il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Archivio notizie > Comunisti e organizzazione    (Visualizza la Mappa del sito )

Psicocomunista

Psicocomunista

(14 Novembre 2010) Enzo Apicella

Tutte le vignette di Enzo Apicella

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

SITI WEB
(Memoria e progetto)

ROSS@: DAL COORDINAMENTO DEL 12 LUGLIO ALL’ASSEMBLEA NAZIONALE DI SETTEMBRE.

DOCUMENTO PROPOSTO PER LA DISCUSSIONE DA ROSS@ SAVONA

(9 Luglio 2014)

ross12lugl

Il Coordinamento nazionale di Ross@, aperto ai rappresentanti dei territori e riunito a Roma il 12 Luglio secondo quanto stabilito dal documento approvato all'unanimità il 29 giugno, ha proceduto alla convocazione dell'Assemblea Nazionale degli iscritti per il prossimo mese di Settembre.

L'Assemblea dovrà rispondere ad un’esigenza: quella della costituzione del nuovo soggetto politico.

E’ il progetto che, all’interno di tante realtà di Ross@, è stato sostenuto con forza nel corso di questi mesi e che è uscito rafforzato dall’esito della prima manifestazione del controsemestre europeo svoltasi il 28 giugno scorso, la quale ha permesso di riconoscere e individuare il campo sociale e politico in cui far crescere l’opposizione in Italia.

Ross@ soggetto politico è in grado di collocarsi nel campo dell’opposizione senza “delimitarlo” , e rifiutando di conseguenza qualsiasi velleità di arroccamento nell’autosufficienza e nel minoritarismo: l’opposizione infatti deve rappresentare il compito politico delle diverse visioni, sfumature, riflessioni che attraversano l’area anticapitalista. Un’opposizione che pone tre temi, in rapporto con l’identità storica della sinistra anticapitalista: l’internazionalismo, la lotta di classe, la democrazia.

Al loro interno, in particolare, accanto alla proposta di rottura dell’Unione Europea, va collocata quella della lotta contro il regime autoritario costruito in poco tempo dal governo Renzi.

E’ forte inoltre la consapevolezza dell’ampio spazio in cui sarà necessario impegnarsi, sia dal punto di vista dei riferimenti sociali, sia sotto il profilo delle potenzialità della militanza che all’attenzione dei militanti di Ross@ si presenta.

Sul piano più propriamente politico si auto-escludono dal “campo dell’opposizione” presenze che contemplino la possibilità di accordi, a livello centrale come periferico, con soggetti che fanno parte del “Regime Renzi” in una logica di ritorno a un “centrosinistra” che non esiste più e che, in ogni, caso risulterebbe elemento negativo rispetto alle lotte che attendono i settori colpiti dalla ferocia della gestione capitalistica del ciclo.

Questo quadro richiede, nei tempi più rapidi possibili, la costruzione di una soggettività politica capace di sviluppare una funzione di aggregazione, acculturazione collettiva, organizzazione, costruendo una prospettiva di egemonia rispetto all’intera area politica di riferimento e misurandosi con i temi della crescita della militanza e della formazione di adeguati gruppi dirigenti.

L’Assemblea nazionale di Settembre va dunque convocata sul tema di fondo della costruzione del “Movimento per Ross@ soggetto politico” , da realizzarsi attraverso una elaborazione sui seguenti punti:

- Analisi e valutazione internazionale e nazionale della fase politica:

· Significato politico della presenza oggi in Italia di un soggetto autonomo rappresentativo della sinistra d’opposizione e d’alternativa e quali rapporti da tenere all’interno del quadro politico;

· Iniziative e forme del progetto di Rottura dell’Unione Europea nella prospettiva più generale della situazione internazionale;

· Tra progetto politico e protesta sociale, quale struttura del soggetto politico sulla base della proposta della “via consiliare”;

· Quale rapporto tra il soggetto politico e la costruzione di un sindacato confederale democratico e di classe;

Prima dell’Assemblea di Settembre dovranno essere costruite iniziative sul territorio in modo da sviluppare ampiamente il dibattito sui temi proposti e allargare la base della partecipazione e delle adesioni.

Egualmente di grande importanza saranno le iniziative locali da organizzare sui temi del controsemestre europeo, che sicuramente non potrà svilupparsi soltanto attraverso alcune manifestazioni centrali

Il coordinamento nazionale indica dunque la composizione di un gruppo redazionale incaricato di presentare all’assemblea di settembre un documento politico relativo ai punti sopraindicati sulla base del quale dare avvio alla fase costituente di Ross@ attraverso un articolato percorso di confronto a livello territoriale che definisca anche in modo certo la platea dell’Assemblea Congressuale.

Egualmente la riunione indica i componenti del gruppo che si occuperà dei dettagli organizzativi dell’assemblea nazionale di Settembre.

I componenti del gruppo redazionale del documento politico si renderanno disponibili a intervenire nelle assemblee periferiche.

Coordinamento politico Ross@Savona

4964