il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Archivio notizie > Capitale e lavoro    (Visualizza la Mappa del sito )

La borsa vola

La borsa vola

(22 Febbraio 2012) Enzo Apicella

Tutte le vignette di Enzo Apicella

PRIMA PAGINA

  • Bonus 200 €
    (più malus che bonus)
    (2 Luglio 2022)
  • Il Comune di Milano taglia quindici sezioni nelle materne: "Calo delle nascite, sempre meno iscritti” dicono al Comune….ma sarà vero?
    Anche la situazione a ROMA CAPITALE, nel settore educativo-scolastico, ha delle criticità…
    (1 Luglio 2022)
  • costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

    APPUNTAMENTI
    (Capitale e lavoro)

    SITI WEB
    (Capitale e lavoro)

    USA, in aumento sussidi disoccupazione, e le bancarotte

    (14 Settembre 2010)

    anteprima dell'articolo originale pubblicato in www.operaicontro.it

    USA, in aumento le richieste di sussidi disoccupazione, e le bancarotte Barry Grey ● Usa: raggiunte 479 000 richieste di sussidi di disoccupazione in totale, record di 19 000/settimana le nuove richieste, o riflesso dell’incapacità dell’economia americana di creare un numero di occupazioni in grado di mantenere il passo della crescita del mercato del lavoro, o Per pareggiare i nuovi entranti nel mercato del lavoro ogni mese dovrebbero essere creati oltre 100 000 nuovi posti di lavoro.

    è anche il segnale che non vi è un calo significativo del tasso di disoccupazione ufficiale (9,5%), anzi è prevedibile che aumenti.

    ● Si prevede che nel 2010 venga superato 1 mn. di bancarotte private e sequestri di abitazioni, che vanno ad aggravare per milioni di lavoratori la peggiore crisi occupazionale dalla Grande Depressione.

    o circa 26 milioni i disoccupati o sottoccupati, di cui circa la metà degli ufficialmente disoccupati lo sono da oltre 6 mesi, il tasso più alto di disoccupazione di lungo termine dagli anni 1930.
    - Obama ha attuato una politica di accettazione tacita dell’alto tasso di disoccupazione, ed aiutato i grandi gruppi a sfruttare la disoccupazione di massa per tagliare salari, aumentare produttività e profitti.

    Grazie al taglio dei costi, soprattutto al costo del lavoro, nel secondo trimestre 2010, profitti societari +42% rispetto ad un anno fa’, anche con vendite a solo + 9%.
    Nell’auto ad es. sono già stati attuati tagli salariali del 50% per i nuovi assunti, con salari di $14/h.

    www.operaicontro.it

    Fonte

    Condividi questo articolo su Facebook

    Condividi

     

    Ultime notizie del dossier «Il capitalismo è crisi»

    Ultime notizie dell'autore «Operai contro-aslo»

    4673