">
il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Dossier > Indice dei dossier > Stato e istituzioni    (Visualizza la Mappa del sito )

Stefano Gugliotta

Stefano Gugliotta

(11 Maggio 2010) Enzo Apicella
Dopo che le tv hanno trasmesso il video di Stefano Gugliotta che viene pestato immotivatamente dalla polizia e poi arrestato per "resistenza a pubblico ufficiale", il capo della polizia Manganelli "dispone una ispezione".

Tutte le vignette di Enzo Apicella

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

SITI WEB
(Storie di ordinaria repressione)

  • Senza Censura
    antimperialismo, repressione, controrivoluzione, lotta di classe, ristrutturazione, controllo

Storie di ordinaria repressione

(1321 notizie dal 30 Marzo 2002 al 27 Maggio 2024 - pagina 1 di 67)

Torpignattara scende in piazza a sostegno di Bachcu

A Torpignattara, zona tra le più multietniche della Capitale, si è svolto ieri un presidio assemblea/incontro indetto dall'Associazione Dhuumcatu. Un incontro di Bengalesi ed italiani solidali con Bachcu, protagonista - nel corso degli anni - di tante battaglie per i diritti degli immigrati e non solo. Questi, arrestato il 24 aprile scorso sulla base di accuse infondate, da pochi giorni...

(27 Maggio 2024)

Enrico Biso

L'ASSOCIAZIONE "RESPIRARE" DI VITERBO SCRIVE ALLA COMMISSIONE PER LA LIBERTA' VIGILATA CHE IL 10 GIUGNO ESAMINERA' IL CASO DI LEONARD PELTIER

Alla United States Parole Commission: USParole.questions@usdoj.gov E per opportuna conoscenza ai legali che assistono Leonard Peltier: Kevin Sharp: ksharp@sanfordheisler.com Jenipher Jones: jenipherj@forthepeoplelegal.com E sempre per opportuna conoscenza a "Europe for Peltier 2024 Coalition": c/o Michael Koch: lpsgrheinmain@aol.com Oggetto: Sollecitazione che al signor Leonard Peltier venga concessa...

(14 Maggio 2024)

Anasse Kazib convocato dalla polizia antiterrorismo: solidarietà di fronte alla criminalizzazione del sostegno alla Palestina

Dal 7 ottobre, le persone che in tutto il mondo denunciano la situazione coloniale in Palestina stanno affrontando una repressione senza precedenti. Nonostante 75 anni di oppressione, ampiamente documentati da accademici, ONG, istituzioni internazionali e dagli stessi palestinesi, non è mai stato così difficile difendere i diritti del popolo palestinese. In Francia, una delle punte...

(2 Maggio 2024)

anticapitalista.org

"LIBERTA' PER LEONARD PELTIER". UN FOGLIO VOLANTE DIFFUSO IL PRIMO MAGGIO IN SETTE CITTA' DELL'ITALIA CENTRALE

Il primo maggio 2024, in occasione della giornata internazionale di lotta del movimento delle lavoratrici e dei lavoratori per la vita, la dignità e i diritti di tutti gli esseri umani, in sette città dell'Italia centrale è stato diffuso un foglio volante di invito all'impegno per la liberazione di Leonard Peltier, l'illustre attivista nativo americano difensore dei diritti umani...

(1 Maggio 2024)

A cura del Comitato viterbese per la liberazione di Leonard Peltier

"ANZIANO, MALATO, INNOCENTE: SIA LIBERATO LEONARD PELTIER". UN INCONTRO A VETRALLA

La mattina di domenica 28 aprile 2024 si è svolto a Cura di Vetralla, in provincia di Viterbo, un incontro di riflessione e di testimonianza per la liberazione di Leonard Peltier, l'illustre attivista nativo americano difensore dei diritti umani di tutti gli esseri umani e dell'intero mondo vivente, da 48 anni prigioniero innocente. All'incontro ha preso parte il responsabile del "Centro di...

(29 Aprile 2024)

Il Comitato viterbese per la liberazione di Leonard Peltier

Solidarietà a Luigi e ai compagni di Antudo

Sinistra Libertaria esprime la propria vicinanza e solidarietà al vigile del fuoco Luigi Spera. In un comunicato, in particolare, scrive « il compagno palermitano è vittima della repressione di stato che: - non solo “condanna” un uomo al carcere prima ancora d’averne accertato l’eventuale responsabilità; - ma, altresì, incolpa d’un...

(11 Aprile 2024)

Sinistra Libertaria

KAIROS PER LA LIBERAZIONE DI LEONARD PELTIER

Come tutti sanno, quest'anno si vota per le elezioni presidenziali negli Stati Uniti d'America. E come tutti sanno il presidente uscente in scadenza di mandato è solito concedere la grazia ad alcuni detenuti. Ci sono molte ragioni per ritenere che Biden potrebbe finalmente decidere la liberazione di Leonard Peltier. Viceversa, se le elezioni fossero vinte dalla destra suprematista di cui Trump...

(17 Marzo 2024)

Il comitato viterbese per la liberazione di Leonard Peltier

Il potere borghese, fascista o democratico che sia, riposa sui manganelli (e su altro ancora, se non bastano)

La ferocia della classe dominante, nel difendere i suoi privilegi e nel troncare, possibilmente sul nascere, ogni volontà di cambiamento o anche solo di lotta immediata contro gli attacchi da questa perpetrati, si esprime nella repressione da parte delle istituzioni da lei preposte a questo scopo. Questo non basta però a chi si ostina a vedere nello Stato una entità neutra che...

(6 Marzo 2024)

leftcom.org

Sulla scalata repressiva e reazionaria

Le brutali cariche poliziesche avvenute a Pisa, Firenze, Bologna, Verona, Roma, Napoli, Catania, etc., contro studenti e lavoratori, sono solo gli ultimi atti repressivi che hanno caratterizzato la gestione dell’”ordine pubblico” del governo Meloni. A ciò si è accompagnata la presenza sempre più ingente e minacciosa delle forze di polizia nelle manifestazioni,...

(29 Febbraio 2024)

Militanza Comunista Toscana Piattaforma Comunista – per il Partito Comunista del Proletariato d’Italia

XXVII CONGRESSO DEL MOVIMENTO NONVIOLENTO: APPROVATA ALL'UNANIMITA' UNA MOZIONE PER LA LIBERAZIONE DI LEONARD PELTIER

Il Movimento Nonviolento ha da sempre nel suo DNA l'attenzione per le difensore e i difensori dei diritti umani, obiettori di coscienza, renitenti alla leva, disertori e oppositori ai regimi totalitari e per chi, innocente, viene carcerato per le proprie idee. In un periodo come questo attuale in cui assistiamo quotidianamente all'intensificarsi della repressione nei confronti di queste persone diventa...

(27 Febbraio 2024)

Diffusione del presente comunicato ai mezzi d'informazione a cura del comitato viterbese per la liberazione di Leonard Peltier

CONTRO LA GUERRA E LA REPRESSIONE

Volantino in distribuzione La mattina del 23 Febbraio la Polizia ha caricato pesantemente e con violenza a Pisa e a Firenze cortei di studenti inermi e minorenni, provocando diversi ferimenti e contusioni. Le manifestazioni erano contro il genocidio in atto a Gaza, e, in definitiva, contro la guerra. Che non si tratti di iniziative locali lo dimostra il fatto che anche in precedenti occasioni, relative...

(25 Febbraio 2024)

Alternativa di Classe

Napoli: cariche della polizia sotto la sede della Rai al presidio per la Palestina e le giornate di lotta del 23 e 24 febbraio

E’ successo oggi a Napoli, e non è questione di Napoli. Se la polizia picchia e ferisce (nella foto, Mimì Ercolano, coordinatrice provinciale del SI Cobas e compagna della TIR) chi dimostra contro l’infame informazione Rai che copre, legittima il genocidio in corso in Palestina, e fa propaganda per le giornate di lotta del 23 e del 24 contro il massacro colonialista e sionista...

(13 Febbraio 2024)

Il pungolo rosso

IL 6 FEBBRAIO FACCIAMO SENTIRE LA VOCE DELL'UMANITA' PER LA LIBERAZIONE DI LEONARD PELTIER

Il 6 febbraio 1976 Leonard Peltier veniva arrestato, accusato di un crimine che non aveva commesso, e successivamente condannato all'ergastolo sulla base di cosiddette "prove" che si dimostrarono false, e di cosiddette "testimonianze" che si dimostrarono altrettanto false. Dopo 48 anni Leonard Peltier è ancora prigioniero in un carcere di massima sicurezza degli Stati Uniti d'America, anche...

(4 Febbraio 2024)

Il comitato viterbese per la liberazione di Leonard Peltier

ILARIA LIBERA DA CATENE E IPOCRISIE!

L'Europa “democratica e antifascista” resta capitalista. ILARIA LIBERA da catene e ipocrisie! “Colpevolezza o innocenza“ le lasciamo ai tribunali. Le “difese” agli avvocati. Gli autorevoli “interventi” ai governi. Preferiremmo Ilaria colpevole. Di aver preso a calci un paio di nazisti. Sarebbe un lodevole esempio riproducibile in ogni dove. Un elemento...

(1 Febbraio 2024)

SOCIETA' INCIVILE

Il sorriso di Ilaria Salis

Cronaca della prima udienza del processo, da parte di un compagno che vi ha assistito Da pclavoratori.it Coloro che leggono questo resoconto (ma ormai buona parte degli italiani) sanno già chi è Ilaria Salis: l’anarchica milanese che l’anno scorso ha preso parte alle contro-manifestazioni del Giorno dell’onore (un raduno neonazista tollerato dall’Ungheria di Orbán),...

(30 Gennaio 2024)

Elia Spina

PORTIAMO A COMPIMENTO L'INIZIATIVA DI DAVID SASSOLI PER LA LIBERAZIONE DI LEONARD PELTIER

L'ASSOCIAZIONE "RESPIRARE" Di VITERBO SCRIVE ALLA PRESIDENTE DEL PARLAMENTO EUROPEO

Gentilissima Presidente del Parlamento Europeo, on. Roberta Metsola, numerose personalità della società civile e varie associazioni democratiche italiane hanno promosso alcune settimane fa l'appello "Portiamo a compimento l'iniziativa di David Sassoli per la liberazione di Leonard Peltier". Avendo aderito a tale appello, aderiamo anche alla lettera aperta che le è stata inviata...

(2 Dicembre 2023)

L'Associazione "Respirare" di Viterbo

Isteria filosionista in Europa

Germania e Francia capofila della repressione contro la solidarietà alla resistenza palestinese Una vera e propria isteria filosionista attraversa l'Europa. In particolare la Germania e la Francia. In Germania il governo di coalizione guidato dalla socialdemocrazia ha di fatto vietato le manifestazioni di solidarietà col popolo palestinese. In un paese in cui la presenza araba, soprattutto...

(27 Ottobre 2023)

Partito Comunista dei Lavoratori

CARCERI: UNA TRAGEDIA SENZA CATARSI

Nelle carceri italiane si va lentamente e drammaticamente consumando l’ennesima estate contrassegnata dalla cronaca di un supplizio che continua a essere “giocato” sui corpi dei detenuti e delle detenute, facendo riemergere dall’ombra delle celle la realtà dell' esecuzione della pena, dalla quale ci si vorrebbe tenere distanti, ma che si ripropone nella sua gravità,...

(21 Agosto 2023)

Anna Grazia Stammati (Presidente CESP)

Appello per la libertà di Boris Kagarlitsky

Dalla redazione di “Bollettino culturale” riceviamo questo appello per la libertà di Boris Kagarlitsky, arrestato ieri in Russia con l’accusa di “sostenere il terrorismo”, accusa che è evidentemente strumentale a colpire un oppositore della decisione di Mosca di invadere l’Ucraina. La sua posizione in merito è espressa con una certa chiarezza...

(28 Luglio 2023)

Il pungolo rosso

Cadono le ingiuste catene di Zaki

Zaki è libero. Tramite espiazione della pena o per grazia ricevuta non cambia nulla. È stato liberato da quelle ingiuste catene che lo tenevano fermo e immobile nella gabbia dell'ipocrisia e malvagità umana. Zaki ha dato una lezione di moralità a quel mondo fatto di falsità e corruzione che popola la politica e il potere. Senza prestarsi a facili strumentalismi,...

(24 Luglio 2023)

Pasquale Aiello

<<   | 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | ...    >>

1022825