il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Archivio notizie > Capitale e lavoro    (Visualizza la Mappa del sito )

"Incidenti"

(6 Novembre 2010) Enzo Apicella
Esplode la Eureco di Paderno Dugnano: sette operai feriti, quattro rischiano la vita. In Puglia tre morti sul lavoro nell'ultima settimana

Tutte le vignette di Enzo Apicella

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

SITI WEB
(Di lavoro si muore)

Trieste: morte di una operaia interinale

(23 Luglio 2004)

Marianna Di Domenico, 26 anni, operaia con contratto interinale e' morta...

E' morta oggi in seguito ad un infortunio sul lavoro nel pastificio Zara di Muggia (TS), causato dalla scarsa applicazione delle norme di sicurezza.

Marianna lavorava nel reparto confezionamento pasta. Era lì da soli tre mesi, con un contratto di lavoro interinale.

Questa mattina si trovava da sola a operare su un nastro trasportatore, per il quale sono previste 2 persone: il collega è in vacanza.

Un contenitore di scatole di pasta, appena pressato, è rimasto incastrato in una delle porte del nastro trasportatore. Sarebbe dovuto scattare il sistema di sicurezza che blocca il nastro, ma così non è stato. Marianna è intervanuta per sbloccare il contenitore, quando è stata colpita alla testa e alla schiena dalla pressa. A dare l'allarme una collega che lavorava su un'altra linea, ma Marianna era già in fin di vita, soffocata sotto il peso del macchinario. E' morta poco dopo tra le braccia del marito, carbiniere, accorso sul luogo in seguito alla chiamata per un incidente sul lavoro.

La dirigenza del pastificio si è chiusa dietro un "tutto funzionava regolarmente", ma alcuni ex-lavoratori sostengono che i sistemi di sicurezza venivano disattivati con la complicità della dirigenza, nonostante le segnalazioni degli operai. E' questa la linea principale sulla quale si muovono gli inquirienti.

giovedì 22 luglio 2004

Fonte

Condividi questo articolo su Facebook

Condividi

 

Ultime notizie del dossier «Di lavoro si muore»

5716