il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Dossier > Indice dei dossier > Stato e istituzioni    (Visualizza la Mappa del sito )

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

SITI WEB
(Stato e istituzioni)

"Terza Repubblica"

Crisi dei partiti e accentramento del potere nell'esecutivo

(270 notizie dal 21 Aprile 2013 al 2 Giugno 2018 - pagina 1 di 14)

2 GIUGNO: REPUBBLICA E COSTITUZIONE

Nonostante il grande pasticcio che si sta comunque presentando sulla scena politica italiana credo vadano spese ancora alcune parole per ricordare l’anniversario del 2 giugno 1946: il giorno in cui l’Italia diventò repubblica cancellando la monarchia che l’aveva condotta alla dittatura e a due guerre mondiali, più a un’altra serie di guerre coloniali il cui tragico...

(2 Giugno 2018)

Franco Astengo

L'ALTRO 18 APRILE (1993): UNA SCONFITTA PER LA DEMOCRAZIA

Nella storia d’Italia la data del 18 aprile ha rappresentato per ben due volte l’occasione per segnare una svolta storica: nella prima occasione, quella del 1948 della quale oggi tutti ricordano l’anniversario, si svolsero le elezioni per la Prima Legislatura Repubblicana con il successo della Democrazia Cristiana. In un’occasione successiva, quella del 1993, le urne furono...

(19 Aprile 2018)

Franco Astengo

PROMEMORIA

Dopo decenni a sovranità limitata per via dei blocchi contrapposti e le ingerenze vaticane e americane, in Italia ritornano le voglie di imprese coloniali in Africa, il quadro economico – finanziario appare legato alle pratiche iugulatorie imposte da Bruxelles e Francoforte, è privo di una decente struttura industriale, con le infrastrutture al collasso, scuola e università...

(2 Marzo 2018)

Franco Astengo

COSTITUZIONE: l'abbiamo difesa, ora applichiamola

Giovedì 1 Marzo alle ore 17:30 preso la Sala della Vaccara Potere al Popolo-Umbria organizza un’assemblea per parlare delle idee e i valori espressi dalla Costituzione. Il 4 Dicembre 2016 il 60 % delle italiane e degli italiani ha detto NO alla controriforma costituzionale Renzi-Boschi, oggi con la stessa convinzione diciamo che dopo aver difeso la Costituzione è arrivato il momento...

(28 Febbraio 2018)

Potere al Popolo - Umbria

22 DICEMBRE 1947, SETTANT’ANNI FA: L’ASSEMBLEA COSTITUENTE VOTA LA COSTITUZIONE REPUBBLICANA

22 dicembre 1947: l’Assemblea Costituente approva il testo della Costituzione Repubblicana con 453 voti favorevoli e 62 contrari, dopo 170 sedute di discussione. Il 27 dicembre la Costituzione sarà firmata dal capo provvisorio dello Stato Enrico De Nicola che assumerà il titolo di Presidente della Repubblica, dal presidente dell’Assemblea Costituente Umberto Terracini, dal...

(19 Dicembre 2017)

Franco Astengo

4 DICEMBRE 2016: CHI HA VOTATO “NO” PER AFFERMARE LA DEMOCRAZIA COSTITUZIONALE NON HA RICEVUTO RISPOSTA

4 dicembre 2016, un anno fa. Referendum nel merito delle deformazioni costituzionali (un vero e proprio “attentato alla democrazia”) votate dal Parlamento a suon di colpi di fiducia su proposta del governo Renzi e del PD che puntavano a consolidare il loro “regime”. In crescita netta, rispetto alle Europee 2014, la partecipazione al voto (58,69% alle Europee, 68,94% al referendum)...

(3 Dicembre 2017)

Franco Astengo

RICORSO ALLA CORTE COSTITUZIONALE AVVERSO LA NUOVA LEGGE ELETTORALE

Grazie al gruppo di avvocati coordinato da Felice Besostri e composto dagli avvocati Emilio Zecca, Mauro Sentimenti, Francesco Versace, Maria Gabriella Branca, Michele Ricciardi, Angelo iannaccone in rappresentanza dei deputati Claudia Mannino, Adriana Galgano, Domenico Menorello, Riccardi Nuti e stato presentato ricorso alla Corte Costituzionale avverso la nuova legge elettorale. In data 26 ottobre...

(27 Ottobre 2017)

Franco Astengo

Con il “Rosatellum” la borghesia butta a mare il principio dell’uguaglianza del voto

I recenti, accesi dibattiti parlamentari per l'approvazione della nuova legge elettorale, il cosiddetto Rosatellum-bis, hanno visto i vari partiti della borghesia rappresentati in Parlamento dilaniarsi fra loro per strappare un risultato favorevole ai loro appetiti di dominio. I partiti si sono accusati a vicenda di varie indegnità e scorrettezze. Molto si è parlato del fatto che...

(26 Ottobre 2017)

Piattaforma Comunista – per il Partito Comunista del Proletariato d’Italia

LA CAMERA E LA LEGGE ELETTORALE

La Camera dei deputati ha appena approvato la nuova legge elettorale mista maggioritario / proporzionale con il voto automaticamente trasferito da una parte all’altra della scheda senza possibilità di disgiunzione (almeno così può essere definita tecnicamente). Il testo adesso passa al Senato dove probabilmente il percorso sarà molto più complicato di quanto...

(12 Ottobre 2017)

Franco Astengo

Il colpo di mano sulla legge elettorale e la decomposizione del parlamento borghese

Per un’astensione attiva, di lotta e di programma del proletariato

Il colpo di mano del governo Gentiloni sulla legge elettorale e l’intesa sottobanco Renzi-Berlusconi-Salvini esprimono la crisi profonda della democrazia borghese, preludono a un parlamento di nominati e di trasformisti, aprono la strada a un governo di tipo neocentrista imposto dall’oligarchia finanziaria. Servirà a liquidare le libertà dei lavoratori e ad avanzare nella...

(11 Ottobre 2017)

Piattaforma Comunista – per il Partito Comunista del Proletariato d’Italia

LA FIDUCIA SULLA LEGGE ELETTORALE: UNO SFREGIO ALLA DEMOCRAZIA REPUBBLICANA

La ministra per il Rapporti con il Parlamento, Anna Finocchiaro, ha posto nell'Aula della Camera la questione di fiducia sulla proposta di legge di riforma elettorale nel testo licenziato dalla commissione Affari costituzionali. Si tratta di un atto inaccettabile sul piano democratico, un vero e proprio sfregio che arriva dopo tante dichiarazioni al vento che indicavano il senso di responsabilità,...

(10 Ottobre 2017)

Franco Astengo

ATTENZIONE: ATTACCO ALLA PRIMA PARTE DELLA COSTITUZIONE

L’illustre professor Panebianco questa mattina, 21 luglio 2017, dalle colonne del Corriere della Sera sferra un duro attacco alla prima parte della Costituzione: un attacco molto serrato quasi da far pensare a una nuova stagione di tentativi di deformazione costituzionale come quella che abbiamo appena terminato di trascorrere con il voto vittorioso del 4 dicembre 2016. Nell’occasione...

(21 Luglio 2017)

Franco Astengo

VERTICALE E ORIZZONTALE

Nell’assistere a ciò che sta accadendo attorno alla vicenda della legge elettorale diventa difficile non usare il termine “partitocrazia”, inventato da Maranini sul finire degli anni’40 con intenzioni dispregiative per la classe politica di allora. Un termine quello di partitocrazia che non si vorrebbe usare perché sicuramente dall’eccessivo sapore qualunquistico,...

(31 Maggio 2017)

Franco Astengo

LEGGE ELETTORALE

Nell’apparente infuriare di una discussione riguardante la legge elettorale condotta con grande fragore di grancassa mediatica e in gran parte utilizzando argomenti capziosi e strumentali mi farebbe piacere riuscire a ricordare alcuni principi fondamentali, con un ricordo del passato. Una premessa complessiva, prima di entrare nel merito: L’acquisizione della logica riguardante la cosiddetta...

(14 Maggio 2017)

Franco Astengo

Dalle Ceneri del Referendum

Riceviamo e volentieri pubblichiamo A tre mesi dall’esito del referendum costituzionale, come collettivo abbiamo pensato di pubblicare la sintesi delle nostre conclusioni sull’argomento e la nostra prospettiva di sinistra unita. Buona lettura. La riforma costituzionale risulta essere chiaro esempio di attacco alla sovranità popolare. Questo sovvertimento istituzionale è stato...

(13 Marzo 2017)

Il Collettivo Studentesco Roma Nord

Referendum costituzionale, ha vinto il No, ha perso l’azzardo di Renzi

«Ci abbiamo provato», Renzi si dimette. Ripartire dal rispetto della Costituzione più bella del mondo

L’infinita campagna referendaria, forse la peggiore mai vista e subita dall’elettorato italiano per bugie dette ed esagerazioni scagliate come ordigni tra i due schieramenti, è finita in una disfatta per l’avventuristica riforma costituzionale proposta da Matteo Renzi, solo contro tutti, se si esclude qualche cespuglio della destra governativa, e con quello che alla fine...

(5 Dicembre 2016)

Umberto Mazzantini - Greenreport

Sulla vittoria del NO

La classe operaia, i giovani, le donne degli strati popolari hanno seppellito sotto una valanga di NO la controriforma costituzionale voluta dai monopoli e dal loro governo. Unità e lotta contro la politica reazionaria, di austerità e di guerra, per un profondo cambiamento sociale! Il NO alla controriforma costituzionale ha trionfato con il 59,1% dei voti nonostante le menzogne spudorate...

(5 Dicembre 2016)

Piattaforma Comunista – per il Partito Comunista del Proletariato d’Italia

NO

Nella notte di questo straordinario risultato arrivato grazie al dato di partecipazione al voto più alto degli ultimi anni è il caso di sottolineare un aspetto fondamentale che esula dall’analisi della difficile prospettiva politica e dalle rilevazioni sui numeri che pure sarà necessario sviluppare nelle prossime ore. Si è discettato molto sull’eterogeneità...

(5 Dicembre 2016)

Franco Astengo

IL 4 DICEMBRE SI VOTA NO ANCHE PER RIPRENDERE A LOTTARE E COSTRUIRE UNA VERA ALTERNATIVA SINDACALE

Dopo una campagna referendaria lunghissima durante la quale si è parlato di tutto meno che dei contenuti della proposta di modifica alla Costituzione, è arrivato ormai il momento del voto. Non poteva che essere così perché la caratterizzazione Renzi si - Renzi no è emersa sin dalle prime battute prima dell'estate. Per primo è stato lo stesso capo del governo...

(1 Dicembre 2016)

USB

USB aderisce alla Notte Bianca del NO Sociale

Milano, 29 novembre 2016 Si terrà domenica 4 dicembre dalle 22:30 presso il LUME in vicolo Santa Caterina 3/5, la Notte Bianca del No Sociale. Il NO per difendere la Costituzione e per opporci alle politiche di privatizzazione e aziendalizzazione, alla precarietà e alla precarizzazione del Jobs Act, agli sfratti e allo sfruttamento dei lavoratori, all’impoverimento dei pensionati...

(30 Novembre 2016)

USB Lombardia

<<   | 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | ...    >>

302273