelli

ANTIFASCISTI SEMPRE, DENTRO E FUORI I POSTI DI LAVORO

Presidio per Giusi, Venerdì 26 luglio 2019 dalle ore 10:30 alle 13:30 In Via dei Mille, 9, 40033 Casalecchio di Reno (BO) Con questa parola d’ordine il prossimo 26 luglio, alle ore 10,30 saremo davanti al Comune di Casalecchio di Reno per manifestare solidarietà attiva a Giusi, convocata dal Comune di Casalecchio di Reno per un procedimento disciplinare avviato dopo la sua partecipazione...

(14 Luglio 2019)

COMMEMORAZIONE ARDITI DEL POPOLO VITERBESI E FATTI DEL 1921, IX ed.

Viterbo, 12-13 luglio 2019

Per l’ottavo anno consecutivo, e stavolta con tre eventi in due giorni, si ricordano le Tre giornate di Viterbo (10-12 luglio 1921). in cui la città, sotto la guida degli Arditi del popolo, insorse scacciando i fascisti fuori le mura, e Antonio Tavani, l’Ardito del popolo assassinato “per mano faziosa” il 9 luglio 1922. Venerdì 12 luglio, ore 18.30 Cosmonauta,...

(9 Luglio 2019)

COMITATO CELEBRAZIONI ANTONIO TAVANI E FATTI DEL 1921

LUGLIO '60

La necessità di rinnovare con costanza la memoria storica del nostra Paese si colloca ben oltre alla discussione sul neofascismo rampante nella difficile situazione dell’Italia di oggi. Per questo motivo è più che mai valida la ricostruzione storica (per eseguita in maniera assolutamente sommaria) di ciò che accadde tra la fine di giugno e il luglio del 1960: cinquantanove...

(28 Giugno 2019)

Franco Astengo

SCIOGLIERE CASA POUND E FORZA NUOVA

Nel momento in cui l’ANPI si è assunta l’onere di chiedere lo scioglimento di Casa Pound e di Forza Nuova accusando le due organizzazioni di estrema destra di tentativo di ricostituzione del partito fascista è il caso di rammentare, sia pure molto brevemente, il merito della XII disposizione transitoria e finale della Costituzione Repubblicana. Un testo che sta alla base...

(26 Giugno 2019)

Franco Astengo

Dai il 5 per mille alla cultura e alla solidarietà proletaria!

Sostieni l’attività di Scintilla Onlus con il 5 per mille della dichiarazione dei redditi! Nella dichiarazione dei redditi firma e fai firmare nel riquadro "Sostegno del volontariato e delle altre organizzazioni non lucrative di utilità sociale etc." indicando il seguente codice fiscale 976 637 805 89 Anche se non devi presentare la dichiarazione dei redditi puoi devolvere a Scintilla...

(4 Luglio 2019)

Scintilla Onlus

Esce Diari di Cineclub n. 74, Luglio 2019. E' online e gratuito

periodico indipendente di cultura e informazione cinematografica
XXIV premio Domenico Meccoli “ScriverediCinema” Magazine online di cinema 2015
Premio Nazionale Tatiana Pavlova 2019 – Riconoscimento per la Divulgazione dell’Arte Contemporanea

(scaricalo gratis - free download) Clicca qui: Diari di Cineclub n. 74 – Luglio 2019 In questo numero: I morti non muoiono, secondo Jim Jarmush. Ovvero: siamo tutti zombi! Marino Demata; Still recording, al cuore del conflitto. Tonino De Pace; Camion di vite vendute e altre meno. Natalino Piras; Juan de Landa. Virgilio Zanolla; Il gelido vento del nord. Fabio Massimo Penna; La crisi del...

(30 Giugno 2019)

Diari di Cineclub

Salvini e padroni, abbraccio sempre più stretto

Lo scontro tra Lega e 5 Stelle continua senza esclusione di colpi. Salvini ha il problema di come tradurre la vittoria elettorale in un maggiore peso politico; Di Maio e i 5 Stelle hanno il problema opposto: difendere una rappresentanza politica molto superiore al loro attuale peso elettorale. Ma alla base di questo scontro operano forze sociali ben più significative degli appetiti o dei timori...

(3 Luglio 2019)

rivoluzione.red

Roma: un flash mob all'Ambasciata di Francia, in solidarietà con gli ecologisti parigini

Venerdì 28 giugno, a Parigi, gas lacrimogeni sono stati spruzzati da distanza ravvicinata su attivisti pacifici seduti a terra. Ieri sera, a Roma, Extinction Rebellion ha organizzato un flash mob a Piazza Farnese per solidarizzare con gli ecologisti parigini. Questa sera, alcuni attivisti del gruppo romano di Extinction Rebellion Italy hanno dato vita ad un flash mob davanti all’ambasciata...

(2 Luglio 2019)

Extinction Rebellion Italy

Il decreto-Salvini bis è un attacco frontale alle lotte.
E dà il via libera alle aggressioni poliziesche, padronali e fasciste.
A quando la risposta che merita?

Il decreto-sicurezza bis, voluto dalla Lega, sottoscritto dai 5S, e firmato da Mattarella l’11 giugno, completa e indurisce la normativa anti-proletaria contenuta nel primo decreto-sicurezza. Il primo decreto-Salvini (del giugno 2018) aveva come suo bersaglio anzitutto i richiedenti asilo e i lavoratori immigrati, ma colpiva con altrettanta durezza i picchetti e le occupazioni di case, cioè...

(30 Giugno 2019)

Il Cuneo rosso – GCR (Gruppo comunista rivoluzionario) – Pagine Marxiste – Compagni/e per una tendenza internazionalista rivoluzionaria

Autonomia differenziata: cosa significa, quale risposta

Analisi e proposta del Partito Comunista dei Lavoratori

Ricognizione dei bisogni sociali dei lavoratori e dei poveri in tutta Italia. Definizione di un piano di lavoro e di investimenti dettato unicamente dalle urgenze sociali, contro ogni compatibilità. Per una risposta anticapitalista alla secessione dei ricchi DA DOVE NASCE L'AUTONOMIA DIFFERENZIATA L'autonomia differenziata è un disegno politico e sociale che investirà gli assetti...

(1 Luglio 2019)

Partito Comunista dei Lavoratori

DELL'ALBERO E DELLA FORESTA. DIECI TESI SUL COSIDDETTO CASO DELLA SEA-WATCH

1. Il cosiddetto "caso della Sea-Watch" è in realtà il caso del governo italiano razzista e golpista che omette di soccorrere i naufraghi e perseguita e sabota chi salva le vite nel Mediterraneo. 2. Perché il nocciolo della questione è il seguente: a milioni di esseri umani in fuga dall'orrore e dalla morte (ovvero in fuga dai disastri ambientali, dalla fame, dalle guerre...

(30 Giugno 2019)

Peppe Sini, responsabile del "Centro di ricerca per la pace, i diritti umani e la difesa della biosfera" di Viterbo

LASCIATE SBARCARE I NAUFRAGHI SOPRAVVISSUTI AI LAGER LIBICI: UNA NOTTE DI VEGLIA E DIGIUNO A VITERBO

Nella notte tra mercoledì 26 e giovedì 27 giugno a Viterbo, presso il "Centro di ricerca per la pace, i diritti umani e la difesa della biosfera", si sono svolti una veglia e un digiuno di solidarietà con i naufraghi sopravvissuti ai lager libici e salvati dalla nave di soccorritori volontari "Sea Watch", per chiedere che siano fatti sbarcare a Lampedusa, porto sicuro, e adeguatamente...

(27 Giugno 2019)

Il "Centro di ricerca per la pace, i diritti umani e la difesa della biosfera" di Viterbo

SOVRANISMO E/O EUROPEISMO VOGLIONO
FAR PAGARE I PROLETARI

Editoriale del n. 78 di "Alternativa di Classe"

Il sistema capitalistico, ormai ubiquitario nel mondo, anche se attuato con caratteristiche di sistema politico diverse da luogo a luogo, ha abbracciato nei Paesi della UE, sia a livello di singolo Paese che, da quando è nata, nell'intera Unione, la democrazia parlamentare; la presenza di questo tipo di sistema politico in un Paese è, infatti, una delle pre-condizioni necessarie per...

(21 Giugno 2019)

Alternativa di Classe

ALTRE NOTIZIE

Irpinia, cittadinanza negata

In Irpinia, come pure in altre aree interne del nostro Meridione, la negazione della "cittadinanza attiva" tanto decantata, ma solo a chiacchiere, la negazione dei diritti politici e civili alle classi subalterne ed il loro asservimento ai vari notabili locali, obbliga le giovani generazioni proletarie a mendicare elemosine e favori elargiti secondo prassi di stampo clientelare e paternalistico-feudale,...

(6 Luglio 2019)

Lucio Garofalo

987109