il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Dossier > Indice dei dossier > Comunisti e organizzazione    (Visualizza la Mappa del sito )

Psicocomunista

Psicocomunista

(14 Novembre 2010) Enzo Apicella

Tutte le vignette di Enzo Apicella

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

SITI WEB
(Memoria e progetto)

Dopo il fallimento della sinistra governista. Quali prospettive per i comunisti?

(675 notizie dal 23 Gennaio 2008 al 7 Ottobre 2019 - pagina 1 di 34)

Il governo Conte-bis è da combattere da subito, senza sconti

Seconda parte

Questione fiscale: una vera patrimoniale! Le tasse le paghino i ricchi, non i lavoratori! La campagna del vecchio governo sul “fisco amico”, l’agitazione leghista intorno alla flat tax e la promessa di Pd e sindacati di tagliare il cuneo fiscale hanno creato aspettative tra i proletari. Anche i lavoratori si aspettano un taglio delle tasse che incrementi le loro magre entrate. Senonché...

(7 Ottobre 2019)

Il Cuneo Rosso – Gcr (Gruppo comunista rivoluzionario) – Pagine Marxiste Tendenza internazionalista rivoluzionaria

Il governo Conte-bis è da combattere da subito, senza sconti

Prima parte

Questo documento per la costituzione di un fronte di lotta anti-capitalista contro l’asse padronato-governo Conte bis è stato presentato all’assemblea di Napoli del 29 settembre dai compagni e dalle compagne che lavorano alla formazione della Tendenza internazionalista rivoluzionaria. La fine del governo Lega-Cinquestelle e la sua sostituzione con il Conte-bis Pd-Cinquestelle danno...

(6 Ottobre 2019)

Il Cuneo Rosso – Gcr (Gruppo comunista rivoluzionario) – Pagine Marxiste Tendenza internazionalista rivoluzionaria

Le ragioni di una opposizione a sinistra

Articolo pubblicato sul manifesto il 27 settembre 2019 La soddisfazione per la caduta agostana di Matteo Salvini, il ministro più reazionario del dopoguerra, è comprensibile. Chiunque abbia lottato per i diritti degli sfruttati non può che condividerla. Meno comprensibile a sinistra è l'apertura di credito al nuovo governo Conte. Il PD è stato negli anni un partito...

(29 Settembre 2019)

Marco Ferrando

Per un'iniziativa unitaria di mobilitazione contro il governo Conte di tutte le sinistre di opposizione

Il governo Conte bis nasce sotto il segno poteri forti, nazionali e internazionali. Un governo salutato dall'entusiasmo della Borsa e del capitale finanziario, e al tempo stesso sostenuto dai principali sindacati, dalla sinistra parlamentare (Sinistra Italiana), e in parte, seppur criticamente, dal PRC. Tutto ciò designa uno scenario politico nuovo. Il programma reale del governo PD-M5S è...

(7 Settembre 2019)

Partito Comunista dei Lavoratori

Aquino (FR). Giacomo De Angelis, PCI, interviene sulla crisi di Governo e sui compiti dei comunisti e della sinistra

Domenica 11 agosto, chiudendo, con un comizio, la 46esima Festa dei Comunisti, ad Aquino in Ciociaria, il coordinatore nazionale del PCI parla della crisi di Governo e della necessità di dare vita ad un fronte comunista e della sinistra di classe.

Le feste e le altre iniziative che sta costruendo il PCI, sono assemblee aperte a cui tutti voi, cari compagni e compagne, cari cittadini, siete chiamati a confrontarvi con le nostre analisi e verificare le nostre proposte. Gli altri non sono interessati, fuggono dalle nostre indicazioni, noi comunisti, invece, siamo qui che partiamo dai problemi della lavoro, dell’ambiente, del nuovo sviluppo...

(13 Agosto 2019)

Inviato da Maurizio Aversa

La crisi del governo Conte. Per un'alternativa di classe contro la destra

«Chiedo al popolo italiano pieni poteri». Il ministro degli interni più reazionario del dopoguerra svela il proprio progetto bonapartista. Non il fascismo, ma neppure un ordinario centrodestra in una normale logica di alternanza. Il progetto di Salvini è quello di un regime Orban all'italiana, fondato su un blocco sociale nazionalpopolare e sulla concentrazione dei poteri...

(11 Agosto 2019)

Marco Ferrando

Dopo le elezioni europee. In Italia, in Europa, e nel mondo, cresce il caos. E cresce il nazionalismo di marca trumpista. È ora di contrapporsi a questa deriva catastrofica!

Nel ventunesimo secolo e nei paesi di vecchia democrazia le elezioni decidono ben poco. Un peso ancora minore hanno le elezioni per un parlamento come quello europeo che non decide quasi nulla. L’Unione europea, infatti, è governata da tre istituzioni non elettive: Banca centrale europea, Commissione europea (quella presieduta oggi da Juncker) e Consiglio europeo (dei capi di stato e...

(14 Giugno 2019)

SINISTRA: UN'ANALISI ELETTORALE COMPLICATA

La netta sconfitta subita dalla lista della Sinistra in occasione delle elezioni europee 2019 richiede senz’altro un’analisi di merito riferita soprattutto ai flussi di voto che stabilitisi fra le elezioni europee 2014, quelle politiche 2018 e infine – appunto – quelle europee 2019. Un’analisi complicata soprattutto dal fatto che stiamo verificando diverse modalità...

(31 Maggio 2019)

Franco Astengo

Italia: Salvini vince nelle urne
ma le piazze sono contro di lui

Continuiamo la lotta
contro l'Europa borghese

Pur sapendo che lo strumento elettorale non ha possibilità di apportare alcun cambiamento qualitativo alle politiche imperialiste dell’Unione europea, è tuttavia interessante riflettere sul risultato elettorale in quanto riflesso distorto di movimenti e mutamenti nelle masse dei vari Paesi dell’Unione. I risultati ci parlano, a fronte di un’affluenza media del 50% a...

(29 Maggio 2019)

Dichiarazione dell’Esecutivo del Pdac

Alla lotta contro la reazione borghese,
con una politica di classe e rivoluzionaria!

Un voto che riflette la crisi della UE dei monopoli

Il risultato delle elezioni europee del 2019 riflette e approfondisce la crisi dell’UE, strumento dei monopoli capitalistici, che si aggrava sulla base della legge dell’ineguale sviluppo economico e politico e delle crescenti contraddizioni interimperialiste. La borghesia esulta per un’affluenza complessiva che ha superato di poco il 50%, nonostante la grancassa dei principali...

(29 Maggio 2019)

Piattaforma Comunista – per il Partito Comunista del Proletariato d’Italia

elezioni europee
LA LOGICA INTERNA DEI FATTI

“ I fatti hanno una loro logica interna, anche se il pensiero si ostina a non riconoscerli fino all'ultimo minuto. Esso scambia la propria limitatezza presuntuosa per una lucidità superiore. Povero pensiero! Finisce sempre per sfracellarsi contro il muro dei fatti. I grandi avvenimenti si creano all'intersezione di grandi cause. E queste ultime, indipendentemente dalla nostra volontà, si...

(29 Maggio 2019)

Pino

A FORMIGINE CON PCI, PRC E PAP, LA SINISTRA UNITA È UNA REALTÀ

Grazie alla partecipazione attiva di cittadini e associazioni, che da tempo si sono mobilitati per rivendicare un progetto alternativo a quello sino ad oggi realizzato, la lista “Sinistra Civica Formigine” oggi è una realtà. Nata grazie anche alla partecipazione delle tre principali forze alternative di Sinistra (Partito della Rifondazione Comunista, Partito Comunista Italiano...

(2 Maggio 2019)

Novara Flavio (Potere al Popolo) Sonego Giovanni (Partito della Rifondazione Comunista) Ori Mario (Partito Comunista Italiano)

Marco Ferrando: il sovranismo di sinistra è una deriva, rilanciamo la lotta per un'Europa socialista

Lontano da qualsiasi illusione circa la riformabilità dell'UE, il sito Il Pane e le rose non ha però mai sostenuto chi ne propugna il superamento per vie nazionaliste. Lo stesso fenomeno, attualmente in auge, del "sovranismo di sinistra", ci sembra foriero di pericolosi sbandamenti, a partire dal fatto che, richiamandosi a una sorta di "nuovo riscatto" dell'Italia o di altri paesi, pone...

(31 Marzo 2019)

Il Pane e le rose - Collettivo redazionale di Roma

Nessuna concessione all’ideologia e alla politica socialdemocratica

Di fronte allo sfruttamento intensivo dei braccianti immigrati e alla cancellazione dei diritti dei lavoratori, alla canea razzista e alle posizioni antiaborto, sentiamo spesso parlare di “ritorno al Medioevo” o di “Medioevo prossimo venturo”. Sono soprattutto le “anime belle” della sinistra borghese, gli intellettuali riformisti, ad evocare il “nuovo Medioevo”...

(18 Marzo 2019)

Da Scintilla n. 97, marzo 2019

Un forum della sinistra per non restare stritolati tra Zingaretti e i populismi

Con le primarie di domenica 3 marzo si è praticamente chiusa la fase congressuale del Partito Democratico. Il 17 marzo l’assemblea nazionale sarà chiamata a ratificare l’elezione a segretario di Nicola Zingaretti. Con questa elezione il PD punta a darsi un’immagine nuova, a “rigenerarsi” come dice il nuovo segretario, a ripulirsi la faccia dopo essere stato...

(12 Marzo 2019)

Francesco Locantore - Sinistra Anticapitalista

C'E' UNA RAGIONE DI PIU'

C’è una ragione di più per avviare seriamente un confronto nella sinistra d’opposizione e d’alternativa. Un confronto da rivolgersi non tanto e non solo alla costruzione di una presenza nelle elezioni europee ma soprattutto mirato in direzione di costruire quella soggettività di cui tanto si è parlato nel passato più o meno recente. La “ragione...

(4 Marzo 2019)

Franco Astengo

ELEZIONI EUROPEE E NUOVA SOGGETTIVITA' POLITICA

Care compagne e cari compagni: non nascondo un qualche imbarazzo nel raccogliere questa parte di nota tratta da un redazionale di “Contropiano”: “Il quarto tavolo, quello della coalizione promossa dal sindaco di Napoli, è a oggi quello più variabile. Nato su iniziativa di DemA (il partito-movimento di De Magistris), Rifondazione, Sinistra Italiana, Possibile, Diem 25...

(21 Febbraio 2019)

Franco Astengo

UNA PROPOSTA PER LA SINISTRA D'OPPOSIZIONE E D'ALTERNATIVA

Momento delicato per la sinistra italiana d’alternativa e d’opposizione impegnata nelle scelte in vista delle elezioni europee del 26 maggio prossimo. L’esito della consultazione interna agli aderenti a Potere al Popolo riguardante le modalità di presentazione alle prossime elezioni europee va affrontato e declinato in un quadro scevro da politicismi e considerato come il...

(29 Gennaio 2019)

Franco Astengo

Berlino, 27 gennaio: assemblea territoriale di Potere al Popolo

Care compagne, cari compagni, il nuovo anno è arrivato da qualche settimana ormai, e speriamo che vi abbia accolto bene. Dopo un periodo di relativa assenza, annunciamo finalmente la prima assemblea territoriale di Potere al Popolo_Berlino del 2019 che si terrà domenica 27 gennaio alle ore 18, presso la KuB (Oranienstrasse 159 10969 Kreuzberg - 4° piano). Sarà un'assemblea...

(25 Gennaio 2019)

Potere al Popolo_Berlino

I NODI DA SCIOGLIERE

In vista della campagna elettorale per le elezioni europee del prossimo 26 maggio si acuiscono i termini di un difficile confronto politico sia sul piano interno, sia su quello europeo. Sul piano europeo sta assumendo grande rilievo l’aggressività di una pericolosa destra nazionalista che troverà il proprio punto di equilibrio nell’intreccio tra i partiti di governo dei paesi...

(24 Gennaio 2019)

Franco Astengo

<<   | 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | ...    >>

702408