">
il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Archivio notizie > Stato e istituzioni    (Visualizza la Mappa del sito )

Scemi

Scemi

(27 Marzo 2010) Enzo Apicella
Il Vaticano respinge le accuse sui preti pedofili

Tutte le vignette di Enzo Apicella

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

SITI WEB
(L'oppio dei popoli)

Roma avrà una piazza dedicata ad Ipazia

Una donna coraggiosa, simbolo dell'amore per la verità, per la ragione, per la scienza e vittima dell’integralismo religioso

(29 Luglio 2015)

unapiazzaperipazia

Il comitato “Una Piazza per Ipazia” comunica con immenso piacere che la richiesta di intitolazione di una piazza alla scienziata alessandrina Ipazia, supportata da più di 1500 firme, ha avuto un esito positivo! Presto sarà disponibile la delibera. Il luogo assegnato si trova nel V Municipio, a Tor Sapienza.

Questo grande risultato, considerando che una Piazza ad Ipazia a Roma non era cosa facile da ottenere, è l’esito dell’unione di più Associazioni insieme al coinvolgimento dei cittadini che non hanno esitato a sostenere questa importante iniziativa. Lo dimostra il fatto che da molti anni le richieste precedenti erano ferme nell’Ufficio di Toponomastica.

Nonostante avessimo indicato come luogo un giardino in zona Marconi vicino ad altre vie dedicate a scienziati/e il nostro intento è stato comunque raggiunto e vogliamo evidenziare il forte significato civico che esprime la figura di Ipazia come portatrice di valori universali quali la ricerca e la diffusione della conoscenza, che sono state da sempre ostacolate dall’oscurantismo religioso di cui lei è stata vittima.

Ipazia è anche e soprattutto per noi un simbolo di Resistenza, e ricordarla non si deve limitare ad un puro atto celebrativo ma divenire paradigma di lettura del presente. È di grande attualità la sua esemplare incorruttibilità: Ipazia non si è piegata di fronte ai potenti che le offrivano grandi benefici in cambio della rinuncia alla ricerca, alla conoscenza e soprattutto alla divulgazione del sapere.

La figura di Ipazia, in un momento così difficile per Roma Capitale, luogo unico per le sue ricchezze storiche e di memorie, dove la buona qualità della vita dei cittadini dovrebbe essere un naturale corollario, veicola in modo significativo un messaggio di resistenza - che si lega al ruolo rappresentativo dei valori contenuti nella Costituzione ai quali deve doverosamente aderire chi è preposto al governo di un Paese o di una Città - ai continui tentativi di rendere la nostra Città fonte di biechi profitti da parte di lobby economiche.

Organizzeremo a breve l’inaugurazione della piazza dedicata ad Ipazia Alessandrina, simbolo dell'amore per la verità, per la ragione, per la scienza e vittima dell’integralismo religioso.


Roma 29/07/2015

Comitato “Una Piazza per Ipazia"

Fonte

Condividi questo articolo su Facebook

Condividi

 

Ultime notizie del dossier «L'oppio dei popoli»

7607